05 Luglio 2022, 08.00
Gavardo Garda
Lettere

La siccità fa emergere... Esenta

di Filippo Grumi

Il presidente del Comitato Gaia di Gavardo, Filippo Grumi, dice la sua sulle ultime dichiarazioni apparse sulla stampa alla luce dell'emergenza idrica in atto


Il periodo di grave siccità che stiamo vivendo ormai da mesi ha fatto riemergere lungo i corsi dei fiume in secca resti di antiche rovine e addirittura resti di animali preistorici

Anche nella questione del mega depuratore del Garda , mai in realtà dimenticata, nessuno mai si sarebbe di certo aspettato che la siccità avrebbe nuovamente fatto emergere come verità alcune affermazioni che come Comitato GAIA abbiamo sempre sostenuto da tempo.

Per brevità ne citeremo alcune i cui riscontri potranno essere facilmente recuperati sulle pagine di stampa e anche sui social, vediamo alcune:

1) per la gestione delle acque del Lago di Garda serve un unico referente, lo abbiamo sempre detto e ora la crisi lo ha resto palese agli occhi di tutti, troppi orticelli, troppi egoismi e così per fare quello che è necessario fare il Governo nelle prossime ora nominerà un Comissario ad hoc, speriamo che tale figura rimanga anche dopo;

2) il lago d'Idro non sarà mai la riserva d'emergenza in grado di salvare il fiume Chiese in caso di mal funzionamenti al futuro mega depuratore del Garda. Gli agricoltori in più di 10 giorni non sono riusciti ad ottenere più acqua per il comparto agricolo, figuriamoci come si potrebbe avere quella necessaria, tanta e subito, per diluire la fogna immessa per guasto al depuratore di Gavardo o peggio, Montichiari;

3) anche durante la siccità il maggior bacino di riserva di acqua è lago di Garda e grazie a questa riserva il Mincio ha ancora oggi una portata maggiore di quella del fiume Chiese ai massimi livelli, chi è il miglior recettore dei reflui depurati tra Chiese e Mincio non crediamo sia difficile capirlo anche per un non addetto ai lavori;

4) tutti, dal Sindaco di Salò Cipani all'Assessore all'Agricoltura della Regione Lombardia Fabio Rolfi hanno detto che è necessario spingere per il riuso dell'acqua derivante dalle fognature depurate per l' agricoltura così da risparmiare o sostituire l'acqua dei fiumi / laghi. OTTIMO! Mai avremmo pensato che due anni dopo ci fosse riconosciuto a così alti livelli che la nostra proposta di due anni fa di usare la roggia Lonata / canale Virgilio come scarico delle acque depurate in uscita dal depuratore del Garda (se fosse stato fatto ad Esenta di Lonato e non a Gavardo / Montichiari) fosse la soluzione giusta dato che permetterebbe di riutilizzare al massimo i reflui depurati in agricoltura mentre l'attuale soluzione prevista per Gavardo / Montichiari si fermerebbe ad un riutilizzo pari al 27%.

Meglio tardi che mai, in questo caso.

Ci sarebbe molto altro da aggiungere, come la sentenza del TAR che obbliga l'Università di Brescia rendere pubblici TUTTI i documenti relativi a questo progetto ma ne parleremo con la giusta attenzione in un altro momento

Il Presidente del Comitato GAIA

Ing. Filippo Grumi


Aggiungi commento:

Vedi anche
29/04/2021 16:00

«Autostrada d'acqua», la proposta di Gaia nel dettaglio L'ipotesi di nuovo "corpo recettore" parte dalla presenza a poche centinaia di metri dal sito del depuratore di Lonato del Garda della centrale idroelettrica di Esenta alimentata dalla roggia Lonata. Ecco il progetto delineato dall'ing. Filippo Grumi

20/12/2017 09:50

Cava sul Monte Tesio, la posizione di Gaia Il comitato ambietalista Gaia (Gavardo Ambiente Informazione Attiva) dice la sua in merito alle dichiarazioni del Comandante della Polizia Locale relativamente all’apertura nella Cava sul Monte Tesio e il suo impatto sulla viabilità

26/06/2022 09:00

I comitati rispondono A seguito dei numerosi articoli apparsi sulla stampa locale, anche relativamente alla grave siccità che ha colpito i nostri territori, tornano a farsi sentire l’associazione Gaia ed il comitato “la Roccia”

16/07/2015 16:38

Emergenza idrica a Gavardo Una prima ordinanza che permetteva l'irrigazione dei giardini solo nelle ore notturne, non è bastata a permettere il mantenimento dei normali livelli nei serbatoi della rete idrica

06/02/2015 08:00

...e il Comitato Gaia? Chiediamo gentilmente spazio al suo giornale per esprimere alcune nostre considerazioni in merito alla questione Ex Fonderie Mora a Gavardo e a quanto successo nel consiglio comunale del 30 gennaio




Altre da Gavardo
04/07/2022

Siccità e depuratore del Garda, Comaglio: «Progetto da ripensare»

Per il sindaco di Gavardo l’ipotesi di riutilizzare l’acqua depurata in uscita dal depuratore non fa i conti con la mancanza di portata del fiume Chiese, così come del Naviglio Grande

04/07/2022

Il progetto «Voice Out» entra nel vivo

S’infittisce di appuntamenti l’estate di «Voice Out»: a partire da questa sera, prende il via il ricco programma di iniziative per adolescenti e giovani promosso dall’assessorato ai servizi sociali del comune di Gavardo

04/07/2022

«Assicurare salvaguardia del fiume Chiese»

I deputati di Italia Viva Baldini e Ferri rivolgono un’interrogazione al ministro per la Transizione ecologica sulla questione depuratore: «Puntare su soluzioni più condivise dalle istituzioni e dai territori come la soluzione di Esenta di Lonato»

03/07/2022

Stessa spiaggia stesso mare

Vacanze al mare, ricordi di oggi e di ieri (miei e di Manuela Bonacina di Sabbio). Ma prima alcuni appuntamenti della settimana.

01/07/2022

Doppio appuntamento con il Carrozzone degli artisti

Anticipato da un laboratorio per ragazzi nel tardo pomeriggio, lo spettacolo “Esprimi un desideri” è in cartellone sabato a Roè Volciano e domenica a Gavardo

30/06/2022

Il Presidio critica il prefetto-commissario e Acque Bresciane

In seguito alla sentenza del Tar che obbliga l’Università di Brescia all’accesso agli atti sul caso del depuratore del Garda sul fiume Chiese, dice la sua anche il comitato di coordinamento del Presidio 9 agosto
 

30/06/2022

Scavando si impara

La proposta del Museo Archeologico della Valle Sabbia per questa domenica è un’attività alla scoperta del mestiere dell’archeologo presso lo scavo del Lucone

29/06/2022

Si entra nel vivo della stagione estiva

Numerosi eventi in programma questa settimana in quel di Gavardo; a partire da questo mercoledì 29 giugno appuntamenti e iniziative dedicate a tutta la popolazione, dai giovanissimi ai meno giovani

28/06/2022

Fondi contro la dispersione scolastica in Valle Sabbia

Con l'approvazione dei fondi del Pnrr da parte del Ministero dell'Istruzione anche i "nostri" istituti  ricevono risorse per aiutare gli studenti più fragili

26/06/2022

I comitati rispondono

A seguito dei numerosi articoli apparsi sulla stampa locale, anche relativamente alla grave siccità che ha colpito i nostri territori, tornano a farsi sentire l’associazione Gaia ed il comitato “la Roccia”