Skin ADV
Giovedì 15 Novembre 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    






Sul ponte di Bassano

Sul ponte di Bassano

di Maria Rosa Marchesi

[Varie]


13.11.2018 Villanuova s/C Roè Volciano

14.11.2018 Bagolino Treviso Bs Pertica Alta Valsabbia

13.11.2018

15.11.2018 Garda Valtenesi

14.11.2018 Gavardo

14.11.2018 Valsabbia Provincia

13.11.2018 Gavardo Valsabbia

14.11.2018 Vobarno Valsabbia

14.11.2018 Gavardo Valsabbia Muscoline Valtenesi

14.11.2018 Bione



28 Novembre 2017, 08.29
Idro Valsabbia
Viabilità

Idro: ponte e rotatoria, lavori dal 2019?

di red.
L'accordo di programma fra Comune e Provincia è stato siglato. Ci sono anche i 5 milioni e mezzo necessari. La data ancora non è certa

Il progetto è quello di dare un nuovo accesso a tutta la sponda sinistra del lago d’Idro e con quella facilitare anche il raggiungimento dei Comuni di Treviso Bresciano e Capovalle (stretta della Marianna a parte).
Una novità che arriverebbe con la realizzazione di un nuovo ponte sull’incile del lago e di una rotatoria sulla 237 del Caffaro.

Si tratta di una serie di opere attese da anni, insieme al tronco di “variante” fra Vestone e Idro: forse è la volta buona.
Il rondò verrebbe realizzato in prossimità della zona dove attualmente ci sono le paratoie del lago e di partirebbe un ponte lungo circa 120 metri e largo 9 e mezzo che porterà dall’altra parte del lago, direttamente nella zona artigianale di Idro.

I “passaggi” ancora da fare sono
“la redazione di un piano di fattibilità aggiornato, in grado di delineare un intervento definitivo che tenga conto della normativa, in particolare del nuovo Codice dei contratti, e della riclassificazione di Idro, inserito nella zona sismica 2” così si legge sul Giornale di Brescia.
Le previsioni indicano l'inizio dei lavori a primavera 2019, una volta espletate tutte le pratiche necessarie, compresa la revisione del progetto che appare oggi datato.

Rotatoria e ponte permetteranno di bypassare l’ingresso attuale
, particolarmente stretto e su un vecchio ponte che presenta preoccupanti segni di degrado. Un passaggio che soprattutto nella stagione estiva causa code chilometriche sia sulla Provinciale che poi porta a Idro, Treviso e Capovalle, sia lungo la 237.
L’intervento permetterà anche il recupero del vecchio e degradato ponte, la riqualificazione di marciapiedi, attraversamenti pedonali ed illuminazione.

L’accordo di programma è stato siglato ieri in Broletto, presenti il sindaco di Idro Giuseppe Nabaffa, il presidente della Provincia Pierluigi Mottinelli ed il consigliere delegato ai Lavori pubblici Antonio Bazzani.

4,5 milioni arriveranno dai fondi per lo sviluppo dei Comuni di confine, un altro milione ce lo metterà la Provincia. La rotatoria sarà la stessa sulla quale si innesterà anche il tronco di Variante alla 237 fra Idro e Vestone Nord.

.la fotografia è di Sara Ragnoli


Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID74302 - 28/11/2017 10:39:57 (roberto74) Se ne parlava giaà due anni fa...
e sembrava quasi cosa fatta....allora erano 5 i milioni in arrivo dal Trentino, poi saltata la variante tutto si è fermato e ora, come per magia, ecco riapparire il coniglio dal cilindro. http://www.vallesabbianews.it/notizie-it/(Idro)-Un-nuovo-ingresso-per-Idro-35016.html


ID74303 - 28/11/2017 11:00:14 (BreBeMissile)
in che senso "saltata" la variante??!?? Parli della superstrada di fondovalle tra idro e Vestone Nord (zoan CPF80) o di altro? Stando a quel che avevo letto qui la variante è già appaltata e affidata alla ditta che si occuperà di costruirla. Quest'ultima deve solo(con MOLTA calma...) redigere il progetto esecutivo(cioè quello definitivo) e poi avviare i cantieri(visto che il TAR si è pronunciato in suo favore all'udienza per il ricorso della seconda classificata nell'appalto). Mi è sfuggito qualcosa? :-(


ID74304 - 28/11/2017 11:19:10 (el capelà) Con calma
...fatte tutto con calma, tanto ormai!


ID74305 - 28/11/2017 11:19:19 (Baldo degli ubaldi)
chiedo un chiarimento , perchè a me risulta che la rotatoria non sia la stessa della variante vestone nord-idro , ma bensì quella sulla sponda opposta in prossimità della zona artigianale di Idro


ID74306 - 28/11/2017 11:24:50 (ubaldo) x Baldo degli ubaldi
Potresti avere ragione.


ID74307 - 28/11/2017 11:30:36 (roberto74) confusione....
allora...BreBemissile, "saltata" intendevo allora. Poi è vero, l'hanno ripresa in mano, aperto lentamente le buste, appaltata....si, ma intanto sono passati mesi e anni e per conto mio prima di dieci anni qui di superstrade non ne vedremo...vogliamo tornare indietro di 5-6 quando sembrava cosa fatta? Evitiamo. Per Baldo, io non lo so più cosa vogliono fare, cosa appaltano, cosa studiano. Qui da anni si parla, poi si abbandona, poi si riprendono in mano progetti in vista della campagna elettorale....e intanto gli anni passano. Ci sono decine di ditte di costruzioni ferme, sul lastrico, in fallimento che potrebbero iniziare subito a lavorare e invece si da un lavoro ad una esterna, che poi forse subappalta, che poi forse salta....e via. L'attuale tratto Ponte Re-Vobarno vi fa tornare in mente gli anni e le ditte saltate in aria?


ID74308 - 28/11/2017 13:27:18 (PETER72) Queste notizie annuncio...
potremmo tranquillamente ormai definirle come Gratta e Vinci preelettorali


ID74309 - 28/11/2017 16:20:33 (Baldo degli ubaldi) x peter72
Aspettando l'asfaltatura di propaganda pre elettorale.se ci fossero le elezioni ogni 2 anni avremmo i paesi più in ordine d'europa


ID74310 - 28/11/2017 18:00:55 (PETER72) In effetti...
le condizioni dell'asfalto delle strade che quotidianamente percorriamo danno la misura di quanto possano essere irrealizzabili certe opere annunciate in questo ultimo periodo... In sintesi, i fá fadiga a stopá na busa, pensa chel ke i pol fá per el rest!



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
03/12/2015 07:00:00
Un nuovo ingresso per Idro Cinque milioni e mezzo di euro dei fondi per i Comuni di confine, verranno destinati ai miglioramenti di viabilità a Idro: si parla del nuovo attraversamento all'incile del lago e della sistemazione dei marciapiedi lungo la 237 alla Pieve Vecchia


29/05/2012 07:08:00
Una rotonda sul Caffaro Un rondò al confine, un battello per il lago ed un approdo a Idro. Sono queste le opere da finanziare in Valle Sabbia con i fondi ODI.

29/05/2018 07:56:00
Fondi ai Comuni di Confine Deliberati anche per il 2018 dal Comitato paritetico i fondi per la realizzazione di progetti in 48 Comuni di tutto l'Arco Alpino. Ce n'è anche per Idro e Bagolino


22/01/2015 07:15:00
Un nuovo ingresso per Idro «Idro vuole il nuovo ingresso, subito!» è la scritta che è apparsa su uno striscione, appeso sulla parete rocciosa che anticipa il ponte sull'incile dell'Eridio

03/10/2012 07:00:00
Fondi di confine Sono stati assegnati ai Comuni confinanti con le Regioni a Statuto autonomo i fondi "Lanzillotta-Scalvini" degli anni fra il 2008 e il 2011.



Altre da Valsabbia
15/11/2018

Al centro il bambino e l'adolescente

Lo scorso 26 ottobre si è svolta a Sabbio Chiese una cena di raccolta fondi organizzata da Cooperativa Sociale Area a sostegno del Centro Diurno Minori “In-chiostro” di Villanuova 

15/11/2018

Acqua pubblica, domenica si va alle urne

Dopo tanti incontri informativi e dibattiti sul tema, per i bresciani è giunto il momento di esprimersi sulla futura gestione – esclusivamente pubblica o con la partecipazione di soggetti privati - del servizio idrico integrato  

15/11/2018

Vetture ibride ed elettriche?

Ellegi Service Srl è sempre in moto per la Formazione! A Roè ecco il corso CEI 11-27: PES PAV PEI per questa nuova sfida che coinvolge gli autotiparatori


14/11/2018

Boschi disastrati, come intervenire?

Se la normale gestione di un bosco è già di per sè complicata, figuriamoci quando centinaia di ettari di territorio sono stati sconquassati come è avvenuto nei giorni scorsi. Come fare? Ce lo dice l'esperto


14/11/2018

Illuminazione da smart city

Anche 22 Comuni della Valle Sabbia fra i beneficiari dello stanziamento di Regione Lombardia del bando Lumen per rinnovare l’illuminazione pubblica (1)

14/11/2018

La vaca grisa e la biblioteca de Boaren

“I dis mia che ‘na vaca l’è grisa se la gh’a mia almeno en pel!”: non si dice che una mucca è grigia se non ha almeno un pelo (grigio). Così recita un vecchio proverbio bresciano... (3)

14/11/2018

Megadepuratore. Ecco cosa ne pensa «Gavardo Rinasce»

Gentile direttore, dopo aver seguito attraverso la stampa la vicenda del collettore del Garda e aver partecipato alla serata informativa del 5 novembre a Muscoline...

13/11/2018

Elettrofisiologia e nuova Tac

Oltre 2 milioni di euro destinati da Regione Lombardia all’Ospedale di Gavardo nel piano di investimenti della sanità lombarda (3)


13/11/2018

Benessere Bimbo

Prende il via questo mercoledì 14 novembre presso le biblioteche un ciclo di incontri organizzati dal Sistema bibliotecario Nord Est bresciano in collaborazione con l'ASST del Garda sul benessere e la salute del bambino

11/11/2018

Memorie della Grande guerra nella Valle del Caffaro

Nei giorni scorsi si è tenuta a Bagolino, la presentazione del libro “Memorie della Grande Guerra nella Valle del Caffaro” di Stefano Molgora, edito dal Comune di Bagolino per la Collana Zangladello



Eventi

<<Novembre 2018>>
LMMGVSD
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia