Skin ADV
Venerdì 19 Ottobre 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    






Grazzano Visconti

Grazzano Visconti

di Carla Cicoli



17.10.2018 Preseglie

19.10.2018 Vobarno Valsabbia

18.10.2018 Vobarno Val del Chiese Storo

17.10.2018 Sabbio Chiese

17.10.2018 Gavardo

18.10.2018 Val del Chiese

17.10.2018 Bione

17.10.2018 Villanuova s/C Valsabbia

17.10.2018 Lavenone

18.10.2018 Valsabbia Provincia



10 Agosto 2018, 07.17
Idro Val del Chiese
Burocrazia

E' successo a Celestino

di red.
Gli inviano la patente, ma il suo Comune non c'è più e così va persa. Esilarante il "pezzo" di Giuliano Beltrami su una vicenda iniziata in quel di Idro e pubblicata giovedì su L'Adige

La burocrazia è cieca? A sentire la storia di Celeste Bazzoli da Roncone (specificato, da Roncone) si direbbe proprio di sì. Altro gioiello da aggiungere ai molti che già adornano il volto della signora degli uffici, accanto a lenta, sorda, insensibile, inumana...

La storia si svolge in zona Tre Capitelli
, subito fuori dalla galleria di Idro, valle Sabbia, provincia di Brescia, pochi chilometri oltre il confine austroungarico.
Zona ben conosciuta dagli automobilisti, perché invita al sorpasso, quando sorpassare non si può. E quindi riserva di caccia della Polizia locale, che mantiene il sorriso sulle labbra degli amministratori locali a suon di multe.

Una mattina qualsiasi quattro giudicariesi, uno in fila all’altro, scendono verso Brescia.
Davanti si trovano un camion romeno che procede alla beata velocità di crociera di quaranta chilometri all’ora. Terminata la galleria, fuori la freccia e via, uno dopo l’altro.
Pam, pam, pam, pam! Paletta bene in vista e tutti e quattro fermi. Quattro ritiri di patente. Sorvoliamo sull’entità delle multe.

Non azzardarti a dire a Celeste (battagliero ex consigliere comunale) che è la legge, perché rischi di incorrere nella migliore delle ipotesi in un insulto.
“Mi sono fatto fregare - sostiene - perché non sapevo (l’ho saputo dopo) che fermare quattro insieme, a meno che non sia un posto di blocco con tutta l’attrezzatura del caso, è illegittimo. Altrimenti la patente non gliel’avrei data”.

Ma non è questo il punto. O meglio, non è solo questo.
Da sabato Celeste Bazzoli sta aspettando la sua patente. Che non è mai arrivata.

Motivo? Bazzoli non è uno che si perda d’animo di fronte ad un telefono che suona a vuoto. Di telefonate ne avrà fatte cinquanta, e stiamo sul buono: alla Prefettura di Brescia, alla Polizia provinciale, alla Polizia locale della valle Sabbia, alla Polizia locale della valle del Chiese.

Alla fine una cosa è riuscito a coglierla, detta con il tono imbarazzato di uno dei comandanti interpellati: “La sua patente si è persa”.
“Persa?”, ha ruggito il Celeste.

“Già, persa. E sa perché? Perché è stata spedita a Roncone”. Che, alla faccia dello spirito identitario, non esiste più da tre anni, dopo la mega fusione fra Roncone, Lardaro, Bondo e Breguzzo, che ha dato vita al Comune di Sella Giudicarie.

Quindi è facile immaginare che
la busta con il documento di Bazzoli stia girando impotente fra uffici, furgoncini, depositi e chissà cos’altro.
E pure Celeste Bazzoli è impotente quando racconta questa storia.
Ha minacciato sfracelli; ha tuonato che “in un’azienda privata, se uno ti perde la patente viene licenziato!”; ha colto l’occasione per ribadire ciò che aveva detto tre anni fa: “La fusione fra Comuni? Un danno, punto e basta”.
E’ da considerare che Celeste Bazzoli di mestiere fa l’agente di commercio, pertanto la patente è uno strumento essenziale per il suo lavoro.

La conclusione? Per ora non c’è.
Come ha detto quel comandante, “la sua patente non si trova”.

“Ma io devo lavorare, di conseguenza girerò ugualmente, senza patente”, ha ribattuto il Celeste. “Sappia che può essere sanzionato - ha ammonito all’altro capo del telefono il comandante - però sappia che se farà ricorso può vincerlo”.

Il guaio è che queste parole non volevano essere ironiche.

di Giuliano Beltrami, già pubblicato su L'Adige


Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID77140 - 10/08/2018 08:57:45 (Iva) La burocrazia è cieca
La burocrazia in tutti i campi è cieca e non c'è verso o non si vuole snellirla , chissà perchè, compresa toponomastica che i comuni cambiano e poi il sistema non li riconosce e via dicendo. Purtroppo


ID77146 - 11/08/2018 15:49:37 (Giacomino) La burocrazia fu sconfitta in Francia
dopo la rivoluzione francese ma poi tornò a perseguitare i cittadini, in Italia non è mai stata sconfitta ahi noi.



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
29/03/2017 09:47:00
Occhio alla patente Stretta sui controlli/patente da parte dei carabinieri valsabbini. In particolare per la guida in stato di ebbrezza alcolica. In un paio di settimane, sarebbero già una dozzina quelle "saltate" fra Vestone e Idro

22/05/2017 14:23:00
Senza patente da 10 anni E' finito nei guai seri un 34 enne di Roè Volciano, sorpreso dagli agenti della Locale valsabbina con la patente revocata da dieci anni. Dopo di lui gli stessi agenti hanno sorpreso un uomo di Casto a spasso col motorino senza mai averla conseguita, la patente

07/04/2014 20:55:00
Esami patente di guida: errori da evitare

Un recente sondaggio ha dimostrato che la maggior parte dei giovani che hanno intrapreso l'iter per prendere la patente, temono maggiormente i quiz piuttosto che l'esame di guida



14/01/2013 09:36:00
A spasso con la patente revocata Gli avevano revocato la patente, ma lui utilizzava lo stesso la sua auto. L'hanno intercettato gli agenti della Locale di Gavardo sabato scorso

30/11/2015 13:47:00
Senza patente Due, entrambi su di età, uno a Vestone e l'altro a Odolo, "pizzicati" dalla Locale dell'Aggregazione senza patente di guida




Altre da Val del Chiese
18/10/2018

Si ribalta col Quad e finisce all'ospedale

L’incidente a Condino, causa perdita di aderenza e conseguente scarrocciamento del motoveicolo a quattro ruote. A farne le spese un 39 enne della zona


18/10/2018

Alla Novafiltri cresce l'occupazione

A meno di un anno dal suo insediamento a Darzo, i dipendenti dell'azienda sono già saliti a quota 20. Un numero destinato ad aumentare  (1)

17/10/2018

Un manager americano dal cuore castellano

Si tratta di Mario Tarolli, originario di Castel Condino ed emigrato alla fine degli anni Cinquanta negli Stati Uniti, dove ha fatto carriera con onestà e determinazione 

16/10/2018

Al Pieve di Bono il Trofeo «Esperia»

La quinta edizione del torneo per Pulcini è stata disputata la scorsa domenica a Rovere della Luna. Il Pieve di Bono ha vinto ai rigori contro il Levico 

15/10/2018

Raccolte di stagione ad Agri 90

Buona la raccolta di castagne che viaggia attorno ai 30 quintali. Soddisfacente anche l'andamento riguardante il mais e gallette a differenza di quello delle patate che invece riscontra un calo del 20%

15/10/2018

«Lanzi Lodron», una tradizione di successo

Si è conclusa anche per quest'anno la rievocazione storica a cura dell'associazione culturale “Lebrac”, impegnata a divulgare la storia e le tradizioni delle Giudicarie 

13/10/2018

Campo da gioco non omologato

La struttura del Palastor non è praticabile e allora la squadra della Settaurense Calcio a 5 deve forzatamente emigrare a Roncone

13/10/2018

Il castello di Bondone

Un maniero che domina il lago d'Idro, la Rocca d'Anfo e la Valle del Chiese meridionale e affonda le sue radici in un passato illustre

11/10/2018

80.000 euro per progetti e investimenti

La Cassa Rurale Giudicarie Valsabbia Paganella attiva due bandi per il sostegno ad enti ed associazioni del proprio territorio in ambito formativo, culturale, sociale e per investimenti materiali


11/10/2018

Bondone apre le porte ai visitatori

Anche il Comune trentino si prepara ad accogliere residenti e turisti in occasione della giornata dedicata alla scoperta dei borghi più belli d'Italia 



Eventi

<<Ottobre 2018>>
LMMGVSD
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia