26 Settembre 2023, 10.40
Pertica Bassa Pertica Alta
Parrocchie

Don Raffaele Maiolini saluta le Pertiche

di Cesare Fumana

Con la nomina a vicario episcopale per la Cultura il sacerdote dopo 12 anni conclude il suo impegno pastorale nelle parrocchie delle Pertiche


Vuoi leggere l'articolo completo?

A) Accedi con il tuo account


B) Registrati nella Community di ValleSabbia News

Registrandoti e acquistando un abbonamento potrai accedere a tuttle le notizie, commentare e usufruire dei servizi di ValleSabbia News (secondo il piano di abbonamento scelto)


REGISTRATI

Leggi qui per avere maggiori informazioni...



Si è tenuta domenica 17 settembre a Livemmo la cerimonia di saluto a don Raffaele Maiolini, che dopo 12 anni di impegno pastorale nelle parrocchie delle Pertiche, termina il suo mandato per assumere l’incarico di vicario episcopale per la Cultura per la diocesi di Brescia.

Don Raffaele è stato nelle parrocchie di Pertica Bassa e Pertica Alta dal 2011 al 2019 in qualità di curato festivo e poi dal 2019 fino ad ora amministratore parrocchiale.

I fedeli in questi anni hanno potuto apprezzare la sua preparazione teologica e spirituale, ma anche come trascinatore delle comunità sparse nelle Pertiche.

Tante le iniziative messe in campo nel corso di questi anni, la più importante, perché è quella che ha sempre raccolto più adesioni, è stato il Grest delle Pertiche, svolto nel periodo estivo in collaborazione con le due amministrazioni comunali.

Numerosi i fedeli che hanno preso parte alla messa di saluto dove le varie componenti della comunità hanno voluto esprimere il proprio ringraziamento: il gruppo adolescenti, i catechisti, il vicario zonale don Alberto Cabras, parroco di Barche, il curato don Tiziano, fra i sacerdoti che collaborano alle Pertiche e che ha organizzato la festa di saluto, e le due amministrazioni comunali.

È stata una celebrazione molto commovente sia per i fedeli, ma anche per don Raffaele che ha testimoniato come questi dodici anni siano stati molto importanti anche per lui.

Alla fine della celebrazione un momento conviviale presso la struttura del campo sportivo di Livemmo, con un rinfresco offerto dalle comunità delle Pertiche per un saluto anche personale a don Raffaele.

A sostituire don Raffaele come nuovo amministratore parrocchiale sarà don Vigilio Zanelli, proveniente da Lumezzane, che farà il suo ingresso il prossimo fine settimana con una celebrazione sabato 30 settembre nella chiesa di Ono Degno e una domenica 1° ottobre nella parrocchiale di Lavino.

Foto di Matteo B.




Vedi anche
03/04/2023 09:35

Don Maiolini vicario per la cultura Amministratore delle Parrocchie di Pertica Alta e Pertica Bassa dal 2019, Don Raffaele Maiolini ha ricevuto la nomina dal Vescovo Pierantonio Tremolada

09/08/2011 13:00

Un curato festivo per le Pertiche Sar don Raffaele Maiolini ad aiutare il parroco delle Pertiche nelle celebrazioni festive delle sette parrocchie di Pertica Alta e Pertica Bassa.

12/08/2017 10:50

«DettoFatto», tanta animazione per il Grest delle Pertiche Sotto la guida di don Raffaele Maiolini si è svolto per tre settimane il Grest delle sette parrocchie di Pertica Alta e Pertica Bassa, che ha radunato all’oratorio di Livemmo ben 120 ragazzi fra residenti e villeggianti

30/08/2019 10:55

Le comunità delle Pertiche salutano don Lorenzo Nella messa domenicale a Livemmo i fedeli delle 8 parrocchie delle Pertiche saluteranno il loro parroco che termina il servizio pastorale in mezzo a loro

24/07/2011 07:00

«Alle Pertiche serve un curato» Un appello al vescovo di Brescia perch mandi presto alle Pertiche un altro sacerdote in aiuto al parroco che deve seguire sette parrocchie e prendersi cura di quindici chiese.




Altre da Pertica Bassa
25/09/2023

Arrigo e le trote

Dodici anni fa Arrigo Vampini ha iniziato l'attività recuperando una vasca nell'allevamento di famiglia, raso al suolo dall'alluvione che colpì Forno d'Ono nel 1981. Presto il recupero degli oltre mille metri quadri dell'impianto sarà completo

22/09/2023

Da Pertica Bassa a Saint Andrè

Le parole di Elia Zambelli, Presidente del Comitato di Gemellaggio di Pertica Bassa, sul viaggio appena concluso nel borgo francese di Saint Andrè de Chalencon, con il quale intreccia legami da ormai dieci anni, grazie al gemellaggio iniziato nel 2012

19/09/2023

Soprazzocco Bike e Duathlon Cross, spunti di terzo tempo

Due piacevoli eventi sportivi che hanno coinvolto gli atleti della squadra di Mtb e in un caso podisti della Polisportiva Pertica Bassa

08/09/2023

Domenica il Duathlon Cross di Pertica Bassa

La Polisportiva Pertica Bassa propone la prima edizione di una gara che combina la corsa in montagna con la mountain bike

07/09/2023

Rally 1000 Miglia, percorsi e orari

Le strade della Valle Sabbia saranno il terreno di gara delle 9 prove speciali dell'atteso appuntamento rallistico bresciano

22/08/2023

Addio Crono, benvenuto Duathlon Cross

 A Pertica Bassa arriva la prima edizione di una nuova manifestazione sportiva che raddoppia il divertimento, le discipline ed il piacere di scoprire l'incredibile territorio che caratterizza la frazione di Levrange e dintorni

22/08/2023

Non chiamarlo amore

Questo mercoledì sera, 23 agosto, a Pertica Bassa un incontro dedicato alla lotta contro la violenza fisica e psicologica

03/08/2023

Tanto entusiamo al Grest delle Pertiche

Si concluderà con un momento di festa questo venerdì al campo sportivo di Ono Degno il centro estivo dei ragazzi organizzato dalle parrocchie e dai Comuni di Pertica Alta e Pertica Bassa che ha visto anche quest'anno tanta partecipazione

31/07/2023

Simona Cè vince il sesto titolo italiano

A Telve, in Trentino, sabato 29 luglio la velocista valsabbina ha conquistato il quarto titolo Italiano Marathon di MTB in carriera, aggiungendosi alla maglia tricolore di Cross Country e di UpHill per un totale di sei maglie di Campionessa Italiana in bacheca

05/07/2023

E chi lo ha detto che il 17 porta male?

Domenica 25 giugno in quel di Levrange, piccola frazione del comune di Pertica Bassa, si è disputata la 17esima edizione del Giro del Monte Zovo, un must irrinunciabile in questo periodo dell’anno per gli amanti della corsa in montagna