Skin ADV
Lunedì 21 Gennaio 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    








20.01.2019 Vestone Casto

20.01.2019 Gavardo

19.01.2019 Gavardo Villanuova s/C

20.01.2019 Odolo Villanuova s/C Roè Volciano

21.01.2019 Valsabbia

19.01.2019 Vobarno Bagolino Pertica Alta Valsabbia

19.01.2019 Prevalle

20.01.2019 Val del Chiese Storo

20.01.2019 Storo

21.01.2019 Val del Chiese






25 Maggio 2018, 10.20
Val del Chiese
Incontri

Orso a Bondo

di Aldo Pasquazzo
Lo scorso mercoledì sera alcuni abitanti di Bondo e Breguzzo si sono improvvisamente imbattuti nell'animale, fortunatamente mansueto 

“Non aveva un atteggiamento aggressivo, era di dimensioni – e certamente di peso - abbastanza consistenti e lo scorso mercoledì sera, poco dopo le 20, se lo sono ritrovato davanti in momenti diversi ben tre persone. L'orso prima ha transitato lungo la strada  che tra i poderi porta da Bondo alla Madonna del Lares; poi ha sostato nelle vicinanze della piscicoltura di Claudio Valenti e infine si è spostato a Breguzzo, incamminandosi lungo la statale 237 del Caffaro, evitando di farsi investire da due auto in corsa”.
 
A parlare è lo stesso Valenti, la cui piscicoltura si trova nella zona    denominata Fianaa, a Bondo paese. Il tutto si è verificato lo scorso mercoledì sera tra le 20 e le 20.30.
 
“A quell'ora due paesani, Daniele Gazzaroli e Luca Bonenti, stavano correndo lungo quella strada interrata, quando si sono imbattuti nell'animale che, ai lati del tracciato, li stava tranquillamente osservando. Sono stati loro ad allertarmi, e così poco dopo, girovagando nel mio podere, anch'io ho intravisto l'orso dietro la piscicoltura, quasi mi stesse aspettando. A quel punto mi sono fatto coraggio e ho cercato di avvicinarmi per immortalarlo, ma lui ha preferito allontanarsi a passo spedito”. 
 
Successivamente altre testimonianze hanno descritto la presenza dell'animale a Breguzzo, e in questi giorni la vicenda è stata spesso oggetto di conversazione, considerando che l'orso ha transitato nell'abitato di due paesi vicini in maniera quasi del tutto indisturbata. “Non capita di frequente di imbattersi in simili incontri, specialmente in paese” raccontava l'altro giorno una signora di Breguzzo, che dalla finestra ha assistito al transito del plantigrado.
 
Anche gli automobilisti che percorrendo la statale se lo sono trovato quasi all'altezza del cofano qualche timore lo hanno avuto, ma l'animale si è rapidamente girato su se stesso, cambiando direzione.  
Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID76140 - 25/05/2018 12:14:17 (Tc)
l'hanno introdotto? Han preso i soldi dall'Europa per introdurlo? Hanno fatto le loro valutazioni? Ecco aspettiamoci qualcosa prima o poi e in caso chi paghera'? Finche' preda trote o galline e sta lontano dai centri abitati e' una cosa,ma quando si avvicina troppo e' e resta sempre un animale selvatico,in zone ormai fortemente antropizzate...ma l'han voluto reintrodurre...e' un orsacchiotto no? Innocuo,scappa sempre...tempo al tempo...


ID76157 - 25/05/2018 17:27:49 (parcifes)
Quindi tu cosa proporresti?


ID76158 - 25/05/2018 17:57:49 (Tc) parcifes...
non c'e' piu' niente da proporre...si pagheran i danni che fara',il problema che li pagheremo noi...la cosa doveva essere gestita meglio gia' dall'inizio,in un territorio piccolo e fortemente antropizzato come il Trentino non era da reintrodurre questa specie potenzialmente pericolosa,prelevando poi esemplari sloveni o croati,pagati fior di milioni e gia' persi con 2 esemplari ammmazzati,l'orso non sta fermo,ha bisogno di spazi enormi,percorre molti km per farlo,tutto l'arco alpino italiano ormai e' troppo pieno di nostre attivita' e avverra' il contatto tra le specie prima o poi e per entrambe non sara' piacevole,o va via l'uomo e le sue molteplici attivita' lavorative,sportive e turistiche o va via l'orso,insieme la convivenza allo stato attuale delle cose e' inconcepibile,lo sanno bene anche quelli del famoso progetto,ma non lo ammetteranno mai...



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
02/12/2014 17:45:00
Incendio in Val Breguzzo Danni per circa 80 - 100 mila euro quelli subiti da un edificio rurale di due piani , non molto lontano dal rifugio Limes. Non è escluso il dolo

09/09/2018 20:58:00
Incontro ravvicinato Un orso, ripreso mentre trotterellava in mezzo alla strada, a Roncone


17/03/2013 14:06:00
Torna l'orso di San Romedio Il parco faunistico di San Romedio, nel Comune di Coredo in Val di Non, torna ad ospitare un orso. Si tratta di Bruno, che 18 anni fa era stato catturato in Abruzzo

19/09/2015 09:47:00
Una parete di arrampicata all'Adventure Park Il parco attrezzato di Val di Breguzzo sarà presto dotato di una torre di legno a uso sportivo da adibire a parete di arrampicata sportiva

12/07/2014 08:02:00
Breguzzo all'uncinetto Di questi tempi, soprattutto per le donne è davvero difficile trovare un'occupazione. E c'è di mezzo la famiglia è anche peggio. Guardate un po' cosa si sono inventate a breguzzo Milena e Fulgida



Altre da Val del Chiese
21/01/2019

Raduno alpino a Bersone

Domenica l’annuale appuntamento delle Penne nere dell’intera Busa ad esclusione di Daone che fa da sé

21/01/2019

Fatale caduta dalla cascata ghiacciata

È stato recuperato dall’elisoccorso e dal Soccorso Alpino del Trentino Occidentale il corpo senza vita del 43enne di Pieve di Bono caduto mentre scalava la cascata ghiacciata sopra Malga Caino a Cimego

20/01/2019

Benedizione per Sant'Antonio abate

La ricorrenza è ancora molto sentita nella Valle del Chiese dove i sacerdoti passano di stalla in stalla a impartire benedizioni e lasciare santini

19/01/2019

Agri 90 ambisce ad espandersi con nuovi investimenti

La cooperativa agricola di Storo mette in archivio un 2018 ricco di soddisfazioni e si prepara ad affrontare il nuovo anno con nuove sfide e nuovi prodotti


14/01/2019

Galeotto il «Verglass»

Una leggera pioggerella che però si è gelata al suolo, causando ben tre incidenti, quella caduta fra Baitoni e Storo

14/01/2019

Agrone in festa per Sant'Antonio Abate

Fine settimana speciale per la piccola frazione di Pieve di Bono – Prezzo per la ricorrenza patronale del santo protettore degli animali domestici

12/01/2019

Calendarizzate le sessioni forestali 2019

Programmati per i Comuni delle Giudicarie gli incontri per la gestione degli usi civici, i tagli, i pascoli e le manutenzioni delle strade di montagna

11/01/2019

La Croce Rossa informa sulle dipendenze digitali

Il Gruppo Croce Rossa Valle del Chiese organizza per lunedì prossimo – 14 gennaio – una serata informativa gratuita dedicata al riconoscimento e alla prevenzione delle dipendenze legate all'utilizzo di smartphone, videogiochi e social network 

11/01/2019

Lake Idro: un cuore, due valli

L’Eridio protagonista alle fiere turistiche in Olanda e in Germania per la promozione turistica della nuova allenza fra Valle Sabbia e Valle del Chiese
(2)

10/01/2019

Maltrattamenti in famiglia

I fatti sono avvenuti mercoledi mattina all'Alpo sopra Bondone in valle del Chiese, quando la compagna dell'uomo ha chiesto l'intervento delle forze dell'ordine




Eventi

<<Gennaio 2019>>
LMMGVSD
123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia