Skin ADV
Lunedì 25 Settembre 2017
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    


Gufetta ammira il panorama

Gufetta ammira il panorama

di Angelica Pelizzari



24.09.2017 Barghe

23.09.2017 Salò

23.09.2017 Bagolino Anfo Valsabbia

24.09.2017 Prevalle

24.09.2017 Vestone Garda

24.09.2017 Gavardo

24.09.2017 Gavardo

23.09.2017 Idro Bagolino

23.09.2017 Odolo Valsabbia

23.09.2017 Agnosine






19 Marzo 2012, 16.00
Provincia
Import-Export

In aumento le esportazioni bresciane

di red.
I dati Istat al quarto trimestre 2011 elaborati dal Centro Studi Aib confermano il buon andamento delle vendite all’estero.

E’ in crescita il commercio con l’estero della provincia di Brescia nel quarto trimestre 2011: i dati Istat a dicembre 2011, diffusi a livello provinciale, indicano un aumento delle esportazioni del 17,2 per cento rispetto a dicembre 2010 e una crescita delle importazioni dell’11,5 per cento. La tendenza positiva delle esportazioni risulta superiore a quella rilevata sia in Lombardia (+ 10,8%) che in Italia (+ 11,4%); quella delle importazioni è più ampia rispetto al dato nazionale (+ 9,0%) e regionale (+ 4,2%).

Complessivamente, nel totale dello scorso anno, le esportazioni in provincia di Brescia si attestano a 13.547 milioni di euro e le importazioni a 8.204 milioni, con un saldo positivo di 5.343 milioni di euro.

L'aumento delle esportazioni riguarda praticamente tutti i settori produttivi, anche se con intensità diverse in relazione alla diversa composizione della domanda estera. A livello settoriale, i comparti più dinamici sono: metalli e prodotti in metallo, macchine e apparecchi meccanici, mezzi di trasporto, sostanze e prodotti chimici e farmaceutici. Per quanto riguarda la destinazione geografica, i mercati che hanno dato il maggior contributo alla crescita delle esportazioni bresciane sono: Turchia, Brasile, India e Germania.

La situazione economica provinciale all’inizio dell’anno si presenta ancora incerta. La contrazione della produzione locale dell’ultimo trimestre del 2011 (- 2,5%) si inserisce in un contesto nazionale recessivo, che risente del calo di fiducia di imprese e famiglie, della perdurante selettività del credito e degli effetti delle manovre di riduzione del debito pubblico. Tra i fattori di debolezza, permangono l’incertezza dei mercati circa la capacità delle Istituzioni comunitarie nell’impedire la diffusione della crisi finanziaria greca ad altri Paesi della Comunità, nonché le recenti tensioni sui prezzi delle materie prime (petrolifere e non).

Questi, in sintesi, i risultati più significativi che emergono dalle elaborazioni effettuate dal Centro Studi AIB sui dati Istat del commercio internazionale.

Le esportazioni
Le esportazioni nel 2011 - come evidenziato - hanno registrato una crescita del 17,2 per cento rispetto allo stesso periodo del 2010 e un aumento del 9,7 per cento sul trimestre precedente.

Al recupero delle vendite all’estero delle imprese bresciane hanno concorso soprattutto i seguenti settori: metalli e prodotti in metallo (+ 23,0%), macchine e apparecchi meccanici (+ 18,5%), prodotti chimici e fibre sintetiche e artificiali (+ 16,1), autoveicoli e mezzi di trasporto (+ 19,3%), cuoio e prodotti in cuoio (+ 15,9%). Si segnala un calo delle esportazioni nei comparti del legno e prodotti in legno (- 11,1%), della carta e prodotti di carta (- 2,3%), dei prodotti dell’agricoltura, silvicoltura e pesca (- 3,8%).

A livello geografico, la crescita più sostenuta delle esportazioni si è registrata in Turchia (+ 39,0%), Brasile (+ 34,0%), India (+ 27,1%) e Germania (+ 22,6%).

Le importazioni
Le importazioni hanno registrato un aumento dell’11,5 per cento sul 2010, mentre il quarto trimestre del 2011 ha segnato una diminuzione del 6,8 per cento sul trimestre precedente.

L’incremento delle importazioni bresciane è dovuto, soprattutto, ai settori: prodotti delle attività di trattamento dei rifiuti (+ 40,3%), cuoio e prodotti in cuoio (+ 26,8%), prodotti tessili (+ 17,0%), prodotti dell’agricoltura, silvicoltura e pesca (+ 19,7%), metalli e prodotti in metallo (+ 12,9%). Sono diminuite le importazioni nei settori degli apparecchi elettrici e di precisione (- 8,6%), dei mezzi di trasporto (- 3,5%) e delle macchine e apparecchi meccanici (- 4,4%).

A livello geografico, i maggiori aumenti delle importazioni si registrano in provenienza dai mercati del Brasile (+ 55,0%), India (+ 21,7%), Francia (+ 21,1%), Spagna (+ 19,7%), Turchia (+ 18,2%). Risultano in calo le importazioni provenienti dalla Russia (- 30,9%)

Il saldo import-export
L’interscambio con l’estero delle imprese bresciane ha registrato nel 2011 un saldo positivo di 5.343 milioni di euro, contro i 4.208 milioni del 2010, con un incremento del 27 per cento. Su questo risultato ha influito l’aumento dei saldi attivi dei settori dei metalli e prodotti in metallo, delle macchine e apparecchi meccanici e dei mezzi di trasporto.

Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG







Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
15/03/2016 15:22:00
Esportazioni bresciane in crescita nel 2015 Secondo i dati Istat gennaio-dicembre 2015 elaborati dal Centro Studi Aib, anche l’anno scorso ha fatto registrare una crescita dell’export bresciano, con una dinamica positiva anche nel quarto trimestre

15/09/2012 08:00:00
Rallentano le esportazioni, crollano le importazioni I dati Istat al primo semestre 2012 elaborati dal Centro Studi Aib confermano il rallentamento dell'economia bresciana anche sul fronte dell'import-export.

17/06/2016 09:52:00
In flessione le esportazioni bresciane Pesa la minore domanda da parte dei Paesi emergenti sull’esportazione delle aziende bresciane nel primo trimestre 2016. È quanto emerge dai dati del Centro Studi Aib e dell’Ufficio Studi e Statistica della Camera di Commercio

12/03/2015 15:05:00
Decisa crescita delle esportazioni bresciane I dati Istat gennaio-dicembre 2014 elaborati dal Centro Studi Aib segnano un +4,2%. Anche la dinamica sul trimestre precedente risulta positiva (+ 5,9%)

12/12/2014 10:29:00
Rallenta la crescita delle esportazioni bresciane Nel terzo trimestre del 2014, rispetto ai tre mesi precedenti, le vendite bresciane di beni sui mercati esteri risultano in calo del 5,7%; gli acquisti dall’estero sono in diminuzione del 10,2%. Questi i risultati dell’analisi del Centro Studi di Aib.



Altre da Provincia
22/09/2017

Bresciacup, ecco i leader 2017

Con la prova conclusiva di Cortine di Nave si chiudono i giochi della tredicesima stagione targata Bresciacup. Tutto si è deciso domenica su di un tracciato che ha reso "epico" ogni tipo di risultato, frutto di tanta tenacia e determinazione

22/09/2017

Appuntamenti del weekend

Ricco programma di eventi, spettacoli e concerti per questo fine settimana in Valle Sabbia, sul Garda, a Brescia e in provincia

21/09/2017

Weekend di cultura con l'Ecomuseo del Botticino

Ecomuseo del Botticino, in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio, organizza per questo fine settimana diversi eventi per valorizzare il nostro territorio e la sua cultura

21/09/2017

Lavoratori in somministrazione al posto dei voucher

Accresce l’interesse delle imprese bresciane per questa forma contrattuale a tempo determinato a seguito della “stretta” sui voucher

20/09/2017

«L'abito non fa la donna, ma la donna fa la storia»

Tra gli eventi in programma per le “Giornate Europee del Patrimonio” anche una sfilata di moda storica a cura dell’Associazione Christian Hubmann, che si terrà la prossima domenica, 24 settembre, a Nuvolera

16/09/2017

«Quello di cui non ho sentito parlare»

Il passaggio dalla cultura del contenuto alla cultura dell’apprendimento. Una disanima filosofico-pedagogica di Giuseppe Biati


16/09/2017

Ciclo d'incontri sul Welfare aziendale

Prenderanno il via mercoledì prossimo, 20 settembre, presso la sede di Aib a Brescia, tre seminari per gli associati dedicato alle piattaforme informatiche

15/09/2017

Apertura straordinaria Ufficio Caccia

Per i cacciatori che non avessero ancora ritirato la licenza di caccia, in vista dell'apertura della stagione venatoria di domenica 17 settembre, lo potranno fare in Questura sabato mattina

15/09/2017

«Sotto le nuvole»

La seconda parte di «Acque e Terre Festival» continua e propone per il pomeriggio di domani, sabato 16 settembre, a Calcinato un incontro – laboratorio condotto da Cosetta Zanotti

14/09/2017

Ungulati, Confagricoltura Lombardia chiede misure urgenti

Preoccupa l’organizzazione degli imprenditori agricoli l’incremento incontrollato della popolazione di ungulati, in particolare di cinghiali, che causano danni alle colture e sovente anche incidenti stradali

Eventi

<<Settembre 2017>>
LMMGVSD
123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia