Skin ADV
Mercoledì 22 Maggio 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    






Profumi nella roccia

Profumi nella roccia

di Gianfranco Fenoli



22.05.2019 Valsabbia

20.05.2019 Roè Volciano

21.05.2019 Salò Valtenesi

20.05.2019 Capovalle

20.05.2019 Casto

20.05.2019 Gavardo

20.05.2019 Idro Valsabbia

20.05.2019 Storo

20.05.2019 Vestone

21.05.2019 Valsabbia Provincia



13 Marzo 2019, 10.00
Bagolino
Salute

Il modello GentleCare per i malati di Alzheimer

di Redazione
Una nuova modalità terapeutica è stata adottata per il nucleo Alzheimer della Fondazione Beata Lucia Versa Dalumi Onlus di Bagolino

Ora mai si sa, tutto ciò che proviene da oltreoceano e porta un nome inglese fa tendenza e rende le cose più belle, ma, dietro a questo nome, c’è qualcosa di più, c’è un’idea, c’è un progetto, c’è una proiezione che guarda lontano, che guarda ai malati di Alzheimer.

L’Italia è uno dei paesi europei più anziani (età uguale o superiore a 65 anni) e quasi il 17% della popolazione, per un totale di 9,5 milioni, ha superato i 65 anni di età. Il progressivo incremento della popolazione anziana comporterà un aumento della prevalenza dei pazienti affetti da demenza. In Italia, il numero totale dei pazienti con demenza è stimato in oltre un milione (di cui circa 600.000 con demenza di Alzheimer) e circa 3 milioni sono le persone direttamente o indirettamente coinvolte nell’assistenza dei loro cari.

La Fondazione Beata Lucia Versa Dalumi Onlus, di Bagolino, da sempre si è mostrata sensibile a questo importante tema, aprendo già nel 1995 il primo nucleo Alzheimer della Provincia di Brescia e, oggi più che mai, crede nell’importanza di dare ai malati di Alzheimer e alle loro famiglie una risposta concreta e in linea con le più recenti sperimentazioni.

Oggi, purtroppo, non esistono farmaci in grado di fermare e far regredire la malattia e tutti i trattamenti disponibili puntano “solo” a contenerne i sintomi. GentleCare rappresenta una terapia non farmacologica, messa a punto dalla dott.ssa Moyra Jones, che muove dalla considerazione di come una persona affetta da demenza subisca una modificazione nelle sue capacità di interazione con la realtà, muove da un approccio di tipo riabilitativo dopo aver valutato l'impatto della malattia sulla persona e aver condotto un accurato bilancio delle abilità che il paziente ha perduto e delle abilità che il paziente ha conservato.

A tal fine sarà allora utile costruire attorno al malato una “protesi” con l’obiettivo di mantenere il più a lungo possibile l’autonomia e ridurre al minimo le situazioni di stress, fonte di agitazione, ansia e aggressività. La “protesi” è costituita dallo spazio, dalle persone, dagli impiegati e dalle attività, si tratta dunque di un modello sistemico che si sviluppa a partire dalla comprensione profonda della malattia e del tipo di disabilità provocata, per poi cogliere e valorizzare le capacità residue del malato, la sua storia e i suoi desideri così da accrescerne il benessere personale con un progetto confezionato su misura, in un ambiente confortevole e quasi casalingo.

Lo staff della Fondazione, guidato dal Responsabile Sanitario dott.ssa Sonia Zani e dal Direttore dott.ssa Edi Moneghini, supportato dal Consiglio di Amministrazione capitanato da Claudia Carè, da subito ha creduto nell’importanza di queste nuove metodologie ed approcci e si è attivato per trovare i mezzi giusti per la “Ri-strutturazione” in senso onnicomprensivo, del Nucleo Alzheimer.

L’importante compito è stato affidato alla dottoressa Elena Bortolomiol, referente europea del modello GentleCare, formatrice all’interno di nuclei demenze ed esperta di ambienti protesici e di supervisione di equipe, che per tutto il 2019 seguirà e supporterà la Fondazione nello sviluppo di questo importante cammino, che ha ufficialmente preso il via con l’incontro avvenuto sabato 2 marzo con i famigliari degli ospiti già accolti nel nucleo Alzheimer.

Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
04/05/2019 08:00:00
Il volontario: un saggio caregiver Prende il via per iniziativa dalla Casa di riposo di Bagolino un corso di formazione per volontari intenzionati ad operare all’interno della Fondazione Beata Lucia Versa Dalumi

08/05/2018 12:00:00
Strategie per un benessere attivo Venerdì sera nella sala consiliare di Bagolino un incontro con le psicologhe della cooperativa Esedra, per proseguire le attività di promozione della salute e del benessere organizzate dalla Fondazione Beata Lucia Versa Dalumi

16/11/2016 17:32:00
Screening cardiologico gratuito La Fondazione Beata Lucia Versa Dalumi di Bagolino propone per sabato prossimo, 19 novembre, una visita gratuita di controllo cardiologico

03/05/2017 10:40:00
Prevenzione... acustica Proseguono le iniziative di informazione su tematiche relative alla salute organizzate dalla Fondazione Beata Lucia Versa Dalumi di Bagolino con due appuntamenti dedicati all’udito

16/03/2015 11:01:00
Un nuovo pulmino per la Casa di riposo Sabato in piazza Marconi l'inaugurazione del nuovo furgone attrezzato per trasporto disabili della Fondazione Beata Lucia Versa Dalumi di Bagolino



Altre da Bagolino
22/05/2019

Una cornice sul lago d'Idro

L’hanno posata ieri a Ponte Caffaro gli “Amici del Turismo” e sarà a disposizione di chiunque, passando, vorrà scattare una bella foto ricordo “panoramica”


15/05/2019

Per Bagolino in campo Marca e Zangarini

Nella “città della montagna” valsabbina una sfida a due fra Gianzeno Marca con la lista "Insieme per crescere. Bagolino e Ponte Caffaro" e Paolo Zangarini con la lista della maggioranza uscente di "Patto per Bagolino e Ponte Caffaro"

08/05/2019

In marcia per l'Adunata del Centenario

Penne nere di passaggio questa mattina dalla Valle Sabbia in direzione Milano, dove nel fine settimana si terrà l’Adunata nazionale degli Alpini

05/05/2019

La finale Csi al Volley Bagolino

Ieri a Concesio le ragazze della Pallavolo SSD Bagolino hanno conquistato la finale del Campionato CSI Open categoria Elite (1)

04/05/2019

Il volontario: un saggio caregiver

Prende il via per iniziativa dalla Casa di riposo di Bagolino un corso di formazione per volontari intenzionati ad operare all’interno della Fondazione Beata Lucia Versa Dalumi

03/05/2019

Dallo sciame all'alveare: una camminata, un libro e una polenta

Saranno questi gli ingredienti della giornata proposta dall'Associazione Culturale DOC e dagli amici e dalle amiche dell'Ape Brescia domenica 5 maggio al centro Polifunzionale di Via Campini a Ponte Caffaro.

30/04/2019

Un'altra vittoria per Annamaria e Leuterio

Al Campionato Regionale della Federazione Italiana di Danza Sportiva i coniugi originari di Bagolino hanno conquistato due prestigiosi titoli 

30/04/2019

Il cloud «Teseo» raggiunge l'alta Valle Sabbia

Il Comune di Bagolino ha scelto la sicurezza digitale e la razionalizzazione garantite dalla piattaforma virtuale Teseo, il “cloud montano” ideato da Secoval, società partecipata di Comunità Montana di Valle Sabbia 

29/04/2019

Peter Brack cittadino onorario di Bagolino

Sala consiliare gremita venerdì scorso a Bagolino per la cerimonia di assegnazione della cittadinanza onoraria al geologo svizzero, scopritore del Sito Geologico del Chiodo d'Oro di Romanterra

28/04/2019

In due per il dopo Dagani

A contendersi l'incarico di primo cittadino di Bagolino saranno Gianzeno Marca con la lista Insieme per crescere. Bagolino e Ponte Caffaro e Paolo Zangarini con la lista della maggioranza uscenti di Patto per Bagolino e Ponte Caffaro

Eventi

<<Maggio 2019>>
LMMGVSD
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia