Skin ADV
Venerdì 24 Marzo 2017
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    


Sale la nebbia

Sale la nebbia

di Michele Panzera



22.03.2017 Vestone Valsabbia

22.03.2017 Agnosine

23.03.2017 Valsabbia

24.03.2017 Sabbio Chiese Prevalle

23.03.2017 Prevalle Valsabbia

22.03.2017 Valsabbia Provincia

22.03.2017 Bagolino Gavardo Odolo Vallio Terme Preseglie Pertica Alta Roè Volciano

24.03.2017 Gavardo Villanuova s/C

24.03.2017 Casto

22.03.2017 Valsabbia Provincia



09 Febbraio 2017, 06.39
Agnosine Valsabbia
Incontri

Cyberbullismo, confronto costruttivo

di Val.
Ha avuto luogo ad Agnosine un incontro fra duecento alunni delle Medie della Conca d'Oro e gli esperti della Procura, sui rischi da internet. Nel mirino cyberbullismo, pedofilia, prostituzione minorile. Prossimamente coi genitori
 
«Quando entrate in chat non usate solo le dita, insomma, metteteci anche la testa».
Si è chiusa con uno slogan, dopo quasi tre ore durante le quali i ragazzi hanno mostrato un grande interesse per gli argomenti trattati, la mattinata che ieri Agnosine ha dedicato al cyberbullismo e non solo a quello.

Presenti sul palco anche il sindaco Giorgio Bontempi, il dirigente scolastico Andus Aristo ed il parroco don Pietro Chiappa, gli interventi sono stati moderati dalla direttrice del Giornale di Brescia, Nunzia Vallini.

I due esperti e consulenti della Procura della Repubblica di Brescia, Fulvio Guatta e Cesare Marini, si sono alternati al microfono spiegando a duecento ragazzi delle Medie provenienti da Agnosine, Bione Odolo e Preseglie, quali sono i pericoli che si possono incontrare sul web.

Tema principe il bullismo, che quando viene perpetrato in rete è ancora più subdolo perché invisibile ai più, tranne che per la vittima, che anzi ha poco scampo e può essere bombardata di messaggi negativi persino di notte.
Sono valsi, ad attirare l’attenzione dei ragazzini, l’utilizzo di slide e di video, ma soprattutto alcuni esempi concreti di come semplici messaggi amplificati dalla rete possano portare a delle vere e proprie tragedie.

Una lezione-dialogo che ha registrato numerosi interventi anche da parte dei ragazzi, interessati a capire come dallo smartphone, dal pc e persino dalla consolle del videogioco, possano apparire dei mostri.

Lo dimostrano i casi di adescamento dei minori, più frequenti di quanto non si pensi, coi cyberpedofili che seguono delle fasi ben precise per raggiungere il loro scopo.

Per ultima una puntata sulla prostituzione minorile: «Pensate sempre alle possibili conseguenze, quando postate delle informazioni o delle foto sui social: dal web non si può cancellare nulla e ciò che credete di condividere con un amico in realtà è alla portata di tutti».

Sempre ad Agnosine, in una data da fissare a marzo, una serata su queste tematiche scottanti sarà dedicata ai genitori, perché sappiano cosa può succedere ai loro figli, non nel parco di notte, ma mentre sono in cameretta a fare i compiti.

Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID70947 - 09/02/2017 23:37:36 (piedemerda)
Una cosa che mi lascia perplesso è che parlano tanto di ciberbullismo ( facendo molto bene ) ma dovrebbero farlo anche riguardo al bullismo fatto di persona non solo in chat, oggi mi è capitato di assistere quasi per caso a una partita di calcio minorile a roè, e ho assistito a illazzioni, offese, insulti in campo da parte di giocatori minorenni e allenatore, se questi vengono istigati dai genitori pensate cosa possono fare in chat.


ID70948 - 10/02/2017 00:13:39 (Tc) ...
alla fine e' parte di noi...maleducazione...


ID70949 - 10/02/2017 00:28:21 (piedemerda)
Si, ma non è scusabile.



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
08/03/2017 15:21:00
Agnosine in prima linea contro il bullismo Dopo la mattinata coi ragazzi delle scuole medie, ecco la serata coi genitori, che potranno confrontare dubbi ed esperienze direttamente col pm Ambrogio Cassiani. Appuntamento in teatro per questo venerdì 10 alle 20:30

03/02/2017 08:19:00
Cyberbullismo, se lo conosci lo eviti Quello del cyberbullismo è un fenomeno in crescita e preoccupante. Ad Agnosine, mercoledì prossimo, gli esperti ne parleranno coi 200 alunni delle Medie della Conca d'Oro. Poi toccherà ai genitori

21/03/2016 08:50:00
Prostituzione minorile Sono emerse nei giorni scorsi azioni di adescamento on line di minori. Solo in questi casi si parla dei rischi che corrono i minori sulla rete. Cosa fanno e cosa devono fare gli adulti di riferimento?


30/11/2016 09:40:00
I pericoli di Internet Pedofilia, prostituzione minorile, sexting sono i rischi che si possono incontrare nell’utilizzo della rete. Venerdì a Gavardo se ne parla con il sostituto procuratore Ambrogio Cassiani

02/08/2014 07:27:00
Stretta antilucciole A Gardone Riviera una cinese di 43 anni è accusata di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione. Il proprietario dell'appartamento rischia una denuncia e il sequestro dell'immobile



Altre da Valsabbia
24/03/2017

Appuntamenti del weekend

Ecco una selezione di eventi, concerti, spettacoli in cartellone questo fine settimana in Valle Sabbia, sul Garda, a Brescia e provincia

24/03/2017

Esco virtuosa

Dati lusinghieri per la gestione dell'energia pubblica valsabbina "targata" Esco. Società che ora, al 100% pubblica, è pronta anche per gestire la partitia dei rifiuti. Videointervista

23/03/2017

La «Zobia mata»

Oggi, giorno di metà quaresima, anche in tanti paesi della Valle Sabbia torna il rogo della Vecchia


23/03/2017

Trentamila veicoli controllati

Le moderne tecnologie permettono agli agenti della Locale dell’Aggregazione valsabbina un monitoraggio vasto e intenso del parco auto circolante lungo l’impluvio del Chiese. Ecco i risultati nei primi tre mesi dell’anno

23/03/2017

A Prevalle... si replica

Ho letto in questi giorni sui quotidiani locali che a Prevalle qualche cittadino (goliardia o meno) ha ridicolizzato il Sindaco Leghista per essersi trovato inaspettatamente alcuni profughi in paese (4)

22/03/2017

Valsabbini sempre più anziani

Le statistiche sull’età della popolazione dei Comuni della Valle Sabbia evidenziano una spaccatura in due fra i piccoli paesi di montagna e i grossi centri del fondovalle

22/03/2017

Scuola lavoro in ospedale

Si è da poco conclusa una interessante esperienza formativa che ha portatogli studenti delle classi 4° e 5° A, che frequentano il corso di studi sui Servizi Socio Sanitari nella sede di Idro del Perlasca, in Ospedale a Gavardo

22/03/2017

«Per mia fas mangià i gnoc söl cò»

L’espressione valsabbina riportata dal responsabile marketing Simone Niboli, ben si adatta allo spirito ed al processo di innovazione che fa di Valsir un’azienda leader anche nella formazione dei tecnici che si occupano di progettazione edilizia (2)



22/03/2017

Il Comitato Soci prepara l'alternativa

Questo giovedì a Gavardo il Comitato Soci di Valsabbina chiama a raccolta i propri sostenitori chiedendo ai vertici della banca di rinunciare ai privilegi, pronto a presentare una lista per il Cda

22/03/2017

Valsabbina lancia il conto on-line

A luglio i primi test della piattaforma, entro la fine dell'anno il lancio ufficiale. In questo modo la banca nata a Vestone andrà a fare concorrenza ai colossi come Ing Direct e Che Banca! (5)

Eventi

<<Marzo 2017>>
LMMGVSD
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia