Skin ADV
Domenica 24 Giugno 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    


Colori a Malaga

Colori a Malaga

di A.S.



23.06.2018 Pertica Bassa

22.06.2018 Bagolino

22.06.2018 Vestone Anfo Lavenone

23.06.2018 Gavardo

22.06.2018 Vestone

23.06.2018 Barghe

24.06.2018 Pertica Bassa

22.06.2018 Valsabbia

22.06.2018 Casto

22.06.2018 Gavardo





22 Aprile 2010, 07.00
Gavardo
Immigrazione

Dal dire al fare

di Ubaldo Vallini
Ecco la «piccola storia» di Afzal, che abita in via Copponi, una di quelle comprese nell'ordinanza gavardese.
 
Poi arriva Afzal, ha 28 anni ed è nato a Gujrat, nel Pakistan orientale.
Vive a Gavardo da 10, fa il pizzaiolo e parla meglio il punjabi che l’italiano. Ma si spiega bene lo stesso.
Ci dice che la moglie e la figlia di tre anni rischiano di essere buttate fuori di casa perché in municipio dicono che non ci possono stare, che la casa è troppo piccola.
 
E’ brutto a dirla così, concordiamo, bisogna però vedere come è messa, quella casa.
Lui però assicura che è tutto sta in regola, che potrebbero abitarci in sette e sono solo in cinque e aggiunge: “La mia è solo una piccola storia, se però davvero vuoi capire cosa sta accadendo a Gavardo puoi cominciare anche da qui”.
 
Una piccola storia che comincia nel 2008, quando Afzal riesce a comperare casa in via Copponi: 88 metri quadrati di locali “di idonea superficie ed altezza, ben illuminati e ventilati – certifica l’Asl il 16 febbraio dell’anno scorso -, ritenendoli adeguati ad ospitare sette persone”.
Sempre nel 2009, il 25 novembre, il responsabile dell’area tecnica Donato Fontana, dopo sopralluogo effettuato ad ottobre, conferma: “Attualmente l’alloggio è occupato da tre persone ed è idoneo ad ospitarne sette”.
 
Afzal è al settimo cielo: vive con un cugino e la madre, finalmente può permettersi di ospitare la moglie Aziz Shazia e la figlioletta Ali che ha da poco compiuto i tre anni.
Il resto è storia recentissima: le fa arrivare a Gavardo, il 19 marzo chiede di poterle iscivere all’anagrafe.
Il 29 arriva una doccia fedda per risposta: “Dagli accertamenti esperiti risulta che l’alloggio è idoneo per 4 persone”.
 
Accompagnato dal connazionale Nadeem per tre settimane prova a capire il perché, poi si rivolge a noi: “Abbiamo incrociato il risultato dei sopralluoghi con le concessioni edilizie e i dati catastali – ci dice gentilissima la geometra Vella in municipio –. Quando faremo bene i conti credo che in quell’appartamento ci potranno abitare solo in sei”.
Gli avete scritto quattro però, escludendo di fatto uno degli occupanti che, leggi alla mano, rischia persino l’espulsione.
“Non siamo stati noi, l’errore l’hanno fatto in anagrafe” la risposta.
 
Afzal ci aspetta in piazza e gli basta un cenno per capire che abbiamo fatto un buco nell’acqua anche noi.
“Visto? – ci dice - e la mia è solo una storia di quelle piccole”.
 






 

Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID1895 - 22/04/2010 09:27:29 (quaranta) quaranta
Ma è così difficile per i vari uffici comunali riunirsi e confrontarsi prima di creare incertezza e confusione?



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
05/02/2018 09:20:00
Anche io sono razzista È mai possibile che nel 2018 si parli ancora di razzismo e xenofobia? In un mondo multietnico e multiculturale com’è il nostro, fa ridere sul serio sentire ancora la parola “razzismo” 

20/04/2010 07:00:00
NoiAltri, per dire no al razzismo Razzismo, ritardo culturale o analfabetismo di ritorno? Su proposta della Cisl provinciale, per discutere di immigrazione, Vobarno ci prova con gli occhiali dell'antropologia culturale.

23/10/2014 17:39:00
No a violenza e razzismo sui campi Il monito del Csi Brescia a tutte le società sportive dopo alcuni fatti incresciosi accaduti sui campi di calcio della provincia

23/04/2010 17:00:00
La «piccola storia di Afzal» Il sindaco di Gavardo Emanuele Vezzola ci invia le sue precisazioni in merito all'articolo pubblicato nei giorni scorsi. Che non ci convincono del tutto.

23/04/2010 18:53:00
La «piccola storia di Afzal» DUE Il sindaco di Gavardo Emanuele Vezzola replica alla replica del direttore di Vallesabbianews.it Pubblichiamo volentieri.



Altre da Gavardo
23/06/2018

Trovata senza vita a 45 anni

I soccorsi sono arrivati nella zona del Mulino attorno alle 13:30, ma senza poter far nulla per aiutarla. Sarebbe morta per cause naturali

22/06/2018

Caro Sergio ti scrivo

E' indirizzata al vicesindaco di Gavardo Sergio Bertoloni, la lettera aperta che pubblichiamo oggi, a firma del capogruppo di maggioranza in Consiglio, Bruno Ariassi. Il tema è quello dei progetti sulla Casa di Riposo
(13)

22/06/2018

Don Carlo Tartari vicario per la pastorale dei laici

Il sacerdote gavardese completa la squadra dei più stretti collaboratori del vescovo Pierantonio Tremolada per la guida della diocesi

21/06/2018

Un aiuto per i turisti stranieri

Per supportare l’aumentato flusso turistico tipico dei mesi estivi, Asst del Garda ha realizzato un poster e una pagina web multilingua dedicati ai servizi di emergenza 

21/06/2018

Il Ponte, Gavardo in concerto

L’ottava edizione del Festival gavardese avrà inizio questo sabato, 23 giugno, e prevede tre appuntamenti musicali che animeranno l’estate del Comune valsabbino 

20/06/2018

È gavardese la «Miss Nonna Italiana»

Marzia Saponi, 47enne di Gavardo, è stata eletta nel bergamasco tra sedici signore provenienti da tutta Italia
(1)

19/06/2018

Genitori sull'orlo di una crisi di nervi

Il titolo ispirato al noto film di Pedro Almodovar rende bene l’idea di una vicenda accaduta qualche giorno fa alla consegna delle pagelle in una scuola primaria di Gavardo

18/06/2018

Auguri con la musica dei cartoon

Grande presenza di pubblico sabato sera al Teatro S. Antonio di Sopraponte per il concerto “Cartoni animati” del Corpo Bandistico “Nestore Baronchelli”
• Video




17/06/2018

«Commissariate il Comune di Gavardo»

A chiederlo a gran voce, con una nota diffusa alla stampa, la minoranza di “Gavardo Rinasce”. Il cambio di passo dopo la condanna in appello del sindaco Vezzola e la questione della Casa di Riposo
(4)

17/06/2018

Una vita in vacanza

La scuola primaria è finita e adesso tutti in vacanza! C’è un video molto divertente in cui si vedono  uscire dalla scuola i bambini urlanti, e dopo un minuto correre fuori le maestre ancor più urlanti!
(2)

Eventi

<<Giugno 2018>>
LMMGVSD
123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia