Skin ADV
Lunedì 25 Marzo 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    


Una coppia insolita

Una coppia insolita

di Valentina Marchi

[Varie]


23.03.2019 Provincia

23.03.2019 Sabbio Chiese

24.03.2019

23.03.2019 Treviso Bs

23.03.2019 Villanuova s/C

23.03.2019 Vobarno

23.03.2019 Serle

24.03.2019 Villanuova s/C

24.03.2019 Bione

23.03.2019 Provincia






31 Gennaio 2018, 15.49
Provincia
Aib

Lavoratori in somministrazione, cresce la domanda delle imprese

di Redazione
È quanto emerge dai dati del quarto trimestre 2017 dell'osservatorio Aib-Agenzie per il Lavoro di Brescia e provincia. In ripresa anche le assunzioni dirette

Secondo quanto dichiarato dalle Agenzie per il Lavoro, con riferimento alle richieste formulate dalle imprese della provincia di Brescia, nel IV trimestre del 2017 la domanda di lavoratori in somministrazione è cresciuta del 39% rispetto all’analogo periodo del 2016, evidenziando così una significativa accelerazione rispetto a quanto sperimentato nei periodi precedenti.

La dinamica tendenziale
registrata fra ottobre e dicembre è la più elevata da quando è disponibile la serie storica (IV trimestre 2016) e rispecchierebbe in primo luogo, come già evidenziato nelle edizioni precedenti del rapporto, i significativi progressi del quadro ciclico locale. Allo stesso tempo, le note caratteristiche anticipatorie del contratto di somministrazione indicherebbero un probabile rafforzamento della domanda di lavoro “alle dipendenze” da parte delle imprese nel corso del 2018.

La dinamica complessiva della domanda di lavoratori in somministrazione (+39%) è stata guidata dalle richieste di conduttori d’impianti (+64% rispetto al corrispondente periodo del 2016), di impiegati esecutivi (+54%) e di personale non qualificato (+51%). I rimanenti gruppi hanno avuto variazioni molto positive, ma al di sotto del valore medio: operai specializzati +37%, tecnici +16% e addetti al commercio +9%.

Per quanto riguarda la composizione della domanda, le richieste di personale non qualificato sono maggioritarie, intercettando quasi i due quinti della domanda complessiva (39,2%); seguono gli addetti al commercio (21,0%), i conduttori d’impianti (18,5%) e gli operai specializzati (12,5%). Più contenuta risulta la domanda di impiegati esecutivi (4,7%) e di tecnici (4,1%).

Il dettaglio dei profili professionali vede primeggiare il personale non qualificato in imprese industriali (30,2% delle richieste complessive); distanziati si collocano i camerieri di ristorante (11,7%), gli addetti macchine per lavorazioni metalliche (5,7%), gli addetti consegna merci (4,7%) e i fonditori, saldatori (3,3%). Le richieste formulate alle ApL rispecchiano la specializzazione produttiva del territorio bresciano (vocata all’industria) e il periodo oggetto della rilevazione: fra i primi cinque profili richiesti vi sono infatti due professioni (camerieri di ristorante e addetti consegna merci) che trovano maggiore domanda in occasione di periodi come le festività natalizie.

Con riferimento alle difficoltà di reperimento dei lavoratori in somministrazione, non si segnalano tensioni particolari, a eccezione di alcuni profili appartenenti ai tecnici (tecnici in campo ingegneristico) e agli operai specializzati (fonditori, saldatori, fabbri, montatori, manutentori e installatori attrezzature elettroniche).

“Gli ultimi dati del nostro Osservatorio
realizzato in collaborazione con le Agenzie per il Lavoro – afferma Roberto Zini, vice presidente di AIB con delega a Lavoro, Relazioni Industriali e Welfare – confermano la tendenza positiva per la domanda di lavoratori in somministrazione in atto ormai da oltre un anno in molti comparti produttivi della nostra provincia. Una tendenza positiva che negli ultimi due trimestri ha fatto registrare un incremento ancor più deciso.

Di particolare interesse la crescita del 64% delle richieste di conduttori d’impianti, dato che può essere interpretato come un primo segnale di attenzione, anche sul versante della somministrazione, verso profili professionali a maggiore specializzazione, storicamente non intercettati dalle forme contrattuali della somministrazione. Questa dinamica segue il ritorno degli investimenti da parte delle imprese in beni strumentali, anche in chiave 4.0.

Va infine ricordato che le dinamiche rilevate nell’ambito della somministrazione spesso anticipano tendenze che poi vanno a consolidarsi anche sul mercato del lavoro “tradizionale”, ovvero il mercato dei contratti “standard” di assunzione alle dipendenze. E infatti, con riferimento al comparto industriale in senso stretto, registriamo anche una ripresa delle assunzioni con contratti alle dipendenze (tempo indeterminato, determinato e apprendistato), cresciute complessivamente del 19,3% nei primi nove mesi del 2017, rispetto all’analogo periodo del 2016”.
Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID75030 - 31/01/2018 20:02:56 (Venturellimario)
Dodici mesi iscritta a tutte le agenzie e ancora nulla, spiegatemi dove è tutto questo lavoro


ID75046 - 01/02/2018 13:07:38 (Tc) ...bha
non capisco...qualcuno dice che il lavoro e' aumentato e qualcun 'altro dice che la disoccupazione non e' calata...a chi bisogna credere?



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
16/11/2017 11:35:00
Somministrazione di lavoro, cresce la domanda Il report del terzo trimestre 2017 dell’Osservatorio AIB – Agenzie per il lavoro evidenzia una crescita della domanda di lavoratori in somministrazione da parte delle imprese bresciane

14/02/2019 11:30:00
Pesante flessione per il lavoro in somministrazione I dati dichiarati dalle Agenzie del Lavoro evidenziano, in provincia, un crollo del 43% nelle domande rispetto allo stesso periodo del 2017, accentuando la tendenza rilevata nel terzo trimestre dello scorso anno (-26%) 

12/11/2018 11:25:00
Agenzie di lavoro, crollo della domanda Brusca e inattesa frenata a Brescia per la richiesta di lavoratori in somministrazione. Nel terzo trimestre del 2018, infatti, la domanda è crollata del 26% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

13/11/2018 09:19:00
Il brusco calo del lavoro in somministrazione Le richieste di lavoratori in somministrazione sono calate in misura consistente. Quali i motivi?

06/06/2017 10:58:00
Lavoro, inversione di tendenza Nel primo trimestre 2017 il manifatturiero traina la domanda di lavoratori in somministrazione, che cresce del 5%. Conduttori di impianti, operai specializzati, personale non qualificato sono i profili più richiesti. Torna a crescere anche la richiesta di tecnici



Altre da Provincia
25/03/2019

Olio in strada

Forti rallentamenti questa mattina lungo la 45Bis, tra Prevalle e Nuvolera, a causa della presenza di olio lungo la carreggiata 

23/03/2019

Violento scontro tra auto e moto

Grave incidente nel primo pomeriggio di oggi lungo la provinciale fra Nuvolera e Mazzano dove ad avere la peggio è stato un centauro in sella alla sua due ruote

23/03/2019

A Mazzano il 34° Trofeo Renato Malossini

Dopo la pausa invernale, sono iniziate le gare di marcia di regolarità in montagna targate Fie, con la prima prova di campionato regionale lombardo individuale (1)

22/03/2019

Appuntamenti del weekend

Ricco programma di eventi, spettacoli e concerti per questo fine settimana in Valle Sabbia, sul Garda, a Brescia e in provincia

20/03/2019

Loretta Forelli insignita del titolo di Accademica

La presidente del Settore Metallurgia, Siderurgia e Mineraria dell’Associazione Industriale Bresciana ha ricevuto il riconoscimento dall’Accademia della Diplomacia del Regno di Spagna, durante una cerimonia tenuta a Siviglia il 15 marzo.

16/03/2019

Depuratore del Garda, si comincia da Gavardo

Il presidente Alghisi ha convocato in Broletto i sindaci del bacino del Chiese per illustrare loro il progetto definitivo del doppio depuratore. Il primo impianto sorgerà a Gavardo, con grande amarezza da parte dei sindaci e dei comitati ambientalisti, che però non si arrendono  (12)

15/03/2019

Appuntamenti del weekend

Ricco programma di eventi, spettacoli e concerti per questo fine settimana in Valle Sabbia, sul Garda, a Brescia e in provincia

14/03/2019

Sindaci e consiglieri comunali al voto per la Provincia

Gli amministratori pubblici dei Comuni bresciani questa domenica 17 marzo sono chiamati alle urne per votare il rinnovo del Consiglio provinciale di Brescia

13/03/2019

Buone nuove per il tasso di occupazione

Secondo i dati Inps e Istat rielaborati dall’Ufficio Studi e Ricerche di Aib, nel 2018 gli occupati a Brescia sono aumentati dell’1,2% rispetto all’anno precedente, superando i livelli pre-crisi 

13/03/2019

«Come la sabbia di Herat»

L’esordio letterario della giornalista e inviata di guerra Chiara Giannini verrà presentato domani sera – 14 marzo – a Nuvolento nell’ambito della rassegna culturale “Donne per le Donne” 

Eventi

<<Marzo 2019>>
LMMGVSD
123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia