Skin ADV
Giovedì 26 Aprile 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    


Vista lago

Vista lago

di Maria Rosa Marchesi



25.04.2018 Valsabbia Garda

24.04.2018 Salò Valsabbia Garda

24.04.2018 Anfo Valsabbia

25.04.2018 Odolo Provincia

25.04.2018

24.04.2018 Villanuova s/C Valsabbia

24.04.2018 Barghe

24.04.2018 Val del Chiese

25.04.2018 Bagolino Salò

24.04.2018 Vallio Terme






25 Maggio 2017, 17.15
Storo
Inaugurazioni

Palazzo Cortella ritrova il suo antico splendore

di Aldo Pasquazzo
Domenica 28 maggio, nell'ambito dell'iniziativa provinciale Palazzi Aperti, verrà inaugurato a Storo lo storico edificio al Dos, ex casa di riposo, recentemente restaurato

L’imponente struttura, conosciuta come Palazzo Cortella, è dislocata su tre piani e sorge tra il campanile della chiesa di S. Floriano e le rocce della Manganela. L’ingresso e gli atri al piano terreno ricordano che almeno una parte dell’immobile ebbe una destinazione agricola.

“L’edificio – avverte la vicesindaco e assessora alla Cultura Loretta Cavalli - presenta ancora interessanti elementi architettonici che ne rivelano le origini rinascimentali, come attesta la data 1559 sul grande arco di pietra del prospetto interno. Nel Seicento apparteneva alla benestante famiglia di Antonio Poli, che fece fortuna a Venezia lavorando alla fusione delle campane. Lo ricorda l’iscrizione della pala d’altare della annessa cappella dedicata a S. Antonio da Padova”.

A metà dell’Ottocento era proprietà di un ramo della benestante famiglia di Salvatore Cortella (capocomune nella prima metà dell’Ottocento, padre dell’impetuoso garibaldino Paolo), che nutriva evidenti simpatie per l’Italia.

Durante la campagna garibaldina del 1866 il palazzo venne sequestrato da Agostino Bertani, direttore dell’Ambulanza Militare del Corpo Volontari Italiani, e trasformato nell’ospedale Santa Caterina per i feriti della battaglia di Bezzecca. Quando morirono gli ultimi maschi del citato ramo dei Cortella, l’edificio divenne caserma dei gendarmi.

All’inizio della Grande Guerra era proprietà comunale. Per tutto il periodo del conflitto vi operò un ospedale militare: dall’ottobre del 1915 al 18 marzo del 1917 dall’unità n. 25 (nella quale operò il cappellano don Primo Discacciati che ha lasciato un prezioso diario sulle vicende del periodo), poi dall’unità n. 164 (diretta dallo storese Attilio Catterina, tenente colonnello e professore universitario a Genova).

Successivamente, a partire dagli anni 20 del Novecento e fino al 1962-63, il palazzo fu occupato dalla scuola materna, gestita dalla Suore Sacramentine e poi, fino agli ultimi anni del Novecento, dalla Casa di Riposo. Oltre all'inaugurazione il palazzo verrà ufficialmente intitolato alle Suore Sacramentine.

Alle ore 10 è prevista la cerimonia ufficiale di inaugurazione e intitolazione del palazzo, con i discorsi ufficiali delle autorità invitate. A seguire la dottoressa Serena Bugna e l'ingegner Gianfranco Giovanelli illustreranno, con una visita guidata, gli aspetti architettonici, artistici e i criteri di restauro dell'edificio.

L'associazione Itinera farà un breve itinerario tra le musiche degli antichi codici dei secoli XIII, XIV e XV, eseguito vocalmente con l'utilizzo di strumenti delle varie epoche e campane di cristallo dal titolo “Che il cor fa rallegrare". 
Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
18/07/2017 15:50:00
Palazzo Conventino, gioiello da valorizzare Sono in corso alcuni lavori di restauro conservativo del nobile palazzo di Lodrone, a ridosso del confine con la Lombardia, affidati dal Bim del Chiese al Comune di Storo, per il quale va pensato un suo utilizzo

07/06/2015 07:50:00
L'esecutivo di Storo secondo Cortella «Un tantino sindacocentrica» così viene definita dal capogruppo di “Crescere Insieme”, Claudio Cortella, in minoranza, la Giunta storese del sindaco Turinelli 

26/09/2016 11:21:00
Mezzo secolo di vita per la casa di riposo Festeggiati ieri a Storo i cinquant’anni di vita della fondazione Villa San Lorenzo di Storo, un “gioiello” per l’intera comunità

05/10/2017 08:00:00
Un parco tutto nuovo per la casa di riposo È stato inaugurato domenica 24 settembre il parco della casa di riposo “B. Bertella” di Sabbio Chiese. Inaugurata per l'occasione anche una stele a ricordo dei benefattori e in ringraziamento a chi ha contribuito alle spese

14/11/2015 09:56:00
Cade dall'albero, gran botta ma non è grave L'incidente è avvenuto ieri nel parco della casa di riposo Villa San Lorenzo di Storo, dove un giardiniere stava potando un glicine. Sul posto l'elisoccorso da Rovereto




Altre da Storo
25/04/2018

Quando il gioco diventa patologico

E' in calendario per mercoledì 2 maggio a Storo la serata sulla prevenzione del gioco d'azzardo proposta dal Gruppo Valle del Chiese della Croce Rossa in collaborazione con la Caritas di Condino e l'oratorio di Storo

23/04/2018

Prime Comunioni

Nella giornata di ieri, domenica, a Storo i bambini di quarta elementare hanno ricevuto il sacramento della Prima Comunione in una chiesa gremita

22/04/2018

Ciclista investito

Stava transitando in sella alla propria bicicletta quando è stato urtato da un'auto che probabilmente stava girando a sinistra. È successo ieri a Lodrone di Storo


19/04/2018

«Scintille», storie di ribellione

Questo sabato sera al cinema teatro dell’oratorio di Storo, per iniziativa dell’associazione Doc, sarà proposto lo spettacolo della compagnia teatrale "Teatri della Viscosa"

18/04/2018

Scossa a Storo, il racconto degli abitanti

La scossa di terremoto avvertita ieri mattina a Storo non ha provocato, fortunatamente, né troppa paura né danni. Ecco alcune testimonianze



16/04/2018

I primi 60 anni degli Alpini di Darzo

Grandi festeggiamenti questa domenica nella frazione di Storo dove il locale gruppo delle Penne nere ha festeggiato il sessantesimo anniversario di fondazione

10/04/2018

Tempo di Cresime

Un centinaio i ragazzi di terza media che domenica scorsa a Storo, Condino e Pieve di Bono hanno ricevuto la Cresima da Mons. Marco Saiani, vicario generale della Diocesi

08/04/2018

Mortale lungo la SS240 della Val d'Ampola

A perdere la vita un motociclista veronese di 59 anni, finito nel greto del torrente Palvico, dopo essere uscito di strada per conto suo


08/04/2018

Principio d'incendio a Storo

Il tempestivo intervento dei Vigili del Fuoco ha evitato che un guasto allo scarico del fumo del caminetto di un'abitazione avesse conseguenze disastrose

05/04/2018

«Alpini nella scuola»

Domani, venerdì 6 aprile, a Condino gli alunni delle scuole di fondovalle potranno assistere allo spettacolo organizzato dalla sezione trentina dell'Associazione Nazionale Alpini  

Eventi

<<Aprile 2018>>
LMMGVSD
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia