Skin ADV
Lunedì 19 Novembre 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    






Vicini a Venezia

Vicini a Venezia

by Vanna


30 Ottobre 2018, 06.24
Vobarno
Lettere

L'ANPI merita rispetto

di red.
Botta e risposta fra la sezione Anpi di Vobarno e il presidente della Commissione biblioteca

«L’ANPI merita rispetto. L’Associazione Nazionale Partigiani d ’Italia affonda le sue radici nella Resistenza, nella guerra di liberazione e nell’antifascismo. Nel 1945 è stata eletta ad ente morale».

Così inizia la lettera a firma del direttivo dell’ANPI di Vobarno, inviata venerdì scorso anche al protocollo in municipio a Vobarno.

E così prosegue:
«A Vobarno è attiva dal dopoguerra una Sezione che per numero di iscritti e per le attività svolte è tra le più significative della Provincia.
Dalla fondazione a tutt’oggi si è caratterizzata per la stima che si è conquistata nel paese, nelle istituzioni, nei rapporti con i più giovani e nella scuola.
Grazie alla nostra storia, ai partigiani che ci hanno preceduto e dei quali siamo eredi di idealità e di valori godiamo di un diffuso rispetto, considerazione e simpatia.

Ci sentiamo però in dovere di denunciare una serie di fatti incresciosi di cui si è reso protagonista il Presidente della Commissione Biblioteca del Comune di Vobarno, il quale nel corso di riunioni istituzionali, ha pesantemente offeso la nostra Associazione nella persona del nostro Presidente di Sezione.

In una prima riunione
ha risposto ad alcuni rilievi posti dal nostro rappresentante mandandolo “.. a quel paese..” (i termini usati realmente sono di una volgarità irripetibile).

Successivamente (al termine di un’altra riunione) l’ha calunniato col termine “…fascista…”.
Sentirsi dare del “fascista” è una grande offesa infamante per ogni cittadino democratico, figuriamoci la gravità se rivolta al responsabile di una Associazione Partigiana.

Malgrado le farneticazioni, non degne del ruolo di chi le esprime e già censurate dal Sindaco, continueremo a testimoniare i nostri valori e resteremo fedeli alla nostra storia.

Se da una parte apprezziamo veramente la solidarietà e le attestazioni di stima formulate dal Sindaco di Vobarno, dall’altro riteniamo che questo tipo di comportamento non sia congruo con il ruolo di Presidente di una Commissione che dovrebbe promuovere cultura, pluralismo ed aggregazione».

----------------------------------------------------
Vallesabbianews non poteva esimersi dal sentire anche la persona direttamente tirata in ballo, il presidente della Commissione biblioteca Giovanni Scalora, che così ha risposto alle nostre richieste di chiarimento:

«Sono sorpreso. Non è mai stata mia intenzione offendere l' ANPI anzi ritengo che sia un’associazione che, sono perfettamente d’accordio, merita tutto il mio rispetto.
Sarà mia cura chiarire la cosa in tempi brevi, compatibilmente con i numerosi impegni lavorativi, direttamente con le Sezioni dell' ANPI a livello locale e provinciale e, là ove necessario, a livello nazionale. Perché non esista il minimo dubbio circa il mio reale pensiero, che ritengo falsato dal contesto generale.

La narrazione proposta omette i fatti per come sono accaduti, il 23 gennaio di quest’anno, quando ho risposto ad una provocazione da parte del signor Goffi, per altro davanti a numerosi testimoni.
E più recentemente con lo stesso a tu per tu, per chiarire ogni fraintendimento. Chi mi conosce sa bene che non sono solito andarmene in giro ad insultare la gente.

Ad ogni modo mi riserbo di analizzare meglio
e con calma quanto c’è scritto in questa lettera e valutare se adire alle vie legali per salvaguardare la mia onorabilità da accuse infamanti come queste».

Invia a un amico Visualizza per la stampa








Vedi anche
14/04/2016 17:05:00
Referendum: «Noi andiamo a votare» Signor direttore, in occasione della consultazione referendaria del prossimo 17 aprile 2016, la sezione Anpi di Vobarno rammenta a tutti i cittadini quanto contenuto nella Costituzione della Repubblica Italiana


14/04/2007 00:00:00
A Vobarno con l'Anpi “Voglia di libertà”, questo il nome della rassegna culturale organizzata da Anpi, Assessorato alla cultura e Istituto comprensivo di Vobarno in vista della commemorazione del 25 aprile.

14/03/2016 16:44:00
Unione civili al Battisti: «Discriminato sono io» Oscar Lancini interviene nelle querelle che lo ha visto protagonista durante l’assemblea di venerdì 11 marzo all’Istituto “Battisti” di Salò

23/04/2014 10:38:00
Un recital per il 70° dell’Anpi Per la ricorrenza del 25 Aprile, il Corpo Bandistico Sociale di Vobarno e il Coro Parrocchiale di Carpeneda presentano uno spettacolo musicale dedicato alla Resistenza

16/11/2016 17:03:00
Noi che dell'ANPI votiamo Si «Noi, iscritti all’ANPI, da antifascisti e nello spirito della Resistenza, Votiamo Sì per approvare il testo della Riforma Costituzionale sottoposto a referendum il prossimo 4 dicembre 2016...»



Altre da Vobarno
18/11/2018

Il destino della Biblioteca Civica Vobarnese

Stimolato dal contributo del prof. Fabrizio Galvagni, anche l’ex sindaco Carlo Panzera dice la sua sul destino della biblioteca di Vobarno (2)

18/11/2018

Volley Vobarno, vantaggio sprecato

Partita dalla doppia faccia per il Vobarno che disputa i primi due set da manuale, ma si fa rimontare malamente dalle bergamasche sprecando una vittoria alla propria portata

14/11/2018

Verso una biblioteca del futuro

Una bella collaborazione quella nata tra il Sistema bibliotecario e il Fablab valsabbino, che ha dato vita ad una serie di laboratori gratuiti nelle biblioteche del territorio. Tutte le informazioni e come partecipare 

14/11/2018

La vaca grisa e la biblioteca de Boaren

“I dis mia che ‘na vaca l’è grisa se la gh’a mia almeno en pel!”: non si dice che una mucca è grigia se non ha almeno un pelo (grigio). Così recita un vecchio proverbio bresciano... (3)

13/11/2018

La guerra alpina nel bresciano

Questo mercoledì sera a Vobarno una conferenza dedicata alla Prima guerra mondiale nel bresciano e sull’impiego degli Alpini sul fronte dell’Adamello

10/11/2018

Scontro in Variante

Lo scontro fra due auto è avvenuto poco fuori dalla galleria Prada, dalla parte di Sabbio Chiese. Strada chiusa per più di due ore. Grave un 27 enne di Sabbio Chiese (8)

08/11/2018

«A tutela della pubblica incolumità»

Troppi incidenti, anche gravi, sotto la galleria Prada, lungo la Variante alla 237 del Caffaro, fra i territori di Sabbio Chiese e Vobarno. Il sindaco Luscia prende carta e penna e si rivolge a Provincia e Prefettura
(16)

07/11/2018

In ricordo di Andrea Barbiani

Giovedì 8 novembre, l’ultima serata dei Cammini di Pace sarà dedicata al ricordo del politico e amministratore vobarnese ad un anno dalla scomparsa (1)

07/11/2018

Carambola sotto la Prada

Ancora un incidente lungo la Variante alla 237 del Caffaro. Ancora una volta nella galleria Prada, ai confini fra Sabbio Chiese e Vobarno
(19)

05/11/2018

Amara sconfitta a Darfo Boario

Nonostante l'impegno in campo le ragazze della nuova Bstz – Omsi Polisportiva Vobarno non sono riuscite a prevalere contro la grintosa squadra dell’US Montecchio



Eventi

<<Novembre 2018>>
LMMGVSD
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia