Skin ADV
Domenica 27 Maggio 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    


Rosa di maggio

Rosa di maggio

by Terry



25.05.2018 Vobarno

25.05.2018 Vobarno

26.05.2018 Anfo

25.05.2018 Val del Chiese

25.05.2018 Vobarno

26.05.2018 Preseglie

26.05.2018 Salò

25.05.2018 Villanuova s/C

27.05.2018 Vobarno

25.05.2018 Preseglie






28 Gennaio 2018, 08.00
Muscoline
Curiosità

Una bicicletta per Faustino

di Redazione
Con l’inizio della seconda guerra mondiale furono messe in atto delle misure per adeguare l’economia nazionale alle nuove esigenze belliche, una fra tante il controllo della produzione di gomma. A un tale Faustino di Muscoline servivano dei pneumatici da bicicletta…

Riportiamo una sintesi dell’articolo ”La bicicletta, quando le autorità e i medici erano contrari – Parte terza” di Chiara Benedetti, bibliotecaria degli Spedali Civili di Brescia. L’articolo è riportato nella rivista dell’Asst degli Spedali Civili di Brescia “Civile salute”(anno 20, n°169).

 
Tra i documenti riportati nell’articolo spicca un modulo di richiesta per il rilascio di un buono acquisto per pneumatici da biciclette - indirizzato alla Camera di Commercio e Industria di Brescia – compilato da tale “Ferrari Faustino fu Felice”, nato il 12 agosto 1906 a Castrezzone e residente a Muscoline.
 
Il richiedente era un elettricista e la bicicletta gli sarebbe servita per percorrere i 26 km che lo separavano dall’Ospedale Civile di Brescia, dove lavorava. 
 
L’inizio del secondo conflitto mondiale costrinse all’adozione di determinate misure di politica economica per adeguare il sistema economico nazionale alle esigenze derivanti dalla partecipazione dell’Italia al conflitto. Tra queste misure, che miravano a garantire un adeguato livello di rifornimento di materiale bellico e al contempo un livello produttivo di beni di consumo che assicurasse l’approvvigionamento della popolazione, rientrava anche la produzione di gomma. 
 
Vista la necessità di disciplinare l’approvvigionamento e la distribuzione al consumo delle biciclette, dei pneumatici e degli articoli tecnici di gomma occorrenti alla popolazione civile, venne costituito un apposito Ufficio. Esso aveva il compito di distribuire queste risorse tenendo conto delle necessità belliche, di accertare il fabbisogno di tali prodotti, di formulare le conseguenti richieste agli Uffici centrali della produzione e di predisporre i piani di ripartizione dei prodotti. 

I buoni d’acquisto per biciclette, pneumatici e articoli di gomma venivano rilasciati esclusivamente a chi dimostrava di averne assoluta e urgente necessità, a chi prestava servizio presso aziende di importanza bellica e a chi si era dimostrato meritevole per l’intenso lavoro svolto.

Le condizioni di assegnazione dei buoni d’acquisto erano ben precise: il richiedente doveva avere assoluto bisogno di utilizzare la bicicletta per recarsi sul luogo di lavoro (non doveva esserci la possibilità di raggiungerlo con i mezzi pubblici e la distanza tra abitazione e posto di lavoro doveva essere di almeno 5 km), per esercitare la professione (medici, levatrici, parroci e chiunque dovesse svolgere inderogabilmente la propria attività al di fuori dei centri urbani) e in caso di particolari invalidità. Inoltre, nessuno nella famiglia del richiedente doveva possedere una bicicletta. 
 
Nella foto, di “Civile salute”, il buono d’acquisto compilato dal muscolinese Faustino Ferrari
 
 
Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
27/12/2014 09:18:00
Pagine sulla Grande Guerra Fa tappa a Gavardo la mostra storica e bibliografica dedicata alla Prima guerra mondiale sul fronte dell’Alto Garda. Oggi pomeriggio l’inaugurazione e la presentazione di un libro

11/04/2014 09:33:00
Grande Guerra, «Per non dimenticarli» Si terrà sabato sera nel teatro parrocchiale di Serle una serata dedicata ai combattenti Serlesi caduti nella Prima guerra mondiale

14/04/2014 10:07:00
«La guerra del Piero», alpino sui fronti del secondo conflitto mondiale È stato presentato domenica nella sede del gruppo alpini di Muscoline il libro di Salvatore Goffi con il racconto delle vicende vissute dal reduce Pietro Seminario

22/01/2015 14:54:00
Etica della guerra, etica della pace Questo venerdì a Salò il primo di una serie di incontri della rassegna “Conoscere per riconoscere: conversazione sulla Grande Guerra”, dedicata al centenario della Prima guerra mondiale

08/05/2014 09:00:00
Grande Guerra, tra memoria e racconti Venerdì sera a Vallio Terme, la Combricola Teatrale Botticinese porta in scena le storie dal fronte della Prima guerra mondiale con le lettere dei caduti valliesi



Altre da Muscoline
15/05/2018

Rischio sismico, come comportarsi

È in programma questo mercoledì sera a Calvagese della riviera un incontro pubblico con esperti per parlare di terremoti, prevenzione e comportamenti in caso di emergenza

15/05/2018

Scoprire la montagna

È in programma per domani, mercoledì 16 maggio, il primo dei due incontri organizzati a Muscoline dal C.A.I. di Desenzano del Garda per saperne di più sull’ambiente montano

13/05/2018

Karate, valsabbine da medaglia

Un successo dopo l’altro lo scorso 14 aprile, in Polonia, per le atlete dell’Aishin Dojo Karate Gavardo, che si sono distinte per le loro performance nel campionato europeo

12/05/2018

«Sentieri da sentire»

È in programma per domani, domenica 13 maggio, la seconda edizione della passeggiata fra musica e natura lungo i sentieri di Muscoline

11/05/2018

«Ragazzi di strada», i LEM.3 per Rio de Oro

La storica band LEM.3 questo sabato salirà sul palco a Muscoline a sostegno delle iniziative dell’associazione gavardese,che si occupa di assistere i bambini disabili del Saharawi 

09/05/2018

«Trento arriviamo!»

In cinque questa mattina sono partiti a piedi da Muscoline per raggiungere la città che ospiterà nel prossimo fine settimana la 91ª Adunata nazionale degli Alpini
Aggiornamento: diario terzo giorno
(1)



04/05/2018

Mons. Pavanelli, l'artefice degli oratori bresciani

Sarà presentato questo sabato 5 maggio a Muscoline, il libro di Roberto Guarneri dedicato a mons. Lorenzo Pavanelli, sacerdote che ai primi del Novecento ha plasmato gli oratori così come li conosciamo oggi

08/04/2018

Aprile in biblioteca

Tante e di vario tipo le iniziative in programma a Muscoline questo mese, per una primavera all’insegna della cultura e della lettura

04/04/2018

Muscoline, Comune per la Pace

C’è anche Muscoline tra i Comuni italiani che hanno aderito a “Mayors for Peace”, l’organizzazione internazionale dei sindaci con l’intento di abolire le armi nucleari e costruire la pace nel mondo

01/04/2018

Frazioni unite dalla ciclopedonale

Con il tratto di Cabianco, si completa la pista ciclopedonale che unisce Muscoline a Castrezzone. In arrivo nuovi lavori per allargare la strada della frazione di Moniga del Bosco (2)

Eventi

<<Maggio 2018>>
LMMGVSD
123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia