26 Settembre 2022, 16.00
Info - Shopping

5 oggetti che dovrebbero esserci in ogni camera da letto

di red.

La camera da letto è uno degli ambienti più importanti all'interno di una casa


Sebbene, infatti, questa non sia di solito esposta in bella vista - e non venga sfruttata per ospitare visitatori oppure altre persone, all'interno della camera da letto si svolge l'attività più importante della vita di una persona: dormire e riposarsi.
Per questo motivo, la camera da letto deve essere ben studiata da un punto di vista architettoniche e funzionale, avendo cura soprattutto dei colori delle pareti e di tutti gli altri complementi d'arredo presenti al suo interno.

In relazione alle ultime tendenze di interior design, è possibile stilare una lista dei 5 oggetti che non devono mancare in camera da letto. Naturalmente, si tratta di un'elencazione meramente formale e dimostrativa perché, in sostanza, la scelta sull'acquisto o meno di un determinato oggetto dipende anche dallo stile e dai colori della stanza, oltre al fatto che questa sia una camera da letto matrimoniale oppure singola, ovvero che sia destinata alla cameretta dei bambini. Questi ultimi, infatti, solitamente la usano anche per giocare oppure per passare il tempo quando si annoiano.

Comodino
La prima cosa che non può mancare in una camera da letto è una serie, o almeno uno, di comodini.
Questi complementi d'arredo sono essenziali per completare lo stile e il riempimento di una stanza dedicata alla notte. Il loro utilizzo, principalmente, è relativo alla possibilità di appoggiare ogni tipo di oggetto di cui abbiamo bisogno durante la notte.

In pratica, sul comodino è possibile appoggiare gli occhiali da vista, oppure mettere il cellulare quando è in carica, soprattutto se c'è la necessità di fissare la sveglia ogni mattina ad un orario specifico.

Ancora, il comodino permette di tenere sopra una lampada e i libri da leggere prima di andare a dormire per non affaticare la vista e conciliare il sonno. Si tratta, quindi, di un oggetto fondamentale in camera da letto che non deve mai mancare e che apre le porte alla possibilità di avere molteplici possibilità di utilizzo (anche quelle di contenitore nel caso in cui sia dotato di cassetti).

Coperte e plaid
Durante la notte è possibile sentire caldo o freddo. Si tratta di situazioni normali soprattutto quando avviene il cambio di stagione perché le temperature non si sono ancora attestate su un numero specifico e quindi si è sottoposti spesso a sbalzi climatici e ambientali di non poco conto.
In questi casi, è fondamentale avere in camera da letto una serie di coperte e plaid di ottima fattura come, ad esempio, quelli proposti da Coin o di altre marche, i quali hanno il vantaggio di avere diverse gradazioni di pesantezza e di accoppiarsi bene anche a temperature variabili.

Infine, avere una buona scelta di coperte e plaid all'interno della camera da letto è fondamentale anche nel caso in cui si vogliano avere degli ospiti a casa che vogliano passare la notte oppure, semplicemente, trascorrere una divertente serata sul divano a guardare qualche programma interessante alla televisione.

Specchio
Uno specchio in camera da letto è un oggetto fondamentale. Molto spesso si tende a sottovalutare questo elemento di arredo, ma in realtà ha ottime proprietà e importanza all'interno di una camera ben arredate.
Lo specchio posto nel bagno, infatti, molto spesso sembra sufficiente perché l'utilizzo principale che se ne fa è quello di specchiarsi quando ci si trucca prima di uscire oppure ci si rade o pettina la barba in diversi modi. In realtà, lo specchio in camera da letto è il compagno naturale del guardaroba e dell'outfit.

Non è, infatti, pensabile di poter arredare una camera da letto senza questo strumento: si pensi al caso in cui sia necessario vestirsi eleganti o di tutto punto per via di un incontro galante oppure di un evento particolare (comunione, cresima, battesimo, laurea e così via). Uno specchio facilità la possibilità di controllare se l'abbigliamento scelto calza a pennello con il nostro corpo, oppure se sullo spesso siano presenti macchie o altri aloni.
Infine, lo specchio è utilizzato anche come complemento di interior design per dare maggiore profondità e ariosità agli ambienti, migliorando i giochi di luci e gli effetti visivi nella stanza.

Pianta
É stato dimostrato da parte di vari studi scientifici che le piante all'interno delle abitazioni sono un valido alleato per la salute fisica e mentale degli abitanti.
Per questo motivo, una pianta delle giuste dimensioni non può mancare all'interno della camera da letto. In questo modo è possibile, naturalmente, godere di tutti i vantaggi che questa apporta in merito alla capacità della stessa di scambiare l'anidride carbonica con aria pulita e dare un tocco green a tutta la stanza.
Ovviamente, per fare una scelta del genere bisogna porre attenzione a determinati aspetti e avere, comunque, una camera adeguata alla sua conservazione.

Una pianta, in quanto tale, deve avere durante varie ore del giorno un apporto diretto di sole e luce.
Pertanto, va collocata vicino alle finestre. Inoltre, non bisogna dimenticarsi di sfamarla a dovere annaffiandola di acqua ogni giorno e, comunque, rispettando le sue necessità.
Infine, la pianta all'interno della camera da letto non deve essere troppo invasiva oppure essere nascosta dietro mensole o altri complementi d'arredo, altrimenti perderebbe completamente di senso in relazione alla sua funzione.

Elementi contenitori

Per ultimo, non bisogna dimenticare l'importanza degli elementi contenitori all'interno di ogni camera da letto.
Questi complementi d'arredo sono ormai un punto cardine dell'interior design perché permettono di accentuare lo stile di un interno e dare vita a diverse soluzioni salvaspazio che sgombrano l'ambiente da oggetti e altri prodotti che altrimenti rischierebbero di creare inciampi e, al contempo, sono realizzati in stili e colori molto gradevoli per gli occhi che possono donare armonia ad ogni decoro presente.

Il disordine è antiestetico e rischia di causare quello che si cerca di evitare ritirandosi in camera da letto, cioè confusione.
Fra gli elementi contenitori più apprezzati rientrano gli armadi o le cassettiere, tuttavia oggi sono disponibili anche delle panche, pouf contenitori o piccoli oggetti come sgabelli che riescono a offrire la loro funzionalità tipica e fungere anche da contenitore.
In questo modo, la camera da letto si eleva e diventa anche un ripostiglio ordinato all'interno del quale vestiti e altri oggetti che non sono di utilizzo giornaliero possono trovare una giusta collocazione.




Vedi anche
24/01/2020 04:37

Dalle traverse letto ai pannoloni. Tutto sui fondi per persone non autosufficienti Può capitare, purtroppo, di avere a che fare con persone non autosufficienti all’interno del proprio nucleo abitativo

27/08/2007 00:00

E se organizzassimo un mercatino? CIAO A TUTTI. HO BISOGNO DI UN ARMADIO DA CAMERA DA LETTO, A 4 O 6 ANTE. SE AVANZA A QUALCUNO, SCRIVETEMI CHE NE HO BISOGNO ABBASTANZA URGENTE!!!!
GRAZIE MILLE E SPARGETE LA VOCE ALLE GENTI!
FRANCESCA

22/04/2015 06:58

Mònega e fogàra Non si conosce la montagna se non si ha mai dormito in un letto riscaldato con la mònega

03/07/2017 06:47

Sono venuto a prenderti Trenta gradi alle dieci di sera, in camera, non li avevo mai percepiti, e l’estate, almeno quella astronomica, è soltanto all’inizio! Prendo il cuscino, scendo in taverna, apro il divano letto e mi stendo, rinfrancato…  

14/10/2014 15:00

Aib lancia la candidatura Ambrosi La proposta avanzata dagli industriale per la successione a Franco Bettoni a presidente della Camera di Commercio è l'industriale di Castenedolo che ha trovato l'appoggio dei rappresentanti delle diverse associazioni di categoria




Altre da Habitat
26/09/2022

Sperimentazione in alpeggio

Al Gaver è in atto una sperimentazione che cerca un nesso comune fra l'esigenza dell'ente Parco di salvaguardare l'integrità dell'ambiente e le esigenze produttive dei malgari

24/09/2022

Moda: consigli su quando utilizzare la maglia in cashmere

Possedere una maglia di cashmere è un vero e proprio must have per tutti coloro che desiderano avere un armadio completo e adatto a ogni occasione

19/09/2022

Depuratore del Garda, la scelta dei progettisti

Si è conclusa nei giorni scorsi la prima fase per individuare i progettisti del nuovo depuratore del Garda, ad annunciarlo “Acque Bresciane” che ora si trova ad affrontare le numerose le richieste per aggiudicarsi l’incarico di progettazione definitiva

14/09/2022

Il presidio fisso 9 agosto incontra i candidati

I rappresentati hanno iniziato il proprio ciclo di incontri con le candidate ed i candidati delle liste che il prossimo 25 settembre affronteranno il voto dell’elettorato bresciano. Nella settimana hanno incontrato, i candidati del Movimento 5 Stelle, di Sinistra Italiana-Europa Verde, di Unione Popolare e del Partito Democratico. Già fissati gli incontri con Azione e FdI

13/09/2022

Lotta serrata ai furbetti del sacchettino

In collaborazione con gli uffici tecnici e gli operai comunali, grazie a foto-trappole e volontari...  da inizio anno gli agenti della Locale della Valle Sabbia hanno comminato 72 sanzioni

(2)
10/09/2022

Brescia e Valle Sabbia sempre più «Green»

Negli ultimi 6 mesi il numero di impianti fotovoltaici è incrementato a dismisura in tutta la provincia, che si posiziona terza in Italia, ed in tutta la Valle Sabbia

05/09/2022

La siccità: nuova normalità per l'Italia o fenomeno globale?

Un argomento complesso sul quale non ci stiamo giocando solo la credibilità degli esperti, ma anche il futuro delle nostre società, se non della specie umana. Abbiamo fatto il punto con Mariano Mazzacani

05/09/2022

Festa della Transumanza e porte aperte

Malga Casine, con il patrocinio del Comune di Pertica Alta, organizza un week end all’insegna della riscoperta delle tradizioni e della vita in malga

02/09/2022

Calabroni in chiesa a Barghe

Si moltiplicano le segnalazioni in merito alla presenza di calabroni che quest’anno in particolare sembrano proliferare a dismisura. Questa volta addirittura sull’ingresso di una chiesa

02/09/2022

Paese che vai, orto che trovi...

La parola orto deriva dal greco “chórtos” (che si legge aspirando la “c” come in Toscana). A Vobarno ce n’è uno che invece (per ridere) potrebbe derivare dalla parola “lungós”. Vediamo (seriamente) il perchè