07 Luglio 2022, 08.29
Gavardo
Sanità

Ampliamento per la terapia intensiva

di redazione

Il reparto dell'ospedale di Gavardo si amplia con l'aggiunta di due posti letto, passando da quattro a sei, al termine di una serie di interventi di ristrutturazione ed ampliamento del valore di 470 mila euro


Vuoi leggere l'articolo completo?

A) Accedi con il tuo account


B) Registrati nella Community di ValleSabbia News

Registrandoti e acquistando un abbonamento potrai accedere a tuttle le notizie, commentare e usufruire dei servizi di ValleSabbia News (secondo il piano di abbonamento scelto)


REGISTRATI

Leggi qui per avere maggiori informazioni...


 
 Grazie agli interventi legati al “Piano di riordino della rete ospedaliera” sono appena stati conclusi i lavori relativi al progetto di ampliamento della Rianimazione del Presidio Ospedaliero di Gavardo.
 
L’Unità Operativa di Rianimazione disporrà di un maggior numero di posti letto di terapia intensiva anche per gestire adeguatamente i ricoveri in caso di emergenze pandemiche, come quella da Covid-19 ancora in corso.
 
«Siamo orgogliosi di poter annunciare la realizzazione di due posti aggiuntivi e separati di terapia intensiva a Gavardo» dichiara Mario Alparone, Direttore Generale di ASST Garda. «Abbiamo anche provveduto a rafforzare la dotazione di anestesisti in organico attraverso il concorso recentemente effettuato. Prosegue lo sforzo della direzione di rafforzamento di strutture e professionisti».
 
L'intervento ha previsto l’ampliamento degli spazi già autorizzati ed accreditati di Anestesia e Rianimazione attraverso l’annessione di alcuni locali preesistenti per ricavare una nuova area di degenza, completa di filtro.
 
Nel nuovo locale di degenza e nell’adiacente filtro sarà possibile adattare la pressione interna, con passaggio da positiva a negativa, in funzione della tipologia dei pazienti presenti infetti o immunodepressi come previsto dai criteri di accreditamento introdotti dalla Direzione Generale Regionale.
 
Il progetto ha previsto anche l’ampliamento del corridoio per favorire la movimentazione dei letti in entrata ed in uscita, la ricollocazione dell’attuale tisaneria a servizio del reparto in un locale più ampio e maggiormente funzionale, sotto il profilo igienico-sanitario il nuovo locale di degenza è stato realizzato con pavimentazione con teli di pvc, così come il rivestimento delle pareti fino a quota del controsoffitto, per facilitare la pulizia e l’igienizzazione delle superfici.
 
Nel frattempo, a Gavardo sono stati i lavori per la realizzazione della nuova sala di emodinamica ed elettrofisiologia, un altro investimento da oltre 2,1 milioni di euro, comprensivi di un angiografo di nuova generazione, il cui completamento è programmato a fine anno.



Vedi anche
12/10/2021 16:30

Asst del Garda, rafforzamento personale e nuovi investimenti Due nuovi primari, un bando per reclutare nuovi infermieri e avviati progetti per nuovi macchinari e nuovi posti di terapia intensiva

13/08/2015 14:23

Un «Grazie» pubblico per la Terapia Intensiva di Gavardo Nel mondo della sanità a far notizia sono troppo spesso gli episodi negativi. Ce ne sono anche di positivi: testimonianze che ospitiamo volentieri

03/06/2021 07:19

La vita dopo la terapia intensiva Cosa succede a chi ha vissuto in ospedale la terapia intensiva e poi viene dimesso? Se lo sono chiesti i ragazzi delle Terze F e G delle Medie di Roè

27/09/2006 00:00

potenziamento entro l'estate 2007 La Regione da il via libera alla realizzazione all’ospedale di Gavardo della terapia intensiva. Si aggiunge al s espresso nel mese di luglio dall’Asl.

06/05/2017 10:24

5 milioni all'Asst del Garda I fondi regionali saranno destinati alla riconversione in Pot dell'ex ospedale di Lonato e il rimanente per attrezzature necessarie a Gavardo e Desenzano




Altre da Salute
06/07/2022

Decompressione vertebrale e stenosi lombare

Che cos’è la decompressione vertebrale? Ne abbiamo parlato con gli specialisti del Centro Medico Fisioterapico Equilibrio di Salò

04/07/2022

Emergenza Covid: i contagi tornano a far paura

7873 nuovi positivi al Coronavirus negli ultimi quattro giorni, e di questi ben 1035 solo nella giornata di ieri: un incremento del 39% rispetto alla settimana precedente
 

30/06/2022

Apre un nuovo centro vaccinale

Dal 1 luglio partirà L'attività al nuovo Centro Vaccinale al centro commerciale "Rocca di Lonato" (Ex Famila) 

30/06/2022

Welfare aziendale e prevenzione

Il progetto condiviso di SYNLAB Santa Maria e delle aziende del Gruppo Valsir si rinnova

29/06/2022

Mal di schiena: i falsi miti

Che cos’è la lombalgia? Per lombalgia s'intende un disturbo muscolo-scheletrico che interessa la zona lombare. Ne abbiamo parlato con gli specialisti del Centro Medico Fisioterapico Equilibrio di Salò

26/06/2022

I comitati rispondono

A seguito dei numerosi articoli apparsi sulla stampa locale, anche relativamente alla grave siccità che ha colpito i nostri territori, tornano a farsi sentire l’associazione Gaia ed il comitato “la Roccia”

25/06/2022

Maniva s.p.a e la multinazionale Tetra Pak assieme per «Rendere visibile la risorsa invisibile».

In occasione della giornata mondiale dell’acqua (che si celebra nel mese di marzo) l’azienda bresciana ha scelto nel Tetra Pak il nuovo packaging sostenibile per la sua acqua minerale, mirando a rendere visibile, riconoscibile ed al contempo proteggere il proprio profotto

23/06/2022

Tavolo di conciliazione in Prefettura

Lo stato di agitazione proclamato dai sindacati contro la direzione generale dell’Asst del Garda è stato sospeso e si riprendono le trattative

22/06/2022

Tumore al Pancreas: ecco cosa devi sapere

Che cos’è il tumore al Pancreas? Abbiamo chiesto spiegazioni al professor Abu Hilal, medico specialista del Centro Medico Equilibrio di Salò e direttore del Dipartimento chirurgico dell’Istituto ospedaliero Poliambulanza di Brescia

20/06/2022

Attenzione alle zecche

E' arrivata l'estate: le belle giornate e il caldo invitano a passeggiate ed escursioni in campagna e montagna; ma attenzione al pericolo zecche!