Skin ADV
Sabato 16 Dicembre 2017
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    


Risveglio con la neve a Muscoline

Risveglio con la neve a Muscoline

di Gianfranco Fenoli



14.12.2017

15.12.2017 Vestone Agnosine Casto Valsabbia

14.12.2017 Casto Provincia

15.12.2017 Sabbio Chiese Prevalle

14.12.2017 Serle

14.12.2017 Serle

15.12.2017 Muscoline

14.12.2017 Preseglie Valsabbia

14.12.2017 Vestone

15.12.2017 Vobarno






03 Settembre 2016, 14.37
Serle
Accoglienza

Protezione internazionale

di red.
Venti richiedenti asilo politico da ieri, venerdì, sono ospitati in una struttura privata di via Panoramica, a Serle. Il sindaco: «Ne parleremo coi cittadini in assemblea, martedì 13 settembre»

In merito alle operazioni di accoglienza di una ventina di cittadini stranieri richiedenti protezione internazionale, il sindaco di Serle Paolo Bonvicini ha diramato ieri sera un comunicato, che vi riproponiamo nella sua forma integrale.
 
«Si comunica alla cittadinanza che la società MEDICA s.r.l. ha presentato alla Prefettura di Brescia nei mesi scorsi una dichiarazione di disponibilità all’accoglienza di cittadini stranieri richiedenti protezione internazionale presso un residence privato situato nel nostro comune in via Panoramica. 

Tale operazione è avvenuta in via del tutto indipendente da parte della società e senza che sia intercorsa precedentemente alcuna comunicazione con l’Amministrazione Comunale.
I rifugiati sarebbero dovuti arrivare nel residence già martedì 5 luglio 2016, se non fosse che l’immobile deputato ad ospitarli presentava problemi importanti allo scarico fognario che ne impediva la regolare abitabilità, rilevati dall’ufficio di polizia locale durante un sopralluogo. 
Tali disfunzionalità richiedevano un intervento di sistemazione a carico della proprietà, avviati e conclusi dalla stessa nel mese di Agosto.
 
A seguito di ciò detto la Prefettura, successivamente a sopralluogo sul posto del vice-prefetto dott.ssa Longhi, svoltosi stamane Venerdì 2 Settembre, ci ha comunicato ufficialmente nel pomeriggio di oggi l’invio di n° 20 rifugiati, giunti nel residence in serata. 

Si ricorda alla cittadinanza che tale operazione è nei poteri della Prefettura e l’amministrazione comunale non può in alcun modo prendere provvedimenti diversi nel merito tenuto conto anche del fatto che l’immobile si trova all’interno di una proprietà privata.  
Nessun costo e nessun onere circa l’operazione sono a carico di questa amministrazione comunale.

Nulla è stato comunicato in precedenza in quanto niente vi era di certo, sicuro ed ufficiale sino al pomeriggio di oggi. 
Si ricorda inoltre come nei mesi scorsi anche comuni limitrofi al nostro come Nuvolento, Mazzano e Gavardo sono stati e sono tutt’ora oggetto di situazioni analoghe nel quale gli amministratori locali dei comuni non hanno potuto prendere decisioni diverse da quanto disposto dalla Prefettura.
 
Il vice prefetto ci ricorda infine che la situazione degli sbarchi di migranti sulle coste italiane ha raggiunto negli ultimi giorni una consistenza significativa, come si può evincere anche dalla stampa nazionale , ed anche la Prefettura di Brescia è assegnataria di un elevato numero di rifugiati da collocare nella nostra Provincia.

I rifugiati arrivati nel residence sono tutti di sesso maschile e provengono da Guinea, Nigeria e Gambia ed hanno tra i 18 e i 32 anni di età.
La società Medica ci informa che in questa prima fase i rifugiati non usciranno dall’edificio e non entreranno quindi in alcun modo a contatto con la popolazione locale e saranno sorvegliati da un custode presente 24 ore al giorno nella struttura. 
 
In ogni caso per conoscere in modo più approfondito termini e modalità dell’operazione si invita la cittadinanza ad un’ASSEMBLEA PUBBLICA, nel quale saranno presenti le autorità competenti, professionisti che lavorano nel campo della gestione dei rifugiati, il parroco don Giuseppe Farinelli ed il responsabile della società “Medica” dott. Sarzina, che si terrà presso il TEATRO PARROCCHIALE MARTEDI’ 13 SETTEMBRE 2016 ALLE ORE 20.45.             
 
Serle, 2 Settembre 2016
Il sindaco, Bonvicini dr. Paolo
 
Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID68046 - 03/09/2016 18:15:25 (luce) Accoglienza
Non usciranno dall'edificio? saranno sorvegliati da un custode? perchè, sono prigionieri?



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
15/12/2017 14:50:00
Senza prospettive Dei 23.573 richiedenti asilo e rifugiati in Lombardia, 2742 sono ospitati nelle strutture di accoglienza bresciane. Vediamo qual è la situazione in Valle Sabbia e quali sono le problematiche principali dell’integrazione

21/10/2017 13:00:00
«Migrazioni e accoglienza», una serata per informarsi Un pubblico poco numeroso ma molto attento ha partecipato, lo scorso giovedì sera, all’incontro sul tema dei richiedenti asilo organizzato a Serle. I relatori hanno fatto chiarezza sui tanti punti che spesso creano confusione

26/09/2017 15:00:00
Chi accoglie e chi no Il tema dell’accoglienza dei richiedenti asilo nel bresciano è oggetto, in questi giorni, di decisioni e accordi importanti. Cosa ne pensano i Comuni della Valle Sabbia?

16/07/2017 07:43:00
Serle atto secondo: da una tristezza all'altra Dopo le denunce a Cocca di Sotto è tempo di avvicendamenti: i richiedenti asilo cambiano sede e chiudono l'esperienza serlese anche i gestori della società Medica Srl. Indagini affidate ai carabinieri   

15/07/2017 08:27:00
Parola al sindaco Paolo Bonvicini, sindaco di Serle, dopo aver inviato nel residence l'agente della Locale vi si è recato in prima persona: «C'erano più di trenta brande occupate - ha detto -. Non capisco perchè la prefettura, anche a noi che siamo disponibili all'accoglienza, ci dice una cosa e poi ne permette un'altra» 



Altre da Serle
14/12/2017

A Serle tutti con Mirko

Grande attesa ieri a Serle per il verdetto della Corte d'Appello di Brescia per la vicenda giudiziaria di Mirko Franzoni, che trova la vicinanza di quasi tutti i compaesani
(11)

14/12/2017

Condanna a 9 anni e 4 mesi per Mirko Franzoni

Questa la sentenza di primo grado per il 33enne di Serle che uccise in strada con un colpo di fucile ravvicinato il ladro entrato nell’abitazione del fratello. Riconosciute le attenuanti (21)

09/12/2017

«Sativa», aperti i primi bandi

Sono aperte le selezioni pubbliche finalizzate ad individuare aziende agricole e imprenditori agricoli interessati al recupero e al mantenimento dei castagneti comunali

07/12/2017

40 anni di servizio per la Protezione Civile

Da domani, venerdì 8 dicembre, fino a domenica il Gruppo Protezione Civile di Serle festeggia il 40° anno al servizio della popolazione. Domani nel pomeriggio la cerimonia di apertura

06/12/2017

Uno spiedo solidale per i cani guida

Trionfa il potere del “noi” nello spiedo della solidarietà, organizzato domenica 22 ottobre a Serle per “accendere una luce negli occhi di chi non vede” (1)

05/12/2017

«Sativa», insieme per valorizzare l'Altopiano

Una platea numerosa e molto interessata ha affollato la Sala consiliare del Comune di Serle lo scorso sabato, 2 dicembre, per la giornata di presentazione del progetto “Sativa”

02/12/2017

Ex cava Vicentina, la decisione dell'Amministrazione comunale

Riportiamo la comunicazione dell’Amministrazione comunale di Serle in merito alle decisioni prese circa l’area dell’ex cava Vicentina (1)

30/11/2017

Riconoscimenti per meriti sportivi

E’ fissato per oggi, giovedì 30 novembre, il termine ultimo per presentare presso il Comune di Serle la domanda per l’assegnazione di riconoscimenti per i risultati conseguiti in ambito sportivo

29/11/2017

Progetto «Sativa», sabato la presentazione

È tutto pronto, a Serle, per il primo tavolo di lavoro dedicato a una riflessione sul futuro dei castagneti, ma non solo. L’appuntamento è per questo sabato, 2 dicembre, presso la Sala consiliare del Municipio

27/11/2017

700 firme per la cava Vicentina

Questa sera, al termine del Consiglio comunale, la presentazione della raccolta firme promossa dal comitato “Green Serle”

Eventi

<<Dicembre 2017>>
LMMGVSD
123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia