Skin ADV
Venerdì 20 Luglio 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    


23 Maggio 2008, 00.00
O
Catasto

Accolto il ricorso di Confedilizia


Una sentenza inesorabile e alquanto inaspettata. Quando ormai pareva che le funzioni catastali fossero definitivamente affidate ai Comuni, il Tar del Lazio ha accolto il ricorso presentato da Confedilizia.
Una sentenza inesorabile e alquanto inaspettata. Quando ormai pareva che le funzioni catastali fossero definitivamente affidate ai Comuni, il Tar del Lazio ha accolto il ricorso presentato da Confedilizia e, di fatto, ha bloccato tutte le procedure di decentramento dell’attività catastale.

Secondo il Decreto del presidente del Consiglio dello scorso giugno, veniva fissato un meccanismo che prevedeva, fra le altre cose, la possibilità per gli Enti locali di verificare (ed eventualmente rettificare) le rendite proposte dai professionisti, entrando nel merito dei classamenti e, soprattutto, in piena autonomia rispetto all’Agenzia del Territorio.

A questo procedimento si era però opposto l’Associazione dei proprietari di case, presentando ricorso proprio al Tar. Confedilizia trovava infatti «surrettizia l’estenzione dei poteri fissati dalla Finanziaria 2006» e in effetti per il Tar l’attribuzione ai Comuni dell’esercizio della potestà autoritativa di procedere al classamento e quindi alla definizione della relativa rendita catastale costituisce «un’opzione non prevista dalla Legge nell’ambito del trasferimento delle funzioni catastali».

La decisione del Tribunale amministrativo del Lazio ha ovviamente suscitato non poche polemiche tra gli addetti ai lavori. Se da un lato la sentenza ha sollevato un’evidente preoccupazione negli uffici dell’Associazione dei Comuni bresciani (Acb), dalla sede cittadina dell’Agenzia del Territorio si tira un sospiro di sollievo. Anzi, insieme a Confedilizia, i più soddisfatti, in questo momento, paiono essere proprio i 3mila dipendenti dell’Agenzia del Territorio sparsi in tutto il Paese che secondo quanto prevedeva il precedente Dpcm avrebbero dovuto prepararsi ad un imminente cambio del posto di lavoro. L’Acb continua a sperare che con il ricorso al Consiglio di Stato si riesca a dar un seguito al processo di decentramento del catasto, mentre dagli Uffici del Territorio viene confermata illegittimità delle funzioni riservate ai Comuni in termini di aggiornamento degli atti catastali nonché della revisione degli estimi e del classamento degli immobili.

C’è poi da tener conto di altri due aspetti. Il primo. Da inizio anno il novanta per cento dei Comuni bresciani ha deciso di gestire autonomamente (costituendo i cosiddetti poli catastali) l’anagrafe immobiliare e, per questo motivo, avevano già organizzato un piano operativo predisponendo di un certo budget economico. Ad esempio il polo di Brescia aveva già identificato un immobile di circa 250 metri quadrati che presentava tutte le caratteristiche adatte per accogliere gli uffici del Catasto. La speranza, a questo punto, è che non si sia ancora firmato alcun preliminare di compravendita.

Secondariamente, non va tralasciato che con l’avvio del decentramento catastale, lo Stato avrebbe dovuto finanziare una spesa preventiva di 63 milioni di euro.
Infine, non bisogna trascurare il fatto che nelle ultime ore, qualcuno ha cominciato ad ipotizzare anche un rallentamento dell’attività di verifica e controllo sull’evasione immobiliare, che invece dal decentramento delle funzioni catastali avrebbe dovuto avere, un forte impulso.

Erminio Bissolotti
da GIORNALE DI BRESCIA

Allegato pdf sentenza Tar del Lazio

CATASTO_sentenza_tar.pdf


Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG







Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
19/07/2013 09:00:00
Livelli del lago, ricorso presentato «Fuori tempo massimo» E' stato giudicato irricevibile il ricorso presentato dal Comune di Idro al Tribunale superiore delle Acque contro il rifiuto della Regione di modificare il progetto previsto dall'Accordo di programma

12/09/2009 11:41:00
Il caso di Vestone fa giurisprudenza Accolto dal Tar il ricorso sul caso di uno studente disabile del Polivalente che ha diritto ad essere accompagnato al cambio pullman di Vestone.

09/01/2009 00:00:00
Un atto legittimo lo stop alla Pirla Il Tar non ha accolto il ricorso della “Tsl Immobiliare” di Lumezzane contro la decisione del Comune di Agnosine di annullare il Piano integrato d’intervento urbanistico in località “Pirla” al confine con Odolo.

03/12/2015 06:53:00
«Prima viene la tutela idrogeologica» Il Consiglio di Stato si è espresso oggi sul ricorso di secondo grado, presentato dal Comune di Idro contro l'annullamento da parte del Tar dei contenuti del Pgt.

23/09/2017 08:00:00
«Cartello» del tondo, annullate le multe del 2009 La Corte di giustizia Ue ha accolto i ricorsi delle aziende contro l'accusa dell'Antitrust Europea, che vedeva coinvolte anche alcune imprese siderurgiche valsabbine



Altre da O
26/10/2010

La zucca

Utilizzata non solo in cucina, ma anche in cosmesi e in medicina, la zucca viene persino usata come contenitore e come utensile.

18/10/2010

Cucina regionale della Basilicata

La Basilicata (chiamata anche Lucania) ha il notevole pregio di conservare intatto buona parte del proprio patrimonio ambientale e boschivo.

18/10/2010

Attese

Tornando indietro con la moviola dei ricordi mi trovo sovente ingarbugliata dentro quel filo sottile e resistente che tiene insieme l’ansia per raggiungere nuovi traguardi di crescita. (4)

14/10/2010

«Indian takeway»

Per ogni figlio di immigrati c’è sempre un momento di consapevolezza che mette a disagio.

13/10/2010

Cucina regionale dell'Umbria

L’Umbria è una regione dove tradizione e semplicità dominano la gastronomia.

11/10/2010

L’omaggio degli alpini alla Madonna del Don

Ieri a Mestre il dono degli alpini bresciani dell’olio per la lampada votiva per l’icona della Vergine portata dal fronte russo da un cappellano militare, per ricordare i caduti della campagna di Russia.

11/10/2010

Bando per progetti sperimentali

Tempo fino al 18 ottobre per presentare domanda. Sono a disposizione 2 milioni e 300 mila euro.

11/10/2010

Piccoli uomini crescono

ALBUM: Piccoli uomini crescono.
ARTISTA: Jet Set Roger.
SITO UFFICIALE: www.jetsetroger.it

11/10/2010

Il mito si trasforma: arriva la Mini SUV

Rivoluzione in casa Mini: arriva infatti la Countryman, la prima Mini a trazione integrale e 5 porte.

07/10/2010

Colori e ritmi della creatività

La vera molla che fa scattare la vita è sicuramente la creatività.

Eventi

<<Luglio 2018>>
LMMGVSD
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia