29 Ottobre 2020, 06.23
Odolo
Elicottero precipitato

Sabato le esequie di Alfredo Buda

di val.

Aperto un fascicolo per omicidio colposo. C'è un'indagine anche dell'Agenzia nazionale per la sicurezza del volo. Migliorano le condizioni di salute di Giorgio Oliva


La procura di Aosta ha aperto un fascicolo per omicidio colposo, a seguito dell'incidente in elicottero avvenuto domenica 25 ottobre costato la vita ad Alfredo Buda, di 59 anni, manager della Iro spa di Odolo.
L’ipotesi di reato è omicidio colposo, in questi casi un atto dovuto.

Il Robinson R44 condotto da Giorgio Oliva
, 61 anni, che della Iro spa è vicepresidente, stava rientrando da una giornata sugli sci trascorsa a Breuil-Cervinia.
Lo schianto pochi minuti dopo il decollo, a Cime Bianche Laghi, in una zona impervia intorno ai 3mila metri sulla quale domenica sera imperversava il maltempo, tanto che l’elicottero di Air Zermatt attrezzato per il volo notturno, inizialmente coinvolto nelle ricerche, aveva dovuto rientrare.

Gli uomini del Soccorso alpino e della Guardia di Finanza, intervenuti via terra, hanno trovato il luogo dove era caduto l’elicottero intorno alla mezzanotte ed hanno dovuto salire di quota col ferito a spalle alcune centinaia di metri, per uscire dalla coltre di nebbia ed affidarlo all’eliambulanza che l’ha poi potato all’ospedale di Berna per il ricovero.

Oliva è sempre rimasto cosciente, le fratture multiple ed un grave stato di ipotermia avevano consigliato la terapia intensiva dalla quale è uscito nella giornata di martedì, grazie ad un miglioramento delle sue condizioni.
Le indagini del pm Luca Ceccanti sono condotte dal Soccorso alpino della guardia di finanza di Cervinia e Oliva sarà sentito dagli investigatori nei prossimi giorni.
Per accertare le cause tecniche dell'incidente indaga anche l'Agenzia nazionale per la sicurezza del volo.

La salma di Alfredo Buda, invece, è stata ricomposta nella camera mortuaria dell’ospedale di Aosta, dove nella giornata di lunedì si è recata la compagna Cristina per la dolorosa e triste operazione di riconoscimento.
Dopo il nulla osta della magistratura valdostana, i funerali di Buda saranno celebrati questo sabato nella chiesa di S.Giovanni Bosco, a Brescia. La salma sarà poi sepolta a S.Eufemia.



Vedi anche
26/10/2020 10:35

Precipita elicottero, un morto e un ferito fra gli impreditori odolesi L'incidente aereo si è verificato domenica sera a Cervinia, in Valle d'Aosta, sul monte Monte Breithorn, a oltre 3000 metri di quota

27/10/2020 06:51

Lo schianto nella nebbia Pochi particolari ancora su come l'elicottero di Giorgio Oliva abbia potuto schiantarsi in Valle d'Aosta, sull'area infatti le condizioni meteo proibiscono ogni sopralluogo. Intanto l'imprenditore odolese è definito "grave, ma cosciente": se la caverà

28/10/2020 07:33

Giorgio Oliva sta meglio Unico sopravvissuto nello schianto del suo elicottero, ricoverato a Berna, è uscito dalla terapia intensiva e potrà rivedere i familiari

27/10/2020 07:14

«Ci mancherà, umanamente e professionalmente» Alfredo Buda, deceduto nello schianto con l'elicottero, viveva a Castel Mella con la compagna. Figlio unico, accudiva l'anziana madre. I colleghi e gli amici non si danno pace

19/07/2007 00:00

In val d'Aosta con il Cai di Vestone Il Cai della sottosezione di Vestone ricorda a soci e non di avere in programma una “ghiotta” gita estiva per i giorni 21 e 22 luglio in Val d’Aosta alla Testa del Rutor.



Altre da Odolo
28/10/2020

Giorgio Oliva sta meglio

Unico sopravvissuto nello schianto del suo elicottero, ricoverato a Berna, è uscito dalla terapia intensiva e potrà rivedere i familiari

27/10/2020

«Ci mancherà, umanamente e professionalmente»

Alfredo Buda, deceduto nello schianto con l'elicottero, viveva a Castel Mella con la compagna. Figlio unico, accudiva l'anziana madre. I colleghi e gli amici non si danno pace

27/10/2020

Lo schianto nella nebbia

Pochi particolari ancora su come l'elicottero di Giorgio Oliva abbia potuto schiantarsi in Valle d'Aosta, sull'area infatti le condizioni meteo proibiscono ogni sopralluogo. Intanto l'imprenditore odolese è definito "grave, ma cosciente": se la caverà

26/10/2020

Precipita elicottero, un morto e un ferito fra gli impreditori odolesi

L'incidente aereo si è verificato domenica sera a Cervinia, in Valle d'Aosta, sul monte Monte Breithorn, a oltre 3000 metri di quota

10/10/2020

Alida e Bortolo, 50 anni dopo il Sì

Tanti auguri alla bionese Alida e all’odolese Bortolo, coniugi Gazzaroli, che proprio oggi, sabato 10 ottobre, festeggiano le loro nozze d’oro

09/10/2020

Della serie: quando te la vai a cercare

Nei guai un 35enne che si è presentato in caserma dai carabinieri con addosso l’inequivocabile odore di marijuana

05/10/2020

Infortunio sul lavoro

Eliambulanza in azione a Odolo per soccorrere un operaio che stava sistemando delle lastre d’acciaio, quando una gli è caduta addosso. Per fortuna non sarebbe grave

03/10/2020

La Rosa ha fatto cifra tonda

Tanti auguri a Rosa Padenzi, di Odolo, che proprio ieri, venerdì 2 ottobre, ha raggiunto il traguardo dei cento anni

01/10/2020

Il «Crogiolo operoso» della maestra Linda

Scritto da Laura Pasinetti, il volume narra dell'esperienza formativa vissuta da generazioni di odolesi con la maestra Linda Criscuolo, insegnante dai metodi innovativi fin dagli anni Cinquanta del secolo scorso. Verrà presentato a Librixia e poi a Odolo

26/09/2020

Fiorenza e Carmelo, cinquant'anni di vita insieme

Tantissimi auguri a Fiorenza e Carmelo di Odolo che proprio oggi, sabato 26 settembre, festeggiano 50 anni di matrimonio



 

Odolo, il paese la sua gente

La Fucina di Pamparane

14/04/2020

Inaugurato ufficialmente nel 2008 il muncipio di Odolo è ubicato in via Dino Carli al civico numero 62.
Si trova in un fabbricato che tradisce le sue origini settecentesche (1)

14/04/2020

La chiesa parrocchiale che Odolo dedica a S. Zenone fu eretta nel 1667 sullo stesso luogo dove preesisteva una costruzione risalente al XIV secolo

14/04/2020

Si tratta di un “Museo del Ferro” che fa parte del Circuito museale della Valle Sabbia. E’ collocato al civico 2 di via Massimo d'Azeglio. Locali donati dall’imprenditore Dario Leali al Comune di Odolo che si propongono di evocare il sapere dei forgiatori odolesi