Skin ADV
Sabato 21 Ottobre 2017
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    



 

Riflessi sull'acqua

Riflessi sull'acqua

di Michele panzera



19.10.2017 Bagolino

19.10.2017 Gavardo

20.10.2017 Vobarno

20.10.2017 Bagolino Anfo

19.10.2017 Odolo

19.10.2017 Salò Garda

20.10.2017 Valsabbia Garda Provincia

20.10.2017 Prevalle

19.10.2017 Villanuova s/C

19.10.2017 Capovalle Valsabbia






03 Settembre 2016, 14.37
Serle
Accoglienza

Protezione internazionale

di red.
Venti richiedenti asilo politico da ieri, venerdì, sono ospitati in una struttura privata di via Panoramica, a Serle. Il sindaco: «Ne parleremo coi cittadini in assemblea, martedì 13 settembre»

In merito alle operazioni di accoglienza di una ventina di cittadini stranieri richiedenti protezione internazionale, il sindaco di Serle Paolo Bonvicini ha diramato ieri sera un comunicato, che vi riproponiamo nella sua forma integrale.
 
«Si comunica alla cittadinanza che la società MEDICA s.r.l. ha presentato alla Prefettura di Brescia nei mesi scorsi una dichiarazione di disponibilità all’accoglienza di cittadini stranieri richiedenti protezione internazionale presso un residence privato situato nel nostro comune in via Panoramica. 

Tale operazione è avvenuta in via del tutto indipendente da parte della società e senza che sia intercorsa precedentemente alcuna comunicazione con l’Amministrazione Comunale.
I rifugiati sarebbero dovuti arrivare nel residence già martedì 5 luglio 2016, se non fosse che l’immobile deputato ad ospitarli presentava problemi importanti allo scarico fognario che ne impediva la regolare abitabilità, rilevati dall’ufficio di polizia locale durante un sopralluogo. 
Tali disfunzionalità richiedevano un intervento di sistemazione a carico della proprietà, avviati e conclusi dalla stessa nel mese di Agosto.
 
A seguito di ciò detto la Prefettura, successivamente a sopralluogo sul posto del vice-prefetto dott.ssa Longhi, svoltosi stamane Venerdì 2 Settembre, ci ha comunicato ufficialmente nel pomeriggio di oggi l’invio di n° 20 rifugiati, giunti nel residence in serata. 

Si ricorda alla cittadinanza che tale operazione è nei poteri della Prefettura e l’amministrazione comunale non può in alcun modo prendere provvedimenti diversi nel merito tenuto conto anche del fatto che l’immobile si trova all’interno di una proprietà privata.  
Nessun costo e nessun onere circa l’operazione sono a carico di questa amministrazione comunale.

Nulla è stato comunicato in precedenza in quanto niente vi era di certo, sicuro ed ufficiale sino al pomeriggio di oggi. 
Si ricorda inoltre come nei mesi scorsi anche comuni limitrofi al nostro come Nuvolento, Mazzano e Gavardo sono stati e sono tutt’ora oggetto di situazioni analoghe nel quale gli amministratori locali dei comuni non hanno potuto prendere decisioni diverse da quanto disposto dalla Prefettura.
 
Il vice prefetto ci ricorda infine che la situazione degli sbarchi di migranti sulle coste italiane ha raggiunto negli ultimi giorni una consistenza significativa, come si può evincere anche dalla stampa nazionale , ed anche la Prefettura di Brescia è assegnataria di un elevato numero di rifugiati da collocare nella nostra Provincia.

I rifugiati arrivati nel residence sono tutti di sesso maschile e provengono da Guinea, Nigeria e Gambia ed hanno tra i 18 e i 32 anni di età.
La società Medica ci informa che in questa prima fase i rifugiati non usciranno dall’edificio e non entreranno quindi in alcun modo a contatto con la popolazione locale e saranno sorvegliati da un custode presente 24 ore al giorno nella struttura. 
 
In ogni caso per conoscere in modo più approfondito termini e modalità dell’operazione si invita la cittadinanza ad un’ASSEMBLEA PUBBLICA, nel quale saranno presenti le autorità competenti, professionisti che lavorano nel campo della gestione dei rifugiati, il parroco don Giuseppe Farinelli ed il responsabile della società “Medica” dott. Sarzina, che si terrà presso il TEATRO PARROCCHIALE MARTEDI’ 13 SETTEMBRE 2016 ALLE ORE 20.45.             
 
Serle, 2 Settembre 2016
Il sindaco, Bonvicini dr. Paolo
 
Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID68046 - 03/09/2016 18:15:25 (luce) Accoglienza
Non usciranno dall'edificio? saranno sorvegliati da un custode? perchè, sono prigionieri?



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
26/09/2017 15:00:00
Chi accoglie e chi no Il tema dell’accoglienza dei richiedenti asilo nel bresciano è oggetto, in questi giorni, di decisioni e accordi importanti. Cosa ne pensano i Comuni della Valle Sabbia?

16/07/2017 07:43:00
Serle atto secondo: da una tristezza all'altra Dopo le denunce a Cocca di Sotto è tempo di avvicendamenti: i richiedenti asilo cambiano sede e chiudono l'esperienza serlese anche i gestori della società Medica Srl. Indagini affidate ai carabinieri   

15/07/2017 08:27:00
Parola al sindaco Paolo Bonvicini, sindaco di Serle, dopo aver inviato nel residence l'agente della Locale vi si è recato in prima persona: «C'erano più di trenta brande occupate - ha detto -. Non capisco perchè la prefettura, anche a noi che siamo disponibili all'accoglienza, ci dice una cosa e poi ne permette un'altra» 

27/03/2017 17:03:00
Richiedenti asilo in Valle Sabbia, la posizione del Pd Sul tema della gestione dell’accoglienza di richiedenti asilo nei Comuni valsabbini prende posizione il coordinatore di zona del Valle Sabbia Mariano Agostini

15/07/2017 09:00:00
Il gestore: «Strumentalizzazioni per mandarci via»  «Stanno strumentalizzando alcuni ragazzi, dopo averci reso la vita difficile fin dall'inizio». Così Sarzina al Giornale di Brescia. Il responsabile dell'impresa sociale Medica ha in gestione il Centro di accoglienza straordinaria di Serle fino alla fine di luglio



Altre da Serle
18/10/2017

Altri bracconieri nella rete dei Forestali

Prosegue l’azione di contrasto al bracconaggio, che ha visto impegnati i carabinieri forestali di Vobarno in quel di Brescia e i colleghi di Gavardo a Vallio e Serle (5)

17/10/2017

«Migrazioni e Accoglienza»

Si terrà nella serata di giovedì, 19 ottobre, presso il teatro dell’oratorio l’incontro organizzato dal Comune di Serle sul tema dell’accoglienza. Verrà presentato anche il progetto Sprar

13/10/2017

Fondi per tutelare aree protette e salvaguardare biodiversità

C’è anche l’Altopiano di Cariadeghe di Serle fra i Siti di interesse comunitario destinatari di un apposisto finanziamento per progetti di tutela del territorio dell’area protetta (1)

12/10/2017

«Brostoi, Formài e... »

Torna questa domenica, 15 ottobre, l’appuntamento con la rassegna enogastronomica d’autunno organizzata dalla Pro Loco con le associazioni e i ristoranti di Serle. Un pomeriggio dedicato al buon cibo e all’artigianato locale

12/10/2017

Mancata precedenza

Violento incidente lungo via Ombrini, la strada che da Nuvolento porta in direzione di Serle, in cui sarebbe stata coinvolta anche una terza autovettura

06/10/2017

Scuole medie, completati i lavori di manutenzione

Tra maggio e settembre a Serle è stata rifatta la copertura del tetto, l’impianto elettrico (ora secondo norma antincendio), alcune opere in favore dei diversamente abili e altre piccole opere strutturali complementari

03/10/2017

Campionesse regionali

Ancora ottimi risultati per le giovani atlete del kumite della società Musashi Karate Serle: con le vittorie ai Campionati regionali spiccano il volo verso le finali nazionali (con in tasta un sogno olimpico...)


28/09/2017

Open Turin Cup d'oro per le Silvie del Musashi Karate Serle

Grande performance di Silvia Marchesi e Silvia Messora alla gara internazionale di inizio stagione che ha visto la presenza di ben 700 atleti

27/09/2017

Venerdì la «Notte tra Pipistrelli» sull'Altopiano

Causa maltempo è stata rimandata a questo venerdì, 29 settembre, la serata dedicata agli appassionati di creature notturne. Oggi l’ultimo giorno utile per iscriversi

26/09/2017

La cultura del marmo

Si è svolto anche quest’anno l’evento per professionisti organizzato dal Consorzio Cavatori della Valle di Nuvolera. Un successo che prospera grazie alla sinergia tra cavatori, commercianti, enti pubblici e utilizzatori

Eventi

<<Ottobre 2017>>
LMMGVSD
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia