Skin ADV
Martedì 19 Marzo 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    






La prima margherita

La prima margherita

di Valentina Marchi



17.03.2019 Valsabbia

18.03.2019 Roè Volciano

18.03.2019 Sabbio Chiese Odolo

17.03.2019 Gavardo

18.03.2019 Sabbio Chiese

18.03.2019 Salò Valsabbia Garda

18.03.2019 Prevalle

18.03.2019 Vestone Valsabbia

17.03.2019 Villanuova s/C

18.03.2019






30 Novembre 2007, 00.00
Vobarno
Biblioteca di Vobarno

Centro mediatico e sociale

di Davide Vedovelli
A quasi due anni dall’apertura della nuova sede della biblioteca comunale abbiamo fatto una lunga chiacchierata con il sig. Gian Bonelli, storico bibliotecario di Vobarno, analizzando con lui potenzialit√† e problematiche.
A quasi due anni dall’apertura della nuova sede della biblioteca comunale abbiamo fatto una lunga chiacchierata con il sig. Gian Bonelli, storico bibliotecario di Vobarno, analizzando la situazione, le possibilit√†, le potenzialit√† e le problematiche di un centro bibliotecario importante e vasto come √® quello di Vobarno, situato in P.za Corradini.
I dati che forniremo sono quelli aggiornati alla data 31/12/2006.
“Siamo al terzo trasloco- ci dice- e di strada ne abbiamo fatta molta. Mi ricordo che fino 25 anni fa eravamo al terzo piano del palazzo comunale, poi ci siamo trasferiti nel centro del paese, in Via Castegnino, e gi√† quello era stato un traguardo importante per l’epoca, e poi siamo giunti a quest’ultima ubicazione.

I documenti presenti nella vecchia sede erano 30.000, ma a causa della struttura molti erano di difficile consultazione ed il potenziale era sotto utilizzato, bisognava superare diversi ostacoli, anche fisici, per raggiungere un volume.
Analizziamo alcuni dati importanti. Al 31/12/2006 i volumi, nella nuova sede, erano 36.000, di essi 7.341 dedicati ai ragazzi. Vanno poi aggiunti 37 documenti, che fanno parte del fondo antico, 35 edizioni del 1500 che possiamo dire siano la parte museale della biblioteca.
Oltre ad i classici libri sono presenti 64 periodici correnti (tra cui il Graffio), 816 tra cd musicali e vinili, 497 videocassette, 230 DVD, 45 CD Rom, 1280 diapositive, 98 dipinti, 450 fotografie e 16 carte geografiche”.

I numeri bastano da soli a dare l’idea della vastit√† e dell’importanza che un centro bibliotecario di questo genere riveste, non solo a carattere vobarnese, ma di tutto il nord-est del lago di Garda che comprende Valle Sabbia, Valtenesi e Alto Garda. La superficie della struttura √® di 2000 mq.!
Gli utenti registrati sono 1572, di cui 946 Adulti, 523 ragazzi e 103 tra enti ed associazioni. I prestiti sono stati: 18.787 (libri), 287 tra DVD, cd, ecc...
I prestiti interbibliotecari sono stati 1219, di cui ben 819 da Vobarno verso altri poli bibliotecari.
La biblioteca di Vobarno è inserita nella RBP (Rete Bibliotecaria Provinciale), è informatizzata dal 1989 e ha predisposto ben 6 postazioni Internet, aree multimediali e di consultazione.
Va detto che il servizio di prestito dei libri e del materiale mediatico √® interamente gratuito. Questo enorme sviluppo √® stato possibili grazie all’appoggio delle istituzioni che hanno creduto molto in questo progetto, rendendolo di fatto un punto di riferimento quasi provinciale.

Dopo questa rapida panoramica di tipo statistico parliamo del rapporto biblioteca cittadinanza. Innanzitutto √® molto forte il legame con gli istituti scolastici, c’√® collaborazione e vengono portati avanti progetti comuni.
“Temevamo - continua il sig. Bonelli - che decentrando l’ubicazione della struttura avremmo perso molto pubblico, ed invece l’affluenza √® costante e molto buona. Mentre prima le persone passavano velocemente, magari dopo aver fatto la spesa o essere stati all’ufficio postale, ora vengono appositamente facendosi una passeggiata e si fermano per pi√Ļ tempo nella struttura. Questo anche perch√© siamo riusciti a creare un ambiente accogliente, che invita il visitatore a fermarsi, consultare e sfogliare i volumi. Era il nostro obbiettivo, e posso ritenermi soddisfatto.

Non √® stato facile progettare lo spazio in modo idoneo, ma siamo riusciti a creare diverse aeree per i diversi target di utenza - ha aggiunto -. Molte le facce nuove che abbiamo visto, persone che hanno scoperto la biblioteca, ma anche molti curiosi che vengono solamente per vedere come √® la struttura. Un altro obbiettivo che ci siamo posti √® quello di farci conoscere anche dal pubblico della terza et√† che poco usufruisce della biblioteca e stiamo lavorando anche in questa direzione. La gente poi ci vede come un intermediario tra le varie associazioni e i vari assessorati, vengono da noi, espongono le loro richieste e noi ci facciamo portavoce verso chi di dovere. Abbiamo anche un ruolo sociale quindi e questo ci gratifica ancora di pi√Ļ. La gestione della struttura, molto vasta, a volte rappresenta un problema per√≤. Ora siamo in tre bibliotecari fissi, ma a volte, causa anche un atteggiamento non proprio corretto dell’utenza, la gestione diventa difficile e faticosa. Un altro elemento importante √® che restiamo aperti 38 ore la settimana, dal luned√¨ al venerd√¨, dando un servizio continuo. Per ora non vediamo la necessit√† di prolungare le ore d’apertura”.

Credo siano d’obbligo i complimenti da parte di tutti al sig. Bonelli per un altro traguardo raggiunto riuscendo a progettare, gestire ed organizzare una realt√† come questa: una cosa possibile solo con una grande esperienza, disponibilit√† e sensibilit√†, doti che certamente non gli mancano.
Torneremo nei prossimi giorni a parlare di biblioteca e di iniziative legate ad essa, approfondendo alcune tematiche.
Per ora¬Ö buona lettura.
Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG







Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
01/12/2018 06:54:00
La Biblioteca di Vobarno: finale di partita? ...e così ne scrive Gian Bonelli, lo storico bibliotecario, ponendo in dieci punti le sue perplessità sui destini dell'istituzione


06/05/2015 06:54:00
La potenzialit√† della storia ¬ęPer un futuro economico del patrimonio storico-culturale di Vobarno¬Ľ cos√¨ si intitola il progetto che verr√† presentato da Gian Pietro Brogiolo in biblioteca a Vobarno questo venerd√¨ sera

08/03/2018 07:00:00
Nuovi successi e ulteriori soddisfazioni! Anche i colleghi di lavoro presso il Comune di Vobarno desiderano augurare a Gian Bonelli “buona pensione!”

08/03/2018 06:14:00
Il Gian Otto marzo: festa della donna e quest’anno anche festa di un grande uomo

30/03/2008 00:00:00
A Odolo all'ombra delle storie Apertura straordinaria, la prima di una serie, della nuova sede della biblioteca odolese, questa domenica 30 marzo. L'appuntamento √® dalle 16 alle 19. Previsto il normale servizio da biblioteca ed un laboratorio creativo per i pi√Ļ piccini.



Altre da Vobarno
16/03/2019

La Regione e la montagna

L’assessore regionale all’Agricoltura Fabio Rolfi ha visitato la Valle Sabbia, l’abbiamo intervistato a Sabbio Chiese (2)

16/03/2019

In viaggio con Pierangelo Orizio

Serata particolarmente partecipata quella che nei giorni scorsi ha registrato la presenza di Pierangelo Orizio nella sede del Cinefotoclub Vallesabbia, a Vobarno nella casa delle Associazioni

15/03/2019

Per Lancini al primo posto le opere pubbliche

“Un’esperienza positiva, ma non priva di difficolt√†”. Cos√¨ il sindaco di Vobarno descrive il suo mandato, parlando delle emergenze degli ultimi anni nelle frazioni montane e dei numerosi interventi effettuati sul territorio. Gli abbiamo anche chiesto se si ricandider√†¬†


 

14/03/2019

Grande rivincita per le valsabbine

Le ragazze della Nuova Bstz-Omsi Polisportiva Vobarno vendicano il 3-0 sub√¨to all’andata contro il Volley Lallio con una prestazione ottima¬†

14/03/2019

¬ęVita da clown¬Ľ

Cosa si nasconde dietro al trucco di un clown? Lo scopriranno questo sabato, 16 marzo, gli spettatori dello spettacolo di Alberto Cella e Raffaello Malesci, in scena al Teatro comunale di Vobarno



11/03/2019

Valsir, Oli e Marvon, borse di studio e riconoscimenti

Lo scorso sabato sono stati premiati, presso lo spazio Valsir Expo, i collaboratori con 20 e 30 anni di servizio. Ai figli dei dipendenti la consegna delle borse di studio “Niboli Silvestro”¬†

09/03/2019

Inaugurata la panchina rossa contro la violenza

Simbolo della lotta contro il femminicidio e la violenza sulle donne, la panchina posta in piazza Corradini a Vobarno è stata inaugurata ieri pomeriggio in occasione della Giornata Internazionale della Donna  (1)

09/03/2019

Una trasferta difficile

Smuove la classifica il Vobarno, che nell’incontro di sabato 2 marzo nella trasferta bergamasca contro Mozzo perde 3-2 dopo un incontro teso e molto coinvolgente¬†

06/03/2019

L'under 18 porta a casa tre punti

Partita non troppo entusiasmante quella giocata domenica scorsa a Vobarno tra la formazione di Barghe, uscita agli ottavi del titolo provinciale, e Manerbio, terza classificata di un altro girone  (1)

05/03/2019

Giro di vite sullo spaccio

I carabinieri della Compagnia di Sal√≤ hanno intensificato l’azione di controllo sugli spacciatori. Operazioni a Odolo, Sabbio Chiese e Vobarno (15)

Eventi

<<Marzo 2019>>
LMMGVSD
123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Ro√® Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Sal√≤
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia