Skin ADV
Lunedì 18 Giugno 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    




MAGAZINE


LANDSCAPE


Specchi riflessi

Specchi riflessi

di Renato Sorice



16.06.2018 Sabbio Chiese

17.06.2018 Sabbio Chiese Bagolino

16.06.2018 Vobarno Valsabbia Garda

16.06.2018 Gavardo

17.06.2018 Casto Valsabbia

17.06.2018 Gavardo

17.06.2018 Gavardo Valsabbia

16.06.2018 Anfo

16.06.2018 Bagolino

16.06.2018 Bione





17 Marzo 2018, 08.24

Blog - Figurine di provincia

Made in Italy

di Luca Rota
C’era una volta, ma nemmeno tanto tempo fa, una squadra orbitante tra la A e la B che vantava una curiosa particolarità, veramente in controtendenza coi dettami del calcio moderno

Si trattava del Piacenza del presidente Garilli, piccolo club di provincia, affacciatosi per la prima volta in A nella stagione 93/94, e che passò alle cronache per una scelta veramente singolare: avere in rosa solo calciatori italiani.

I biancorossi rappresentavano una sorta di Athletic Bilbao - squadra spagnola che da sempre ha tra le sue fila solo calciatori baschi - di casa nostra; un esperimento estremamente controcorrente dati i tempi.
Proprio in quegli anni in cui, terminata l’era dei tre stranieri per club, che in precedenza era uno soltanto, si poteva acquistarne fino ad un numero imprecisato (purché comunitari).

Questo era il Piacenza tutto italiano della famiglia Garilli, del padre Leonardo prima, e successivamente dei figli Stefano e Fabrizio, con quest’ultimo che nel 2001 cedette alla tentazione, acquistando i primi calciatori stranieri (Amauri e Matuzalem).

Dal 1993 al 2002, otto campionati nella massima serie, più due retrocessioni con immediate risalite.
All’inizio condotti dal fedelissimo Gigi Cagni, poi in successione da Bortolo Mutti, Gigi Simoni, Walter Novellino ed Andrea Agostinelli.
Sarà quest’ultimo a retrocedere per la terza ed ultima volta dall’approdo in A, nel 2002. Campionato nel quale i lupi biancorossi non ritorneranno più, complici anche vicende finanziarie poco felici.

Di questa bella storia resta il ricordo di tanti campionati culminati con il raggiungimento della salvezza, e di tanti volti noti del nostro calcio, sfornati proprio da quelle giovanili così attente e genuine.

Tra essi i fratelli Pippo e Simone Inzaghi, Alberto Gilardino e Alessandro Lucarelli.
In più tanti profili importanti che hanno vestito quella rossa casacca: gente come Luiso, De Vitis, Stroppa, Piovani, Wierchowod, Tramezzani, Di Francesco ed Hubner. Mica poco per una piccola realtà.

In chiusura, per chi ama veramente questo sport, un consiglio:
guardate il gol che Luiso segnò al Milan nella stagione 96/97.
Io personalmente non l’ho mai dimenticato. Spettacolo puro.

Alla prossima con tante nuove figurine di provincia.
Buon fine settimana.


Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
17/12/2017 16:15:00
Il ritardatario Da piccolo sfogliando l’album delle figurine, arrivato nella sezione dedicata alla Serie B, subito risaltavano ai miei occhi due nomi...

01/04/2018 09:00:00
Vite spericolate Tre uomini e la droga. Le figurine di oggi hanno in comune proprio ciò che li ha rovinati. Tre ruoli diversi, tre ottimi calciatori, tre persone in difficoltà, nonostante le vite apparentemente scevre di problemi, che si pensa possano appartenere a dei calciatori professionisti

03/11/2017 13:37:00
L'uomo della trequarti Anni Novanta, primi anni Novanta. I gloriosi Anni Novanta del calcio italiano...

17/06/2018 06:06:00
Il Catania “argentino” C’è un filo conduttore che lega il Catania alla serie in A, sin dal suo ritorno nel 2006 fino alla retrocessione del 2014


31/12/2017 08:00:00
Non un «uno» qualunque Palermo-Milano solo andata. Non è il titolo del celebre film di Claudio Fragrasso, ma la sintesi dell’adolescenza calcistica di Massimo Taibi



Altre da Sport
17/06/2018

A Tabarelli la Sunset Bike

Arriva sugli sterrati della 12ª Sunset Bike la prima vittoria in carriera del giovane Leonardo Tabarelli che quest'oggi non ha avuto rivali lungo i 41km della granfondo bresciana con oltre 200 bikers provenienti da tutta Italia ai nastri di partenza

17/06/2018

Il Catania "argentino"

C’è un filo conduttore che lega il Catania alla serie in A, sin dal suo ritorno nel 2006 fino alla retrocessione del 2014


16/06/2018

Le donne al Mondiale, gli uomini in vacanza

Sembra uno scherzo del destino, oppure è un segno dei tempi: chi al Mondiale c’è sempre andato (con l’unica eccezione nel ’58) non ci andrà, mentre chi non c’è andato quasi mai, ci andrà (1)

15/06/2018

A Sabbio l'Italiano di Palla Elastica

Nel fine settimana, Sabbio Chiese ospiterà la seconda tappa del Campionato Italiano di Palla Elastica, giunto quest’anno alla sua decima edizione

15/06/2018

A Livemmo il 2° Trofeo Pertica Alta

Scatta questo venerdì sera dalla frazione di Pertica Alta la corsa podistica competitiva e non competitiva, quarta gara del Grand Prix Comunità montana di Valle Sabbia

15/06/2018

Domenica la Pompegnino Vertical Trail

Sabato pomeriggio le gare per i bambini e i ragazzi e domenica la gara valida come Campionato regionale e provinciale Master e come terza prova del Grand Prix di corsa in montagna Valle Sabbia

15/06/2018

In Settaurense arriva la Scuola Calcio

La società sportiva punta sulla formazione dei più giovani e apre le iscrizioni per la stagione sportiva 2018/2019 

14/06/2018

Sunset Bike, fatica e divertimento, con vista!

Domenica 17 giugno Pertica Bassa ospiterà la 12ª edizione della Sunset Bike. Tanti gli appassionati che in questi giorni hanno provato il tracciato in vista della gara. Apprezzata dai bikers la nuova variante di Malga Croce

14/06/2018

Barghe tra le quattro regine della regione

Giorno storico per il Volley Barghe Misto, che grazie alla vittoria in quel di Calco (LC) approda alle semifinali regionali della categoria  (2)

13/06/2018

Arriva il Green Volley del cinquantesimo

Chiusa la stagione agonistica, per il TeamVolleyC8 si apre il prossimo weekend quella estiva con il tradizionale torneo di Green Volley nel centro sportivo di Darzo

Eventi

<<Giugno 2018>>
LMMGVSD
123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia