Skin ADV
Sabato 22 Luglio 2017
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    




20.07.2017 Salò

20.07.2017 Villanuova s/C Preseglie

20.07.2017 Vestone

21.07.2017 Muscoline

21.07.2017 Valsabbia Garda Valtenesi

20.07.2017 Muscoline

21.07.2017 Sabbio Chiese Preseglie Valsabbia

21.07.2017 Vestone Treviso Bs

21.07.2017 Vestone

20.07.2017 Bagolino






25 Maggio 2017, 17.15
Storo
Inaugurazioni

Palazzo Cortella ritrova il suo antico splendore

di Aldo Pasquazzo
Domenica 28 maggio, nell'ambito dell'iniziativa provinciale Palazzi Aperti, verrà inaugurato a Storo lo storico edificio al Dos, ex casa di riposo, recentemente restaurato

L’imponente struttura, conosciuta come Palazzo Cortella, è dislocata su tre piani e sorge tra il campanile della chiesa di S. Floriano e le rocce della Manganela. L’ingresso e gli atri al piano terreno ricordano che almeno una parte dell’immobile ebbe una destinazione agricola.

“L’edificio – avverte la vicesindaco e assessora alla Cultura Loretta Cavalli - presenta ancora interessanti elementi architettonici che ne rivelano le origini rinascimentali, come attesta la data 1559 sul grande arco di pietra del prospetto interno. Nel Seicento apparteneva alla benestante famiglia di Antonio Poli, che fece fortuna a Venezia lavorando alla fusione delle campane. Lo ricorda l’iscrizione della pala d’altare della annessa cappella dedicata a S. Antonio da Padova”.

A metà dell’Ottocento era proprietà di un ramo della benestante famiglia di Salvatore Cortella (capocomune nella prima metà dell’Ottocento, padre dell’impetuoso garibaldino Paolo), che nutriva evidenti simpatie per l’Italia.

Durante la campagna garibaldina del 1866 il palazzo venne sequestrato da Agostino Bertani, direttore dell’Ambulanza Militare del Corpo Volontari Italiani, e trasformato nell’ospedale Santa Caterina per i feriti della battaglia di Bezzecca. Quando morirono gli ultimi maschi del citato ramo dei Cortella, l’edificio divenne caserma dei gendarmi.

All’inizio della Grande Guerra era proprietà comunale. Per tutto il periodo del conflitto vi operò un ospedale militare: dall’ottobre del 1915 al 18 marzo del 1917 dall’unità n. 25 (nella quale operò il cappellano don Primo Discacciati che ha lasciato un prezioso diario sulle vicende del periodo), poi dall’unità n. 164 (diretta dallo storese Attilio Catterina, tenente colonnello e professore universitario a Genova).

Successivamente, a partire dagli anni 20 del Novecento e fino al 1962-63, il palazzo fu occupato dalla scuola materna, gestita dalla Suore Sacramentine e poi, fino agli ultimi anni del Novecento, dalla Casa di Riposo. Oltre all'inaugurazione il palazzo verrà ufficialmente intitolato alle Suore Sacramentine.

Alle ore 10 è prevista la cerimonia ufficiale di inaugurazione e intitolazione del palazzo, con i discorsi ufficiali delle autorità invitate. A seguire la dottoressa Serena Bugna e l'ingegner Gianfranco Giovanelli illustreranno, con una visita guidata, gli aspetti architettonici, artistici e i criteri di restauro dell'edificio.

L'associazione Itinera farà un breve itinerario tra le musiche degli antichi codici dei secoli XIII, XIV e XV, eseguito vocalmente con l'utilizzo di strumenti delle varie epoche e campane di cristallo dal titolo “Che il cor fa rallegrare". 
Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
18/07/2017 15:50:00
Palazzo Conventino, gioiello da valorizzare Sono in corso alcuni lavori di restauro conservativo del nobile palazzo di Lodrone, a ridosso del confine con la Lombardia, affidati dal Bim del Chiese al Comune di Storo, per il quale va pensato un suo utilizzo

07/06/2015 07:50:00
L'esecutivo di Storo secondo Cortella «Un tantino sindacocentrica» così viene definita dal capogruppo di “Crescere Insieme”, Claudio Cortella, in minoranza, la Giunta storese del sindaco Turinelli 

26/09/2016 11:21:00
Mezzo secolo di vita per la casa di riposo Festeggiati ieri a Storo i cinquant’anni di vita della fondazione Villa San Lorenzo di Storo, un “gioiello” per l’intera comunità

14/11/2015 09:56:00
Cade dall'albero, gran botta ma non è grave L'incidente è avvenuto ieri nel parco della casa di riposo Villa San Lorenzo di Storo, dove un giardiniere stava potando un glicine. Sul posto l'elisoccorso da Rovereto


16/03/2015 11:01:00
Un nuovo pulmino per la Casa di riposo Sabato in piazza Marconi l'inaugurazione del nuovo furgone attrezzato per trasporto disabili della Fondazione Beata Lucia Versa Dalumi di Bagolino



Altre da Storo
20/07/2017

Correndo sul sentiero dei minatori

In continuita con la "Volada", Miniere Darzo e Atletica Valchiese propongono questa domenica 23 luglio a Darzo una corsa lungo i sentieri utilizzati un tempo dai minatori della zona

18/07/2017

Palazzo Conventino, gioiello da valorizzare

Sono in corso alcuni lavori di restauro conservativo del nobile palazzo di Lodrone, a ridosso del confine con la Lombardia, affidati dal Bim del Chiese al Comune di Storo, per il quale va pensato un suo utilizzo

17/07/2017

Orsi e volpi nelle Giudicarie

Con un’interrogazione al presidente del consiglio provinciale trentino, il consigliere Mario Tonina ha illustrato le preoccupazioni della popolazione e del mondo agricolo e zootecnico per l’aumento dei plantigradi nella zona delle Giudicarie (3)

26/06/2017

Agli Wind Music Awards con La Cassa Rurale

In occasione della quinta edizione del “Prendiilvolo Day”, una delle tante iniziative che La Cassa Rurale Giudicarie Valsabbia Paganella rivolge ai giovani del proprio territorio, in 100 hanno potuto partecipare alla serata musicale all’Arena di Verona

17/06/2017

Sport e divertimento al Green Volley Darzo

Ritorna questo fine settimana sul morbido manto erboso del “Centro Sportivo Beltrami” di Darzo-Storo il torneo 3x3 misto, femminile e maschile agonisti, organizzato dal Teamvolley C8

14/06/2017

L'ultimo commosso saluto a Luca

L’intera comunità di Storo si è stretta attorno alla famiglia Kerschbamer per l’estremo saluto del figlio Luca morto prematuramente


12/06/2017

Costituzione e Statuto per i neo maggiorenni

Con una cerimonia presso il municipio, l’amministrazione comunale di Storo ha festeggiato la maggiore età dei neo diciottenni

06/06/2017

Pro loco di Storo, 50 anni di successi

Nel corso di un incontro conviviale il presidente Nicola Zontini ha tracciato un bilancio dell’attività di promozione portata avanti con eventi sempre più di richiamo

04/06/2017

Addio a Mario Pizzini, storico fornaio di Storo

Si terranno lunedì i funerali dell’ex fornaio del paese, conosciuto fra gli alpini e fra i fondatori della Ciclistica Storo

01/06/2017

«Let's Go» nell'Idro trentino

Canyoning in torrenti, miniere da scoprire e gite in castello a picco sul lago. Il lancio, il 2, 3 e 4 giugno con un esclusivo “Family kids canyoning” per bambini e genitori e l’apertura sincronica di tutte le 3 attività. Nel Trentino che si affaccia a Brescia, a due passi dal Garda

Eventi

<<Luglio 2017>>
LMMGVSD
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia