Skin ADV
Giovedì 21 Febbraio 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    






La piccola vedetta

La piccola vedetta

by Miriam



20.02.2019 Vobarno Provaglio VS Barghe

19.02.2019 Gavardo

19.02.2019 Idro

19.02.2019 Bagolino

19.02.2019 Sabbio Chiese

19.02.2019 Bagolino

19.02.2019 Gavardo Valsabbia Garda

20.02.2019 Bagolino

21.02.2019 Serle

20.02.2019 Serle






12 Marzo 2017, 07.11
Val del Chiese Storo
Gran Carnevale di Storo

Grande festa finale

di Aldo Pasquazzo
La bella giornata dal clima primaverile ha richiamato migliaia di persone per ammiare i 13 carri e i 3 gruppi mascherati schierati per l'animazione mascherata conclusiva del 50° Gran Carnevale di Storo

Mai come stavolta il Gran Carnevale di Storo si è fatto tanto desiderare. Ieri, a Quaresima inoltrata, la kermesse - al suo 50° anno e già rimandata due volte a causa del maltempo - ha coinciso in una giornata primaverile, facendo riscontrare un autentico bagno di folla.

Da una conta approssimativa dentro il quadrilatero fra la zona caserme e la casa di riposo, c’erano almeno 3-4 mila persone che sciamavano attorno ai tredici cari allestiti per l’occasione. Alcuni venivano da Bondo o su di lì, ma tutti vogliosi di ritagliarsi uno spazio. Con il trascorrere delle ore attorno a loro anche maschere. C’era persino Marcello Mosca, sindaco di Caderzone Terme, che transitava su una bici di legno appartenente agli “Svalvolati”. A rappresentare le istituzioni l'assessore Butchiewietz, visto che il sindaco Turinelli era alle prese con la nuova arrivata in famiglia.

"La coreografia è stata a dir poco unica: l'impegno, il lavoro e la cura nella realizzazione dei carri ha superato alla lunga quanto Cento o Viareggio (referenti nazionali in materia di carnevali) sono soliti proporre", dicono il consigliere regionale Mario Tonina e Massimo Valenti, presidente del consorzio turistico.

"Dopo ben due ripetuti rinvii, il Gran Carnevale di Storo ha veramente finito per stupire, tanto era bello sia da vedere e sia da raccontare. Registi e ispiratori hanno saputo proporre quanto di meglio ha suggerito la fantasia", dice Giulia Lucchini, presidente del comitato genitori della materna.

"I figuranti delle varie compagini, da mesi impegnati nella realizzazione degli sketch, erano complessivamente più di 700, mentre 3 i gruppi mascherati e 30 i componenti la giuria", dicono Nicola Zontini, Davide Canetti e Luca Comai che rappresentano la Pro loco e Mati Quadrati.

Il carro ex Combattenti portava a Storo la sabbia e il sole che contraddistingue la famosa e mondana spiaggia di Miami beach mettendo in scena... il gruppo Mary Poppins tanto da assicurare un "Carnevale da...favola".

Quelli di Bondo (già al 5° posto a Tione e secondi in casa loro) si riproponevano con Mistero Acqua Perduta il cui carro era altro 12 metri; mentre la "crema" di Storo aveva come capolinea "Lo Schìaccianoci" dove a prevalere erano principe e principessa, ma sempre dentro l'amata "topa" andava ripetendo il mitico Gigi Brunello.

"Sono pugliese di Biseglie e dal 2004 , grazie all'amico Ernesto Romiti, vengo a questo carnevale come animatore" è quanto dice il 58 enne Gaetano Sciascia, che nel giro di soli dieci giorni è andato e venuto da Bari almeno tre volte.

Molto bello anche "La Fonte Miracolosa & Terme Berinelli", edito dalla banda sociale di Storo la cui piattaforma e coreografia contava 85 elementi.

A fare audience anche il carro "Principessa sul pisello " con tanto di cuore e pozzo con riferimenti al duo Principe & Conte figure nobili della Storo che conta. Poi le mitiche donne "Le coco Quadre's " sempre in grado di fare attrazione, mentre il carro del compianto Hermann Zontini, coordinato da Mariella Bonomini e il mitico Elio Scarpari faceva come suo solito il pieno di gente.

La fondazione Scaldaache dei Conden (Condino), vincitori della passata edizione, si sono riproposti in chiave satirica con il capannone Storo&20 e con il motto "Non tutte le principesse escono con il buco".

Poi via con le polente mentre alla sera tutti alle Piane dove si è fatto festa non stop con la proclamazione dei vincitori, i cui esiti saranno riportati prossimamente.

Nelle foto di Juri Corradi alcuni momenti del Carnevale
Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
19/02/2018 07:30:00
Carri e gruppi vincitori Al primo posto, sia martedì 13 che sabato 17, due carri di Storo. Tra gli esterni domina Roncone e tra i gruppi al primo posto ancora Storo con “Le Rogasciù” 

17/02/2018 10:20:00
Il gran finale Termina oggi, sabato 17 febbraio, il 51° Gran Carnevale di Storo: in scena una ventina di grandi carri statici con 1000 figuranti. Il presidente della Pro Loco M2 Nicola Zontini fa chiarezza su costi e finalità del libro sui 50 anni della manifestazione

18/02/2018 11:30:00
La sfilata dei carri Nella giornata finale della 51ª edizione del Gran Carnevale di Storo 11 carri allegorici e 5 gruppi mascherati, storesi e non, hanno sfilato per contendersi l'ambito trofeo

15/02/2016 09:47:00
L'ultima coda di Carnevale Sabato Storo è stata invasa da maschere, carri e gruppi mascherati per la conclusione del 49° Gran Carnevale

22/02/2015 09:13:00
Finale bagnato per il Gran Carnevale Nonostante la pioggia i carri e i gruppi mascherati non hanno voluto mancare alla sfilata finale del 48° Gran Carnevale di Storo alla quale si sono uniti i gruppi dei paesi vicini. Ecco le classifiche del concorso



Altre da Storo
21/02/2019

Bachi e cavalére

Un’operazione di recupero della memoria quella che si terrà venerdì sera a Storo dove si parlerà della coltivazione dei bachi da seta, molto diffusa nelle campagne fino alla metà del secolo scorso

21/02/2019

«Prima gli italiani? No, prima gli sfruttati»

Questo sabato – 23 febbraio – a Storo il gruppo “Lavoratori senza confini” organizza un incontro per riflettere e confrontarsi sulla situazione del lavoro nei nostri paesi  (1)

20/02/2019

Storo, il Gran Carnevale in anteprima

La grande manifestazione, giunta quest'anno alla sua 52esima edizione, avrà inizio il 27 febbraio e animerà il Comune trentino fino al 9 marzo 

15/02/2019

Giovani attori protagonisti di un cortometraggio

Sarà presentato domenica a Tione il cortometraggio realizzato dall’associazione Noi del locale oratorio sotto la direzione del regista storese Giovanni Moneghini



14/02/2019

Riapre il «Peter Pan»

Nel giorno di San Valentino riapre i battenti lo storico esercizio di Storo. Dietro al bancone non più Fulvio e Antonella Grassi ma la giovane Simona Pirlo 


11/02/2019

Giovane capriolo in difficoltà

E’ stato segnalato più volte nel centro abitato di Darzo e non sarebbe in grado di riprendere la via per i boschi. Verrà portato al sicuro, lontano dalle vie del paese



04/02/2019

Gemellaggio nel segno dell'agricoltura

Sono venuti da Marano Vicentino per confrontarsi su come fare agricoltura e cooperazione. Ieri ad Agri 90 al gemellaggio erano una trentina

28/01/2019

Il ricordo degli internati militari

La prima iniziativa per il 90° delle Penne nere Storo è stata dedicata ai militari delle Giudicarie internati nei lager tedeschi, tappa di un percorso di recupero della memoria iniziato in questi ultimi anni

22/01/2019

Scritte nel sottopasso

Potrebbero essere presto identificati grazie alle telecamere di videosorveglianza i tre giovani che hanno imbrattato con dello spray blu le pareti di un sottopasso a Storo (2)

Eventi

<<Febbraio 2019>>
LMMGVSD
123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia