Skin ADV
Martedì 17 Luglio 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    




Val di Fumo

Val di Fumo

by Luca



16.07.2018 Idro

16.07.2018 Valsabbia

15.07.2018 Vallio Terme

16.07.2018 Vestone

15.07.2018 Vobarno

15.07.2018

16.07.2018 Bagolino

16.07.2018 Agnosine

16.07.2018 Storo

15.07.2018 Villanuova s/C



10 Luglio 2018, 15.45
Treviso Bs Capovalle
In montagna

Cadetti d'Italia, esercitazione in Valle Sabbia

di Redazione
La località Cavallino della Fobbia, tra Capovalle e Treviso Bresciano, nei prossimi giorni farà da sfondo al Summer Camp dei Cadetti d’Italia e degli inglesi dell’Army Cadet Force 

Alle ore 11.36 PM dell' 11 luglio 2018 dai monitor della sala controllo IDGZ, scompare il segnale dell’elicottero da sorveglianza e ricognizione Albatros3 in codice “Sky Angels”. Il velivolo era di ritorno da un volo di controllo dell’area di confine tra le province di Cubistan e Rombostan; probabilmente è precipitato e si teme per la sorte dell’equipaggio. L’area è vasta, più di 16 km quadrati ed è prevalentemente montagnosa caratterizzata da piccoli insediamenti rurali ubicati prevalentemente nelle poche radure prative proprio a ridosso dalla linea di confine. Nel settore è presente una compagnia multinazionale ITA-UK (TF Aquila), che viene immediatamente allarmata e riceve l’ordine procedere nella ricerca del velivolo e del suo equipaggio…
 
Il Summer Camp 2018 dei Cadetti d’Italia inizierà così; dal 12 al 19 luglio in campo una “forza multinazionale” costituita da cadetti ed istruttori italiani (volontari ANVG – Cadetti d’Italia) ed inglesi dell’Army Cadet Force; oltre alla compagine italiana, saranno presenti tre comandi regionali inglesi, Kent, Sussex e South East London per un numero complessivo di 70 persone. 
 
L’esercizio operativo 2018 (Field Tactical Exercise) “Sky angels” è sostanzialmente una grande manovra di ricerca dispersi in un’area vasta e montagnosa. Il tutto si svolgerà nelle prealpi bresciane in località Cavallino della Fobbia, tra i comuni di Capovalle e Treviso Bresciano. 
 
Il campo avrà una durata di 8 giorni, caratterizzati da diversi contenuti. I primi due, come da consuetudine (giovedì e venerdì) saranno dedicati all’ambientamento ed alla amalgama del gruppo. I cadetti avranno modo di conoscersi e lavorare insieme praticando un training leggero inerente la sicurezza, il movimento di squadra, primo soccorso ed altre attività propedeutiche alle successive operazioni. L’esercizio Tattico Operativo (FTX) occuperà complessivamente 4 giorni ed inizierà nella mattinata di sabato 14 luglio per terminare nella giornata di martedì 17 luglio. 
 
Nella prima fase (sabato e domenica) la forza complessiva dei cadetti sarà divisa in tre squadre (16 cadetti+4 Istruttori) ed ogni squadra avrà una serie di missioni da compiere in autonomia. Avranno modo di cimentarsi in diversi esercizi di orienteering, ricerca dispersi, primo soccorso, comunicazioni radio e allestimento di una zona per atterraggio elicottero. Tutte le prove saranno distribuite sul territorio circostante e le squadre le raggiungeranno in movimento tattico utilizzando mappe IGM al 25.000, bussola e coordinatometro. Gli istruttori presenti nelle squadre opereranno solo in funzione di controllori della sicurezza e valutatori.
 
La seconda fase inizierà nella mattinata di lunedì 16 luglio. Sarà una manovra tattica a livello di compagnia, i Cadetti a piedi dovranno raggiungere la zona in cui sono probabilmente sono stati individuati i piloti superstiti. La squadra esploratori effettuerà un ascensione al Monte Manos (1500 m) per ispezionare i ruderi delle postazioni italiane risalenti alla Grande Guerra, mentre la rimanente parte della compagnia con un movimento ampio seguirà una vecchia strada militare, posizionata un poco più a valle. Le forze si ricongiungeranno ai piedi del Monte Carzen dove allestiranno un bivacco per passare la notte. 
 
Nella mattina di martedì 17 la compagnia  salirà Monte Carzen alla ricerca dei piloti superstiti, in quanto i segnali emessi dai GPS indicano la loro presenza proprio questo punto. Tutto è bene quello che finisce bene, piloti ritrovati, stanno bene anche se un po’ ammaccati. Rapido allestimento di una ZAE per l’evacuazione MEDEVAC dei feriti. Missione terminata la compagnia può rientrare (a piedi) agli alloggi per il meritato riposo.
 
Gli ultimi due giorni di campo saranno dedicati al turismo e svago in generale. Non mancherà anche un momento celebrativo dedicato al centenario della Grande Guerra. Mercoledì 18 tutta la compagnia si trasferirà alla Rocca d’Anfo, splendida fortezza arroccata tra il Lago d’Idro e la montagna, che da ben seicento anni è posta a guardia di un antico confine. Dentro la fortezza la compagnia schierata deporrà una corona di fiori italo-inglese per ricordare  tutti i Fratelli caduti in quella tremenda tempesta. Giovedì 19 Luglio cerimonia di chiusura del campo con consueto scambio di doni e riconoscimenti. 
 
“Chiuderemo festeggiando i dieci anni di questo fantastico ed unico progetto educativo – scrive il Magg. RS Roberto Viani - nel quale adulti e giovani condividono fatica, regole, rispetto, ma soprattutto amicizia e valori universali. Un esempio chiaro e semplice di come si possono trasmettere i Valori ai giovani, un messaggio che richiede agli adulti di buona volontà impegno, coraggio ed esempio e che non delega ad altri il compito educativo”.

Foto di repertorio
 
  
Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
19/03/2018 10:00:00
In arrivo la «Cronoscalata della Fobbia» Nel prossimo mese di luglio la prima edizione di un nuovo progetto agonistico messo in campo dal Gs Odolese che coinvolgerà nello stesso tempo biker e runner

06/07/2016 16:29:00
Docenti a scuola per aggiornare i loro saperi Dal 7 al 9 luglio, esperti di rilievo e docenti s’incontreranno alle medie di Casto per il convegno di studi “Summer Camp 2016: incontri digitali”, dedicato espressamente agli insegnati del primo ciclo d’istruzione

16/06/2017 10:27:00
Avis Summer Camp, il campo base della salute Domenica 25 giugno presso l’Unità di Raccolta Sangue di Barghe un’iniziativa aperta a tutta la popolazione dedicata alla prevenzione e alla diffusione dei corretti stili di vita

07/07/2008 00:00:00
Sette giorni di sport Grazie a «Summer camp», a partire da oggi Vobarno proporrà per una settimana sport e giochi; ma con molta «disciplina». L’idea è del Comune, in collaborazione con la Polisportiva e con la bocciofila.

20/06/2017 10:15:00
Camminata della Salute In occasione dell’Avis Summer Camp, in programma domenica 25 giugno a Barghe, sarà proposta anche una passeggiata per promuovere uno stile di vita sano



Altre da Treviso Bs
01/07/2018

Sui luoghi dell'alluvione

Visita dell’assessore regionale Fabio Rolfi nei paesi valsabbini colpiti dalla bomba d’acqua del 12 giugno scorso

20/06/2018

Variante di Lavenone, pochi mesi ancora

«La Variante di Lavenone? Faccio fatica a sbilanciarmi sui tempi, quando le questioni non dipendono totalmente da noi, ma il 2019 potrebbe essere per davvero l’anno buono per veder cominciare i lavori» (10)

14/06/2018

Coda velenosa

Dopo la bomba d'acqua del martedì mattina, ancora violenti temporali sulla Valle Sabbia, dove si fanno i conti con i danni


13/06/2018

Anche ad Anfo e Treviso Bresciano

La “bomba d’acqua ha colpito nella notte anche ad Anfo. Ieri a Treviso Bresciano sono state chiuse una decina di strade secondarie

12/06/2018

Treviso Bresciano, un ambiente «green»

Il piccolo paese valsabbino, grazie al suo territorio in gran parte montano, vanta il più basso indice di consumo del suolo tra le Valli Resilienti 


29/04/2018

I 90 anni di Letizia, esercente dal 1958

Proprio oggi, domenica 29 aprile, Letizia Ceruti compie 90 anni. Lei e il marito Francesco aprirono, nel 1958, la prima macelleria di Treviso Bresciano

20/04/2018

«Non sparate sul postino»

Il Gruppo Teatrale RìDÒ in collaborazione con l'associazione Rio de Oro presenta la brillante commedia di Derek Benfield, che andrà in scena domani, 21 aprile, a Treviso Bresciano

17/04/2018

Un mese di chiusura

A causa di una serie di lavori programmati, rimarrà chiusa a Treviso Bresciano la Sp 56 fra il bivio di Rondaione e il Cavallino della Fobbia




12/04/2018

Avviso pubblico dal Comune di Treviso Bresciano

Pubblichiamo a norma di legge un avviso pubblico del Comune di Treviso Bresciano che ha per oggetto l'avvio del procedimento di Variante al Piano delle Regole del vigente Pgt, unitamente alla verifica di assoggetabilità alla Vas

21/03/2018

Beccaccia che passione

Appuntamento numero due per la XIII edizione del trofeo “Regina del Bosco”. In contemporanea in nove località e la Valle Sabbia fa il pieno: a Bione, Odolo, Paitone, Serle e Treviso Bresciano

Eventi

<<Luglio 2018>>
LMMGVSD
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia