20 Maggio 2022, 09.30
Gavardo Prevalle Muscoline Valtrompia
Sport

Il Giro donne torna in Valle Sabbia

di P.D.

Dopo la kermesse dello scorso anno con partenza di tappa a Gavardo, il Giro d’Italia femminile torna sulle strade valsabbine, questa volta però con una delle tappe regine, il 7 luglio: la Prevalle - Maniva


Vuoi leggere l'articolo completo?

A) Accedi con il tuo account


B) Registrati nella Community di ValleSabbia News

Registrandoti e acquistando un abbonamento potrai accedere a tuttle le notizie, commentare e usufruire dei servizi di ValleSabbia News (secondo il piano di abbonamento scelto)


REGISTRATI

Leggi qui per avere maggiori informazioni...


 
È stata presentata giovedì presso la sala consigliare del municipio di Prevalle, lo storico palazzo Morani-Cantoni, la settima tappa del giro d’Italia donne. Tappa che prevede un iniziale circuito ad anello tra i paesi di Prevalle, Gavardo, Muscoline e Calvagese d/R, e che vede la partenza aver sede proprio a Prevalle. Il percorso poi, si svilupperà su un tragitto dai differenti dislivelli sino al km 100 ca. quando nel territorio di Collio V.T. sì imboccherà la strada per il passo Maniva, da lì la tappa sarà a tutti gli effetti montana, ed avrà così inizio l’ascesa al monte Maniva. 
 
Alla conferenza stampa di presentazione erano presenti numerose personalità, oltre ai padroni di casa, ovvero il Sindaco di Prevalle Giustacchini e l’assessore Filippa, anche il sindaco di Collio V.T, l’assessore regionale al turismo Lara Magoni, il consigliere regionale Massardi, il patron del giro donne Roberto Ruini, il presidente della feder ciclismo Lombardia Pedrinazzi ed alcuni tra gli sponsor principali di tappa.
 
A dare il via alla presentazione, l’organizzatore del giro, Ruini, che si è detto grato alle amministrazioni ed alle istituzioni che hanno accettato l’invito ad ospitare una tappa così importante per il giro e che con certezza, afferma «sarà una tappa che determinerà il giro e farà la maglia rosa». 
 
A seguire, l’intervento del sindaco di Prevalle Damiano Giustacchini, che dopo i saluti di rito, ringrazia l’organizzazione per aver scelto il paese ed esprime enorme soddisfazione ed orgoglio per essere partenza di tappa. Giustacchini ringrazia poi le realtà del paese, che da anni coltivano la passione per il ciclismo, tra i quali, appunto Delio Gallina, William Mendini della carrozzeria OMARD e la Carpenteria Carnovali. Ed in conclusione ricorda «siamo felici di ospitare quest’importante manifestazione che dà lustro al paese, risalta il paese ed il comune, speriamo sia un evento apripista. Sono onorato di esserci in veste di sindaco». 
 
Dopo l'intervento del sindaco di Collio, Dott.ssa Mirella Zanini che a sua volta ringrazia la Famiglia Lucchini e esalta l’importanza del Giro donne: «per me è importante anche in qualità di donna, sono veramente felice di ricevere questa manifestazione»,sono intervenuti per i saluti di rito tutte le personalità presenti. 
 
Profondo e riflessivo l’intervento di Lara Magoni, assessore regionale al turismo, che esordisce «Che bello parlar di sport, davvero grazie a chi si è impegnato per portare a Brescia questa manifestazione. Per me Brescia è casa mia, vengo dal mondo dello sport ed è una grande soddisfazione essere qui sulle mie montagne». Continua poi Magoni «Lo sport genera passione, emozioni, legame al territorio. Promuovere la Val Trompia e la Valle Sabbia, è importante poiché esse sono in primis destinazioni importanti e che devono essere conosciute, e lo sport è uno dei mezzi maggiori per farlo.» e conclude ricordando che lo sport deve essere un traino per le donne per avere la stessa visibilità e diritti dell’uomo, perché «lo sport non è questione di genere ma fatica, passione ed impegno». 
 
Alla collega si associa il consigliere Massardi rinnovando a sua volta i complimenti alle amministrazione e sponsor e tutti coloro che hanno scelto il territorio valsabbino, ricordando inoltre quanto sia orgoglioso di poter avere nei suoi paesi un manifestazione di così ampio rilievo. 
 
A conclusione della presentazione interviene ancora una volta il patron Roberto Ruini, il quale ricorda come quest’evento veda le migliori 140 atlete al mondo, con tutte le squadre presenti, dando così una dimensione mondiale. Ruini ricorda inoltre che «Il rapporto donne e sport, è qualcosa che esiste con professionalità ed importanza, ed il lavoro che stiamo portando avanti è questo. E per dare segnali inequivocabili che il confronto uomini-donne non sia impari abbiamo posto un montepremi di 250 mila euro, il più alto assieme al tour de France ed abbiamo stretto accordi con Rai 2, Discovery + ed Eurosport player per la trasmissione del live della gara».
 
Insomma, una manifestazione importantissima, a tutto tondo che attraverserà i nostri territori e metterà in mostra le nostre zone, un’organizzazione ben fatta e pronta all’importanza della tappa, non ci resta che attendere il 7 luglio per la partenza della tappa.
 



Vedi anche
28/01/2022 10:17

Aspettando il Giro d'Italia Ieri in Broletto l’incontro tra la Provincia di Brescia e il Comitato organizzatore della tappa bresciana in calendario il prossimo 24 maggio

10/03/2012 09:00

La Bresciacup patrocinata da Regione Lombardia Dopo la Provincia di Brescia ora il circuito bresciano si potr fregiare anche della “rosa camuna” che contraddistingue l’Assessorato allo Sport della Regione Lombardia. Un primo passo verso un futuro ancora tutto da scoprire.

27/08/2019 08:40

La costosa eredità del maltempo Un’estate anomala quella che abbiamo vissuto quest’anno, caratterizzata da fenomeni estremi che hanno messo in ginocchio la provincia. Ecco la stima dei danni 

07/11/2014 14:40

Provincia di Brescia, territorio da vivere Anche l’Agenzia territoriale per il turismo della Valle Sabbia e lago d’Idro sarà questo week end a Made in Provincia di Brescia “Territorio da vivere”

13/04/2008 00:00

Lasciatecelo dire: siamo i primi Provare per credere, fra le directory di Google vallesabbianews.it il primo della lista a Brescia e provincia nella categoria “Notizie e Media”. Segui il percorso Regionale > Europa > Italia > Lombardia > Provincia di Brescia > Notizie e Media.




Altre da Muscoline
19/05/2022

Michelle Marly tra Coco Chanel e Romy Schneider

Due icone universali e senza tempo, due leggende che tutti conoscono: a Coco Chanel e Romy Schneider la scrittrice Michelle Marly ha dedicato due dei suoi libri più intensi e felici

 

30/04/2022

«Dancin' queen» il musical arriva a Muscoline

Questa sera – sabato 30 aprile – il fortunato musical dei ragazzi dell'oratorio di Vobarno fa tappa al Teatro Pavanelli di Muscoline. L'ingresso è gratuito ma su prenotazione

28/04/2022

Torna la «Caminada», quest'anno per la pace

Una giornata all'insegna dello sport all'aria aperta questa domenica, 1 maggio, a Muscoline, con due differenti percorsi per i runner e le famiglie

20/04/2022

Centro sociale, nuovo gestore cercasi

L’amministrazione comunale ha pubblicato un bando per la gestione del centro sociale “Don Milani”, finora gestita dall’associazione Arcobaleno

05/04/2022

Anc Gavardo in festa per il tesseramento

Domenica a Villanuova la festa del tesseramento per i carabinieri in congedo di Gavardo, Villanuova, Muscoline e Vallio Terme

01/04/2022

A Muscoline la giornata ecologica

Nel fine settimana una mattinata dedicata alla raccolta dei rifiuti abbandonati per le vie del paese

25/03/2022

Tanta generosità per i bambini ucraini

Una raccolta ben oltre ogni aspettativa quella realizzata dalla Scuola Materna “Marco Pedrali” di Castrezzone che è a disposizione di associazioni ed enti che ne faranno richiesta

21/03/2022

Si ribalta lungo via Cavallino

Avrebbe fatto tutto da solo il 68enne di Gavardo che si è ribaltato con la sua autovettura mentre viaggiava lungo la stretta via che da Morsone di Muscoline porta a San Quirico

15/03/2022

Lotta alla processionaria, emessa un'ordinanza sindacale

I sindaci di Muscoline e Calvagese ricordano l'obbligatorietà della lotta contro l'insetto che infesta le conifere, pericoloso anche per la salute di persone e animali

07/03/2022

Una settimana di eventi al femminile

Sono quelli proposti nell'ambito della rassegna culturale “Donne per le Donne” in diversi Comuni bresciani, anche valsabbini. Due gli eventi in calendario per martedì 8 marzo, festa della donna