29 Settembre 2022, 15.14
Provincia
Confindustria Brescia

Lavoro in somministrazione: crescita nel 2° trimestre

di Redazione

La tendenza coinvolge quasi tutte le categorie professionali; incremento al di sopra del valore medio per gli operai specializzati (+23%) e i conduttori d’impianti (+16%)


Nel 2° trimestre 2022 la domanda di lavoratori in somministrazione a Brescia ha registrato una nuova crescita rispetto allo stesso periodo dello scorso anno (+12% tendenziale), che delinea un movimento di consolidamento nei confronti delle evoluzioni rilevate nei periodi immediatamente precedenti.

L’evoluzione positiva nei mesi aprile-giugno 2022 appare coerente con la fase rialzista dell’attività produttiva nel settore industriale e col recupero delle attività terziarie sperimentati in questi mesi, a conferma dell’inversione di tendenza dopo la fase emergenziale che ha caratterizzato tutto il 2020.

A evidenziarlo sono i dati forniti dalle Agenzie per il Lavoro, aderenti all’Osservatorio Confindustria Brescia – Agenzie per il lavoro, curato dal Centro Studi di Confindustria Brescia.

“Come sempre i dati del lavoro in somministrazione anticipano l’andamento generale del mercato del lavoro – commenta Roberto Zini, Vice presidente di Confindustria Brescia con delega a Relazioni Industriali e Welfare –; in particolare, nel territorio bresciano, figure specializzate come operai e conduttori d’impianti continuano a segnare crescite sopra la media, in linea con quanto più volte manifestato dal mondo manifatturiero. Si tratta quindi di un dato positivo, ma da continuare a monitorare con attenzione, alla luce delle incognite geopolitiche ed economiche che stanno caratterizzando il periodo in corso – su tutte il caro energia – e che rischiano di impattare in modo deciso sulle attività delle aziende nei prossimi mesi.”

L’aumento rilevato nel 2° trimestre del 2022 interessa quasi tutte le categorie professionali, ed è trainato, in particolare, dagli addetti al commercio, che evidenziano un +68% rispetto all’analogo periodo del 2021; si tratta di una dinamica che va letta alla luce del recupero del settore del commercio e dell’accoglienza, dopo le limitazioni alla mobilità imposte dalla pandemia.

Gli operai specializzati (+23%) e i conduttori d’impianti (+16%) registrano degli incrementi al di sopra del valore medio. Più contenuta risulta la crescita degli impiegati esecutivi (+3%), mentre il personale non qualificato (-5%) e i tecnici (-26%) si caratterizzano per un ridimensionamento delle richieste.

Con riferimento alle difficoltà di reperimento dei lavoratori in somministrazione, non si segnalano tensioni particolari, a eccezione, in particolare, di alcuni profili appartenenti ai tecnici (tecnici in campo ingegneristico e per i tecnici della produzione), agli operai specializzati (fonditori, saldatori, specializzati meccanica di precisione, montatori, manutentori) e ai conduttori d’impianti (operatori robot industriali e per gli addetti macchine lavorazioni metalliche).

 



Vedi anche
06/06/2017 10:58

Lavoro, inversione di tendenza Nel primo trimestre 2017 il manifatturiero traina la domanda di lavoratori in somministrazione, che cresce del 5%. Conduttori di impianti, operai specializzati, personale non qualificato sono i profili più richiesti. Torna a crescere anche la richiesta di tecnici

09/09/2021 10:00

Lavoro in somministrazione, importante incremento nel secontro trimestre Secondo i dati forniti dalle Agenzie per il Lavoro, la domanda di lavoratori in somministrazione nel bresciano mostra un deciso e inedito incremento rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, pari al +106%.

29/05/2022 09:19

Lavoro in somministrazione: a Brescia + 22% nel 1° trimestre 2022  Il risultato segnato nel periodo tra gennaio e marzo va a consolidare l'evoluzione sperimentata nell'ultimo periodo del 2021 (+23%); tra le categorie con la maggiore crescita figurano addetti al commercio (+132%) e tecnici (+68%).

18/06/2021 10:00

Cresce la richiesta di lavoratori in somministrazione A Brescia, nel primo trimestre del 2021, la variazione è tornata positiva dopo quasi tre anni. Zini: “Da parte delle imprese forte volontà di assumere”

13/04/2022 10:54

Lavoro in somministrazione in crescita ma non ai livelli pre crisi Nonostante il recupero del 30%, la richiesta di lavoratori in somministrazione segna, a livello annuale, un ritardo rispetto al 2019 (-7%). Roberto Zini (Vice presidente Confindustria Brescia con delega a Welfare e Relazioni Industriali): “I dati del 2021 sono incoraggianti, ma resta la difficoltà delle imprese nel trovare lavoratori”




Altre da Economia e Lavoro
29/09/2022

Con il marmo di Botticino per costruire anche i templi del futuro

Una cinquantina fra progettisti e tecnici hanno visitato le cave di Nuvolera, alla ricerca di materiali adatti ad edificare templi mormoni negli Usa

26/09/2022

Sperimentazione in alpeggio

Al Gaver è in atto una sperimentazione che cerca un nesso comune fra l'esigenza dell'ente Parco di salvaguardare l'integrità dell'ambiente e le esigenze produttive dei malgari

24/09/2022

Tempesta perfetta... ma al contrario

Estate record sul lago d’Idro. Non ci sono ancora i numeri ufficiali, ma basta chiedere agli operatori turistici un bilancio di massima per vederli sorridenti. Così anche nei paesi limitrofi

23/09/2022

Sostenibilità e risparmio energetico, il caso Raffmetal

Dalla Valsabbia, ancora una volta, un esempio virtuoso su come, con lungimiranza, si è data risposta alla crisi energetica che oggi attanaglia le aziende

22/09/2022

Senza Banca (e Bancomat): «Ci sentiamo abbandonati»

A Muscoline, dai primi di settembre la filiale della BTL ha chiuso i battenti, cessando tutti i servizi alla popolazione. «Solo “forse” la risposta di altri istituti di credito»; ora la richiesta al servizio postale: «Postamat»

21/09/2022

Welfare aziendale, stasera l'incontro

Lo showroom Valsir di Roè Volciano apre alla salute: incontro tra dipendenti ed esperti di stili di vita e prevenzione
 

21/09/2022

Con Piramis a Borgo Machetto, ecco l'arte di Empiria

Piramis Group, guidata dal vobarnese Davide Possi, festeggia vent’anni di assistenza e consulenza alle imprese con un evento culturale imperdibile. Un traguardo raggiunto registrando numeri da record

20/09/2022

Mobilità sostenibile: manuale d'uso per i Mobility Manager

In occasione della Settimana Europea della Mobilità Sostenibile la sede di Confindustria Brescia ospita un workshop informativo con esperti del settore

20/09/2022

Crescita e non solo in spazi per Ivar

A Prevalle sorgono Ivar Accademy e Ivar 4, due nuovi spazi dedicati alla formazione e un magazzino semi-automatico

16/09/2022

Banca Valsabbina: Il Cda ridefinisce in continuità la struttura della direzione generale

Il Consiglio di Amministrazione di Banca Valsabbina, nella seduta del 14 Settembre 2022 ed in vista della conclusione della carriera professionale del Direttore Generale Tonino Fornari con decorrenza 31 Dicembre 2022, ha ridefinito la struttura della Direzione Generale dell’Istituto.