Skin ADV
Martedì 16 Gennaio 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    




New York by night

New York by night

by Ale & Dan



15.01.2018 Vestone

16.01.2018 Gavardo

14.01.2018 Gavardo Valsabbia

15.01.2018 Giudicarie Storo

15.01.2018 Vobarno Gavardo Villanuova s/C Roè Volciano

15.01.2018 Agnosine Anfo Mura Valsabbia

14.01.2018 Vobarno

14.01.2018 Preseglie

15.01.2018 Vestone

14.01.2018 Gavardo Valsabbia






28 Ottobre 2017, 17.31
Bagolino
Cronache

Vandali al Monte Gelo

di red.
La Madonnina di gesso che aveva passato indenne l'inverno e quella in lamiera che l'avrebbe sostituita, sono state distrutte. Un gesto vigliacco ed incivile, difficile da riscontrare a quelle quote

«In una recente visita al Monte Gelo abbiamo, purtroppo, dovuto constatare quello che qualcuno ci aveva fatto notare, la sparizione delle Madonnine della cima: la vecchia statuina in gesso che era uscita indenne dall'inverno, frantumata, quella in lastra di ferro che l'avrebbe sostituita, sparita».

Così i ragazzi del Cai di Bagolino sulla loro pagina facebook.

«Non si capisce il gesto inqualificabile di queste persone a cui piace distruggere quello che altri costruiscono.
Cose simili sono successe anche su sentieri più a bassa quota, con la sparizione di pali e di cartelli segnaletici».

Poi aggiungono, e non si può che dare loro ragione: «Non si capisce con questi gesti quello che si vuole dimostrare. Si pensa di solito che le persone che frequentano la montagna siano indenni da questi comportamenti vandalici e vigliacchi. Noi siamo certi che è così, ma le mele marce purtroppo ormai ce ne sono sempre più e si trovano ovunque, anche ai 2700 metri del Monte Gelo».

.in foto: la cima del Monte Gelo in questi giorni e quando le due Madonnine c'erano ancora.

Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID73927 - 28/10/2017 18:11:12 (Tc) ...
incredibile...ma dove stiamo andando??!!


ID73928 - 29/10/2017 05:34:17 (Dolcestilnovo)
Gesto inqualificabile. Ma allo stesso tempo, da credente, mi chiedo se è proprio necessario piantare una croce o mettere un simulacro sulla vetta di ogni montagna.


ID73951 - 30/10/2017 23:29:37 (ric)
non necessario mettere croci o madonne, ma senz'altro necessario insegnare ai propri figli l'educazione, e certe cose succedono proprio per la mancanza di questa!



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
21/06/2016 15:25:00
Che fine ha fatto la madonnina? Se lo sono chiesti in tanti nei giorni scorsi passando lungo la strada statale che da Storo porta a Loppio e val di Ledro vedendo la nicchia addossata alla parete rocciosa vuota


03/01/2011 09:00:00
Il gelo ci avvolge Paesaggi di valle mentre il gelo s'appropria del tempo invernale

16/01/2017 16:06:00
Locali inagibili all'oratorio di Vestone Forse il gelo la causa della perdita d'acqua che ha invaso solette ed intercapedini all'oratorio di Vestone, causando danni al primo e al secondo piano. Intervento dei vigili del fuoco di Vestone

08/05/2014 07:13:00
Ladri e vandali Non si sono accontentati di portarsi via l'intera attrezzatura per l'hobbystica in casa, il lavoro in montagna e per il giardinaggio. Hanno anche spaccato bottiglie e lasciato tutto alla rinfusa


08/07/2016 08:19:00
Cosa c'è dietro una lapide Percorrendo la strada che dal bivio di S.Antonio porta a Bagolino, e superato l'Ossario di Monte Suello, si trovano una lapide e vari cippi posati ai margini della via a testimonianza e ricordo dei caduti della sanguinosa battaglia che di quella località prese il nome, Monte Suello, appunto.



Altre da Bagolino
16/01/2018

Un 2018 tutto in salita!

Non per tutti, ovviamente, ma solo per i partecipanti al Grand Prix di corsa in montagna delle Valle Sabbia, il circuito valsabbino del trail giunto quest'anno alla quinta edizione con alcune novità


11/01/2018

I tesori gastronomici lombardi

Anche il Bagoss di Bagolino fra le tipicità gourmet della Lombardia portate a Roma da Coldiretti

06/01/2018

Epifania in musica

Ancora numerose le iniziative musicali lungo la Valle Sabbia nell’ultimo giorno di festa del periodo natalizio

04/01/2018

Befane e ambasciatrici del lago

Prima il periplo di 30 chilometri, poi il Convegno Internazionale della Befana, in programma a Ponte Caffaro. E’ il programma del primo sabato di gennaio

03/01/2018

Addio all'imprenditore Mario Ghidini

L’industria bresciana è in lutto per la scomparsa dell’imprenditore lumezzanese del settore manigliero, titolare della Gruppo Ghidini Pietro Bosco, con stabilimenti anche in Valle Sabbia (1)

30/12/2017

Scontro sulla neve

Eliambulanza in azione questa mattina in Maniva per soccorrere una sciatrice ferita a seguito di uno scontro in pista

29/12/2017

Note fra i presepi

Nell'ambito della rassegna “Bagolino Borgo dei presepi” questo sabato pomeriggio scendono in strada quattro gruppi corali per augurare buon anno in musica

29/12/2017

Gaver di nuovo raggiungibile

E’ durato una notte il blocco stradale lungo la Provinciale 669 fra Valle Dorizzo e il Gaver (3)

27/12/2017

Chiuso l'accesso al Gaver

La Provinciale 669 è stata chiusa dopo Valle Dorizzo per il rischio di slavine. Presto l’intervento con elicottero e “daisybell” (6)

27/12/2017

È morto Giuliano Sossi

Per un improvviso malore ha perso la vita il commercialista di Ponte Caffaro, numero uno del gruppo Sapes, con fabbriche a Storo e a Condino



Eventi

<<Gennaio 2018>>
LMMGVSD
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia