Skin ADV
Martedì 11 Dicembre 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    










09.12.2018 Paitone

10.12.2018 Roè Volciano

09.12.2018 Gavardo

11.12.2018 Agnosine Sabbio Chiese Valsabbia

11.12.2018 Gavardo

09.12.2018 Gavardo

09.12.2018 Idro Bagolino Anfo Valsabbia

11.12.2018 Bagolino

10.12.2018 Bagolino

10.12.2018 Roè Volciano Salò






31 Marzo 2015, 09.36
Val del Chiese Storo
BLOG. Un pesce al giorno

Il moschista, la trota che bolla e l'apprendista

di Elio Vinati
La giornata sembra propizia e vorrei qui sfatare la credenza comune secondo la quale la pesca a mosca secca si pratichi soprattutto nei mesi caldi

Dopo l'apertura (vedi articolo "Pinne come ali") e dopo la prima uscita a spinning è giunto il momento di inaugurare la mia nuova canna da mosca, così da realizzare una sorta di triathlon peschistico (tocco-spinning-mosca secca).

La giornata sembra propizia e vorrei qui sfatare la credenza comune secondo la quale la pesca a mosca secca si pratichi soprattutto nei mesi caldi; per fortuna le trote non la pensano in questo modo. Pertanto sfodero la nuova 10 piedi (ossia 3 metri) con relativa coda 4 DT (doppio fusto) e un finale conico di circa 3 metri, che si adegua al meglio alla tipologia del fiume che sto affrontando (il Chiese a Storo). Il passaggio dalla 7 piedi a cui ero abituato a una 10, richiede un minimo di adattamento e diversi lanci di prova. inizio a stuzzicare le potenziali prede con una mosca da "caccia" su amo nr.16 di color marrone chiaro, costruita durante le fredde giornate dell'inverno passato.

Le prime ore di pesca, immersi nella splendida cornice della valle del Chiese, si rivelano prive di catture: forse anche le trote stanno ammirando pigre le vette innevate dei monti. Ecco che mentre sto effettuando un lancio curvo, scorgo in fondo alla lama successiva una strana increspatura sulla superficie. Sogno o son desto? Quella è una bollata! Mi avvicino con cautela, studiando la traiettoria che la mia mosca dovrà tracciare. E' complicata, perchè alcuni rami si frappongono fra me e l'obiettivo. Infatti la mia imitazione si deposita saldamente su uno di questi. Ecco invece che il mio amico Cristian (detto il moschista) con un abile lancio inganna il pinnuto e dopo un faticoso combattimento porta a riva una "sberla" di trota (schiaffo morale al sottoscritto, detto l'apprendista).

Comunque per onor di cronaca, l'apprendista in seguito riesce a catturare alcune trote, seppur di dimensioni più modeste. Al prossimo film...

Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
13/11/2008 00:00:00
Corso di lancio e pesca a mosca Anche quest'anno il Club pesca a mosca Brescia, con sede presso la Casa delle Associazioni in via Cimabue 16 in città, organizza un corso di pesca con la mosca artificiale. Inizio lezioni il 9 gennaio a Brescia; prova sul fiume a Sabbio Chiese.

29/12/2011 07:06:00
Con la mosca sul Chiese Prova pratica sul fiume Chiese per il 49° corso di “Lancio e Pesca a Mosca” che prenderà il via il 20 gennaio in città.

07/03/2014 08:53:00
La trota di Gianluca Bravo o fortunato non si sa. Che Gianluca sia soprattutto felice invece non c'è dubbio: lo si vede guardandolo in viso


30/12/2012 07:55:00
Lenza che passione Si concluderà con una lezione pratica di pesca sul fiume valsabbino, il Chiese, il 50° corso di lancio e pesca a Mosca della sezione bresciana dell'Unpem.

22/05/2014 09:07:00
Trota da record Pesca eccezionale quella capitata a un pescatore ieri nelle acque del fiume Chiese a Sabbio Chiese



Altre da Storo
11/12/2018

Storesi e «polentèr» a Pisa

Nel fine settimana dell'Immacolata le degustazioni di polenta carbonera di Storo, servite con stoviglie ecologiche e biodegradabili, hanno conquistato Pisa e i pisani 

07/12/2018

Addio alla decana di Storo

Si è spenta la nonna di Storo che solo due settimane fa era stata festeggiata per i suoi 100 anni. Già oggi venerdì i funerali

03/12/2018

Vigili del fuoco, la prevenzione dà buoni frutti

Sono 38 i volontari in forza ai Vigili del fuoco di Storo. Nel corso del 2018 incidenti e incendi risultano in calo.

30/11/2018

Le verdure sparite

Brutta sorpresa per i proprietari di un appezzamento di terreno coltivato nella periferia sud di Storo a cui hanno sottratto le verze pronte per la tavola


30/11/2018

Porte aperte all'azienda agricola «Giacomolli»

A Rondasine i coniugi Giovanni Giacomolli e Sandra Galante portano avanti con orgoglio la cultura contadina di famiglia. Domenica scorsa una giornata aperta a famigliari e amici 

29/11/2018

Principio di rogo

Ad andare a fuoco il sottotetto di una casa Itea in via Trento. Registrati diversi danni, ma fortunatamente non ci sono stati né ustionati né feriti 

29/11/2018

«Insieme Noi», al centro le persone

Oltre 1300 i soci che hanno partecipato al nuovo evento della Cassa Rurale Giudicarie Valsabbia Paganella

26/11/2018

Comparto legno a raduno per Santa Caterina

Come da tradizione sabato scorso imprenditori, dipendenti e autotrasportatori della categoria si sono riuniti a Condino per festeggiare la patrona dei segantini 

25/11/2018

Nonna Domenica compie 100 anni

Classe 1918, Domenica Giacomolli è la più anziana di Storo. Una “super nonna” con sei figli, dieci nipoti e sei pronipoti 


23/11/2018

Virgo Fidelis, un grazie all'Arma

Domenica a Storo l’Arma ha celebrato la patrona Virgo Fidelis. Presente il neo vice presidente della Provincia Mario Tonina, la fanfara Ana e il coro Valchiese



Eventi

<<Dicembre 2018>>
LMMGVSD
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia