Skin ADV
Lunedì 25 Maggio 2020
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    








25.05.2020 Paitone Valtrompia

23.05.2020 Muscoline Valtenesi

23.05.2020 Villanuova s/C

24.05.2020 Gavardo

24.05.2020 Lavenone

23.05.2020 Salò

23.05.2020 Gavardo Valsabbia Garda Provincia

24.05.2020 Gavardo

25.05.2020 Valsabbia Provincia

23.05.2020 Bione



28 Gennaio 2018, 08.00
Muscoline
Curiosità

Una bicicletta per Faustino

di Redazione
Con l’inizio della seconda guerra mondiale furono messe in atto delle misure per adeguare l’economia nazionale alle nuove esigenze belliche, una fra tante il controllo della produzione di gomma. A un tale Faustino di Muscoline servivano dei pneumatici da bicicletta…

Riportiamo una sintesi dell’articolo ”La bicicletta, quando le autorità e i medici erano contrari – Parte terza” di Chiara Benedetti, bibliotecaria degli Spedali Civili di Brescia. L’articolo è riportato nella rivista dell’Asst degli Spedali Civili di Brescia “Civile salute”(anno 20, n°169).

 
Tra i documenti riportati nell’articolo spicca un modulo di richiesta per il rilascio di un buono acquisto per pneumatici da biciclette - indirizzato alla Camera di Commercio e Industria di Brescia – compilato da tale “Ferrari Faustino fu Felice”, nato il 12 agosto 1906 a Castrezzone e residente a Muscoline.
 
Il richiedente era un elettricista e la bicicletta gli sarebbe servita per percorrere i 26 km che lo separavano dall’Ospedale Civile di Brescia, dove lavorava. 
 
L’inizio del secondo conflitto mondiale costrinse all’adozione di determinate misure di politica economica per adeguare il sistema economico nazionale alle esigenze derivanti dalla partecipazione dell’Italia al conflitto. Tra queste misure, che miravano a garantire un adeguato livello di rifornimento di materiale bellico e al contempo un livello produttivo di beni di consumo che assicurasse l’approvvigionamento della popolazione, rientrava anche la produzione di gomma. 
 
Vista la necessità di disciplinare l’approvvigionamento e la distribuzione al consumo delle biciclette, dei pneumatici e degli articoli tecnici di gomma occorrenti alla popolazione civile, venne costituito un apposito Ufficio. Esso aveva il compito di distribuire queste risorse tenendo conto delle necessità belliche, di accertare il fabbisogno di tali prodotti, di formulare le conseguenti richieste agli Uffici centrali della produzione e di predisporre i piani di ripartizione dei prodotti. 

I buoni d’acquisto per biciclette, pneumatici e articoli di gomma venivano rilasciati esclusivamente a chi dimostrava di averne assoluta e urgente necessità, a chi prestava servizio presso aziende di importanza bellica e a chi si era dimostrato meritevole per l’intenso lavoro svolto.

Le condizioni di assegnazione dei buoni d’acquisto erano ben precise: il richiedente doveva avere assoluto bisogno di utilizzare la bicicletta per recarsi sul luogo di lavoro (non doveva esserci la possibilità di raggiungerlo con i mezzi pubblici e la distanza tra abitazione e posto di lavoro doveva essere di almeno 5 km), per esercitare la professione (medici, levatrici, parroci e chiunque dovesse svolgere inderogabilmente la propria attività al di fuori dei centri urbani) e in caso di particolari invalidità. Inoltre, nessuno nella famiglia del richiedente doveva possedere una bicicletta. 
 
Nella foto, di “Civile salute”, il buono d’acquisto compilato dal muscolinese Faustino Ferrari
 
 
Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
21/12/2018 15:45:00
La Grande Guerra «vista» da Muscoline Sarà presentato questo sabato alla Biblioteca di Muscoline il lavoro di ricerca compiuto dalla prof.ssa Prassede Gnecchi nel quale ha ricostruito il paese visse durante la Prima guerra mondiale

08/10/2018 14:15:00
In memoria del fante Carlo Guerra In occasione del centenario dalla Prima guerra mondiale, i nipoti hanno commemorato la morte in battaglia del nonno

27/12/2014 09:18:00
Pagine sulla Grande Guerra Fa tappa a Gavardo la mostra storica e bibliografica dedicata alla Prima guerra mondiale sul fronte dell’Alto Garda. Oggi pomeriggio l’inaugurazione e la presentazione di un libro

11/04/2014 09:33:00
Grande Guerra, «Per non dimenticarli» Si terrà sabato sera nel teatro parrocchiale di Serle una serata dedicata ai combattenti Serlesi caduti nella Prima guerra mondiale

14/04/2014 10:07:00
«La guerra del Piero», alpino sui fronti del secondo conflitto mondiale È stato presentato domenica nella sede del gruppo alpini di Muscoline il libro di Salvatore Goffi con il racconto delle vicende vissute dal reduce Pietro Seminario



Altre da Muscoline
23/05/2020

Gravissimo dopo la caduta

Avrebbe fatto tutto sa solo il motociclista 53enne di Padenghe uscito di strada fra Carzago e Soiano

22/05/2020

Scuola online all'Istituto Comprensivo di Gavardo

Un’organizzazione tempestiva per le lezioni online, per le quali l’IC era in parte già attrezzato, con un planning settimanale delle lezioni e con una significativa collaborazione tra tutti gli attori della comunità educante

21/05/2020

Bonus sociale idrico per famiglie e piccole imprese

Lo ha stanziato Acque Bresciane per aiutare famiglie e piccole realtà produttive a risollevarsi dopo l'emergenza coronavirus. Tra i Comuni beneficiari delle risorse anche Muscoline e Prevalle


01/05/2020

Graziosa e Alessandro 66 anni insieme

Oggi 1 maggio Graziosa e Alessandro, di Muscoline, festeggiano 66 anni di matrimonio.

28/04/2020

Cantine unite per aiutare Muscoline

I titolari di azienda agricola La Guarda, cascina Belmonte e cantina Pietta hanno unito le forze in un'iniziativa solidale che aiuterà concretamente le famiglie del paese che si trovano in difficoltà per via dell'emergenza

23/04/2020

Muscoline, vicinanza, vigilanza e informazione

Un forte impegno nella comunicazione ai cittadini e nel fornire servizi a domicilio: questo è stato l’approccio messo in campo dall’Amministrazione comunale di Muscoline per affrontare l’emergenza Coronavirus

17/04/2020

Supporto psicologico gratuito

Un servizio importante, gratuito e gestito da psicologi esperti quello rivolto ai residenti nei Comuni della Comunità montana valsabbina per affrontare meglio le difficoltà emotive legate all'emergenza coronavirus

06/04/2020

Iniziative per l'informazione e la sicurezza

Sono quelle attivate dal Comune di Muscoline, che per i suoi cittadini ha messo in campo la distribuzione di mascherine e un utile servizio di informazione tramite WhatsApp

16/03/2020

Emergenza coronavirus, supporto psicologico gratuito

Dalla collaborazione tra i Comuni di Gavardo, Muscoline, Prevalle, Vallio Terme e Villanuova sul Clisi da oggi – lunedì 16 marzo – è attivo un servizio di supporto psicologico gratuito per i cittadini in difficoltà


14/03/2020

Un concorso di disegno per la scuola primaria

È quello lanciato dalla Biblioteca di Muscoline per gli alunni della scuola primaria del paese per dare libero sfogo con l’arte a tutta la fantasia

Eventi

<<Maggio 2020>>
LMMGVSD
123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia