Skin ADV
Mercoledì 16 Gennaio 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    






Ghiaccio

Ghiaccio

by Aldo



14.01.2019 Pertica Alta

14.01.2019 Val del Chiese Storo

15.01.2019 Idro Bione Mura Roè Volciano Valsabbia

14.01.2019 Paitone Prevalle Valsabbia

14.01.2019 Roè Volciano

15.01.2019 Vobarno

14.01.2019 Gavardo Muscoline

14.01.2019 Garda

14.01.2019 Garda

15.01.2019 Salò Garda






27 Febbraio 2018, 07.53
Idro Valsabbia
Servizi

Per fare la differenza, ecco la app

di val.
E' stata presentata fra gli studenti del Perlasca di Idro la nuova app in grado di guidare i cittadini della Valle Sabbia alla gestione corretta dei rifiuti, fra calendario dei "passaggi" e una sorta di "bacheca del riuso"

Se voglio disfarmene, dove la metto una dentiera? Un sacco di juta dove va? E per la lettiera del gatto è uguale se è del tipo sintetico oppure vegetale?
Nella “rivoluzione” dedicata al recupero degli scarti che un po’ alla volta sta interessando i Comuni della Valle Sabbia, le domande da porre sono davvero tante e non solo riservate ai diversi materiali.

Per questo la Comunità montana, che attraverso la società pubblica Sae Valle Sabbia si sta occupando di gestire “in house” il porta a porta, ha pensato di mettere a disposizione diversi “canali” per orientare al meglio i cittadini.

Sono da considerare tradizionali il “contact center” che risponde allo 0365-1985616 ed il sito web www.differenzaincomune.it che riporta per ciascun Comune tutte le informazioni necessarie.

Più innovativa
e dedicata soprattutto ai più giovani, ma in generale a coloro che hanno dimestichezza con lo smartphone, è arrivata anche una “app”.
“Riciclario” si chiama, facilmente scaricabile dalla rete.

La novità è stata presentata ieri agli studenti del Perlasca di Idro,
chiamati, insieme a genitori e nonni a contribuire perché la scelta del porta a porta possa avere il successo sperato.

«E’ un compito di tutti educare alla convivenza civile e alla salvaguardia dell’ambiente.
Bisogna partire dalle nuove generazioni e in questo campo la scuola può e deve fare molto» ha detto il dirigente del Perlasca Antonio Butturini.

«Abbiamo da tempo deciso di rendere più “verde” la nostra valle, basti il fatto che tutti gli edifici pubblici da tempo utilizzano solo energia rinnovabile – ha detto ai ragazzi il presidente comunitario Giovanmaria Flocchini -. Il porta a porta lo stiamo facendo con una società che è di tutti, quindi anche vostra: è importante però dividere i materiali in modo corretto e se voi ci date una mano anche questa sfida la vinciamo».

E’ toccato poi al coordinatore Marco Baccaglioni delucidare i presenti su alcune caratteristiche della app “riciclario”: fra le caratteristiche ci sono il “vocabolario” per sapere come trattare ogni oggetto; un calendario che riporta i giorni in qui esporre i contenitori con la possibilità di farselo ricordare mediante notifica; uno spazio dedicato alle segnalazioni e un altro ai servizi a chiamata. Interessante la presenza di una “bacheca del riuso”, semmai si decidesse di buttar via qualche oggetto che può servire a qualcun altro.


Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
01/03/2018 15:13:00
Otto nuovi Comuni ai blocchi di partenza Tra questo giovedì 1 e sabato 10 marzo, in Valle Sabbia, proseguirà il percorso del “porta a porta”

02/02/2018 13:23:00
«Porta a porta o Punto di raccolta?» Egregio Direttore, Le scrivo per informare di un disagio nato con la raccolta "porta a porta" nel comune di Gavardo, nella frazione di Sopraponte...

05/01/2017 07:07:00
Ecco come sarà il «porta a porta» Il consigliere di riferimento Claudio Zanoni spiega come avverrà il servizio di raccolta differenziata dei rifiuti a Vobarno e la scelta di effettuarlo "spinto"

10/11/2018 07:45:00
Chi risparmia e chi no La gestione “in house” della raccolta differenziata, in un anno, ha fatto risparmiare alla Valsabbia 500 mila euro. Ma è così in tutti i Comuni e per tutti i cittadini? VIDEO

01/01/2018 08:00:00
Raccolta differenziata, gli incontri informativi Nel mese di gennaio farà la sua comparsa in Valle Sabbia la raccolta differenziata porta a porta. A Serle, che ha optato per il sistema di raccolta “integrale”, sono in programma quattro incontri informativi per la popolazione



Altre da Valsabbia
15/01/2019

Multe per i furbetti del sacchettino

Sono una decina e interesseranno episodi di abbandono rifiuti registrati nelle scorse settimane a Bione, Idro, Mura e Roè Volciano (6)

14/01/2019

Data, luogo e... foto

Segnalateci gli episodi di degrado del territorio, in particolare riguardo alla pessima abitudine di alcuni di gettare rifiuti. Renderemo pubblica ogni vostra fotografia (5)

13/01/2019

Pochi ma buoni

Dieci agenti per sedici Comuni valsabbini dove vivono quasi 30 mila abitanti. Eppure, oltre che compiere tutte le mansioni loro delegate, gli agenti dell'Aggregazione di polizia locale della Valle Sabbia trovano il tempo di effettuare servizi antidroga
(3)

12/01/2019

Appuntamenti del weekend

Ecco una selezione di eventi, concerti, spettacoli in cartellone questo fine settimana in Valle Sabbia, sul Garda, a Brescia e provincia

11/01/2019

Lake Idro: un cuore, due valli

L’Eridio protagonista alle fiere turistiche in Olanda e in Germania per la promozione turistica della nuova allenza fra Valle Sabbia e Valle del Chiese
(2)

11/01/2019

Aggiornamento, utile e necessario

Il Responsabile del servizio di prevenzione e protezione (RSPP) è una figura disciplinata nell’ordinamento giuridico italiano. Ecco le date per la formazione con SeIL, a Sabbio Chiese

08/01/2019

Fiamme in tangenziale

Prima il botto, poi le fiamme. A prendere fuoco all’interno della galleria San Martino, in territorio di Sabbio Chiese, del materiale trasportato su un camioncino del Servizio manutenzione strade

08/01/2019

Nuovo sito dei Paracadutisti

Nuova presenza online della sezione Paracadutisti Lago d’Idro che nella prossima assemblea di febbraio intende modificare il nome aggiungendo il toponimo Vallesabbia

08/01/2019

«Il lato opposto della pelle»

Il libro dell’autore valsabbino Luca Bonini, responsabile dei consultori familiari della Cooperativa Area, verrà presentato questo sabato, 12 gennaio, alla Libreria Tarantola di Brescia 


08/01/2019

Niente prescrizione

Alla famiglia di Sara Comaglio, la giovane morta per incidente stradale al sottopasso di Prevalle sette anni fa, Anas ha versato circa 400mila euro. Il processo sulle responsabilità arriverà comunque a conclusione: udienza il prossimo 21 gennaio
(3)



Eventi

<<Gennaio 2019>>
LMMGVSD
123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia