Skin ADV
Martedì 23 Aprile 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    






Riflesso

Riflesso

di Paolo Salvadori



22.04.2019 Bione

22.04.2019 Vestone Sabbio Chiese Odolo

21.04.2019 Bagolino

22.04.2019 Garda

22.04.2019 Villanuova s/C

22.04.2019 Roè Volciano Valsabbia

21.04.2019 Vobarno

21.04.2019

21.04.2019 Villanuova s/C Valsabbia

22.04.2019 Gavardo






29 Marzo 2019, 08.00
Capovalle
L'intervista

Grandi, bilancio di fine mandato

di Cesare Fumana
Anche il sindaco di Capovalle, Natalino Grandi, termina a maggio il suo primo mandato amministrativo. Gli abbiamo chiesto un bilancio di quest’esperienza e se si ricandiderà

In occasione dell’esercitazione antincendio e di Protezione civile di domenica scorsa a Capovalle, abbiamo incontrato il sindaco Natalino Grandi che a maggio concluderà il suo primo mandato di primo cittadino, per ripercorrere l’attività di questi cinque anni.

Che esperienza è stata a fare il sindaco di Capovalle in questi cinque anni?
«Ci sono stati aspetti positivi e aspetti negativi: positivi per l'esperienza in sé, che mi ha permesso di conoscere e incontrare nuove persone e per il supporto della gente; l'aspetto negativo è l'eccessiva burocrazia che richiede ogni pratica amministrativa per realizzare i progetti, con il conseguente prolungamento dei tempi di realizzazione delle opere».

Quali sono le opere principali che avete realizzato?

«La principale, ancora in corso di completamento per le suddette lungaggini burocratiche, è la messa a norma della scuola primaria dal punto di vista antisismico e dell’efficientamento energetico con un nuovo isolamento termico; poi un nuovo parcheggio davanti al municipio; l'illuminazione di un tratto di Provinciale in località San Rocco; la sistemazione di alcune strade agro-silvo-pastorali, ed ora stiamo concludendo il progetto per la riqualificazione antisismica del Municipio».

Come sono stati i rapporti con la minoranza?
«I rapporti sono stati buoni, non ci sono state particolari discussioni, forse un po' più all'inizio, ma poi si è dimostrata collaborativa».

Quali sono state le difficoltà di amministrare un piccolo Comune come Capovalle?
«Le difficoltà principali sono dovute alla carenza di risorse, con i trasferimenti statali che negli ultimi anni sono diminuiti per i Comuni. Nonostante questo, siamo riusciti comunque a mantenere i servizi principali, in particolare il servizio di trasporto degli alunni della materna e a dare i contributi per il trasporto degli alunni delle medie e della scuola dell'obbligo».

Quanti sono gli abitanti di Capovalle?

«I residenti sono 368, ma gli abitanti attuali sono più di 400, perché alcuni hanno la residenza in altri Comuni».

Ci sono stati ripercussioni dovute alla crisi degli anni passati?
«Per fortuna non in modo particolare, e come Amministrazione comunale non ne abbiamo risentito, ma a Capovalle ci sono molti artigiani, piccoli imprenditori, lavoratori autonomi che sicuramente avranno sofferto un po’, ma se la sono cavata. Come Comune, negli anni passati, abbiamo avuto tre lavoratori in cassa integrazione impegnati nei lavori socialmente utili».

Nonostante il paese sia piccolo, c’è una vivace presenza associativa.
«Sì, ci sono diverse associazioni che sono di supporto anche all'amministrazione comunale, a partire dalla Protezione civile e all’antincendio boschivo. Poi il gruppo sportivo, gli alpini, l'associazione Museo Reperti Bellici, la biblioteca che si occupa sia di iniziative culturali sia per i bambini.
D'estate riusciamo anche organizzare degli eventi per i turisti. Il nostro paese di montagna con il suo paesaggio, il monte Stino, con i resti delle trincee, e le stupende vedute sul lago d’Idro attraggono numerosi turisti di passaggio. Sullo Stino c’è un rifugio comunale dato in gestione, realizzato proprio a scopo turistico».

Si ricandiderà alle prossime elezioni?
«Sì, mi ripresenterò con il gruppo attuale e con qualche giovane che siamo riusciti a coinvolgere: la loro presenza serve per dare nuovo slancio e nuovo entusiasmo».

Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
11/04/2019 08:00:00
Zanotti, bilancio di fine mandato Abbiamo chiesto al sindaco di Bione di riassumerci l’operato di questo suo primo mandato amministrativo e se si ripresenterà alle prossime elezioni

26/04/2014 14:11:00
Testa a testa a Capovalle Rizzi non si ripresenta per il secondo mandato. In lizza Flavio Carretta per "Capovalle Tricolore" e "Tutti per Capovalle" con Natalino Grandi


03/04/2019 09:28:00
Per Prandini priorità ad ambiente e istruzione Il sindaco di Casto, alla fine del suo primo mandato amministrativo, traccia un bilancio di questi cinque anni alla guida del paese. Gli abbiamo chiesto se intende ricandidarsi 

27/05/2014 09:27:00
Natalino Grandi primo cittadino di Capovalle Il nuovo sindaco del piccolo paese montano valsabbino è il candidato della lista Tutti per Capovalle

23/03/2019 08:00:00
Zanardi: «Cinque anni impegnativi e importanti» Abbiamo incontrato il sindaco di Villanuova sul Clisi per tracciare il bilancio di questo mandato amministrativo che giunge a conclusione e chiedergli se si ricandiderà



Altre da Capovalle
25/03/2019

Alla rincorsa di un piromane

Grande dispiegamento di uomini e mezzi ieri mattina a Capovalle per alcune prove di soccorso che hanno visto in campo le squadre dell’antincendio boschivo e quelle della Protezione civile

12/03/2019

Dieci anni di «Fom filò»

Il grande traguardo raggiunto dal gruppo di ritrovo per gli anziani di Capovalle, fondato nel 2009 dall’allora sindaco Osvaldo Graziotti, si festeggia domani – mercoledì 13 marzo – in oratorio 

17/12/2018

I 50 di Roberta

Tantissimi auguri a Roberta di Capovalle che proprio oggi, lunedì 17 dicembre, compie i suoi primi 50 anni

14/12/2018

Poste rilancia nei piccoli Comuni

Anche una rappresentanza di amministratori valsabbini a Roma per l’incontro di Poste Italiane per presentare nuovi servizi nei Comuni sotto i 5 mila abitanti (2)

01/12/2018

Un nuovo servizio, con Auser

Lunedì 26 novembre c’è stata festa a Idro presso la sede dell’associazione Auser Idro Capovalle per l’arrivo della macchina che servirà per i servizi che Auser offre alla popolazione

19/11/2018

Denunciati tre bracconieri

È l’esito di tre distinti controlli effettuati domenica fra Valsabbia e Valtrompia dagli agenti della Polizia Provinciale di Vestone (12)

08/11/2018

Nei guai in alta valle cacciatori vobarnesi e di Lumezzane

Fra le prede, cacciata contro le regole, anche una giovane femmina di capriolo
(28)

29/10/2018

Scuole chiuse? Ecco quali

Ecco le scuole che siamo certi saranno chiuse questo martedì in Valle Sabbia. Per le altre non abbiamo ricevuto comunicazione alcuna

21/10/2018

Il bracconiere pentito

Antonio Rizzardini, di Roè Volciano, dopo una vita intera trascorsa a dare sfogo alla sua passione venatoria in modo  spesso illecito, sembra pentirsi e chiede di potersi iscrivere al WWF (9)

14/10/2018

Trovato con richiami vivi proibiti

A individuarli gli agenti della Polizia Provinciale del Distaccamento di Vestone in un deposito attrezzi a Capovalle. Nei guai un imprenditore recidivo di Idro

Eventi

<<Aprile 2019>>
LMMGVSD
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia