Skin ADV
Domenica 20 Gennaio 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    

Valerio Corradi, sociologo territorialista, nell'ambito di progetti europei, nazionali e locali si occupa di modelli di sviluppo locale; innovazione organizzativa e formazione al lavoro; buone pratiche di qualità della vita e bilanci di sostenibilità sociale.  

Tra le sue pubblicazioni:
Per uno sviluppo locale sostenibile (Milano, 2009);
Le incerte vie della sostenibilità (Milano 2011);
Nuove società urbane (Milano, 2013);
Solo chi sogna può volare (Mantova, 2016)
Il blog si propone di riflettere su alcuni temi emergenti che rendono evidente l’intreccio tra spazio dei flussi e spazio dei luoghi ovvero tra globalismo e localismo.
In un quadro segnato da crescenti squilibri sociali, effetti ecologici negativi, crisi di sviluppo, ma anche da nuove opportunità di “crescita” e da forme sociali emergenti diventa fondamentale saper coniugare l’azione locale con un modo di pensare globale.

 
 

MAGAZINE


LANDSCAPE






18 Febbraio 2018, 10.20

Blog - Glocal

Mense scolastiche e spreco di cibo

di Valerio Corradi
Quanto cibo viene sprecato nelle mense scolastiche? E in famiglia? Uno studio ha cercato risposte 

Secondo un recente studio, nelle mense scolastiche quasi 1/3 dei pasti viene gettato nella pattumiera.

L’indagine, presentata a inizio febbraio e condotta nell’ambito del progetto Reduce del Ministero dell’Ambiente, ha riguardato 73 plessi di Scuola Primaria (35 in Emilia-Romagna, 25 nel Lazio, 18 in Friuli-Venezia Giulia) per un totale di 11.518 soggetti fra studenti e personale scolastico e di 109.656 pasti monitorati.

E’ emerso che la quantità di cibo non consumato durante  la mensa scolastica corrisponde al 29,5% della quantità preparata ed è così suddivisa: 16,7% avanzi dei piatti; 5,4% cibo intatto lasciato in refettorio; 7,4% cibo intatto portato in classe. La quantità media di cibo preparato è pari a 534 g pro-capite, di cui 120 g pro-capite sono sprecati. Il cibo meno gradito agli studenti è la frutta, in testa al gradimento il “secondo” piatto.
 
Anche in ambito famigliare si è calcolato che gli sprechi alimentari, pur in diminuzione, continuano ad attestarsi intorno al ragguardevole valore dei 37 kg pro-capite l’anno. Situazione che, insieme alla prima, tra le altre cose, ha dirette ripercussioni sulla produzione e sulla gestione della frazione umida dei rifiuti urbani.
 
I dati raccolti, pur se parziali (ed esempio, poco o nulla viene detto della qualità degli alimenti e sui motivi dell’eccesso di produzione di cibo nelle mense), sono allarmanti. Si parla molto di lotta allo spreco di cibo e di educazione alimentare ma oggi siamo ben lontani dal raggiungere anche solo gli obiettivi minimi. Inoltre, è evidente il paradosso di una cultura delle spreco e dell’eccesso che non conosce momenti di crisi nemmeno all’interno di una società segnata dal ritorno della povertà materiale. 
 
Con ogni probabilità, per costruire un cultura anti-spreco si dovrà lavorare sul piano organizzativo, normativo e educativo, ma la strada da percorrere sembra ancora lunga e in salita. 
 
 
 
Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
09/09/2016 07:00:00
Mense, Coldiretti suggerisce il Km Zero Sono più di 8 milioni i pasti che ogni mese si stima vengano serviti nelle oltre 5.860 mense scolastiche in Lombardia. 

04/12/2017 14:00:00
Il decalogo anti spreco per le feste Addobbi da mangiare e piatti del giorno dopo: questa, secondo Coldiretti Lombardia, la via per evitare gli sprechi in vista delle festività natalizie. Vediamo come

27/08/2014 10:38:00
FoodLoop: una app per risparmiare Una App finanziata dalla Commissione europea e progettata per ridurre lo spreco alimentare, è questa FoodLoop la App che presto ci aiuterà a fare una spesa intelligente

12/07/2018 09:00:00
Il ritorno dei boschi Negli ultimi anni, anche nelle valli bresciane, si è registrata una forte crescita dei boschi naturali. E’ un fenomeno positivo o negativo? 

16/08/2013 10:14:00
Quando il cibo si butta via Domenica 18 agosto alle ore 18 inaugura in Piazza Zanelli 4 a Salò, la mostra "Un pane per tutti", ideata dall'omonima associazione per affrontare la tematica dello scarto alimentare



Altre da Glocal
31/12/2018

Stato chimico ed ecologico del fiume Chiese

Di recente il fiume Chiese è tornato al centro del dibattito. Ma negli ultimi anni la qualità delle acque è migliorata o peggiorata? 

16/12/2018

L'uso delle biomasse legnose nei comuni montani

Legna, pellet e cippato sono importanti risorse per le popolazioni delle aree montane. Un protocollo tra AIEL e UNCEM vuole migliorare la loro gestione

13/12/2018

Reddito di autonomia e misura nidi gratis

Quante famiglie hanno beneficiato della misura nidi gratis? Quale la risposta dei Comuni? 

17/11/2018

Il genio ingegneristico di Angelo Omodeo

La geniale figura dell’Ing. Angelo Omodeo e la sua attività tra Garda e Valle Sabbia (1)

13/11/2018

Il brusco calo del lavoro in somministrazione

Le richieste di lavoratori in somministrazione sono calate in misura consistente. Quali i motivi? (12)

25/10/2018

Tornano gli incontri nel Chiostro

Prende il via la seconda edizione degli incontri nel chiostro organizzati da Acli Medio Chiese. Quest’anno si parlerà di utopie tra passato e futuro


24/09/2018

Imparare a essere cittadini

E’ in corso la raccolta firma di ANCI per reintrodurre l’Educazione alla cittadinanza a scuola. Tra Valle Sabbia e Garda alcuni Comuni hanno già aderito  (1)

12/07/2018

Il ritorno dei boschi

Negli ultimi anni, anche nelle valli bresciane, si è registrata una forte crescita dei boschi naturali. E’ un fenomeno positivo o negativo?  (3)

14/05/2018

Come si vive in montagna?

Come si vive oggi nei territori montani? Quali sono i vincoli e i fattori d’innovazione? Un convegno offre l’occasione per confrontare la Valle Sabbia con altre aree  (3)

09/05/2018

Coltivare tartufi

La coltivazione di tartufi può essere un fattore di sviluppo delle aree interne? La Valle Sabbia è un territorio favorevole alla tartuficoltura? 

Eventi

<<Gennaio 2019>>
LMMGVSD
123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia