Skin ADV
Domenica 24 Marzo 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    










01 Febbraio 2019, 16.48
Gavardo
Comunicati

Un mese in Fondazione

di red.
Riceviamo e pubblichiamo un resoconto che riguarda le prime settimane di lavoro per il Cda insediato alla Fondazione La Memoria di Gavardo per volere del Commissario prefettizio. Pubblichiamo volentieri

Il giorno 4 dicembre 2018 si è insediato il nuovo Consiglio di Amministrazione della Fondazione, eleggendo in qualità di Presidente il dott. Michele Bortolotti e Vice Presidente il Rag. Gianbattista Tonni.
Unitamente agli altri Consiglieri (Gabriele Avanzi, Alfredo Bonomi, Ilario Romano) si è iniziato a prendere consapevolezza della situazione economica ed amministrativa nonché dell’aspetto gestionale organizzativo, di rilevante importanza per la qualità della vita degli Ospiti.

Si evidenziano, pertanto, le principali attività affrontate e svolte in sequenza temporale che hanno caratterizzato questo primo periodo di operatività.

E’ stato ritenuto indispensabile un incontro con tutti i dipendenti e collaboratori, avvenuto il 20 Dicembre, durante il quale i Consiglieri hanno espresso le motivazioni che li hanno portati ad accettare l’incarico, motivazioni da ricercare, essenzialmente, nel ruolo che la Casa di Riposo riveste, sostenuta dalla sensibilità e dal supporto di tutta la comunità gavardese.

In risposta ai numerosi articoli di stampa il Consiglio ha voluto, con il suddetto incontro, dare un forte segnale di tranquillità a coloro che, giornalmente, prestano la propria attività nella Struttura, ricordandone l’obiettivo principale cioè, come già sottolineato, la qualità della vita degli Ospiti; è stata, inoltre, comunicata la decisione di trasformare i contratti di 6 dipendenti da tempo determinato a tempo indeterminato.

Uno specifico appuntamento è stato riservato al Consiglio dell’Associazione Volontari Gavardesi; l’incontro conoscitivo ed informativo ha messo in rilievo il prezioso lavoro svolto in appoggio al personale della Casa di Riposo nonché il servizio di consegna pasti a domicilio.
Si è concordato che verranno riviste ed aggiornate le linee guida tra le due organizzazioni con l’obiettivo di implementare e migliorare la collaborazione in essere.

Il Consiglio ha deliberato la voltura del servizio ADI (Assistenza Domiciliare Integrata) assegnato dalla ATS di Brescia, che risultava in capo al Consorzio RSA - Società Consortile a Responsabilità Limitata, di cui il sig. Massimo Zanella è amministratore unico.

Nel 2015 è stata costituita la Società con altre Case di Riposo della zona al fine di erogare il servizio di Assistenza Domiciliare sul territorio della Valle Sabbia ma, a causa del ritiro nel 2017 di tutte le altre RSA, la Fondazione La Memoria ONLUS ne è rimasta l’unica componente.
Tale atto di voltura è stato formalizzato con apposita assemblea in data 24/12/2018 pianificando anche la messa in liquidazione della Società Consortile non più rispondente alle finalità iniziali.

E’ stato approvato il bilancio preventivo per l’anno 2019, ipotizzando una situazione di pareggio che, stante la situazione attuale, richiederà particolare oculatezza, considerati i costi in progressivo aumento ed i ricavi in calo.

E’ previsto un monitoraggio attento e costante delle voci di spesa.
A tale proposito si rende noto che tutti i Consiglieri, compreso il Presidente, hanno rinunciato a qualsiasi tipo d’indennità di carica.

E’ in procinto la chiusura del bilancio 2018 con tutte le analisi del caso.
Il Consiglio, dopo un attento esame della documentazione, seguito da un incontro con lo studio di progettazione incaricato, ha ritenuto opportuno sospendere ufficialmente il progetto di ampliamento e ristrutturazione dell’immobile sede della Fondazione.

Apposita comunicazione è stata inviata il 17/12/2018 al Commissario Straordinario del Comune di Gavardo ed ai progettisti, ritenendo indispensabile approfondire sia gli aspetti tecnici e progettuali che gli aspetti economici e sociali, vista la complessità e l’onerosità dell’intervento ipotizzato di circa 11 milioni di euro, per il quale non risulta agli atti alcun piano di sostenibilità economica.

Preso atto dell’assenza di un Coordinatore Sanitario dal novembre scorso, il Consiglio ha deciso di predisporre un progetto di revisione dell’intera organizzazione sanitaria della Struttura che richiederà un arco temporale di almeno 3 mesi, a partire dalla figura apicale del Direttore Sanitario fino all’individuazione di una figura gestionale che possa organizzare la pianificazione dei turni di lavoro, coadiuvata da un infermiere per le competenze di reparto.
Lo stesso progetto prevede anche la rivalutazione delle attuali risorse impiegate e dei rispettivi carichi di lavoro.

Il Consiglio ha affrontato, inoltre, la gestione delle risorse finanziarie disponibili; in particolare sono state analizzate nel dettaglio le attuali tipologie di investimento, ritenute in alcuni casi non pertinenti con le finalità di una Fondazione RSA, infatti al 31/12/2018 circa il 50% delle risorse risultano investite in fondi comuni che, a tale data, non remunerano il capitale iniziale.

Per questo motivo si è ritenuto opportuno stilare delle linee guida con tipologie di investimenti da utilizzare nelle scelte future che garantiscano, in modo vincolante, il mantenimento del capitale investito.

Infine, l’ordinanza del TAR di Brescia in data 17/01/2019 ha confermato la legittimità dell’attuale CdA.
La Fondazione La Memoria ONLUS, quale parte interessata dei fatti e chiamata in causa dai ricorrenti, si è costituita in giudizio, unitamente al Commissario Prefettizio rappresentante l’Amministrazione Comunale, per ribadire la sua appartenenza alla comunità gavardese.

L’Ordinanza, resa nel giudizio cautelare,
chiarisce in maniera ampia e chiara che la Fondazione La Memoria ONLUS è della “Comunità Gavardese” e che il legittimo rappresentante dell’Amministrazione Comunale ne stabilisce gli indirizzi a cui gli Amministratori devono attenersi, esercitando il proprio ruolo nell’esclusivo interesse della popolazione più anziana che accoglie e cura.

E’ espressa volontà del CdA comunicare i diversi aspetti della gestione della RSA a tutti gli organi competenti, sia per ambito che per territorialità, nonché a tutta la cittadinanza con massima trasparenza.

Il Consiglio d’Amministrazione Fondazione La Memoria
Gavardo 31 Gennaio 2019







 

Invia a un amico Visualizza per la stampa








Vedi anche
05/12/2018 07:40:00
Che pasticcio Ieri alla Onlus La Memoria il passaggio delle consegne fra vecchio e nuovo Cda. Mentre da Ats attiva una lettera: «Un eventuale commissariamento è semmai di nostra competenza»

18/01/2019 09:22:00
«La Memoria», il Tar dà ragione al Commissario La sezione di Brescia del Tribunale amministrativo regionale non ha accolto il ricorso presentato da alcuni ex componenti del Consiglio di amministrazione della Fondazione “La Memoria” di Gavardo 

08/08/2018 10:13:00
Incontro con il commissario Le consigliere di Gavardo Rinasce hanno incontrato il commissario prefettizio per lasciare un resoconto sulle questioni più spinose e delicate che hanno caratterizzato la gestione amministrativa dell’ultimo periodo

20/09/2018 09:30:00
A tutela dell'incolumità, in attesa delle verifiche Con una nota il Commissario Prefettizio di Gavardo, dott.ssa Anna Pavone, precisa le ragioni dell'istituzione del senso unico alla strettoia di Sopraponte

03/12/2018 07:49:00
«La Memoria»: azzerato dal Commissario il Cda C’è però un “ma”. Il provvedimento, secondo gli amministratori della Casa di Riposo che hanno chiesto lumi ad Ats, non sarebbe prerogativa del Commissario



Altre da Gavardo
23/03/2019

Raccolta viveri pro Caritas

Questo fine settimana, sabato 23 e domenica 24 marzo, l’oratorio San Filippo Neri e la Parrocchia Ss. Filippo e Giacomo di Gavardo attivano una campagna di raccolta alimentare

23/03/2019

I miracoli della Vergine dei Terni

Domenica sera, in occasione della Missione Popolare, nella chiesa di Santa Lucia a Sopraponte di Gavardo, viene riproposta la rappresentazione teatrale del gruppo “Teatro Bambino” di Sopraponte

22/03/2019

Rinnovo dell'adesione all'Anpi

La sezione Anpi Bassa Valle Sabbia, questa domenica 24 marzo, sarà presente in piazza De Medici a Gavardo per il tesseramento 2019


 

22/03/2019

Un premio prestigioso al Punto Sposi di Gisella Oliva

Anche quest’anno, le oltre 55.000 aziende di Matrimonio.com si sono contese i premi Wedding Awards concessi ai migliori professionisti del settore nuziale. Al negozio gavardese è andato il primo premio nella categoria "Sposa e accessori"


21/03/2019

A mediare sarà la Regione

Non ha un ruolo specifico in materia, ma sarà Regione Lombardia a mettere tutti gli attori attorno a un tavolo per analizzare nei particolari una soluzione possibile alla depurazione del Garda. L'ha dichiarato l'assessore Foroni
(2)

21/03/2019

Fermo in mezzo alla strada

Ha creato non pochi problemi al traffico il “bilico” che si è piantato senza più riuscire a muoversi in mezzo alla corsia per Brescia sulla 45Bis, a Gavardo

19/03/2019

Ritardi nell'adeguamento, AIA sospesa alle Fonderie Mora

Il settore Ambiente della Provincia aveva già diffidato la società gavardese perché sistemasse un impianto di abbattimento fumi. Con questo provvedimento l’intero reparto si deve fermare (3)

18/03/2019

Il «no» al doppio depuratore è corale

L’incontro pubblico indetto sabato scorso dal “Tavolo delle associazioni che amano il fiume Chiese e il lago d’Idro” ha raccolto gli interventi di numerosi amministratori locali e rappresentanti delle associazioni ambientaliste. Organizzate le prossime tappe della protesta. VIDEO
(1)

17/03/2019

Mezzo secolo d'impresa

La Termoidraulica Filippini di Gavardo compie cinquant’anni: attenti passaggi generazionali e innovazione continua i veri segreti aziendali

16/03/2019

Depuratore del Garda, si comincia da Gavardo

Il presidente Alghisi ha convocato in Broletto i sindaci del bacino del Chiese per illustrare loro il progetto definitivo del doppio depuratore. Il primo impianto sorgerà a Gavardo, con grande amarezza da parte dei sindaci e dei comitati ambientalisti, che però non si arrendono  (12)

Eventi

<<Marzo 2019>>
LMMGVSD
123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia