28 Agosto 2019, 10.20
Pertica Alta Valsabbia
Lavoro

Agente di polizia locale cercasi

di red.

Il bando è del Comune di Pertica Alta, ma la graduatoria nella quale chi risulta idoneo viene inserito, vale probabilmente anche per altri Comuni. Scade il prossimo 12 settembre


Il Comune di Pertica Alta cerca un agente di polizia locale e lo fa con un bando pubblico, che alleghiamo.

Il vincitore, con ogni probabilità, entrerà a far parte del Corpo di polizia locale della Valle Sabbia


190828PAltaBandoAgenteLocale.pdf




Aggiungi commento:

Vedi anche
03/11/2015 14:39

Un anno di Polizia della Valle Sabbia Allo scadere del primo anno da quando è stata istituita, l’aggregazione di polizia locale della Valle Sabbia rende pubblico il suo impegno: forza, tempi di servizio, tipologia e frequenza degli interventi. Gli strumenti a disposizione, l'aggiornamento e le prospettive

03/02/2010 08:00

Polizia locale, il Consorzio si allarga Dal primo marzo Odolo entrer a far parte del Consorzio di Polizia municipale della Valle Sabbia... senza il contributo della Comunit montana.

09/03/2014 06:55

Prestito valsabbino per il 'ghisa' di Marmentino Sarà un agente della Locale di Vallio Terme, almeno per un po', a sopperire alla mancanza di vigili nel Comune dell'Alta Valle Trompia

14/04/2015 06:39

Aggregazione della Valle Sabbia Per il momento sono in sei e svolgono attività di Polizia Locale in 13 dei 25 Comuni valsabbini. E cosa vuol dire? L'abbiamo chiesto al comandante Fabio Vallini

19/10/2016 06:09

«Vale il modello Valle Sabbia» Il primo intervistato di questa inchiesta condotta per noi da Fabio Gafforini non poteva che essere il Presidente della Comunità Montana e Sindaco di Pertica Alta Gianmaria Flocchini




Altre da Valsabbia
15/05/2021

Approvato nuovo bando Dote Scuola

Il consigliere regionale Floriano Massardi (Lega): “13,6 milioni di euro per gli studenti lombardi under21”

15/05/2021

Covid, Girelli: «Urgente far ripartire la sanità non covid»

Secondo il consigliere regionale valsabbino del Pd in Lombardia si è registrata una pesante riduzione di visite, interventi e screening

15/05/2021

La mulattiera di «Gruffo»: la strada del mercato, antichissimo percorso tra vicinie

Oggi resiste ancora, vecchio tratturo da restauro, colma di innumeri ricordi e di antiche memorie che una sua sistemazione aiuterebbe a conservare

14/05/2021

Tavolo delle associazioni: «Peschiera la soluzione più economica e meno impattante»

La Federazione delle associazioni ambientaliste del Chiese guidata da Gianluca Bordiga ha commissionato uno studio nel quale vengono comparati i diversi progetti per il depuratore che sarà sottoposto all’Ato e alla Cabina di regia

13/05/2021

Un blogger sulle strade della Valle Sabbia

I noto blogger di viaggi Gio del Bianco sta percorrendo questa settimana le strade della Valle Sabbia lungo un itinerario alla scoperta del borghi che circondano il lago d’Idro

13/05/2021

«Orizzonti di giustizia»

Al Perlasca di Idro si è tornati agli incontri in presenza, con “Orizzonti di Giustizia”. Protagonista dell’evento Fiammetta, la terzogenita del giudice Borsellino, ucciso da un agguato mafioso il 19 luglio del 1992

12/05/2021

Depuratore a Lonato, in cosa consiste il progetto?

L’impianto sorgerà nella frazione di Esenta e, secondo Acque Bresciane, darà ampie garanzie di sostenibilità ambientale. Resta da sciogliere il nodo dello scarico dei reflui

12/05/2021

È Lonato la scelta finale per il depuratore

L’ufficialità arriverà nei prossimi giorni, ma la scelta è già stata fatta nel corso della Commissione Ciclo Idrico del Broletto, alla presenza dei vertici di Acque Bresciane e dell’Ufficio d’Ambito

12/05/2021

«Una bestemmia culturale»

Questo, in estrema ed iconica sintesi, il pensiero di un produttore vinicolo valsabbino riguardo all’iniziativa di Bruxelles di togliere l'alcol dal vino e di aggiungervi acqua

(2)
12/05/2021

Medicina di territorio, belle parole ma...

«Si stanno muovendo tutti per invertire lo stato di abbandono che la medicina sul territorio sta subendo da anni (vedi le proteste a Salò). Tutti meno che i valsabbini». Così un lettore, riferendosi al Presidio di Nozza

(1)