Skin ADV
Domenica 23 Settembre 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    


Al lago di Braies

Al lago di Braies

di Eliana Lombardi



21.09.2018 Gavardo Valsabbia

22.09.2018 Vestone Valsabbia

21.09.2018 Gavardo

21.09.2018 Villanuova s/C

21.09.2018 Pertica Bassa Valsabbia

22.09.2018

22.09.2018 Roè Volciano

22.09.2018 Bagolino

22.09.2018 Storo

21.09.2018 Prevalle






22 Aprile 2010, 07.00
Gavardo
Immigrazione

Dal dire al fare

di Ubaldo Vallini
Ecco la «piccola storia» di Afzal, che abita in via Copponi, una di quelle comprese nell'ordinanza gavardese.
 
Poi arriva Afzal, ha 28 anni ed è nato a Gujrat, nel Pakistan orientale.
Vive a Gavardo da 10, fa il pizzaiolo e parla meglio il punjabi che l’italiano. Ma si spiega bene lo stesso.
Ci dice che la moglie e la figlia di tre anni rischiano di essere buttate fuori di casa perché in municipio dicono che non ci possono stare, che la casa è troppo piccola.
 
E’ brutto a dirla così, concordiamo, bisogna però vedere come è messa, quella casa.
Lui però assicura che è tutto sta in regola, che potrebbero abitarci in sette e sono solo in cinque e aggiunge: “La mia è solo una piccola storia, se però davvero vuoi capire cosa sta accadendo a Gavardo puoi cominciare anche da qui”.
 
Una piccola storia che comincia nel 2008, quando Afzal riesce a comperare casa in via Copponi: 88 metri quadrati di locali “di idonea superficie ed altezza, ben illuminati e ventilati – certifica l’Asl il 16 febbraio dell’anno scorso -, ritenendoli adeguati ad ospitare sette persone”.
Sempre nel 2009, il 25 novembre, il responsabile dell’area tecnica Donato Fontana, dopo sopralluogo effettuato ad ottobre, conferma: “Attualmente l’alloggio è occupato da tre persone ed è idoneo ad ospitarne sette”.
 
Afzal è al settimo cielo: vive con un cugino e la madre, finalmente può permettersi di ospitare la moglie Aziz Shazia e la figlioletta Ali che ha da poco compiuto i tre anni.
Il resto è storia recentissima: le fa arrivare a Gavardo, il 19 marzo chiede di poterle iscivere all’anagrafe.
Il 29 arriva una doccia fedda per risposta: “Dagli accertamenti esperiti risulta che l’alloggio è idoneo per 4 persone”.
 
Accompagnato dal connazionale Nadeem per tre settimane prova a capire il perché, poi si rivolge a noi: “Abbiamo incrociato il risultato dei sopralluoghi con le concessioni edilizie e i dati catastali – ci dice gentilissima la geometra Vella in municipio –. Quando faremo bene i conti credo che in quell’appartamento ci potranno abitare solo in sei”.
Gli avete scritto quattro però, escludendo di fatto uno degli occupanti che, leggi alla mano, rischia persino l’espulsione.
“Non siamo stati noi, l’errore l’hanno fatto in anagrafe” la risposta.
 
Afzal ci aspetta in piazza e gli basta un cenno per capire che abbiamo fatto un buco nell’acqua anche noi.
“Visto? – ci dice - e la mia è solo una storia di quelle piccole”.
 






 

Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID1895 - 22/04/2010 09:27:29 (quaranta) quaranta
Ma è così difficile per i vari uffici comunali riunirsi e confrontarsi prima di creare incertezza e confusione?



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
05/02/2018 09:20:00
Anche io sono razzista È mai possibile che nel 2018 si parli ancora di razzismo e xenofobia? In un mondo multietnico e multiculturale com’è il nostro, fa ridere sul serio sentire ancora la parola “razzismo” 

20/04/2010 07:00:00
NoiAltri, per dire no al razzismo Razzismo, ritardo culturale o analfabetismo di ritorno? Su proposta della Cisl provinciale, per discutere di immigrazione, Vobarno ci prova con gli occhiali dell'antropologia culturale.

23/10/2014 17:39:00
No a violenza e razzismo sui campi Il monito del Csi Brescia a tutte le società sportive dopo alcuni fatti incresciosi accaduti sui campi di calcio della provincia

23/04/2010 17:00:00
La «piccola storia di Afzal» Il sindaco di Gavardo Emanuele Vezzola ci invia le sue precisazioni in merito all'articolo pubblicato nei giorni scorsi. Che non ci convincono del tutto.

23/04/2010 18:53:00
La «piccola storia di Afzal» DUE Il sindaco di Gavardo Emanuele Vezzola replica alla replica del direttore di Vallesabbianews.it Pubblichiamo volentieri.



Altre da Gavardo
23/09/2018

Sembra quand'ero all'oratorio

C’è un posto bellissimo che si potrebbe chiamare la città dei bambini e dei ragazzi. È un posto dove fare comunità, incontrarsi, giocare, fare amicizia, costruire legami basati sulla bontà, la semplicità, la gioia, la gratuità ed il servizio agli altri.

23/09/2018

Fonderie Mora, «Intervenga il commissario»

Cittadini e associazioni ambientaliste hanno inoltrato una lettera al commissario prefettizio per richiedere un incontro urgente sulla situazione ambientale relativa alla fabbrica gavardese

21/09/2018

Una nuova cappa per l'Ospedale di Gavardo

L’apparecchio è stato donato al Reparto di Oncologia dall’azienda Valsir Spa di Vestone e dall’Associazione ESA Onlus e servirà a garantire professionalità e sicurezza nella preparazione dei farmaci chemioterapici  (4)

21/09/2018

Gavardo paese commissariato, di chi è la colpa ?

L'ex vicesindaco Sergio Bertoloni ci scrive rispondendo a quanto da noi pubblicato a firma dell'ex consigliere Michele Vezzola


20/09/2018

Le nozze di diamante di Pasqua e Tarcisio

Tantissimi auguri a Pasqua e Tarcisio di Sopraponte che proprio oggi, giovedì 20 settembre, festeggiano 60 anni di matrimonio

20/09/2018

A tutela dell'incolumità, in attesa delle verifiche

Con una nota il Commissario Prefettizio di Gavardo, dott.ssa Anna Pavone, precisa le ragioni dell'istituzione del senso unico alla strettoia di Sopraponte

19/09/2018

È tempo di Palio dei Borghi

Prende il via questo giovedì la sfida fra i cinque borghi di Gavardo, che si concluderà domenica con la festa di San Luigi

19/09/2018

L'associazione «Borgo del Quadrel» premia i poeti dialettali

La scorsa settimana, in un auditorium gremito, sono state premiate le migliori poesie partecipanti al concorso in ricordo di Cesare Cavagnini. Presentato anche il volume “Rime e ricordi”, che raccoglie tutte le opere presentate 

19/09/2018

Raccolta porta a porta: i risultati di una buona gestione pubblica

I primi dati ufficiali sul servizio di raccolta porta a porta, ai quali la stampa ha dato ampio risalto, mi permettono di condividere con i lettori gavardesi, ma non solo, di Valle Sabbia News, alcune riflessioni personali...

18/09/2018

Don Fabrizio Gobbi nuovo parroco di Prevalle

Sarà l'attuale curato di Gavardo, Soprazocco e Vallio Terme a guidare le parrocchie di San Zenone vescovo e di San Michele Arcangelo in Prevalle



Eventi

<<Settembre 2018>>
LMMGVSD
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia