Skin ADV
Domenica 23 Settembre 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    


Al lago di Braies

Al lago di Braies

di Eliana Lombardi



21.09.2018 Gavardo Valsabbia

22.09.2018 Vestone Valsabbia

21.09.2018 Gavardo

22.09.2018

21.09.2018 Pertica Bassa Valsabbia

21.09.2018 Villanuova s/C

22.09.2018 Roè Volciano

23.09.2018 Val del Chiese

23.09.2018 Villanuova s/C

23.09.2018 Villanuova s/C






27 Ottobre 2017, 09.41
Provincia
AIB

Raccordo della Valle Trompia, a quando l'inizio dei lavori?

di Redazione
Il Ministro delle infrastrutture e dei trasporti Graziano Delrio e il Presidente di ANAS Gian Vittorio Armani hanno incontrato lo scorso mercoledì una delegazione di AIB guidata dal presidente Giuseppe Pasini per cercare di mettere un punto finale a questa storia “all’italiana”

Nella mattinata di mercoledì scorso, 25 ottobre, una delegazione di Associazione Industriale Bresciana, guidata dal presidente Giuseppe Pasini e dal direttore Marco Nicolai, insieme a una rappresentanza di imprenditori della Valle Trompia, ha incontrato il Ministro Graziano Delrio, il Presidente di ANAS, dr. Gian Vittorio Armani, e il suo staff tecnico e giuridico nella sede del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, per un confronto volto ad assumere garanzie sul progetto del raccordo autostradale della Valle Trompia.
 
In tale occasione è stato sottolineato come il territorio sia a forte vocazione manifatturiera, che trova nella viabilità un requisito funzionale e indispensabile per continuare a trasformare le potenzialità in risultati concreti. La Valle Trompia conta oltre 8.000 unità locali per un totale di 32.700 addetti, corrispondenti a più del 7% del totale sia delle imprese che degli addetti della provincia di Brescia. Le unità locali del manifatturiero sono quasi duemila (il 13,3% del totale delle unità locali manifatturiere bresciane) e danno lavoro a quasi 18mila addetti (il 12,5% del totale degli occupati).  
 
L’incontro di mercoledì aveva come obiettivo verificare con il Ministro ostacoli e problematiche che ancora si frappongono con l’inizio dei lavori, per capire insieme quali iniziative intraprendere per risolverli e garantire alla comunità la realizzazione del raccordo autostradale.
 
AIB, nel corso degli ultimi 20 anni, ha seguito in prima linea l’andamento di questa interminabile vicenda, spendendosi per la sua risoluzione e monitorando la situazione grazie anche ad appositi studi, come quello commissionato ad ottobre 2016 al Gruppo CLAS, che ha consentito di poter supportare le richieste avanzate alle Istituzioni con dati puntuali. Dallo studio risulta, tra l’altro, che dal punto di vista dei tempi di percorrenza la realizzazione completa dell’infrastruttura comporterebbe un risparmio monetizzato, tra veicoli passeggeri e veicoli pesanti, di 1,5 miliardi di euro in 30 anni. Dal punto di vista ambientale, con riferimento alle sole emissioni nocive, il risparmio complessivo in 30 anni di esercizio ammonterebbe a 48 milioni di euro, in termini di minori esternalità negative.
 
La Valle Trompia ha sempre avuto una forte caratterizzazione industriale: l’indice di specializzazione manifatturiera rispetto alla provincia, già pari a 1,50 nel 2001, è cresciuto a 1,56 nel 2007 e, nonostante la crisi, ha raggiunto il valore di 1,59 nel 2014. Nonostante le difficoltà logistiche, il manifatturiero ha quindi costantemente rafforzato il proprio peso nell’economia della Valle, anche se la situazione è ormai critica per le imprese e per gli abitanti.
 
Nell'incontro, occasione di confronto anche sui recenti pronunciamenti del TAR, preso atto che le ragioni del momentaneo stallo afferiscono al contenzioso in corso, si sono raccolte le assicurazioni del Ministro ad un’azione volta a garantire la realizzazione del progetto e la contrattualizzazione dell'appalto in tempi veloci per permettere l'apertura dei cantieri.
 
Al termine dei lavori, il Ministro Delrio ha dichiarato: "Considero l'opera strategica per il territorio e, seppur il complesso di ricorsi e pronunciamenti abbia scatenato una "tempesta perfetta", confido che la soluzione su cui Anas sta lavorando possa perfezionarsi al più tardi per dicembre".
 
Il Presidente di Anas, Gian Vittorio Armani, ha ribadito: "Anas è assolutamente risoluta a procedere alla contrattualizzazione dell'opera seppur nelle more di un pronunciamento del Consiglio di Stato; infatti, ciò che è in discussione è il risarcimento del danno che spetterebbe a Salini e non chi debba fare l'opera. E’ questo l’impegno che abbiamo preso e procederemo in tal senso". 
 
Conclude Giuseppe Pasini, Presidente di AIB: "Oggi, la disponibilità del Ministro Delrio e le parole del dr. Armani, Presidente di Anas, ci hanno confermato la volontà che l'opera sia cantierizzata, formalizzando gli impegni contrattuali entro fine ottobre o al più tardi entro il pronunciamento del Consiglio di Stato del 14 dicembre. E’ stata ribadita l’importanza strategica che il raccordo autostradale riveste per tutta la Valle e in ultima istanza per tutto il territorio bresciano. Confido quindi, come ipotizzato, che si possa inaugurare l’anno con la tanto attesa apertura dei cantieri".
 
 
 
Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
13/06/2008 00:00:00
Baremone, riprendono i lavori Sono ripresi nei giorni scorsi i lavori di sistemazione della strada del Baremone fra la Valle Trompia e Anfo, a poca distanza dal Maniva, dove lo scorso 21 maggio un rocciatore era caduto ferendosi gravemente.
Ora sta meglio.

20/09/2011 07:00:00
Via «cavallina» nel Savallese Sono iniziati in questi giorni i lavori per la realizzazione del raccordo fra l’ippovia del Garda e quella valtrumplina.

25/05/2017 18:38:00
V@lli a scoprire Verrà presentato questo sabato con una giornata da trascorrere attorno al lago d'Idro, il progetto "V@lli Resilienti" che propone di attivare una sinergia votata al turismo fra le Valli Sabbia e Trompia

02/04/2018 09:30:00
Bloccato in mezzo ai rovi Brutta avventura per un ciclista che è uscito dal tracciato perdendo l'orientamernto ed infilandosi in mezzo ai rovi. Per liberarlo sono intervenuti gli uomini del Soccorso Alpino di Valle Sabbia e Valle Trompia


07/05/2015 06:45:00
Apre il nuovo raccordo a Storo Con un mese di anticipo rispetto al previsto, questa volta, da venerdi sarà possibile utilizzare il nuovo raccordo viario realizzato lungo la statale del Caffaro a nord di Cà Rossa



Altre da Provincia
20/09/2018

Coltelli artigianali in mostra al Maglio

In occasione delle Giornate Europee del Patrimonio questa domenica, 23 settembre, il Maglio di Nuvolento ospiterà l’esposizione dei coltellinai del nord Italia e la forgiatura delle lame battute a mano 

15/09/2018

Tre Valli in coro a Barghe

La rassegna corale che riunisce idealmente Valtrompia, Valsabbia e Valcamonica conclude il suo primo ciclo questa sera – sabato 15 settembre – presso la Parrocchiale di Barghe 

15/09/2018

A Preseglie la prima campanella

Il centro valsabbino ha ospitato l'inaugurazione dell'anno scolastico provinciale


12/09/2018

Competenze e profili 4.0 nella nuova indagine retributiva

La ricerca, curata dall’Ufficio Studi e Ricerche di Aib, sarà presentata domani – giovedì 13 settembre – nella sala Beretta di Aib a Brescia

11/09/2018

Export bresciano, 4,5 miliardi tra aprile e giugno

È quanto emerge dai dati Istat al secondo trimestre 2018 elaborati dall’Ufficio Studi e Ricerche AIB e dal Servizio Studi della Camera di Commercio 

10/09/2018

Speciale corsi 2018

Vallesabbianews propone alle associazioni sportive e culturali del territorio uno spazio dedicato alla pubblicizzazione dei nuovi corsi. Ecco come


10/09/2018

Un canto d'amore alla Terra

Arianna Scommegna torna ad Acque e Terre Festival con il reading “Un albero di trenta piani”. L’appuntamento è per domani, 11 settembre, a Nuvolento

06/09/2018

Valsabbia, semestrale ok

Il Consiglio di Amministrazione di Banca Valsabbina ha approvato la situazione patrimoniale ed economica semestrale al 30 giugno 2018, che mostra tutti i principali risultati economici in miglioramento

05/09/2018

Edizione numero otto

Assistenza sociale e socio-sanitaria, tutela e valorizzazione del patrimonio artistico storico e ambientale, azioni culturali ed istruzione. Il 13 settembre in Comunità montana per saperne di più

04/09/2018

Al Ducos una passeggiata «vittoriana»

Questo venerdì, 7 settembre, in città una passeggiata notturna a lume di candela dedicata a spiritismo, medium e morte nell’età vittoriana


Eventi

<<Settembre 2018>>
LMMGVSD
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia