Skin ADV
Martedì 11 Dicembre 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    










09.12.2018 Paitone

10.12.2018 Roè Volciano

09.12.2018 Gavardo

09.12.2018 Gavardo

11.12.2018 Agnosine Sabbio Chiese Valsabbia

09.12.2018 Idro Bagolino Anfo Valsabbia

11.12.2018 Gavardo

10.12.2018 Roè Volciano Salò

10.12.2018 Bagolino

10.12.2018 Agnosine






15 Ottobre 2017, 08.05
Prevalle
Lettere al Direttore

Non di sole bandiere...

di Paolo Catterina
Gli indipendentisti catalani hanno fatto breccia anche a Prevalle dove da alcune settimane campeggiano scritte sui tabelloni informativi e sono comparse addirittura bandiere all'esterno del municipio

Gent.mo Direttore,


Sono ormai diversi giorni
che i tabelloni luminosi più famosi d’Italia – quelli del paese di Prevalle – inneggiano all’autonomia della Catalogna con un roboante "ADELANTE CATALUNYA" che di tanto in tanto fa capolino.

Dopo le sviolinate al presidente Trump
e a molte altre singolari “legittime espressioni dell’opinione” della maggioranza che governa il paese sventagliate dai quadri elettronici solitamente dedicati a informazioni istituzionali, questa non dovrebbe nemmeno fare notizia.

In seguito, tuttavia, o forse anche contemporaneamente, sulla balconata di Palazzo Morani, Municipio del paese, ha preso a sventolare anche una grande bandiera della Catalogna.

Di contro, più in basso, le bandiere della Repubblica Italiana e quella della Unione Europea appaiono tristemente legate e deprivate di quella intrinseca propensione a lasciarsi dispiegare al vento.

La mia non è una indignazione per la evidente violazione delle norme che impongono a tutti gli enti pubblici il rispetto di un protocollo nell’esposizione dei vessilli. Qualche cittadino più indignato di me ha segnalato il fatto all’autorità del Prefetto.

Del resto la bandiera catalana
ha rimpiazzato i gualciti brandelli di un vessillo che pochi riconoscevano essere il lontano e, per molti anche del tutto estraneo, riferimento alla vicenda dei Marò italiani agli arresti in India.

No, la mia indignazione è perché l’arroganza di sventolare le idee di chi è al governo nel paese e l’ormai consolidata abitudine a farlo ha oltrepassato ogni limite di rispetto verso i cittadini del paese che pure hanno diritto ad avere rappresentanti imparziali nell’esercizio del proprio dovere e mandato.

Se il Sindaco, la Giunta e i loro sostenitori hanno il diritto di esprimere le loro opinioni, hanno tuttavia il dovere istituzionale di rispettare anche quelle di tutti i cittadini da essi governati.

A molti, o forse a moltissimi, a Prevalle le vicende della Catalogna, di Puigdemont e della Spagna interessano come vicende di cronaca estera o forse non interessano proprio.

Di certo vi è che la Catalogna è una cosa, ma altra cosa assai più importante è la dignità di un Municipio che dovrebbe pensare ad esprimere il buon governo del paese prima che ad esprimere le proprie opinioni ideologiche o politiche ad ogni soffio di vento… (che ahimè non potrà comunque far sventolare l’imbavagliato tricolore).

Aggiungo poi, per puro spirito polemico, e del resto anche io semplice cittadino potrò esprimere le mie personali idee, gli amministratori di Prevalle meglio farebbero a migliorare le proprie performances di governatori della cosa locale prima di avvolgersi nel vessillo catalano o nel bombardare il paese di slogan col giochino dei tabelloni elettronici.

Mi guardo in giro e, proprio in queste ore leggo che: a Collebeato il comune ha recuperato 250 mila euro per una convenzione con l’Agenzia delle Entrate (come avevo suggerito di fare mesi fa), il Comune di Serle si è assicurato 50.000 euro di contributo regionale per la gestione del sito di Cariadeghe (a Prevalle per il Buco del Frate niente), la nuova RSA affidata da Tony Bosio nelle mani del Sindaco Ziglioli è attesa con trepidazione ma ancora non decolla e anzi langue tristemente; in compenso l’Amministrazione di Prevalle annuncia con enfasi il rinnovamento della pubblica illuminazione come già promesso e annunciato almeno da 5 anni…

Mi fermo solo per concludere… sempre in puro spirito polemico… prima di pensare ai Catalani… si pensi ai Prevallesi.

Con stima ma anche con molta amarezza (guardando le fotografie allegate)

Paolo Catterina
Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID73751 - 15/10/2017 11:14:36 (bernardofreddi)
Converrà che se lo scopo del sindaco di Prevalle, cone le sue svariate iniziative, era quello di farsi pubblicità, c'è riuscito appieno. La pubblicità è l'anima del commercio ... anche delle idee.


ID73772 - 15/10/2017 20:36:25 (Ila77)
I leghisti vogliono far loro gli ideali Catalani che si fondano su ben altro delle loro ragioni da strapazzo. Che poi han presente giusto che il loro capo branco ha sotterrato la secessione da tempo andando a cercare voti nel meridione?


ID74029 - 08/11/2017 11:45:51 (filgia) Filgia
Paolo, un unico appunto: dici cose troppo sensate ed intelligenti per essere recepite da chi, ormai da troppo tempo, gestisce la res publica a Prevalle! Certo, magari repetita iuvant....



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
15/06/2018 08:03:00
Sbandieramento d'opinioni «Non c’è rispetto per le regole, non c’è rispetto per gli altri, mi dimetto». Così il consigliere comunale Diego Segala, nei giorni scorsi a Prevalle. Pubblichiamo la sua lettera sulla quale spiega la sua presa di posizione

30/07/2017 08:11:00
La lettera di Alberto Alberto Saponi, di Prevalle, ha scritto ad "Invece Concita" su Reppubblica, parlando dello sportello "antigender" aperto nel municipio del suo paese. E di una letterra scritta al suo sindaco, ai compaesani, a tutti noi

11/11/2014 09:00:00
Dopo il 9 novembre, nulla sarà più come prima Oltre 2,2 milioni di persone hanno votato il 9 novembre in Catalogna, nella consultazione simbolica sull’indipendenza organizzata dal governo regionale e contestata dall’esecutivo centrale spagnolo. Oltre l’80 per cento di loro hanno votato per l’indipendenza

24/10/2016 12:21:00
Riflessioni dirette al sindaco Tanta carne al fuoco di questioni gavardesi in questa lettera. Il trasferimento del municipio col suo carico di mutuo e di taglio dei servizi, il traffico per la cava del Monte Tesio, Rio Legnago e altre "cosette"

02/12/2015 09:17:00
A proposito di bandiere Buongiorno direttore, finalmente a Gavardo sventola la bandiera del Tricolore, anzi pure quella della Regione Lombardia e quella Europea...



Altre da Prevalle
08/12/2018

Scontro violento all'incrocio

Una delle due auto schizza di lato e sfonda il muro di cinta di un’azienda. E’ andata bene: un ferito nemmeno tanto grave

30/11/2018

Ciao, Andrea Prezioso!

Ieri sera, tornando a casa, ho letto una di quelle mail che non vorresti mai leggere... (5)

29/11/2018

Aspettando il Natale

Questa domenica, 2 dicembre, Palazzo Morani si animerà di “Luci, parole, suoni e colori” con la manifestazione patrocinata da Ecomuseo del Botticino che inaugurerà le iniziative natalizie prevallesi 

26/11/2018

Schianto fra Prevalle e Nuvolera

Ancora un grave incidente, ancora lungo la 45Bis all’altezza del “curvone” fra le uscite di Prevalle e Nuvolento. A farne le spese un’intera famiglia: grave una mamma

21/11/2018

Siamo unici

Siamo tutti diversi. Nessuno è perfetto (anche se qualcuno pensa di esserlo). Se ci impegnassimo tutti, fin da bambini, a rispettare le differenze di ciascuno, vivremmo in un mondo migliore

13/11/2018

«La biblioteca a scuola»

Un progetto che permetterà ai genitori di trascorrere qualche ora con i propri figli in compagnia di un buon libro. L’inaugurazione questo mercoledì, 14 novembre, alla Scuola dell’Infanzia San Zenone di Prevalle 

07/11/2018

Acqua pubblica, se ne parla a Prevalle

Questa sera – 7 novembre – sarà don Gabriele Scalmana a chiudere la rassegna “Le ragioni del sì” organizzata dal Comitato Referendario Acqua Pubblica Valle Sabbia. Si vota il 18 novembre 

29/10/2018

Benvenuto Don Fabrizio

Una bella domenica di festa ieri a Prevalle, ove le comunità di San Zenone e San Michele hanno accolto il nuovo parroco con due celebrazioni eucaristiche (1)

28/10/2018

Congratulazioni Mattia

Tanti complimenti a Mattia Ragnoli di Prevalle che il 24 ottobre si è laureato in Economia e Commercio

27/10/2018

Assegni e premi di studio

C’è tempo fino al 17 novembre per presentare la domanda di partecipazione al bando indetto dall’Amministrazione comunale di Prevalle in favore degli studenti meritevoli 



Eventi

<<Dicembre 2018>>
LMMGVSD
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia