Skin ADV
Venerdì 19 Gennaio 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    




Salamandra

Salamandra

di Carla Dusi



17.01.2018 Sabbio Chiese

17.01.2018 Barghe

17.01.2018 Barghe

18.01.2018 Vestone Valtrompia

17.01.2018

19.01.2018 Odolo

18.01.2018 Valsabbia

17.01.2018 Gavardo

18.01.2018 Valsabbia Provincia

19.01.2018 Salò Garda






07 Aprile 2017, 09.35
Valsabbia Storo
Cassa Rurale

120 mila euro a sostegno del territorio

di Redazione
La Cassa Rurale Giudicarie Valsabbia Paganella apre i bandi per enti e associazioni, con la novità della modalità “semplificata” per singoli eventi e "ordinaria" per attività più strutturate

Si prospettano due interessanti opportunità
per gli enti e le associazioni locali. Il Consiglio di Amministrazione della Cassa Rurale Giudicarie Valsabbia Paganella ha, infatti, approvato i criteri per l’assegnazione delle risorse a sostegno dell’attività ordinaria del 2017, deliberando l’apertura di due distinti bandi per il finanziamento di progetti e iniziative.

“Anche quest’anno vogliamo essere vicini al territorio ribadendo il nostro impegno a favore del mondo dell’associazionismo e del volontariato e la volontà di continuare a rispondere ai bisogni delle nostre comunità”, spiega Andrea Armanini presidente dell’istituto di credito. “In un momento purtroppo ancora difficile, in cui anche le amministrazioni pubbliche molto spesso sono costrette a ridurre il proprio intervento, crediamo sia importante - e per certi versi necessario - mantenere alta l’attenzione verso quanti, quasi quotidianamente, mettono a disposizione tempo e fatica per il bene comune e la crescita sociale e culturale del territorio, finalità che anche la nostra Cassa persegue e che è un piacere condividere con altri”, prosegue Armanini.

Per il finanziamento dei due bandi La Cassa Rurale ha stanziato 120.000 euro, di cui 30.000 euro destinati alle domande presentate secondo la modalità “semplificata” e 90.000 euro per le domande “ordinarie”. La domanda semplificata è destinata a iniziative di utilità sociale rivolte alle comunità del territorio di competenza della Cassa e realizzate attraverso forme di volontariato ed aggregazione. Prevede un contributo massimo di 500 euro che verrà erogato in un’unica tranche.

La domanda ordinaria, invece, è pensata per le associazioni che svolgono una attività più strutturata e continuativa nel corso dell’anno, richiede un maggiore dettaglio nelle informazioni e consente l’assegnazione di un contributo fino ad un importo massimo di 5 mila euro anche se lo stesso non potrà superare il 30% dell’attività complessiva. L’erogazione del finanziamento, inoltre, avverrà in due tranche (il 70%, al momento dell’approvazione e il 30% dopo la rendicontazione dell’attività). Le associazioni interessate potranno scegliere a quale fonte di finanziamento accedere tenendo presente che nell’arco dell’anno solare sarà possibile inoltrare una sola richiesta di intervento.

Anche quest’anno sono stati individuati dei settori di intervento che avranno priorità nella valutazione: istruzione/formazione, cultura, sport dilettantistico, promozione turistica ed economica, assistenza sociale, iniziative ricreative e di aggregazione. Spazio, dunque, a iniziative formative di tipo extracurriculare, di educazione alla genitorialità o legate alla musica; ma anche ad attività di qualificazione e aggiornamento delle figure professionali, a corsi, dibattiti, conferenze e tavole rotonde.

E ancora, rassegne teatrali, festival musicali,
concorsi fotografici, mostre, iniziative a favore di persone bisognose, in situazioni di disagio o relative alla conciliazione dei tempi lavoro famiglia. Senza dimenticare manifestazioni aggregative, concerti, attività di protezione civile, gruppi antincendio, vigili del fuoco o dei circoli anziani.

Per entrambe le domande il termine di presentazione è fissato in giovedì 27 aprile 2017. La modulistica per accedere al finanziamento è disponibile sul sito internet www.lacassarurale.it. oppure presso ogni sportello de La Cassa Rurale.

Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
26/09/2014 13:48:00
Valorizzazione del patrimonio e progetti di utilità sociale Anche per il 2014 il Consiglio di Amministrazione della Cassa Rurale Giudicarie Valsabbia Paganella ha approvato due bandi  che sono stati aperti venerdì 19 settembre

13/03/2013 07:00:00
Mutualità tradizionale La Cassa Rurale Giudicarie Valsabbia Paganella ha aperto i bandi per sostenere l'attività di enti ed associazioni locali. Lo scorso anno con questa voce sono stati erogati più di 330mila euro

22/02/2011 09:00:00
Rurale Al via questo mercoledì 23 il bando della Cassa Rurale Giudicarie Valsabbia Paganella per l’assegnazione di contributi a sostegno di enti ed associazioni. Le novità.

24/07/2012 18:00:00
Sostegno ad enti e associazioni La Cassa Rurale Giudicarie Valsabbia Paganella ha pubblicato sul proprio sito internet due nuovi bandi per l'assegnazione di contributi alle realtà associative che operano sul territorio.

12/10/2017 12:59:00
Percorsi formativi: 80 mila euro dalla Rurale La Rurale Giudicarie Valsabbia Paganella investe nella realizzazione di progetti in ambito formativo, culturale e sociale e per investimenti materiali. Il termine di presentazione per enti ed associazioni è fissato per il 6 novembre




Altre da Storo
17/01/2018

Sant'Antonio, tradizione rispettata

La ricorrenza del santo protettore degli animali da allevamento è particolarmente sentina nella trentina Valle del Chiese, con la tradizionale benedizione delle stalle e una rimpatriata degli allevatori

15/01/2018

Un'altra voce di Radio GB1 ci ha lasciato

Luana Ravelli negli anni 80 era una delle voci note a Radio GB1, con studi a Storo. Oggi pomeriggio a Pelugo i funerali (1)

11/01/2018

Impazza sul web il video hard girato sull'Eridio

Fra Idro e Lodrone sono state girate delle scene di un film a luci rosse con attori amatoriali che ora spopola su internet
(11)

10/01/2018

Al via le Sessioni forestali 2018

Nel corso dei vari incontri si ritroveranno privati e le assemblee degli usi civici per concordare dove, come e quando tagliare legna sia da ardere che per uso interno

08/01/2018

Guasto alla rete d'illuminazione

Da un paio di settimane nella zona di Cà Rossa e Sopravillo, alla periferia di Storo, manca l'illuminazione. Il guasto dovrebbe essere risolto nelle prossime ore

07/01/2018

Sotto la pioggia la Befan Running

A Storo, nonostante il maltempo, la tradizionale corsa dell’Epifania si è svolta regolarmente. Una trentina i partecipanti

07/01/2018

Il Barambana riapre i battenti

L'ex discoteca, una volta rinnovata, riaprirà come esercizio di ristorazione. A rilevarla la famiglia Berardi, che al momento gestisce “Il Veliero” a Ponte Caffaro 
 

03/01/2018

Senza patente, cerca di beffare i controlli

Invece l'hanno preso e l'auto su cui viaggiava è stata posta sotto sequestro. Si tratta di un 21 enne residente a Gavardo, in trasferta nella Valle trentina del Chiese
(21)

31/12/2017

A sostegno delle realtà del territorio

In occasione del fine anno il Bim del Chiese ha disposto come suo solito una serie di interventi a sostegno delle diverse associazioni operanti nel proprio ambito giurisdizionale. (1)

30/12/2017

Il commosso saluto a Giuliano Sossi

La piccola chiesa della frazione di Odeno di Pertica Alta non è riuscita a contenere tutte le persone convenuti ieri per l’ultimo saluto all’imprenditore di Ponte Caffaro

Eventi

<<Gennaio 2018>>
LMMGVSD
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia