Skin ADV
Mercoledì 22 Febbraio 2017
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]



 
    


Primavera in anticipo

Primavera in anticipo

di Samuele Bianchi



20.02.2017 Villanuova s/C Roè Volciano

21.02.2017 Agnosine

20.02.2017 Bagolino Valsabbia

20.02.2017 Agnosine

21.02.2017 Valsabbia

21.02.2017 Vestone

21.02.2017 Pertica Alta

20.02.2017 Bione

21.02.2017 Vestone

20.02.2017 Giudicarie






17 Febbraio 2017, 08.16
Idro Vestone Bagolino Anfo Valsabbia
Fondi ex Odi

Per Valsabbia e Valvestino più di 46 milioni di euro

di Val.
Quella che era una proposta di ripartizione dei fondi per i Comuni confinanti, per Idro, Bagolino e Valvestino, ieri a Nozza è diventata accordo

L'accordo è stao siglato prima dal presidente del fondo, l’onorevole De Menech, collegato in videoconferenza insieme al presidente della Provincia Pier Luigi Mottinelli, poi da tutti gli altri “attori” interessati presenti nella sede della Comunità montana.

Più di 46 milioni di euro.
La parte del leone, per più di 32 milioni di euro, la farà il tunnel per avvicinare a Trento la Valvestino.
Il resto servirà per rendere più accessibili gli accessi a Bagolino, al Maniva e al Gaver; per la riqualificazione della Rocca d’Anfo, per un nuovo accesso all’abitato di Idro e per favorire il sistema turistico locale.

«Una nuova modalità per la gestione di questi fondi che non ha previsto l’apertura di bandi, ma una regia che ha voluto condividere le scelte col territorio» ha tenuto a precisare il sottosegretario Ugo Parolo.

«Un modello con cui lavorare anche in altri ambiti, che mira per davvero a favorire la presenza dell’uomo in montagna – ha detto il presidente comunitario Giovanmaria Flocchini -, secondo l’intendimento di Marco Scalvini, recentemente scomparso, il primo a perorare la causa dei Comuni di confine».

«Hanno vinto i sindaci e le esigenze vere del territorio, bisognosi di infrastrutture per potersi sviluppare adeguatamente» hanno condiviso i sindaci di Bagolino e di Idro.

Ecco, nel dettaglio, i contenuti dell'intesa.
 
Interventi per il potenziamento infrastrutturale
 
Realizzazione del collegamento in galleria Trentino-Valvestino. 
Il progetto prevede la costruzione di una galleria stradale a senso unico alternato che collega il territorio di Valvestino e Magasa con le Valli Giudicarie.
Costo dell'opera 32.400.000 euro così coperti: 18.792.000 Fondo ex ODI, 6 milioni Provincia autonoma di Trento, 4 milioni Regione Lombardia, 1,5 milioni a testa per i Comuni di Magasa e Valvestino, 608.000 euro Fondo Comuni di Confine. Il collegamento sarà progettato e realizzato dalla Provincia autonoma di Trento. 
 
Sistemazione della strada comunale Bagolino-passo Maniva, di importanza turistica, con interventi di allargamento e realizzazione di piazzole di scambio, installazione di barriere di protezione nei tratti più esposti, rifacimento della pavimentazione, realizzazione di una rotatoria. 
Costo di progetto 3.800.000 euro coperti per 3 milioni dal Fondo Comuni di Confine e il rimanente da economie complessive.
 
Revisione della viabilità principale lungo la bretella tangenziale di variante alla SS 669 realizzata a sud di Bagolino con rifacimento di due rotatorie e rettifiche di alcuni tratti in strettoia. 
Costo delle opere previste 1.600.000 euro a carico del Fondo Comuni di Confine (600.000 euro) e della Provincia di Brescia (1 milione).
 
- Sistemazione e messa in sicurezza del collegamento pedonale lungolago tra il paese di Anfo e la Rocca. 
Si prevedono la costruzione di un ponte pedonale a superamento della strada provinciale del Caffaro per collegare la zona lungolago, il percorso pedonale e i parcheggi esistenti con il compendio della Rocca, la messa in sicurezza della Batteria Statuto oggi ridotta ad un rudere, il consolidamento e la valorizzazione delle mura difensive sul lungolago, dei percorsi, zone a prato con realizzazione anche di alcune aree pic-nic. 
Costo dei lavori 1.495.000 euro coperti da Fondo Comuni di Confine.  
 
Realizzazione di un nuovo ingresso viario nel paese di Idro, intervento rientrante nella riqualificazione dell'intera area a vocazione turistica del lago d'Idro permettendo la soluzione al problema di viabilità provinciale della SP 237 del Caffaro.
 
Coordinamento nella gestione della risorsa idrica
 
Provincia autonoma di Trento e Regione Lombardia concordano sulle modalità di regolazione del lago d'Idro derivanti dalla sperimentazione attuata e fissate nel Regolamento del 2002, regolazione per la quale i due enti si avvarranno di un Regolatore idraulico (nominato dalla Regione Lombardia in accordo con la Provincia di Trento). 

Nel periodo intercorrente dall'avvio dei lavori delle nuove opere di regolazione per le parti direttamente interferenti con i livelli idrici lacustri e la loro conclusione, il coordinamento tra l'utilizzazione idroelettrica de concessionario Alto Chiese e il Commissario Regolatore per il lago d'Idro e il bacino del fiume Chiese, avverrà, nel periodo primavera-estate, sulla base di un protocollo operativo temporaneo. 
L'accordo prevede l'impegno da parte della Regione Lombardia ad ultimare le opere entro la fine del 2020.
 
Impegni programmatici per interventi di fruibilità turistica
 
Regione Lombardia, Provincia di Brescia e Provincia autonoma di Trento si impegnano a promuovere il percorso ciclopedonale ad anello, lungo poco meno di 24 chilometri, sul periplo del lago d'Idro
La nuova ciclopedonale andrà ad integrarsi con la rete trentina realizzata dalla Comunità delle Giudicarie e consentirà di incrementare la fruibilità del lago e delle sue rive potenziandone l'attrattività turistica. 
Costo di progetto 10.018.000 euro coperti dal Fondo Comuni di Confine. 
Si prevede che l'opera sarà ultimata entro il 2023.
 
Quanto costa l'acqua delle dighe Bissina e Boazzo.
L'esecuzione del percorso ciclopedonale e la corresponsione degli oneri per la galleria stradale Trentino-Valvestino liberano la Regione Lombardia dall'eventuale corresponsione dell'indennizzo collegato alla gestione straordinaria degli invasi Alto Chiese atta a sopperire al mancato volume invasabile nel lago d'Idro. 

.in foto: il momento della firma.

 






 

Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG





Commenti:

ID71051 - 17/02/2017 11:05:06 (robvi) Ho letto bene ?
"GALLERIA STRADALE A SENSO UNICO ALTERNATO" ??? Ma sono fuori ?


ID71055 - 17/02/2017 12:43:28 (Ernesto)
io non capisco l'utilita di quel ,,buco a senso unico,,,,,,,


ID71057 - 17/02/2017 13:01:56 (Bagosso)
Come ha detto il Sindaco di Bagolino, un ricordo grato va indirizzato a Marco Scalvini che per primo e con grande forza ha creduto nella possibilita' di creare queste nuove risorse che si stanno rivelando super-preziose per le nostre asfittiche comunita'


ID71058 - 17/02/2017 15:43:54 (griso) Condivido
Condivido in pieno il pensiero di (Bagosso), grande intuizione fu stata quella del compianto Sindaco di Bagolino, Marco Scalvini.


ID71067 - 17/02/2017 18:53:13 (Giacomino) Concordo
con il Sindaco di Bagolino



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
29/07/2016 07:00:00
Pioggia di fondi ai Comuni di confine Viabilità, riqualificazione urbana, ristrutturazione di edifici pubblici fra i progetti finanziati dal Fondo Comuni Confinanti per Bagolino, Idro, Anfo con l’aggiunta del tunnel per la Valvestino

03/02/2007 00:00:00
Proposta di Arrighini per distribuire i fondi Proposta del consigliere provinciale Giulio Arrighini in merito ai 10 milioni di euro stanziati dal governo per i Comuni confinanti con le Province di Trento e di Bolzano, ritenuti svantaggiati rispetto a quelli della Regione autonoma.

03/10/2012 07:00:00
Fondi di confine Sono stati assegnati ai Comuni confinanti con le Regioni a Statuto autonomo i fondi "Lanzillotta-Scalvini" degli anni fra il 2008 e il 2011.

02/12/2015 08:54:00
Lago, Rocca e viabilità Quarantanove milioni di euro. Serviranno per dotare la Valvestino di una via veloce verso il Trentino, a migliorare la viabilità nei Comuni di Bagolino e di Idro, per stabilire una nuova tappa nel recupero della Rocca d’Anfo e per la questione dei livelli


03/12/2009 07:00:00
Ottanta milioni per i Comuni di confine Nell’accordo fra le Province autonome di Trento e Bolzano con il Governo in vista della Finanziaria sono previsti fondi da queste Province per i comuni confinanti di Lombardia e Veneto.



Altre da Anfo
17/02/2017

Livelli del lago: escursione a 1,30

Escursione del lago contenuta durante la realizzazione delle opere di regolazione. Nulla osta perchè così possa essere anche a lavori terminati. VIDEO (65)

06/02/2017

Malachia De Cristoforis e gli ospedali da campo nel 1859

“Mentre rispettiamo i trattati non siamo insensibili al grido di dolore che da tante parti d'Italia si leva verso di noi”. Così, il 10 gennaio 1859, Vittorio Emanuele II, monarca del Regno di Sardegna si rivolse al Parlamento piemontese

29/01/2017

Bandiera bianca

Dura presa di posizione da parte della minoranza di Anfo in merito alla nascita della nuova associazione culturale che intende occuparsi di Rocca e di Lago (1)

28/01/2017

Per valorizzare il Lago e la Rocca d'Anfo

Egregio direttore, innanzitutto ci presentiamo siamo dei cittadini nativi, domiciliati e residenti ad Anfo e simpatizzanti della Rocca d’Anfo e del lago d’Idro..
(2)

23/01/2017

Mozione di sfiducia

In attesa che i propositi del prefetto di destinare 6 profughi e non di più ai Comuni che accetteranno di occuparsene, fra i quali ci sarebbe anche Anfo, la minoranza con Mabellini attacca e si mette a raccogliere firme. Obiettivo: sfiduciare il sindaco (29)

17/01/2017

Dei costi e dei benefici

Sotto la lente dei 5Stelle, con un'interrogazione a risposta scritta del consigliere provinciale per Trento Filippo Degasperi, il tunnel che dovrebbe unire Valvestino e Bondone, ma anche le decisioni prese in merito all'utilizzo sull'Eridio dei Fondi ex-Odi (7)



16/01/2017

Avviso pubblico dal Comune di Anfo

Pubblichiamo a norma di legge un avviso pubblico del Comune di Anfo relativo all'avvio del procedimento per la redazione della Variante n.1 agli atti del Pgt vigente

13/01/2017

Spalatori volontari

Una dozzina, dotati di pale buone per spalare la neve, si sono presentati spontaneamente in paese ed hanno cominciato a ripulire le strade di Anfo (18)

13/01/2017

Anfo attende

Nonostante le ripetute promesse al sindaco di Anfo i profughi al Tre Casali ci sono ancora tutti. Smentite invece le voci che indicavano 18 nuovi arrivi in quel di Vobarno (2)



07/01/2017

Livelli del lago, partita ancora aperta

Le precipitazioni sono scarse, il lago d'Idro riesce ad ogni modo a garantire il minimo deflusso vitale al fiume Chiese. Coi lavori per le nuove opere di regolazione al via, quella dei livelli, è una partita ancora tutta da giocare (64)

Eventi

<<Febbraio 2017>>
LMMGVSD
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia