Skin ADV
Lunedì 11 Dicembre 2017
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    





13 Febbraio 2009, 00.00
Valsabbia - C
Fisco

Lotta all’evasione via web


Grazie all’uso di Internet, si rafforzano i controlli incrociati di Comuni e Agenzia delle Entrate per scovare i casi più eclatanti di frode fiscale. Da oggi gli evasori hanno un nuovo nemico da temere.
Povero in canna ma con lo yacht intestato? Sarà sempre più difficile. Da oggi, infatti, gli evasori hanno un nuovo nemico da temere: i Comuni. Parte infatti un sistema di segnalazione all’Amministrazione finanziaria che consentirà di mettere sotto controllo i casi più eclatanti.
Così, tra intrecci di dati (come fa Sogei) e un uso massiccio di Internet (sempre più implementato dall’Agenzia delle Entrate) si potenzia il grande-fratello anti evasione. Un fenomeno-monstre, quello dell’evasione che, secondo gli ultimi dati, ammonterebbe complessivamente a oltre 200 miliardi con una possibilità di recupero, per le casse dello Stato, di circa 80-90 miliardi. Più o meno l’intero pacchetto di aiuti promesso dal Governo agli italiani per far ripartire l’economia e uscire dalla crisi economica.

Rapporto diretto con il territorio
La lotta all’evasione è così da anni il pallino di ogni nuova Amministrazione e oggi, nel caso specifico, viene allargata anche ai Comuni, che più di altre amministrazioni hanno un rapporto diretto con il territorio. In quest’ottica, si iscrive il provvedimento varato ieri dall’Agenzia delle Entrate: viene assegnato ai Comuni un «potere segnaletico» che viaggia esclusivamente via web, con notevoli vantaggi in termini di tempi, sicurezza e costi.
Solo dopo un ulteriore vaglio dei dati, l’Ufficio delle Entrate potrà richiedere all’ente locale, che ha già trasmesso in via telematica la segnalazione, di inviare anche la documentazione cartacea. Qui parte la vera «trappola», l’incrocio dei dati: i Comuni, attraverso il canale telematico Siatel, avranno accesso, in modalità protetta e tracciata, ai dati dell’anagrafe tributaria che riguardano i contratti di somministrazione di luce, gas e acqua, quelli di locazione, i bonifici bancari e postali per ristrutturazioni edilizie e le informazioni sulle denunce di successione di immobili. Incrociando queste informazioni con quelle già in loro possesso, gli enti locali verificano la posizione contributiva del cittadino e segnalano alle Entrate gli eventuali elementi utili alla lotta all’evasione intercettati.

Scambio di informazioni
In questo scambio di informazioni i Comuni, tramite la procedura telematica, segnalano all’Amministrazione finanziaria i contribuenti con un’elevata capacità contributiva che adottano comportamenti potenzialmente evasivi, soprattutto nei settori immobiliare, del commercio, dell’edilizia e delle libere professioni. La sinergia Fisco-Comuni, inoltre, spiegano i tecnici delle Entrate, consente di individuare facilmente coloro che dichiarano residenze fittizie all’estero per motivi di convenienza fiscale o che, pur non risultando iscritti all’anagrafe residenti all’estero, usufruiscono di servizi comunali o beneficiano di riduzioni fiscali non spettanti.
L’Amministrazione fiscale punta così a tenere il fiato sul collo ai contribuenti non onesti e, per farlo, si affida sempre di più al web. È in quest’ottica che lavora la Sogei: attualmente vengono trasmesse al suo sistema oltre 30 diverse tipologie di comunicazioni: utenze (telefoniche, idriche, elettriche, gas), licenze e concessioni, albi professionali, contratti assicurativi, appalti pubblici. Nel 2008, Sogei ha organizzato oltre 20mila diverse trasmissioni telematiche pari a oltre 132milioni di comunicazioni.

Fonte: Giornale di Brescia
Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG







Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
20/11/2009 09:00:00
I Comuni antievasione Un accordo fra Comuni e Agenzia delle Entrate permetterà un maggiore controllo contro l’evasione fiscale con vantaggi per gli enti locali

11/04/2017 09:29:00
Da luglio il fisco accerterà via Pec  Messo a punto dall'Agenzia delle Entrate, il nuovo servizio sarà attivo dal 1° luglio, ma non per tutti...

08/02/2012 08:00:00
Movimenti bancari liberamente accessibili al fisco La lotta all’evasione fiscale si avvale anche di un nuovo provvedimento che consente al fisco di conoscere i movimenti bancari dei contribuenti.

19/08/2013 09:44:00
In funzione da oggi il nuovo redditometro L'agenzia delle entrate 'accende' il nuovo sistema dei controlli, che oltre a dati più affidabili e certi (incrociando 128 banche dati), dovrebbe offrire anche più garanzie ai contribuenti

16/07/2010 11:00:00
L'Agenzia delle entrate di Salò recupera 6 milioni Commissione tributaria di Brescia ha dato ragione all’Agenzia delle entrate di Salò in merito a tre contenziosi col fisco.



Altre da - C
19/05/2009

Tutta un’altra musica dalla Corea

La Kia si lancia in un settore in cui fino ad ora non era presente: il settore dei crossover compatti, grazie alla Soul, proposta con un 1600 a benzina da 126 cv e un 1600 common rail CRDI da 128 cv, negli allestimenti Active e Cool.

19/05/2009

Il sorriso e la mamma

Un sorriso ad una mamma è un sorriso per tutte quante le mamme. Ci sono quando si nasce, quando si cresce, quando si soffre. Il pensiero va a lei anche quando si muore. Un amore incondizionato il loro: basta un sorriso a ripagarlo.

18/05/2009

Terza parte: speciale cinghiale

Negli ultimi anni nei boschi che circondano la Valle Sabbia sono ricomparsi numerosi i cinghiali. Non di rado scendono fino a fondo valle dove, per nutrirsi, riescono a devastare orti e piantagioni. Necessarie alcune regole sanitarie.

18/05/2009

«In cerca di identità» e i Peripatetici volano

Saranno I Peripatetici a rappresentare Brescia nelle due finali di due festival cabarettistici in Toscana, al termine di un percorso che li ha portati a superare importanti selezioni.

16/05/2009

Aiuti da Distretto 12 e Comunità montana

Arriva dal Distretto sanitario numero 12 e dalla Comunità montana della Valsabbia un nuovo provvedimento di sostegno alle persone più colpite dalla crisi economica: sul tavolo c’è un «buono famiglie» per un ammontare complessivo di 120 mila euro.

15/05/2009

Fondi a sostegno dello sviluppo della montagna

È di 1.961.000 euro il contributo assegnato dalla Giunta regionale lombarda alle Comunità montane della provincia di Brescia per iniziative a sostegno dello sviluppo della montagna. Di questi, 388 mila euro a quella valsabbina.

15/05/2009

Un weekend pieno di cultura

Sono numerose anche in Valle Sabbia le realtà culturali, biblioteche e musei, che proporranno eventi, da venerdì a domenica, in occasione dell’iniziativa regionale “Fai il pieno di cultura”.

15/05/2009

La Cpf80 convoca i propri soci

La Commissionaria popolare familiare 80 (Cpf 80) convocherà il suoi 2610 soci ad approvare il bilancio dell’esercizio 2008, questa sera alle 20.30 presso l’Auditorium comunale di Vestone, via Glisenti 7.

13/05/2009

Bontempi pronto a volare con la Catullo

Giorgio Bontempi, 46 anni, sindaco di Agnosine e commercialista, vicepresidente della Comunità montana di Valle Sabbia, è in pole position per la nomina bresciana nel Consiglio di amministrazione della Catullo Spa. (4)

12/05/2009

Una straordinaria festa di popolo

Va in archivio anche l’82 Adunata nazionale degli alpini che si è svolto nel fine settimana a Latina. Tanti anche dalla Valle Sabbia. Come sempre è stata una straordinaria festa di popolo, con tanta gente per le strade e per le piazze.

Eventi

<<Dicembre 2017>>
LMMGVSD
123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia