Skin ADV
Venerdì 19 Ottobre 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    




MAGAZINE


LANDSCAPE


Grazzano Visconti

Grazzano Visconti

di Carla Cicoli



17.10.2018 Preseglie

19.10.2018 Vobarno Valsabbia

17.10.2018 Sabbio Chiese

18.10.2018 Vobarno Val del Chiese Storo

17.10.2018 Gavardo

18.10.2018 Val del Chiese

17.10.2018 Bione

17.10.2018 Villanuova s/C Valsabbia

17.10.2018 Lavenone

18.10.2018 Valsabbia Provincia



17 Marzo 2018, 08.24

Blog - Figurine di provincia

Made in Italy

di Luca Rota
C’era una volta, ma nemmeno tanto tempo fa, una squadra orbitante tra la A e la B che vantava una curiosa particolarità, veramente in controtendenza coi dettami del calcio moderno

Si trattava del Piacenza del presidente Garilli, piccolo club di provincia, affacciatosi per la prima volta in A nella stagione 93/94, e che passò alle cronache per una scelta veramente singolare: avere in rosa solo calciatori italiani.

I biancorossi rappresentavano una sorta di Athletic Bilbao - squadra spagnola che da sempre ha tra le sue fila solo calciatori baschi - di casa nostra; un esperimento estremamente controcorrente dati i tempi.
Proprio in quegli anni in cui, terminata l’era dei tre stranieri per club, che in precedenza era uno soltanto, si poteva acquistarne fino ad un numero imprecisato (purché comunitari).

Questo era il Piacenza tutto italiano della famiglia Garilli, del padre Leonardo prima, e successivamente dei figli Stefano e Fabrizio, con quest’ultimo che nel 2001 cedette alla tentazione, acquistando i primi calciatori stranieri (Amauri e Matuzalem).

Dal 1993 al 2002, otto campionati nella massima serie, più due retrocessioni con immediate risalite.
All’inizio condotti dal fedelissimo Gigi Cagni, poi in successione da Bortolo Mutti, Gigi Simoni, Walter Novellino ed Andrea Agostinelli.
Sarà quest’ultimo a retrocedere per la terza ed ultima volta dall’approdo in A, nel 2002. Campionato nel quale i lupi biancorossi non ritorneranno più, complici anche vicende finanziarie poco felici.

Di questa bella storia resta il ricordo di tanti campionati culminati con il raggiungimento della salvezza, e di tanti volti noti del nostro calcio, sfornati proprio da quelle giovanili così attente e genuine.

Tra essi i fratelli Pippo e Simone Inzaghi, Alberto Gilardino e Alessandro Lucarelli.
In più tanti profili importanti che hanno vestito quella rossa casacca: gente come Luiso, De Vitis, Stroppa, Piovani, Wierchowod, Tramezzani, Di Francesco ed Hubner. Mica poco per una piccola realtà.

In chiusura, per chi ama veramente questo sport, un consiglio:
guardate il gol che Luiso segnò al Milan nella stagione 96/97.
Io personalmente non l’ho mai dimenticato. Spettacolo puro.

Alla prossima con tante nuove figurine di provincia.
Buon fine settimana.


Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
17/12/2017 16:15:00
Il ritardatario Da piccolo sfogliando l’album delle figurine, arrivato nella sezione dedicata alla Serie B, subito risaltavano ai miei occhi due nomi...

01/04/2018 09:00:00
Vite spericolate Tre uomini e la droga. Le figurine di oggi hanno in comune proprio ciò che li ha rovinati. Tre ruoli diversi, tre ottimi calciatori, tre persone in difficoltà, nonostante le vite apparentemente scevre di problemi, che si pensa possano appartenere a dei calciatori professionisti

03/11/2017 13:37:00
L'uomo della trequarti Anni Novanta, primi anni Novanta. I gloriosi Anni Novanta del calcio italiano...

17/06/2018 06:06:00
Il Catania “argentino” C’è un filo conduttore che lega il Catania alla serie in A, sin dal suo ritorno nel 2006 fino alla retrocessione del 2014


31/12/2017 08:00:00
Non un «uno» qualunque Palermo-Milano solo andata. Non è il titolo del celebre film di Claudio Fragrasso, ma la sintesi dell’adolescenza calcistica di Massimo Taibi



Altre da Sport
19/10/2018

Bergamin, Cavagnini e Guerra-Venturini i nuovi campioni Valsabbini 2018

Conclusa l'edizione 2018 del Circuito Master Valsabbino di Tennis con la partecipazione di circa 180 atleti fra singolare maschile e femminile e 35 coppie nel tabellone di doppio maschile

18/10/2018

Crono della Maddalena con il «Cobra»

Sarà il campione valsabbino di ciclismo il testimonial d’eccezione della gara di domenica a Brescia organizzata dal Gs Odolese e dall’Aics (1)

17/10/2018

Greenway, la pista ciclabile delle Valli Resilienti

Al via i lavori sul tracciato Slow Bike della Greenway di Valle Trompia, la pista ciclabile delle Valli Resilienti che idealmente unirà ad anello Valle Trompia, Valle Sabbia e la città di Brescia

16/10/2018

Al Pieve di Bono il Trofeo «Esperia»

La quinta edizione del torneo per Pulcini è stata disputata la scorsa domenica a Rovere della Luna. Il Pieve di Bono ha vinto ai rigori contro il Levico 

16/10/2018

ASD Volley Prevalle, buona la prima!

Gara d'esordio positiva per le Pantere Nere di Prevalle. Il campionato di CSI parte bene con un buon gioco

15/10/2018

Bazzoli e Galvani al top

Exploit di due ragazze dell'Atletica Gavardo 90 alla 5 Castelli Wine Trail di Bedizzole, proposta quest’anno in una nuova versione (1)

15/10/2018

Primo derby bresciano a Prevalle

L’Imbalcarton Prevalle, al PalaLonato contro la Mi.Gal, vince e convince grazie ad un Azzola mattatore da 29 punti

15/10/2018

Debutto amaro

Prima trasferta con sconfitta per i giovani ragazzi del Villanuova; contro un Desio rinnovato, la compagine valsabbina, con alcuni giocatori in non perfette condizioni fisiche, gioca alla pari i primi due set, cedendo negli ultimi due parziali.

15/10/2018

Un ottimo inizio

Sabato 13 ottobre la serie C maschile lombarda ha alzato il sipario su un nuovo campionato nel quale l'A.D.Volley Sabbio si propone di rivestire un ruolo da protagonist

15/10/2018

Un solo punto all'esordio

Avvio “turbolento” per le valsabbine che scendono al Palavobs contratte e forse troppo emozionate di fronte ad un folto pubblico.

Eventi

<<Ottobre 2018>>
LMMGVSD
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia