Skin ADV
Martedì 16 Luglio 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    






Acqua di sorgente

Acqua di sorgente

di Paolo Salvadori





05 Dicembre 2018, 07.40
Gavardo
Amministrazioni

Che pasticcio

di Ubaldo Vallini
Ieri alla Onlus La Memoria il passaggio delle consegne fra vecchio e nuovo Cda. Mentre da Ats attiva una lettera: «Un eventuale commissariamento è semmai di nostra competenza»

Senza attendere i 15 giorni previsti dallo Statuto comunale per dare tempo alle eventuali candidature di essere formalizzate, il Commissario prefettizio per Gavardo ha nominato cinque nuovi consiglieri per Fondazione La Memoria ed imposto già per il pomeriggio di ieri il passaggio delle consegne.

Un “colpo di mano” che ha anticipato di poco la missiva inviata al Commissario stesso, alla Regione Lombardia, al Prefetto e ai membri del vecchio Cda da parte di Ats Brescia.

«La nomina sindacale dei membri del Cda di una fondazione è di mera designazione e non comporta l’instaurazione di un mandato fiduciario con rappresentanza» vi si legge sopra, a firma del direttore Carmelo Scarcella.

«Non vi è vincolo di mandato tra soggetto nominante (in questo caso il sindaco) e i soggetti nominato (i membri del Cda) – vi si aggiunge -. La durata in carica del Cda è svincolata dal mandato del sindaco ed è normata esclusivamente dallo Statuto della fondazione».
Affermazioni per le quali sulla missiva vengono chiariti anche i fondamenti giuridici.

«Il potere di scioglimento dell’amministrazione è riconosciuto all’autorità governativa (oggi Ats Brescia) con conseguente nomina di un commissario straordinario, qualora gli amministratori non agiscano in conformità dello statuto o dello scopo delle fondazione o della legge».

Insomma: a leggere le affermazioni giunte da Ats, fatta salva la possibilità (se c’è) che il Commissario prefettizio per Gavardo possa agire al di sopra della legge, ciò che è avvenuto fra venerdì scorso e ieri alla Fondazione La Memoria non avrebbe fondamento giuridico.
La dottoressa Anna Pavone avrebbe deciso però di tirare dritto sulla strada intrapresa.

Ma allora qual è, ad oggi, il Cda legittimo della Fondazione?
Sarebbe il caso che Ats e Commissario, ma anche Regione e Prefettura, chiarissero una volta per tutte questa faccenda.







 

Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID78744 - 06/12/2018 07:21:24 (PETER72) Tipico...
Pasticcio all'italiana: da beghe politiche nascono ulteriori pastrocchi burocratici che poi proseguiranno in ulteriori litigi e capricci politici... tanto male che vada se il CDA forzosamente dimesso dovesse magari fare ricorso e richiedere poi un indennizzo si potrà sempre aumentare le rette agli utenti della casa di riposo o introdurre qualche nuovo fantasioso balzello comunale



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
01/02/2019 16:48:00
Un mese in Fondazione Riceviamo e pubblichiamo un resoconto che riguarda le prime settimane di lavoro per il Cda insediato alla Fondazione La Memoria di Gavardo per volere del Commissario prefettizio. Pubblichiamo volentieri


18/01/2019 09:22:00
«La Memoria», il Tar dà ragione al Commissario La sezione di Brescia del Tribunale amministrativo regionale non ha accolto il ricorso presentato da alcuni ex componenti del Consiglio di amministrazione della Fondazione “La Memoria” di Gavardo 

02/01/2019 09:26:00
«La Memoria», altra tegola sul nuovo Cda Il decreto di nomina del nuovo Cda della Fondazione La Memoria di Gavardo dev’essere annullato. Lo affermano, regolamenti alla mano, alcuni gavardesi fra i quali il portavoce della Lega Giancarlo Persavalli.
Aggiornamento ore 16:30

03/12/2018 19:51:00
Un nuovo Cda per La Memoria Non ha perso tempo il Commissario straordinario per Gavardo, Anna Pavone: subito dopo la revoca del vecchio Cda ecco quello nuovo

03/12/2018 07:49:00
«La Memoria»: azzerato dal Commissario il Cda C’è però un “ma”. Il provvedimento, secondo gli amministratori della Casa di Riposo che hanno chiesto lumi ad Ats, non sarebbe prerogativa del Commissario



Altre da Gavardo
15/07/2019

Un valsabbino ai vertici Lions

La Valle Sabbia ai vertici del servizio alla comunità con Lions Clubs International. Eletto Governatore del Distretto di Brescia -Bergamo - Mantova il gavardese Filippo Manelli


13/07/2019

Propongo lo scambio depuratore - ex ospedale

Vorrei cortesemente chiedere spazio nella rubrica "Lettere al direttore" per poter pubblicare queste mie riflessioni sul tema maxi depuratore a Gavardo (4)

13/07/2019

«Incontriamoci»

Le mamme di Gavardo e dintorni esprimono delle osservazioni alla replica dell’on. Gelmini alla precedente lettera aperta sul tema depuratore per i comuni dell'Alto Garda, e chiedono di specificare data e luogo dell'incontro che auspicano possa realizzarsi a breve (2)

12/07/2019

Zanola campione italiano master

L’atleta dell’Atletica Gavardo 90 ha conquistato ben due medaglie ai Campionati Italiani Master su pista andati in scena a Campi Bisenzio

12/07/2019

«Ma davvero il presidente Alghisi è l'unico responsabile?»

In merito alla richiesta delle minoranze di emendare la posizione gavardese sulla realizzazione del depuratore del Garda, anche “Insieme per Gavardo” dice la sua (5)

11/07/2019

Gavardo e deturpatore: la voce della Minoranza

“Gavardo Ideale Centrodestra", in Consiglio a Gavardo, ha chiesto le dimissioni del presidente Alghisi. «Con il voto contrario, l'attuale maggioranza mette in secondo piano correttezza e coerenza nei confronti dei gavardesi e del territorio» (3)


 

10/07/2019

Matteo, dottore in Scienze Motorie

Congratulazioni a Matteo Pasini di Sopraponte di Gavardo, che ieri si è brillantemente laureato in Scienze Motorie presso l'Università di Brescia

10/07/2019

No depuratore, la protesta si sposta in città

Il 26 luglio a Brescia una grande mobilitazione per ribadire il no deciso all’ipotesi di costruire i depuratori per le fogne dei comuni dell’Alto Garda a Gavardo e Montichiari. (2)

10/07/2019

Solidarietà per il fiume Chiese

Un appello ad unire le forze fra tutti i Comuni e gli abitanti dell’asta del Chiese per dire no al progetto del maxi depuratore a Gavardo e Montichiari

10/07/2019

Polo dell'Infanzia «Quarena», bilancio di fine mandato

Il presidente del Cda della scuola gavardese Ilario Romano, dopo cinque anni di conduzione del mandato ormai prossimo alla scadenza, ripercorre il lavoro svolto e augura buon lavoro ai suoi successori
(4)

Eventi

<<Luglio 2019>>
LMMGVSD
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia