Skin ADV
Martedì 20 Febbraio 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    




19.02.2018 Valsabbia Giudicarie

18.02.2018 Villanuova s/C

19.02.2018

18.02.2018

20.02.2018 Vobarno Valsabbia

18.02.2018 Storo

19.02.2018 Storo

18.02.2018 Valsabbia

19.02.2018 Valsabbia Garda Provincia

18.02.2018






18 Settembre 2017, 15.21
Gavardo
Lettere

Gaia informa

di red.
Gentile Direttore, con la presente siamo a chiederLe un piccolo spazio nel Suo giornale per fare una comunicazione di tipo istituzionale visto che l’Amministrazione Comunale di Gavardo non sembra voler, ancora una volta, rendere un buon servizio ai suoi cittadini...

... Vorremmo infatti segnalare a tutti i cittadini gavardesi che il 25 settembre 2017 ore 20 presso la sala civica "Cecilia Zane" a Gavardo è stata indetta un’ASSEMBLEA PUBBLICA dal Comune di Gavardo all'interno delle "azioni per l'eliminazione del disagio olfattivo sul territorio comunale" per adempiere al DGR IX-3018 -allegato 3.

Vorremmo far notare alcune cose ai cittadini gavardesi, tutti, perché quando un’Amministrazione Comunale omette di fare il suo dovere è una cosa che riguarda tutti, indipendentemente dal problema oggettivo a cui si fa riferimento:

1) il Comune di Gavardo ha intrapreso questa iniziativa "obtorto collo" solo con la Delibera di Giunta nr. 62 del 19 aprile 2017 quando il DGR citato è in vigore da febbraio 2012. E’ quindi evidente che il Comune avrebbe potuto attivarsi molto prima per cercare di risolvere, o almeno provare a risolvere per quanto di sua competenza, la problematica ambientale legata all’attività delle Fonderie Mora s.p.a.,  questo smentisce le parole dell’Assessore all’Ambiente e di chi prima di lui ha sempre detto di aver fatto tutto il possibile;

2) non troverete notizia di questa assemblea nè sul Gattopardo nè sul sito del Comune, VIENE DA CHIEDERSI COME MAI,  visto che il DGR è molto chiaro a tal proposito come si evince dal testo dello stesso allegato che riportiamo:

“ALLEGATO 3 - PARAGRAFO 4

4.2 Esposizione pubblica degli scopi e dello svolgimento del monitoraggio
L’intera popolazione residente nel territorio ove il disturbo olfattivo è percepito deve essere informata circa la procedura che la pubblica amministrazione intende seguire per monitorare e contenere il disturbo olfattivo percepito dalla popolazione.

Lo scopo di tale esposizione pubblica è duplice:

• trasmettere le informazioni utili affinché il monitoraggio si svolga in modo ordinato ed efficacie e richiedere per questo la piena collaborazione della popolazione;

• trasmettere alla popolazione la fiducia che le Autorità preposte si sono fatte carico della situazione di disturbo olfattivo percepita e stanno attivamente operando per conseguire il suo contenimento.

La modalità di pubblicizzazione della procedura terranno conto del contesto e della numerosità della popolazione interessata. Ove possibile, si convoca per questo un’assemblea pubblica.
I contenuti minimi di cui la popolazione deve essere informata sono i seguenti:

• lo scopo e lo svolgimento del monitoraggio del disturbo olfattivo ai sensi del presente documento;

• il quadro normativo essenziale per il contenimento delle emissioni di odore a tutela della qualità dell’aria;

• l’ambito amministrativo (autorizzazioni rilasciate, ecc.) in cui operano gli impianti sospettati di essere la sorgente delle emissioni di odore che producono disturbo;

• il ruolo di ciascuno dei soggetti attori della procedura (il Sindaco, le Autorità competenti al rilascio delle autorizzazioni, l’ARPA, ecc.);

• l’obbligo, in capo al soggetto incaricato al trattamento delle registrazione delle segnalazioni, di vagliare le segnalazioni stesse e non considerare le segnalazioni incongruenti o di dubbia validità;

• la garanzia della tutela dell’anonimato dei segnalatori.”

Preso atto che non lo ha fatto l’Amministrazione Comunale, invitiamo noi i cittadini gavardesi ad essere presenti il 25 settembre per dimostrare, ancora una volta, che partendo dalle Fonderie, passando dalla cava del Monte Tesio e arrivando al parco dietro casa, la tutela dell’ambiente è una cosa che riguarda tutti.

La ringraziamo per lo spazio che ci ha concesso.

Distinti saluti
Per il Comitato GAIA
Il portavoce
Ing. Grumi Filippo

Invia a un amico Visualizza per la stampa



 


Commenti:

ID73585 - 19/09/2017 01:04:51 (Tc) ...
con che tipo di odori o puzze si ha a che fare?


ID73586 - 19/09/2017 09:08:13 (turk182) impresa improba
scopo dell'assemblea sarebbe anche quello di "trasmettere fiducia nelle istituzioni..." ah ah ah .. che basti questo per riacquistare fiducia nell'amministrazione gavardese credo sia pura utupia.



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
18/06/2015 07:14:00
Accesso agli atti In merito all'ordinanza di sospensione dei lavori per dotare le Fonderie Mora di adeguati filtri di depurazione, interviene il comitato Gaia


18/03/2015 07:00:00
Gaia, la Provincia e le Fonderie Mora Il Comitato Gaia, Legambiente ed un gruppo di cittadini interessati, hanno avuto modo di incontrare l'Amministrazione provinciale per esporre le preoccupazioni che riguardano il sito produttivo gavardese delle Fonderie Mora


10/09/2016 12:17:00
Fonderie Mora, nuovo «tavolo tecnico» Nulla sembra muoversi nell'azienda gavardese, per evitare il No della Provincia al rinnovo della possibilità di utilizzare alcuni reparti

06/02/2015 08:00:00
...e il Comitato Gaia? Chiediamo gentilmente spazio al suo giornale per esprimere alcune nostre considerazioni in merito alla questione Ex Fonderie Mora a Gavardo e a quanto successo nel consiglio comunale del 30 gennaio

25/06/2016 06:37:00
«Denunciate quelle fonderie» In vista della Conferenza dei Servizi sul rinnovo dei permessi alle Fonderie Mora, attesa per il 5 luglio, Legambiente attacca e con una diffida chiede alla Provincia di denunciare l'azienda per il reato, continuato, di emissione di sostanze nocive nell'ambiente




Altre da Gavardo
20/02/2018

Borgo del Quadrel, il programma 2018

La storica associazione gavardese presenta le attività del nuovo anno. A breve verrà pubblicato il regolamento del concorso di poesie dialettali “Premio Cesare Cavagnini”, una novità dedicata dal sodalizio all’amico e Presidente recentemente scomparso
 

19/02/2018

Vittoria capolavoro per Filippo Tagliani

Il ciclista di Soprazocco coglie il terzo successo in pochi giorni sulle strade di Francia imponendosi solitario sul traguardo del Grand Prix de Puyloubier

16/02/2018

Filippo Tagliani trionfa in Francia

Grande exploit per il giovane ciclista Elite di Soprazocco di Gavardo, portacolori della Delio Gallina Colosio Eurofeed, alla Boucles du Haut-Var (1)

16/02/2018

«Discorsi diretti», dialogo genitori-figli

Un percorso di formazione per genitori innovativo quello che prenderà il via nelle prossime settimane a Gavardo, con protagonisti i figli, e una grande sorpresa finale (4)

15/02/2018

«Sperimentando», al via i laboratori di archeologia

Il Museo Archeologico della Valle Sabbia organizza a partire da questa domenica, 18 febbraio, degli incontri di archeologia sperimentale per adulti. Ci sono ancora posti liberi per il primo incontro, dedicato alla lavorazione della selce 

13/02/2018

Migranti e migrazioni

L’ultimo appuntamento a Gavardo della rassegna “Fabula mundi” ha trattato il tema delle migrazioni, delle cause, delle soluzioni fin qui adottate e delle prospettive future

07/02/2018

«Quanto ancora dobbiamo aspettare?»

Le minoranze gavardesi unite nel chiedere lumi all’assessore all’Ambiente in merito all’adeguamento delle Fonderie Mora alle prescrizioni per il rinnovo dell’Autorizzazione Integrata Ambientale (7)

06/02/2018

Grande successo per la prima eco passeggiata

Come annunciato da alcuni giorni e anche durante l'open day del Comitato Gaia, si è svolta la scorsa domenica, 4 febbraio, la prima eco passeggiata dal titolo "Puliamo la gavardina!" (4)

06/02/2018

Medicina interna, nuovo direttore a Gavardo

La dott.ssa Silvia Polo è il nuovo direttore di Struttura Complessa della Medicina Interna di Gavardo. Ha preso servizio il 1 febbraio


06/02/2018

«Il Carnevale nella Valle del Caffaro»

Sarà presentato questo venerdì sera a Ponte Caffaro il libro del gavardese Giovanni Baronchelli, frutto di un lavoro di ricerca per indagare le peculiarità antropologiche del famoso carnevale di Bagolino

Eventi

<<Febbraio 2018>>
LMMGVSD
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia