Skin ADV
Venerdì 22 Febbraio 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    






La piccola vedetta

La piccola vedetta

by Miriam



20.02.2019 Vobarno Provaglio VS Barghe

21.02.2019 Serle

20.02.2019 Bagolino

21.02.2019 Vestone

20.02.2019 Serle

21.02.2019 Preseglie

20.02.2019 Bagolino

20.02.2019 Gavardo Valsabbia

21.02.2019 Gavardo Valsabbia Muscoline Provincia

20.02.2019 Gavardo






21 Settembre 2018, 07.00
Gavardo Valsabbia
Donazione

Una nuova cappa per l'Ospedale di Gavardo

di Federica Ciampone
L’apparecchio è stato donato al Reparto di Oncologia dall’azienda Valsir Spa di Vestone e dall’Associazione ESA Onlus e servirà a garantire professionalità e sicurezza nella preparazione dei farmaci chemioterapici 

Una cappa di nuova generazione che garantisce un elevato livello nella preparazione dei farmaci chemioterapici fornendo un sostegno concreto ai pazienti oncologici, il tutto in totale sicurezza sia per questi ultimi che per gli operatori che, preparando le infusioni di antiblastici, si trovano a manipolare quotidianamente sostanze potenzialmente tossiche.
 
Il prezioso apparecchio è stato donato al Reparto di Oncologia del Presidio Ospedaliero di Gavardo da Valsir Spa, l’azienda di Silmar Group con sede a Vestone, e dall’Associazione ESA Onlus (Educazione alla Salute Attiva).
 
La cappa, del valore di circa 10.000 €, è in funzione dallo scorso mese di luglio e ha sostituito quella precedentemente in uso. Per installarla sono stati effettuati piccoli lavori edili per la canalizzazione del flusso dell’aria in uscita.
 
Alla conferenza stampa indetta dall’Asst del Garda nel pomeriggio di ieri per ringraziare la famiglia Niboli, proprietaria della Valsir Spa, e l’Associazione ESA Onlus sono intervenuti il Direttore Generale di Asst Garda dott. Peter Assembergs, il Responsabile del Servizio Oncologico dott. Giovanni Migliosi, il Consigliere delegato di Valsir Federica Niboli e il presidente di Esa avv. Nini Ferrari. 
 
Quest’ultima è intervenuta per prima, spiegando la genesi del progetto: “Dopo dieci anni di impegno nelle strutture cittadine, abbiamo pensato di ampliare il nostro raggio d’azione e l’Ospedale di Gavardo ci è parso perfetto, essendo il primo presidio di riferimento per tutta la popolazione della Valle Sabbia. Siamo così divenute il punto d’incontro fra le esigenze del Presidio Ospedaliero e la generosità di imprenditori illuminati come i fratelli Niboli, che ci conoscono bene e hanno creduto nel progetto a loro sottoposto”.
 
“L’acquisizione di una cappa di nuova generazione consolida professionalità e sicurezza nell’allestimento dei farmaci antiblastici, fase importante del processo di cura dei pazienti oncologici – ha commentato il dott. Migliosi. - Nel 2017 il Servizio ha registrato 2154 accessi, un incremento rispetto agli anni scorsi, a conferma del considerevole impegno profuso dall’equipe in un ambito complesso e in costante aumento”.
 
La volontà di essere attori presenti nello sviluppo del territorio e delle comunità e di contribuire a progetti che, come questo, aiuteranno le persone a superare momenti difficili e a guardare avanti con fiducia è ciò che Valsir, a nome di tutto il Gruppo Silmar, si è posta come obiettivo collaborando con ESA a favore dell’Ospedale di Gavardo.
 
L’intervento conclusivo è stato quello del dott. Peter Assembergs, che – dopo aver ringraziato la famiglia Niboli e l’Associazione ESA per l’attenzione da loro dedicata al Presidio Ospedaliero – ha parlato di “una donazione che è ulteriore testimonianza del profondo legame che i professionisti che operano in ospedale, e in particolare in Oncologia, hanno saputo costruire con il territorio ma anche di Valsir, sempre attenta alla Valle Sabbia e alle strutture che ne fanno parte”.
 
Il Direttore Generale di Asst Garda ha poi spiegato ai presenti, concretamente, il funzionamento della cappa: “Si tratta fondamentalmente di un aspiratore: l’operatore intento a preparare il farmaco chemioterapico (che è poi spesso un “cocktail” formato da farmaci diversi a seconda della neoplasia in questione) può agire in sicurezza, poiché le sostanze dannose generate durante il procedimento vengono aspirate dalla cappa”. 
 
Il risultato? Un farmaco puro, privo di scorie e più sicuro per i pazienti. 

Nelle foto:
- da sinistra la famiglia Niboli, il dott. Migliosi, l'avv. Ferrari e il dott. Assembergs
- l'intervento dell'avv. Ferrari, presidente di ESA Onlus
- l'intervento del dott. Migliosi, responsabile del Servizio Oncologico
- la cappa di nuova generazione








 

Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID77528 - 21/09/2018 08:42:43 (Iva) Benissimo
queste sono iniziative benefiche importanti per tutta la comunità valsabbina, complimenti


ID77529 - 21/09/2018 12:28:18 (genpep)
la generosit della famiglia Niboli st diventando proverbiale!


ID77530 - 21/09/2018 22:28:05 (Maxpel68)
Felice di non solo leggere,di GESTI D'AMORE e SENSIBILITA'.Tutto il nostro apprezzamento e stima,firmato:"Una piccola comunita'"


ID77531 - 22/09/2018 09:36:43 (vanpelt) luci e ombre
La generosita' del privato evidenzia ancor piu' la presa in giro del pubblico, cioe' del politico: gia', l'emodinamica, era la solita balla preelettorale.



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
06/05/2017 10:24:00
5 milioni all'Asst del Garda I fondi regionali saranno destinati alla riconversione in Pot dell'ex ospedale di Lonato e il rimanente per attrezzature necessarie a Gavardo e Desenzano

12/08/2017 08:00:00
Visite pediatriche per i bambini Saharawi L’Asst del Garda ha aderito al progetto di accoglienza dell’Associazione Rio De Oro Gavardo offrendo controlli medici ed esami diagnostici

23/02/2017 15:55:00
Una mascherina… in ospedale In occasione della festa di carnevale, l’Asst del Garda propone, grazie alla preziosa collaborazione delle Associazioni di volontariato Abio e Ars Mea alcune iniziative per i bambini di tutte le età

24/07/2017 15:56:00
L'antibiotico giusto per ogni paziente È stato attivato presso l’Asst del Garda il servizio aziendale di infettivologia per offrire attività di consulenza ai medici e ai pazienti ricoverati per la scelta del giusto antibiotico

06/10/2016 14:54:00
Parole e musica «in mente» Al Vittoriale degli Italiani di Gardone Riviera e anche presso l’ospedale di Gavardo diverse iniziative organizzate dall’Asst Garda per sensibilizzare le persone sul tema della salute mentale e del disagio psichico



Altre da Gavardo
21/02/2019

Doppio depuratore, lo sconcerto dei comitati ambientalisti

Il comitato gavardese Gaia e Muscoline&Ambiente esprimono sgomento per quanto emerso nella riunione svoltasi sabato scorso presso la sede della Comunità del Garda, ribadendo la proposta di una separazione tra depurazione e scarico dei reflui depurati
(3)

20/02/2019

Gli alpini ricordano don Andreassi

A 10 anni dalla scomparsa, sarà celebrata questo giovedì sera a Sopraponte una messa in suffragio per l'indimenticato cappellano della “Monte Suello”

20/02/2019

Emodinamica a Gavardo, fra annunci e promesse

All’annuncio del direttore generale dell’Asst del Garda sull’impossibilità di avere il servizio al nosocomio gavardese, risponde il consigliere regionale della Lega Massardi: “La partita non è chiusa” (2)


 

19/02/2019

«Il Chiese va risanato, no al doppio depuratore nel fiume»

Anche il consigliere regionale Ferdinando Alberti prende posizione sulla questione depuratore del Garda ribandendo il no al doppio impianto nel Chiese: “Ogni energia e risorsa devono essere utilizzate per il risanamento ed occorre evitare altri impatti sul fiume” (9)

19/02/2019

Camion si ribalta alla «Busela»

Un “bilico” carico di pietre si è sdraiato sul fianco mentre scendeva da Soprazocco in direzione di Gavardo lungo la “strada dei cavatori” (6)



18/02/2019

Massardi: «Alghisi convochi subito il tavolo tecnico»

Il consigliere regionale valsabbino della Lega chiede al presidente della Provincia di convocare con urgenza il tavolo tecnico, come previsto dall'incontro in Regione, per trovare una soluzione condivisa
(1)

18/02/2019

Per la Comunità del Garda il depuratore a Gavardo e Montichiari

Nell’assemblea di sabato dei Comuni gardesani ribadita la scelta “tecnica” di due depuratori nei comuni sull’asse del Chiese per i reflui dei paesi del lago (10)

18/02/2019

Genitori in corso

Prende il via questo mercoledì, 20 febbraio, a Vestone il ciclo di incontri per genitori ed educatori di bambini dai 6 ai 13 anni promosso dal Sistema bibliotecario in quattro biblioteche del territorio


18/02/2019

Come si amministra un Comune

C’è tempo fino a giovedì 21 febbraio per iscriversi al corso “ABC, Amministrare il Bene Comune” organizzato dalle Acli provinciali in collaborazione con le Acli della Valle Sabbia

17/02/2019

Serle in uno scatto, al via il concorso

C’è tempo fino al 31 marzo per partecipare al concorso fotografico per scuole e famiglie indetto dal Comune di Serle e da Ecomuseo del Botticino per valorizzare l’heritage serlese


Eventi

<<Febbraio 2019>>
LMMGVSD
123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia