Skin ADV
Venerdì 17 Novembre 2017
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    


Nuvole al tramonto

Nuvole al tramonto

di Michele Panzera



16.11.2017 Agnosine

16.11.2017 Giudicarie Storo

15.11.2017 Vestone

15.11.2017 Valsabbia

15.11.2017 Anfo

16.11.2017 Pertica Bassa Vestone Bagolino Pertica Alta Valsabbia

15.11.2017 Valsabbia Provincia

16.11.2017 Vobarno

16.11.2017 Villanuova s/C

16.11.2017 Vobarno






09 Novembre 2017, 11.30
Provincia
AIB

Ancora in crescita l'industria e l'artigianato manifatturiero

di Redazione
Ecco i risultati al terzo trimestre 2017 delle indagini congiunturali del Centro Studi AIB e del Servizio Studi della Camera di Commercio

Nel terzo trimestre del 2017 - rileva una nota del Centro Studi AIB - l’attività produttiva delle imprese manifatturiere bresciane evidenzia un arresto, in gran parte giustificato dalla tradizionale chiusura nel mese di agosto della maggior parte degli stabilimenti produttivi. Comunque la tendenza positiva, in atto dal primo trimestre del 2015, appare in consolidamento ed è del tutto coerente con quella del contesto nazionale.
 
Nel dettaglio, la produzione industriale registra un calo congiunturale del 2,5%, ma la dinamica destagionalizzata (ovvero al netto degli effetti derivanti dal minore numero di giorni lavorativi nel trimestre estivo rispetto a quello immediatamente precedente) esprime un incremento dello 0,4%. Il tasso tendenziale, cioè la variazione dell’indice nei confronti dello stesso periodo dell’anno precedente, è positivo per la sedicesima rilevazione consecutiva (+3,5%); ciò confermerebbe lo stato di relativo dinamismo della manifattura bresciana.

Il tasso acquisito, ovvero la variazione media annua che si avrebbe se l’indice della produzione non subisse variazioni fino alla fine del 2017, è pari a +2,8%. Il recupero dai minimi registrati nel 3° trimestre 2013 è pari al 10%, mentre la distanza dal picco di attività pre-crisi (primo trimestre 2008) si attesta intorno al 24%.
 
L’artigianato manifatturiero bresciano – secondo il Servizio Studi della Camera di Commercio di Brescia - chiude il terzo trimestre del 2017 con risultati nel complesso positivi che consolidano il percorso di crescita lento, ma costante, intrapreso dalla seconda metà del 2016. La produzione industriale, tra luglio e settembre, è cresciuta del 3,9% rispetto allo stesso trimestre dello scorso anno; il fatturato realizza un incremento ancora più significativo (+5,5%), il tasso di utilizzo degli impianti sale al 69,9% e gli ordini aumentano del 4,6%.Il confronto territoriale mette in evidenza che l’artigianato bresciano ha ottenuto risultati migliori della media lombarda. Al netto degli effetti stagionali, la produzione è aumentata, rispetto al trimestre precedente, dello 0,6%; il fatturato dell’1,4% e gli ordini dell’1,7%. 
 
I risultati dei primi tre trimestri permettono di tracciare un quadro, seppur parziale, dell’andamento del comparto nel 2017. Nella media dei primi tre trimestri 2017, la produzione è cresciuta del 3,7%, il fatturato del 4,7% e gli ordini del 3,4%. 
 
 
I principali indicatori dell’industria:
 
- Con riferimento ai settori, l’attività produttiva è aumentata nell’agroalimentare e caseario (+1,5%) e non ha subito variazioni significative per il comparto maglie e calze; è diminuita meno della media nel legno e mobili in legno (-1,0%), nella meccanica di precisione e costruzione di apparecchiature elettriche (-1,2%), nel calzaturiero (-1,4%), nel tessile (-1,5%), nell’abbigliamento (-2,0%) e nel chimico, gomma, plastica (-2,2%). Ha registrato contrazioni più significative nella meccanica tradizionale e costruzione di mezzi di trasporto (-3,2%), nei materiali da costruzione ed estrattive (-3,6%), nel metallurgico e siderurgico (-4,5%) e nel carta e stampa (-4,6%).
 
- Le vendite sul mercato italianosono aumentate per il 18% delle imprese, diminuite per il 42% e rimaste invariate per il 40%. Le vendite verso i Paesi comunitari sono incrementate per il 13% degli operatori, scese per il 34% e rimaste stabili per il 43%; quelle verso i Paesi extra UE sono cresciute per il 16%, calate per il 30% e rimaste invariate per il 54% del campione.
 
- I costi di acquisto delle materie prime sono saliti per il 32% delle imprese, con un incremento medio dell’1,3%. I prezzi di vendita dei prodotti finiti sono stati rivisti al rialzo dall’8% degli operatori, per una variazione media dello 0,1%. 
 
- Le aspettative a breve termine appaiono coerenti con la prosecuzione della fase di espansione del manifatturiero provinciale. La produzione è prevista in aumento da 37 imprese su 100, stabile dal 53% e in flessione dal rimanente 10%. 
 
- Gli ordini provenienti dal mercato interno sono attesi in aumento dal 41% degli operatori, stabili dal 47% e in calo dal 12%; quelli dai Paesi UE sono in crescita per il 29% degli operatori del campione, invariati per il 60% e in flessione per l’11%; quelli provenienti dai mercati extracomunitari sono in incremento per il 26% delle imprese, stabili per il 64% e in diminuzione per il 10%. 
 
 
I principali indicatori dell’artigianato:
 
- La dinamica del fatturato del comparto artigiano si conferma positiva e più intensa della produzione. Rispetto al trimestre scorso il fatturato cresce dell’1,4%, nel confronto tendenziale la variazione è più robusta (+5,5%) e sostenuta dal fatturato interno (4,4%). 
 
- Gli ordini nel complesso sono cresciuti del 5,5%, rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, confermando il trend positivo in atto dalla fine del 2016. Entrambe le componenti hanno contribuito alla crescita, anche se determinanti sono stati gli ordini provenienti dal mercato interno (+4,2%) che rappresentano la componente più consistente. 
 
- L’occupazione, al netto degli effetti stagionali, chiude il terzo trimestre con una leggera variazione positiva (+0,3%), in decelerazione rispetto al risultato del trimestre scorso (+1,0%), comunque si conferma il trend di leggera crescita in corso da fine 2015.Il ricorso alla Cassa Integrazione si mantiene sui livelli dello scorso trimestre, la quota di imprese che ne ha fatto ricorso si colloca all’1,5 %. 
 
- Le attese degli imprenditori artigiani per la fine dell’anno sono moderatamente positive con riferimento alla produzione, alla domanda estera, alla domanda interna ed al fatturato. Restano stabili, invece, le attese sull’occupazione.
 
 
L’Indagine AIB viene effettuata trimestralmente su un panel di 250 imprese associate appartenenti al settore manifatturiero. L’indagine sull’artigianato della Camera di Commercio, la cui fonte è l’indagine congiunturale Unioncamere Lombardia, ha coinvolto 195 imprese della provincia, pari a una copertura campionaria del 100%.
 
 
 
Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
03/05/2016 15:03:00
Bene la produzione industriale, meno l'artigianato I dati del primo trimestre 2016 dell'economia bresciana mettono in evidenza un ulteriore recupero della produzione industriale, mentre l’attività nell’artigianato manifatturiero subisce una battuta d’arresto

27/05/2011 08:00:00
Produzione industriale, battuta d’arresto in aprile Si arresta la crescita del settore manifatturiero nel mese di aprile secondo l’indagine congiunturale del Centro studi Aib

26/11/2010 07:00:00
Produzione industriale, ottobre in diminuzione Manifatturiero in calo nel mese scorso nell’industria bresciana secondo l’indagine congiunturale mensile del Centro Studi Aib.

29/07/2016 14:30:00
Rallenta l'industria, segnali di ripresa per l'artigianato Nel secondo trimestre del 2016 l’attività produttiva delle imprese manifatturiere bresciane registra un nuovo incremento, anche se più fiacca rispetto ai trimestri precedenti. Segnali positivi dall'artigianato manufatturiero con fatturato e ordinativi in crescita

23/02/2010 15:33:00
Produzione, affondo lento a gennaio I dati dell’Indagine congiunturale mensile del Centro Studi AIB rilevano una leggera flessione della produzione, con prospettive favorevoli a breve termine.



Altre da Provincia
16/11/2017

Somministrazione di lavoro, cresce la domanda

Il report del terzo trimestre 2017 dell’Osservatorio AIB – Agenzie per il lavoro evidenzia una crescita della domanda di lavoratori in somministrazione da parte delle imprese bresciane

16/11/2017

Appuntamenti del weekend

Ricco programma di eventi, spettacoli e concerti per questo fine settimana in Valle Sabbia, sul Garda, a Brescia e in provincia

16/11/2017

«Guerrieri si nasce... campioni si diventa»

L’associazione onlus “Nati per vivere” organizza, nella cornice della Giornata Mondiale della Prematurità, un’iniziativa per presentare l’operato del sodalizio e per festeggiare tutti i “bimbi guerrieri”

16/11/2017

Avanti tutta

La stagione di visite della Rocca d'Anfo si è chiusa con il 30% di visitatori in piu' rispetto allo scorso anno

15/11/2017

Fine vita mai

Tema delicato quello dell'eutanasia. Questo lettore l'ha affrontato col necessario garbo. Si può non essere in linea con le conclusioni alle quali è giunto, gradirei però che eventuali commenti rispettassero lo stesso modo pacato di esprimersi
(4)

15/11/2017

Il mondo delle api e del miele

Prende il via questa sera presso l'auditorium del Museo di Scienze Naturalia Brescia il ciclo d'incontri Apibrescia 2017, dedicato al mondo dell'apicoltura

14/11/2017

Pari opportunità, a che punto siamo?

L'iniziativa della consigliera di Parità provinciale Anna Maria Gandolfi mira a rispondere a questa domanda realizzando un censimento per monitorare la presenza di quote rosa nei Comuni bresciani

13/11/2017

Energie! Power, People, Planet

Si svolgerà martedì prossimo 21 novembre, a Villa Fenaroli a Rezzato, l’ottava edizione di Summit, il convegno del settore Terziario di Associazione Industriale Bresciana

12/11/2017

La Madonna dei «ciòc»

Davvero vien da pensare al «divino», analizzando per bene ciò che il 73 enne mantovano ha combinato in autostrada dopo una serata... «di vino». La provvida "trovata" dei poliziotti salodiani


12/11/2017

I saltablocco

Succede quasi ogni anno, da una parte o dall’altra, prima che arrivi la neve: ignoti dotati di ruspa spostano i new-jersey in cemento che nel periodo invernale chiudono il tratto di provinciale che unisce il Gaver a Crocedomini (4)

Eventi

<<Novembre 2017>>
LMMGVSD
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia