Skin ADV
Venerdì 24 Novembre 2017
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    




23.11.2017 Barghe Valsabbia

22.11.2017 Bione

24.11.2017 Villanuova s/C

22.11.2017 Idro Villanuova s/C Valsabbia

23.11.2017 Vobarno Valsabbia

23.11.2017 Giudicarie

22.11.2017 Bione

22.11.2017 Sabbio Chiese

22.11.2017 Valsabbia

23.11.2017 Giudicarie






01 Novembre 2016, 09.00
Gavardo
Amministrazioni

Decoro urbano, alcol da asporto vietato di sera

di c.f.
Per venire incontro alle richieste dei residenti del centro storico, sono state introdotte nel regolamento di polizia municipale nuove norme restrittive in merito alla vendita di bevande alcoliche e decoro urbano

Rumori molesti e schiamazzi fino a tarda notte hanno portato i residenti del centro storico di Gavardo a presentare reclami ed esposti all’amministrazione comunale . Per cercare di risolvere la situazione, che fa riscontrare anche rifiuti abbandonati per le strade, il comune ha deciso di vietare la vendita di alcolici da asporto dalle 20.30 alle 7 del giorno seguente, imitando l’ordinanza imposta al quartiere del Carmine a Brescia.

Decidere fasce orarie di chiusura per gli esercizi pubblici, commerciali, artigianali e di servizio rientra nei poteri del sindaco, in modo da garantire la sicurezza, l’ordine e la tutela dei residenti. Sarà quindi vietata la vendita per asporto di bevande alcoliche e cibo o bevande in contenuti di vetro, carta, cartone, plastica e metallo, compresi i distributori automatici, fatta eccezione per quelli di acqua e latte. Chi violerà tale disposizione potrà incorrere ad una multa fino a 1.000 euro.

Ma le nuove norme approvate dal Consiglio comunale contengono anche provvedimenti per la salvaguardia del Decoro urbano. «I proprietari dei fabbricati le cui facciate prospettano su vie e piazze – recita uno degli articoli approvati dal Consiglio - devono tinteggiarle e mantenerle in buono stato. Il responsabile comunale del settore può ordinare interventi di ripristino e, in caso di inerzia del proprietario, eseguirli a spese del proprietario stesso».

Infine, il regolamento si occupa dell’arredo esterno. La collocazione di tavolini, sedie, ombrelloni, tende, vasi e fioriere in aree del centro storico in uso alla clientela di pubblici esercizi «è soggetta al parere preventivo e vincolante degli uffici municipali», con «l’obbligo di una puntuale manutenzione».
Invia a un amico Visualizza per la stampa



 




Commenti:

ID69122 - 01/11/2016 09:46:50 (esseelle) Bene
Sono uno dei residenti che ha fatto gli esposti. La cosa importante e' che le regole vengano fatte rispettare e che la Polizia Locale abbia la possibilita' di farlo. Fare regole sulla carta e' molto semplice (basta scriverle), farle rispettare e' tutta altra cosa. Il nostro centro storico sta diventando come Marrakech ove e' consentito poter fare tutto: mangiare e bere seduti per terra, orinare nei vicoli, sputare per terra, fare tutti i propri comodi ... soprattutto a gente che purtroppo per cultura e tradizione e' abituato a farlo nei luoghi di origine... ma vogliamo perdere la civilta' che abbiamo conquistato negli anni per tutta questa gente extra che abbiamo nei nostri paesi? Facciamo rispettare le regole per cortesia per un maggior decoro dei nostri paesi.


ID69124 - 01/11/2016 12:27:18 (Venturellimario) Bene, però
Però non dimentichiamoci che se sono in questi stabili è ancora perché qualcuno ( che ora magari si lamenta) li ha affittati o vendutiOttima l'idea di tinteggiare e sistemare la zonaSperem


ID69125 - 01/11/2016 13:31:32 (Tc) ...mha...
e se sara' un fuoco di paglia?...Per gli alcolici possono fare scorta ai supermarket e la cosa non cambiera' di molto...


ID69128 - 01/11/2016 13:47:54 (piccoli) Concordo con esseelle
le regole non basta scriverle, l'importante è farle rispettare, altrimenti è meglio scrivere una barzelletta che così almeno si ride.Venturellimario non ha ancora capito che ormai il centro storico di Gavardo è diventato un ghetto che è e può essere abitato solo da extracomunitari e che purtroppo i proprietari di questi alloggi (abbandonati mano a mano dagli italiani) hanno richieste di acquisto o di affitto solo da parte di extracomunitari per cui la scelta è, affittare a poco oppure avere l'alloggio vuoto e versare lo stesso l'IMU (meglio la seconda ipotesi perché si sa che parecchi inquilini non pagano e ti rovinano l'appartamento)


ID69135 - 01/11/2016 18:02:12 (armandoilias) Per esselle
Prima di parlare di Marrakech sciacquate la bocca, quelli chi fanno bravate sono i tuoi familiari, e vedremo chi saranno quelli stupidi ubriacone che hanno bruciato i cassonetti di Villanuova e Gavardo.


ID69136 - 01/11/2016 18:54:54 (esseelle) chiedo rispetto
Prima di parlare, e' meglio conoscere i fatti e soprattutto non accusare a sproposito. Contegno e rispetto per cortesia su questo blog.


ID69137 - 01/11/2016 18:56:08 (esseelle) chiedo rispetto
la risposta era per armandoilias ... meglio stare zitti che parlare a vanvera


ID69138 - 01/11/2016 19:10:03 (sonio.a)
Purtroppo sono anni che tutti i centri storici sono cos!finalmente qualcuno si accorto di piazza marrakhesh e vicoli limitrofi zona di spaccio e non solo...ma non si risolver nulla perch senn si passa da razzista e i controlli verranno fatti agli italiani!Italia paese dei balocchi


ID69144 - 02/11/2016 06:59:24 (minkia) E quello che fa specie
è che siamo a 50 metri dagli uffici della polizia locale per cui queste cose non dovrebbero succedere nel modo più assoluto.


ID69146 - 02/11/2016 09:23:28 (turk182) propaganda
credo che sia la solita ordinanza "propaganda"...a meno che la Polizia Locale non sia in servizio anche dopo le 19 di sera mi chiedo chi farà rispettare l'ordinanza. Capisco i residenti ma non credo che cambierà molto dopo questa ordinanza.



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
13/07/2008 00:00:00
Niente alcolici agli under 16 Il sindaco di Barghe ha deciso di integrare la legge nazionale che vieta di somministrare bevande alcoliche a chi ha meno di 16 anni proibendo anche la semplice vendita degli alcolici agli under 16 in tutti gli esercizi commerciali del paese.

12/04/2010 15:00:00
Annaffia i fiori e gli spunta un vigile C’è anche Gavardo fra i Comuni bresciani che hanno recentemente adottato un regolamento di Polizia urbana. Se n'è parlato l'altra sera in biblioteca.

04/02/2015 12:00:00
«Nonostante i divieti i camion passano» Un gruppo di cittadini di Soprazocco si lamenta perché dopo l’apertura della “strada dei cavatori” i mezzi pesanti continuano a passare per il centro abitato e un tratto di strada, a causa delle piogge, sta cedendo

09/02/2011 10:30:00
Nuovo comandante all’opera Giro di vite sui reati grandi e piccoli a Gavardo dove dal un mese è operativo il nuovo comandante della polizia municipale. Il plauso del sindaco.

17/06/2017 07:24:00
Amore e burocrazia Avrebbe voluto essere seppellito vicino alla prima moglie, ma un'interpretazione del regolamento gli lo ha impedito. E' successo a Gavardo 



Altre da Gavardo
24/11/2017

Dall'io al noi, relazioni e comunità

La terza serata degli “Incontri nel Chiostro” è stata dedicata al tema delle relazioni in una società sempre più individualista

20/11/2017

Ex Grignasco sede operativa per la raccolta porta a porta

Con l'avvio, a gennaio 2018, del sistema di raccolta di rifiuti porta a porta, si fa strada l'ipotesi di utilizzare alcuni spazi dell'Ex Grignasco come polo logistico per i mezzi utilizzati da Sae Valle Sabbia per il servizio
(3)

20/11/2017

«E la forza pubblica dove è?»

Buongiorno direttore. Qualche tempo fa Le scrissi in merito al degrado del centro storico di Gavardo. Pensavo che non si potesse raccontare ancora altro .... ma mi sbagliavo. Aggiornamento martedì 21 h13:30
(10)

18/11/2017

Arrestato per spaccio

A finire in manette un ventenne di Gavardo sorpreso a spacciare marijuana ad un ragazzo minorenne

13/11/2017

Operatori di sicurezza... e di salute

Gli agenti della Locale di Gavardo e di Vobarno hanno da poco concluso in corso che li ha abilitati all’utilizzo del Dae (1)

13/11/2017

Frontale sulla 45Bis

L’incidente è avvenuto in territorio di Gavardo. Gravemente ferita una donna, morto il suo cagnolino

12/11/2017

Lasciatemi cantare

Abbiamo sempre cantato. Quelli della mia generazione, intendo. In chiesa, all’oratorio, a scuola, in colonia, in campeggio, al mare o in montagna, in pullman o camminando. Sarà stato che la guerra era finita da poco, sarà stato che la gente ricominciava a credere nel futuro, che c’era in giro un’aria di speranza.

12/11/2017

Profughi a Gavardo, una realtà sconosciuta

Interessante iniziativa quella intrapresa dal Gruppo Scout Gavardo 1 sul tema dei richiedenti asilo per conoscere in maniera diretta una tematica attuale e spinosa (21)

10/11/2017

Il grido d'allarme degli Ambulanti

In merito ai progetti dell'Amministrazione che vorrebbe sistemare in modo diverso il mercato settimanale, i commercianti di Anva e Confesercenti dicono la loro, annunciando proteste
(6)

06/11/2017

Vaccini antinfluenza

Da fine ottobre presso le sedi dell’Asst del Garda, le sedi comunali aderenti e i medici di famiglia ha preso il via la campagna vaccinale antinfluenzale. Vediamo quali sono le categorie più a rischio e i calendari delle sedute

Eventi

<<Novembre 2017>>
LMMGVSD
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia