Skin ADV
Sabato 23 Settembre 2017
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    


Divieto di sosta!

Divieto di sosta!

by Miriam



21.09.2017 Treviso Bs

21.09.2017 Giudicarie Storo

23.09.2017 Salò

21.09.2017 Lavenone

21.09.2017 Bagolino

21.09.2017 Provincia

21.09.2017 Valsabbia

21.09.2017 Preseglie

21.09.2017 Barghe Odolo

21.09.2017 Vobarno






25 Maggio 2017, 17.15
Storo
Inaugurazioni

Palazzo Cortella ritrova il suo antico splendore

di Aldo Pasquazzo
Domenica 28 maggio, nell'ambito dell'iniziativa provinciale Palazzi Aperti, verrà inaugurato a Storo lo storico edificio al Dos, ex casa di riposo, recentemente restaurato

L’imponente struttura, conosciuta come Palazzo Cortella, è dislocata su tre piani e sorge tra il campanile della chiesa di S. Floriano e le rocce della Manganela. L’ingresso e gli atri al piano terreno ricordano che almeno una parte dell’immobile ebbe una destinazione agricola.

“L’edificio – avverte la vicesindaco e assessora alla Cultura Loretta Cavalli - presenta ancora interessanti elementi architettonici che ne rivelano le origini rinascimentali, come attesta la data 1559 sul grande arco di pietra del prospetto interno. Nel Seicento apparteneva alla benestante famiglia di Antonio Poli, che fece fortuna a Venezia lavorando alla fusione delle campane. Lo ricorda l’iscrizione della pala d’altare della annessa cappella dedicata a S. Antonio da Padova”.

A metà dell’Ottocento era proprietà di un ramo della benestante famiglia di Salvatore Cortella (capocomune nella prima metà dell’Ottocento, padre dell’impetuoso garibaldino Paolo), che nutriva evidenti simpatie per l’Italia.

Durante la campagna garibaldina del 1866 il palazzo venne sequestrato da Agostino Bertani, direttore dell’Ambulanza Militare del Corpo Volontari Italiani, e trasformato nell’ospedale Santa Caterina per i feriti della battaglia di Bezzecca. Quando morirono gli ultimi maschi del citato ramo dei Cortella, l’edificio divenne caserma dei gendarmi.

All’inizio della Grande Guerra era proprietà comunale. Per tutto il periodo del conflitto vi operò un ospedale militare: dall’ottobre del 1915 al 18 marzo del 1917 dall’unità n. 25 (nella quale operò il cappellano don Primo Discacciati che ha lasciato un prezioso diario sulle vicende del periodo), poi dall’unità n. 164 (diretta dallo storese Attilio Catterina, tenente colonnello e professore universitario a Genova).

Successivamente, a partire dagli anni 20 del Novecento e fino al 1962-63, il palazzo fu occupato dalla scuola materna, gestita dalla Suore Sacramentine e poi, fino agli ultimi anni del Novecento, dalla Casa di Riposo. Oltre all'inaugurazione il palazzo verrà ufficialmente intitolato alle Suore Sacramentine.

Alle ore 10 è prevista la cerimonia ufficiale di inaugurazione e intitolazione del palazzo, con i discorsi ufficiali delle autorità invitate. A seguire la dottoressa Serena Bugna e l'ingegner Gianfranco Giovanelli illustreranno, con una visita guidata, gli aspetti architettonici, artistici e i criteri di restauro dell'edificio.

L'associazione Itinera farà un breve itinerario tra le musiche degli antichi codici dei secoli XIII, XIV e XV, eseguito vocalmente con l'utilizzo di strumenti delle varie epoche e campane di cristallo dal titolo “Che il cor fa rallegrare". 
Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
18/07/2017 15:50:00
Palazzo Conventino, gioiello da valorizzare Sono in corso alcuni lavori di restauro conservativo del nobile palazzo di Lodrone, a ridosso del confine con la Lombardia, affidati dal Bim del Chiese al Comune di Storo, per il quale va pensato un suo utilizzo

07/06/2015 07:50:00
L'esecutivo di Storo secondo Cortella «Un tantino sindacocentrica» così viene definita dal capogruppo di “Crescere Insieme”, Claudio Cortella, in minoranza, la Giunta storese del sindaco Turinelli 

26/09/2016 11:21:00
Mezzo secolo di vita per la casa di riposo Festeggiati ieri a Storo i cinquant’anni di vita della fondazione Villa San Lorenzo di Storo, un “gioiello” per l’intera comunità

14/11/2015 09:56:00
Cade dall'albero, gran botta ma non è grave L'incidente è avvenuto ieri nel parco della casa di riposo Villa San Lorenzo di Storo, dove un giardiniere stava potando un glicine. Sul posto l'elisoccorso da Rovereto


16/03/2015 11:01:00
Un nuovo pulmino per la Casa di riposo Sabato in piazza Marconi l'inaugurazione del nuovo furgone attrezzato per trasporto disabili della Fondazione Beata Lucia Versa Dalumi di Bagolino



Altre da Storo
21/09/2017

Ruba un'e-bike e scappa

Il furto a Storo, gli agenti della Locale del Chiese e i colleghi delle Giudicarie lo braccano a lungo, fino a prenderlo, dalle parti di Tione (2)

21/09/2017

Penne nere in festa per San Maurizio

Il patrono degli Alpini sarà festeggiato domenica dal gruppo Ana di Storo con l’annuale raduno di fine settembre

20/09/2017

Isaf festeggia i primi 40 anni di attività

Questo venerdi 22 settembre l'azienda di storo festeggia il quarantesimo anniversario di fondazione ospitando l’evento "Ocijo Ocjo la sicurezza è di scena…", dedicato alla sicurezza negli ambienti di vita e di lavoro

14/09/2017

«Fate il nostro gioco», la matematica dell'azzardo

È possibile usare la matematica come antidoto logico al gioco d’azzardo? È ciò di cui parleranno questo venerdì sera a Darzo Paolo Canova e Diego Rizzuto in occasione di “Darzo in Sagra”

12/09/2017

Se n'è andato Domenico Gino Zocchi, uomo del credito e della cooperazione

Aveva 91 anni e per 35 fu direttore della Rurale di Storo. Fu fra i fondatori del Servizio ambulanzieri volontari dentro l'Avis. Questo mercoledì i funerali

12/09/2017

Sostituite quel ponte

Novità sulla "rotonda quadrata" di Ponte Caffaro: il vecchio ponte di confine verrà smantellato e ricostruito da un'altra parte. Al suo posto verrà edificata una nuova struttura, più ampia e robusta
(16)

11/09/2017

Addio al primo benzinaio di Storo

Mario Demadonna aveva 92 anni e attorno al 1950 era stato il primo benzinaio della zona. Questo lunedì pomeriggio i funerali (1)

08/09/2017

A Ponte Caffaro la «Madona del palpacül»

Si terrà questa domenica, 10 settembre, a Ponte Caffaro la tradizionale fiera della Madonna dell’Aiuto, le cui bancarelle attirano ogni anno diverse centinaia di visitatori (1)

08/09/2017

A Storo il 31° Raduno Folk provinciale

Ben 13 gruppi folkloristici del Trentino si sono ritrovati domenica scorsa nel paese delle Giudicarie per il loro annuale raduno

07/09/2017

La battaglia aerea sui cieli di Storo

Questo sabato 9 settembre presso il Museo della Rocca d’Anfo sarà presentata la ricerca storica riguardante la caduta dei bombardieri angloamericani nella Valle del Chiese

Eventi

<<Settembre 2017>>
LMMGVSD
123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia