Skin ADV
Venerdì 15 Dicembre 2017
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    


Risveglio con la neve a Muscoline

Risveglio con la neve a Muscoline

di Gianfranco Fenoli



14.12.2017

14.12.2017 Casto Provincia

13.12.2017 Vobarno Valsabbia

14.12.2017 Serle

15.12.2017 Vestone Agnosine Casto Valsabbia

14.12.2017 Serle

13.12.2017 Gavardo

15.12.2017 Sabbio Chiese Prevalle

13.12.2017 Idro Vestone Casto Lavenone

13.12.2017 Giudicarie






06 Dicembre 2017, 11.05
Giudicarie
Attività produttive

Comparto legno, settore che tiene

di a.p.
Nel giorno della patrona Santa Caterina gli operatori del legno della zona di Borgo Chiese hanno tracciato il bilancio dell’anno per le loro attività

«Almeno da queste parti il comparto legno non può esporsi come un tempo nel concedere credito magari rischiando poi di non vedersi ricompensate le forniture. E' molto più consigliabile fare magazzino piuttosto che evitare “cantonate” in grado di compromettere il futuro delle nostre aziende come per qualcuno purtroppo è già avvenuto». A parlare allo stesso modo sono Serafino Lombardi, Luca Galante, Renzo Ribaga e Giovanni Pizzini che sabato, con altri colleghi, hanno preso parte alla tradizionale rimpatriata di Santa Caterina, patrona dei segantini. Nel giorno della patrona erano presenti anche il reverendo arciprete don Vincenzo Lupoli e il suo collaboratore don Michele Canestrini.

Da Rita non solo si è festeggiato, ma più di uno si è lasciato andare sul quanto è stato fatto e su quanto rimane ancora da fare.
Le aziende operanti su Condino sono parecchie e gli occupati (un centinaio in tutto) finora non risentono di crisi né tanto meno di cassa integrazione. Si lavora dal lunedì al venerdì senza interruzioni.

«È dal 1925 che Condino detiene primati e prestigio in questo comparto quando le aziende si contavano sulle dita di una mano. Dallo storica Feltrinelli (zona Sorino), alla Giacometti, ai fratelli Galante, Dapreda, Butterini & Gualdi a Guido Quatrida», avverte Carmelo Galante padre di Luca e con alle spalle ben 84 anni peraltro anche ben portati. Nel fondovalle ad invogliare gli imprenditori ad investire era la manodopera e le risorse idriche in grado di muovere le ruote.

«Dal 2008 le commesse si sono via via ridotte a causa delle sofferenze in ambito edilizio anche se noi teniamo bene in alta Italia, Toscana e Umbria comprese», avverte Serafino Lombardi che con il fratello Mirco e la sorella Mirella portano avanti l'azienda dopo la morte di papà Franco. «A Condino tutti quanti diamo priorità più che al prezzo alla qualità», aggiunge Serafino.

I Lombardi, come del resto anche i Galante e i Butterini & Gualdi, vantano una gestione famigliare che ricalca la tradizione dei condinesi quando al Giùlis e poco sotto la Garbaria le seghe Brenta andavano in maniera quasi non stop. A quell'epoca gli stessi autotreni del gruppo Butterini, Galante Tarolli e Pizzini erano di casa nel trasferire giorno dopo giorno il segato in più parti d'Italia. (a.p.)
Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG







Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
29/11/2015 09:52:00
Imprenditori del legno in festa per la patrona A Condino operatori e segantini impegnati nell’ambito del comparto legno si sono ritrovati questo sabato per festeggiare la patrona Santa Caterina.

25/11/2017 08:30:00
Segantini in festa per Santa Caterina Oggi, sabato 25 novembre, a Condino i segantini festeggiano la loro patrona Santa Caterina. In paese nello stesso giorno anche il mercato

02/01/2008 00:00:00
Bilancio dell'attività sportiva a Pertica Bassa L’Assessore allo sport e al turismo di Pertica Bassa, Manuel Nicola Bacchetti, ha tracciato un bilancio dell’attività sportiva dell’anno appena trascorso e ci espone i progetti per il 2008 appena cominciato.

01/06/2015 18:00:00
Legno e Identità, soci in assemblea È convocata per martedì 9 giugno l’assemblea dei soci dell’associazione Legno e Identità con sede al Borgo di San Giacomo a Ponte Caffaro

29/12/2012 09:00:00
Consiglio provinciale, bilancio di fine anno Il presidente dell'assemblea di Palazzo Broletto Bruno Faustini ha tracciato il bilancio dell'attività del Consiglio nel 2012.



Altre da Giudicarie
15/12/2017

Cassa Rurale, superato il miliardo

Grande traguardo nel mese di novembre per la Cassa Rurale, i cui soci e clienti hanno risparmiato complessivamente più di un miliardo di euro

14/12/2017

Cimego, sabato un'apertura straordinaria

Questo sabato, 16 dicembre, i mercatini natalizi di Cimego saranno aperti eccezionalmente dalle 14.00 alle 21.00. Ecco il programma

13/12/2017

Domani i funerali di Giovanni Festi, deceduto dopo un malore

Saranno celebrati domani, giovedì 14 dicembre, i funerali di Giovanni Festi, 86enne di Por, venuto a mancare ieri mattina a seguito di un malore e della successiva caduta

11/12/2017

Un nuovo comandante per i Vigili del Fuoco

Lo scorso sabato, 9 dicembre, in occasione della festa di Santa Barbara è stato annunciato un avvicendamento al comando dei Vigili del Fuoco volontari di Cimego

10/12/2017

Sei feriti, per fortuna non gravi

E’ il bilancio dell’incidente avvenuto lungo la 237 del Caffaro, in territorio di Borgo Chiese, a Condino

10/12/2017

Incidente e neve

Lunghe code lungo la 237 del Caffaro in territorio trentino, esattamente a Condino, per un incidente fra la rotonda e il distributore. Intanto continua a nevicare e le strade, anche se "salate" e "sabbiate" sono estremamente pericolose
(2)

10/12/2017

Don Bruno si sta riprendendo

Migliorano le condizioni di don Bruno Armanini, colto da malore lo scorso venerdì, 8 dicembre, mentre celebrava la Santa Messa ad Agrone

09/12/2017

Fienile in fiamme a Roncone

Sarebbe stato il malfunzionamento della canna fumaria a provocare l'incendio che la scorsa notte, in località Ladino, ha mandato a fuoco un intero fienile

09/12/2017

A Condino è tempo di «Borgo Christmas»

Nella giornata di domani, domenica 10 dicembre, le contrade di Condino saranno immerse nell'atmosfera natalizia con la nuova edizione del giro dei presepi sulle fontane

08/12/2017

Malore in chiesa, il parroco vola via in elicottero

Aveva da poco iniziato la celebrazione della messa quando è stato colto da malore. Don Bruno Armanini è stato prima soccorso da alcuni fedeli, poi trasferito in elicottero al Santa Chiara di Trento, dove si trova ricoverato

Eventi

<<Dicembre 2017>>
LMMGVSD
123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia