24 Febbraio 2024, 08.29
Idro
Eridio

In difesa del lago d'Idro

di Redazione

Gli Amici della Terra lago d'Idro Valle Sabbia trovano il supporto della popolazione per azioni contro il progetto delle nuove opere di regolazione del lago


Vuoi leggere l'articolo completo?

A) Accedi con il tuo account


B) Registrati nella Community di ValleSabbia News

Registrandoti e acquistando un abbonamento potrai accedere a tuttle le notizie, commentare e usufruire dei servizi di ValleSabbia News (secondo il piano di abbonamento scelto)


REGISTRATI

Leggi qui per avere maggiori informazioni...



Ha avuto un notevole successo di pubblico, più di 70 persone che hanno stipato il salone dell'Oratorio di Idro, la pubblica assemblea indetta per giovedì sera dalla Amici della Terra lago d'Idro Valle Sabbia.

Il tema era: "Potrebbe essere colpa tua", in riferimento al progetto delle nuove opere di regolazione del Lago, che verrà presentato dalla Regione Lombardia nei prossimi mesi, un progetto commissionato all'A.I.Po.

«Già nel 2008 – spiega il presidente Gianluca Bordiga – la Regione lavorò per un progetto simile, che aveva la finalità di riuscire a togliere dal Lago una quantità di acqua fino a 3,25 metri verticali, in altre parole quasi 40 mln di metri cubi, per metterli a disposizione del comparto agricolo di 40 Comuni della pianura medio alta orientale lombarda, comparto agricolo che irriga ancora con l'antico sistema cd. "a scorrimento", sistema idrovoro; ma quel progetto, che venne anche appaltato e se lo aggiudicò il colosso "Itinera", venne poi abbandonato anche grazie alle energiche opposizioni della stessa nostra Associazione e del Comune di Idro».

Ora, la Regione ha cercato una diversa scorciatoia, incaricando A.I.Po, che l'ha rifatto seguendo però la stessa logica, cioè di riuscire a togliere dal Lago tutta quella quantità di acqua, 3,25 metri verticali in qualsiasi situazione; e la motivazione ufficiale è quella della messa in sicurezza "per prevenire la piena millenaria".

«Nell'assemblea – riferisce il presidente Bordiga – sono stati decine gli interventi venuti anche del pubblico, tutti pregnanti, e la nostra Associazione ha formulato una prima proposta per scuotere la situazione, ovvero per rendere consapevole la popolazione, che già aveva avuto un ruolo decisivo ed encomiabile nella prima vittoria storica del 2007, ieri sera abbiamo proposto alla gente di rendersi disponibile a fare molti viaggi in pullman per andare a parlare direttamente con le Autorità competenti di ogni Ente sovracomunale: la risposta è stata immediata e molto calorosa, dei presenti già 44 persone hanno dato immediata disponibilità a partecipare a questi viaggi, ed ha diffondere a macchia d'olio questa iniziativa di presa di posizione popolare in difesa del Lago, ovvero in difesa degli attuali livelli, che grazie ai 17 anni di questa gestione con quota minima 367,20 e quota massima 368,50 sull'idrometro di Idro il Lago ha visto il ripopolamento della fauna ittica e il vigore degli investimenti per l'economia turistica».

Giovedì sera, quindi, da Idro ha preso il via una nuova stagione di attività popolare a difesa dell'amato Lago d'Idro.




Vedi anche
27/09/2018 06:56

Adt avanti tutta Gli Amici della Terra Lago d'Idro e Valle Sabbia si sono riuniti in seduta pubblica insieme a Legambiente per fare il punto sulle azioni intraprese e da intraprendere per la salvaguardia del lago valsabbino e del corso d'acqua che gli dà origine

30/12/2014 07:51

Operazioni d'appalto Pronti via. Con la pubblicazione sul Bollettino Ufficiale è partita la procedura d’appalto per la realizzazione delle “nuove opere di regolazione per la messa in sicurezza del lago d’Idro”

04/01/2015 08:32

Il punto sulla battaglia per il lago L'appuntamento è per le 16 di oggi nell'aula magna del Polivalente di Idro, con gli "Amici della Terra" che faranno il punto sule azioni da intraprendere per ostacolare la realizzazione delle opere di regolazione

06/03/2017 07:31

«I lavori non cominceranno tanto presto» Così il sindaco Nabaffa a Idro, in occasione del convegno organizzato dagli Amici della Terra per fare il punto sulla battaglia per il lago 

20/04/2014 07:22

Il nostro lago non si vende, si difende Passato, presente e futuro del lago, in un'azione dimostrativa degli "Amici della Terra" che proseguono nella loro battaglia contro la realizzazione delle opere di regolazione del lago.




Altre da Politica e Territorio
24/02/2024

Intervento straordinario per il Ponte Cavallo

L'infrastruttura lungo la Sp 79 che collega la Valsabbia alla Valtrompia sarà interessato a interventi di consolidamento ad opera della Provincia

23/02/2024

Aperte le iscrizioni per i servizi scolastici

C’è tempo fino al 31 marzo per iscriversi ai servizi scolastici del prossimo anno per gli alunni che frequenteranno le scuole di Vobarno

23/02/2024

Un nuovo svago per i nostri amici a quattro zampe

Lavori in corso per una nuova area cani nel parco del centro sportivo di Paitone

23/02/2024

Assemblee partecipate, problemi irrisolti

Piccoli passi per fare passi avanti? No, anche l’assemblea pubblica convocata a Bagolino per la seconda volta in un mese e mezzo non ha portato a concreti sviluppi nella soluzione dei problemi sanitari né locali, né tantomeno generali già segnalati

23/02/2024

«Ma quali spalle coperte»

Dalla minoranza consiliare di Roè Volciano: «Il sindaco non ha alcuna soluzione, Roè Volciano rimarrà perciò escluso dai 41 milioni di finanziamento della Comunità Energetica Rinnovabile»

23/02/2024

Verrà presto riasfaltata la curva «maledetta»

Secondo la Provincia non ci sono problemi strutturali lungo la curva della Pozza, a Lavenone. Intanto però è stata "fresata" e presto arriverà il nuovo asfalto. Restano al momento i limiti imposti dall'ordinanza

22/02/2024

«Nel parco Amarcord il cantiere per i lavori dell'Ospedale»

Il sindaco di Gavardo Davide Comaglio spiega le motivazioni perché un terzo del parco Amarcord è stato concesso per i lavori di riqualificazione del nosocomio gavardese

(4)
22/02/2024

Manutenzione strade provinciali

Regione Lombardia stanzia 50,1 milioni di euro per finanziare la manutenzione straordinaria delle strade provinciali: due interventi anche in Valsabbia

22/02/2024

Asta per il bar del Centro Sociale

C'è tempo fino all'11 marzo per partecipare all'asta del Comune di Vestone per la gestione del bar del Centro Sociale di via Gen. Pialorsi

22/02/2024

Furti e truffe, consigli e tecniche per prevenirli

Questo venerdì pomeriggio presso il Circolo Acli di Villanuova un incontro con il maresciallo Francesco Santonicola per prevenire raggiri e intrusioni in casa