Skin ADV
Mercoledì 26 Febbraio 2020
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    

 
 

MAGAZINE


LANDSCAPE



15 Luglio 2014, 08.55

BLOG. Un pesce al giorno

Un bottino di sarde lacustri

di Manuele Vezzoli
Torna a gettare l'amo anche Manuele Vezzoli, che qui ci racconta di una fruttuosa pescata all'agone nella parte occidentale del Lago di Garda

Dopo un mese di inattività impugno nuovamente le armi per una pescata all'agone. Mi reco sul Lago di Garda nella parte occidentale e comincio la ricerca. Generalmente le sardine vengono insidiate verso sera mentre sono in frega.

Carico e volenteroso, monto la mia canna da 3.5 metri capacità di lancio 25-35 grammi con una bella azione di punta. Imbobino nylon del 0.25 e appena prima del terminale uno stopper con moschetta semplice, per finire una classica montatura per sarde con 5 ami e piombo a pera.

La scelta della montatura in base al colore èsempre un enigma, e anche stasera non so cosa scegliere. Mi butto su mosche bianche con baffo verde.

Entro in pesca verso le 19:00, osservando che anche gli altri pescatori sulla riva, per le ore precedenti non hanno avuto riscontri positivi.

Sondo sia il sotto sponda che il fondo. Utilizzo due tecniche principali: recupero veloce con cimino basso e piombo sul fondo con recupero intermittente a pompare verso l'alto.

Nel primo caso l'attacco viene percepito come un brusco rallentamento del recupero, spesso proprio un blocco del mulinello, nel secondo, invece, la sensazione è quella che il pesce abbocchi in calata.

È una pesca adrenalinica, nel momento di massima attività si possono fare colpi da due o tre sardine. Concludo la serata verso le 21 con 25 sarde nel sacco. Contento del mio bottino penso già alla prossima pescata.
Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
10/12/2014 09:00:00
Per qualche trota in più La sindrome da astinenza da salmonidi, durante il periodo di chiusura della pesca, può essere curata o nelle riserve invernali (vedi articolo "fino all'ultimo lancio"), o come ha fatto il mio amico Manuele presso i laghetti di pesca sportiva

07/09/2015 16:24:00
Sardine fuori stagione L’arrivo delle sarde sui principali laghi di casa (Garda e Iseo) è sentitissima. Tutti gli anni, già da metà maggio, gli appassionati lucidano le canne pronti a bagnare le loro lenze alla ricerca dell’argentato pinnuto, per poi insistere per tutto giugno e luglio

08/08/2014 07:22:00
Ai confini della Valtrompia Sveglia all'alba. E' tempo di andare in alto, là dove nascono e sgorgano i torrenti che hanno nutrito, protetto e nascosto per tutto l'inverno la trota fario

04/03/2017 17:18:00
La Divina pesca, parte 2 Nel precedente articolo, l'amico Manuele ci ha trasmesso la sua passione nella costruzione di artificiali (di notevole fattura, tra l'altro) per la pesca a mosca...

27/04/2015 15:25:00
Chi dorme...piglia pesci (seconda parte) Il cammino prosegue lungo le sponde di questo tratto di alto brembo in una giornata che sembra rivelarsi unica



Altre da UnPesceAlGiorno
20/01/2020

Il piacere sta nell'attesa

L'inizio del nuovo anno è coinciso con un periodo di meritato 'riposo' dall'attività alieutica, a differenza della scorsa stagione (vedi articolo 'lucciopatia')


27/12/2019

Che il «Venti» soffi in poppa

Dopo le abbuffate di Natale è mia consuetudine tracciare un bilancio della stagione trascorsa analizzandone sia gli aspetti positivi che negativi al fine di progettare le uscite nel 2020

24/11/2019

Meglio una volta farlo che cento volte dirlo

Sono passato spesso accanto al fiume Chiese in località Pieve di Bono, in Trentino, più precisamente nella zona 'a prelievo nullo', ovvero la no kill 2

19/10/2019

L'ultima ma non la meno importante

È il fatidico giorno di chiusura della pesca alla trota...

25/09/2019

Un salto all'incantevole Vaia

È una meravigliosa giornata di sole e il cielo privo di nuvole si specchia nelle acque cristalline del bacino lacustre, le cui sponde sono già ben frequentate da diversi pescatori...

15/09/2019

Alla ricerca della pinna perduta

Esplorare nuovi corsi d'acqua rappresenta uno degli aspetti più intriganti della passione alieutica 

13/08/2019

Ne vale la pena

È luogo comune fra molti pescatori pensare che i piccoli torrenti di montagna siano abitati da poche e sparute trotelle di piccola taglia...

13/07/2019

Come se non ci fosse un domani

Finalmente mi preparo per la prima vera uscita di pesca in alta quota della stagione. Zaino in spalla, mi godo l'aria fresca del primo mattino camminando serenamente sull'irto sentiero che mi conduce alla meta, un magnifico torrente che sgorga da un laghetto alpino dalle acque cristalline 

14/06/2019

A tutto Bass!

La pesca riserva sempre emozioni inattese e allo stesso tempo imprevedibili, così come accaduto qualche settimana fa, prima dell'arrivo del tanto agognato bel tempo e clima mite

20/05/2019

Condizioni avverse

È una domenica di maggio, almeno così afferma il calendario, anche se il paesaggio che circonda il fiume Sarca si presenta con neve a bassa quota, temperatura non oltre 13 gradi, nuvoloso, a tratti piovigginoso

Eventi

<<Febbraio 2020>>
LMMGVSD
12
3456789
10111213141516
17181920212223
2425262728



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia