Skin ADV
Venerdì 22 Febbraio 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    








20.02.2019 Vobarno Provaglio VS Barghe

21.02.2019 Serle

21.02.2019 Vestone

20.02.2019 Bagolino

20.02.2019 Serle

21.02.2019 Preseglie

21.02.2019 Gavardo Valsabbia Muscoline Provincia

20.02.2019 Bagolino

20.02.2019 Gavardo Valsabbia

21.02.2019 Storo






21 Febbraio 2019, 16.00
Storo
Incontri

Bachi e cavalére

di Aldo Pasquazzo
Un’operazione di recupero della memoria quella che si terrà venerdì sera a Storo dove si parlerà della coltivazione dei bachi da seta, molto diffusa nelle campagne fino alla metà del secolo scorso

Le nuove generazioni sanno poco o niente di cavalére, bozzoli, gelsi e bachi da seta. A Storo, dove sino al 1947 quel fenomeno era assai diffuso, avendo avuto nel contempo una certa impronta nell'economia di paese, se ne parlerà alle 20,30 di questo venerdì 22 febbraio, nell'auditorium comunale di Piazza Europa.

A relazionare più persone, avanti con gli anni, ma che quella realtà, conclusa negli anni 50 prima di far posto alla coltivazione del tabacco da parte della fondazione Bleggi, l'ha conoscono non per sentito dire ma perchè l'hanno vissuta e praticata. Allora di alberi di gelsi se ne vedevano ovunque, rispetto alla rarità di adesso.

A fare da trait d'union all'interessante iniziativa, il Circolo pensionati dei Voi e l'assessorato alla Cultura che per la circostanza saranno rispettivamente rappresentati da Donato Candioli ed Ersilia Ghezzi, ai quale spetterà per la loro parte introdurre e portare i saluti dei rispettivi enti.

Per più di quattro mesi - avverte il geometra Candioli - diversi nostri anziani sono stati impegnati in una ricerca storica su bachi e cavalère, il cui ciclo produttivo durava una quarantina di giorni. Ora su quei riscontri, avvallati da ricerche conservate su alcuni testi come Parlar da Stor (edito da Giovanni Poletti ) o informazioni di prima mano raccolte nel tempo dall'insegnante a riposo Gianni Cortella, sarà possibile trarre ulteriori testimonianze in modo da comprendere raffronti e significati come somèse, scartòc, foglie di gelso e cambi di pelle da parte dei bachi”.

A moderare la serata
sarà Salvatore Giacomolli che darà la parola a Massimino e Teresina Ferretti, Luigi Poletti e Bepi Zontini.
I quattro ultraottantenni sono considerati a tutti gli effetti i veri testimoni della Storo di una volta. Parte di quei loro racconti sono già stati raccolti, catalogati e messi online dall'agenzia Capelli.

Altra testimonianza, però, arriva anche da Giovanni Grassi, un tempo vice sindaco di Storo nell'era malferiana. “Direi che le persone chiamate ha illustrare quelle esperienze sono le uniche ancora rimaste e che possono fare da testimoni di un’attività e storia di paese che molti adesso nemmeno conoscono. Ricordo che all'epoca si raggruppavano più famiglie e dentro il màstac si dava corso al processo di lavorazione .Questo avveniva in quel locale, solitamente dislocato al primo piano (màstac), considerato multiuso nelle case contadine. La pratica delle cosiddete cavalère a mes” (coltivazione in comproprietà) era assai diffusa: una famiglia metteva a disposizione le piante di gelso e l'altra invece prestava il lavoro necessario per la coltivazione”. Ancora Giovanni Grassi: “Una volta ottenuti i bozzoli con il filo di seta, si vendevano alla coop e si faceva una grande festa, e le donne per l'occasione indossavano il vestito più bello del loro misero guardaroba. Poi, ottenuti i soldi, per prima cosa si andava alla stessa Famiglia cooperativa a saldare il costo delle somèse”.

Dopo questo singolare appuntamento, il circolo dei Voi ha in programma per mercoledì 27 febbraio la presentazione del film “Funne” di Daone che all'epoca sognavano il mare mentre per il 6 di marzo sarà la volta di “Carbonai”, una serata che sarà qualificata dalla presenza di esperti del Muse, tra cui Matilde Peterlini e Luca Scoz.

In foto:
. i quattro esperti coltivatori di bachi da seta
. bachi e cavalére
Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
18/08/2015 09:33:00
Lino, Lana, Seta, Oro. Otto secoli di ricami La storia del ricamo rivive nel mezzo dell’estate a Palazzo Madama di Torino. In mostra anche un eccezionale prestito: un abito baiadera di Gianfranco Ferré totalmente ricamato in cristalli Swarovski e canottiglie


25/12/2018 07:00:00
La Grande Guerra della Nonna Angelina… e della zia Lisa È dedicato a ricordare l’anniversario della Grande Guerra, con una piccola storia familiare assai particolare ma del tutto autentica, il racconto di Natale che ci offre quest’anno Paolo Catterina

28/08/2015 09:54:00
Come combattere la diabrotica Nei giorni scorsi a Storo è giunto dagli Stati Uniti un docente dalla Purdue University per affrontare con la cooperativa Agri 90 il problema dell’insetto che attacca il mais alla radice

04/03/2016 16:47:00
La banca e l'orto Fedele alla ruralità che la contraddistingue, la Cassa Giudicarie Valsabbia Paganella organizza un doppio appuntamento propedeutico alla coltivazione dell'orto. Serate gratuite aperte a tutti


18/04/2018 06:00:00
Scossa a Storo, il racconto degli abitanti La scossa di terremoto avvertita ieri mattina a Storo non ha provocato, fortunatamente, né troppa paura né danni. Ecco alcune testimonianze



Altre da Storo
21/02/2019

«Prima gli italiani? No, prima gli sfruttati»

Questo sabato – 23 febbraio – a Storo il gruppo “Lavoratori senza confini” organizza un incontro per riflettere e confrontarsi sulla situazione del lavoro nei nostri paesi  (2)

20/02/2019

Storo, il Gran Carnevale in anteprima

La grande manifestazione, giunta quest'anno alla sua 52esima edizione, avrà inizio il 27 febbraio e animerà il Comune trentino fino al 9 marzo 

15/02/2019

Giovani attori protagonisti di un cortometraggio

Sarà presentato domenica a Tione il cortometraggio realizzato dall’associazione Noi del locale oratorio sotto la direzione del regista storese Giovanni Moneghini

14/02/2019

Riapre il «Peter Pan»

Nel giorno di San Valentino riapre i battenti lo storico esercizio di Storo. Dietro al bancone non più Fulvio e Antonella Grassi ma la giovane Simona Pirlo 

11/02/2019

Giovane capriolo in difficoltà

E’ stato segnalato più volte nel centro abitato di Darzo e non sarebbe in grado di riprendere la via per i boschi. Verrà portato al sicuro, lontano dalle vie del paese





04/02/2019

Gemellaggio nel segno dell'agricoltura

Sono venuti da Marano Vicentino per confrontarsi su come fare agricoltura e cooperazione. Ieri ad Agri 90 al gemellaggio erano una trentina


28/01/2019

Il ricordo degli internati militari

La prima iniziativa per il 90° delle Penne nere Storo è stata dedicata ai militari delle Giudicarie internati nei lager tedeschi, tappa di un percorso di recupero della memoria iniziato in questi ultimi anni

22/01/2019

Scritte nel sottopasso

Potrebbero essere presto identificati grazie alle telecamere di videosorveglianza i tre giovani che hanno imbrattato con dello spray blu le pareti di un sottopasso a Storo (2)

20/01/2019

Meteo Storo, un'assenza che si fa sentire

Era un appuntamento fisso di inizio anno per vedere com’era stato il tempo nell’anno precedente che da due anni non c’è più

Eventi

<<Febbraio 2019>>
LMMGVSD
123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia