04 Agosto 2020, 09.33
Idro Bagolino Anfo Valsabbia
Progetti

Una ciclopedonale per l'Eridio

di val.

Un tracciato sicuro per ciclisti e pedoni per girare attorno al lago. Un progetto ormai storico e futuristico insieme, che con gran fatica comincia a prendere corpo


Di pista ciclabile sul lago d’Idro, capace di congiungere le ottime realizzazioni trentine con le tracce già presenti nella media Valle Sabbia e poi in pianura, se ne parla da tempo.

«E da tempo ci stiamo anche lavorando, in un dialogo continuo coi Comuni lacustri di Idro, Anfo e Bagolino – afferma il presidente della Comunità montana Giovanmaria Flocchini -, ma anche con Regione Lombardia e col Trentino, perché certe opere abbisognano anche di risorse».

In dirittura d’arrivo, con un progetto appunto della Comunità montana di Valle Sabbia già finanziato da Regione Lombardia, ci sarebbe il tratto di circa sei chilometri fra Ponte Caffaro ed Anfo.

I lavori prenderanno il via
subito dopo la conclusione di quelli previsti sullo stesso tratto per la realizzazione del collettore fognario, che verrà realizzato da A2A e Ato con un investimento di 5 milioni di euro.
Altri 3 milioni serviranno per costruirci sopra la ciclopedonale e 2,5 di questi ce li metterà Regione Lombardia.

«La realizzazione delle due opere, collettore e ciclabile, viene rallentata da continui ricorsi di privati cittadini in merito ad alcuni espropri di terreno – afferma il sindaco di Anfo Umberto Bondoni -. Speriamo di riuscire a completarle entro il mandato (Bondoni è stato eletto nel 2016 ndr.), altrimenti toccherà a qualcun altro».

Il 2021, ci dicono in Comunità montana
, potrebbe essere l’anno buono almeno per cominciare.
Il disegno complessivo, resta quello di realizzare un’opera che permetta di girare in tutta sicurezza a piedi o in bici tutto attorno al lago.

A questo proposito c’è da segnalare l’opportunità persa negli anni scorsi, quando Anfo è stato unito a Idro dal collettore dei reflui e l’ipotesi che sembrava cosa fatta di farci sopra la ciclabile è naufragata: i terreni interessati infatti, per accordi pregressi, dopo gli scavi sono stati restituiti ai legittimi proprietari.

Dall’altra parte del lago, dopo il tratto di ciclopedonale fatto realizzare dall’amministrazione comunale di Idro fra le frazioni Lemprato e Vantone, rimangono da raggiungere Vesta, ma anche da unire la più remota delle frazioni idrensi con Baitoni.

Qui ci sono da superare i sette chilometri e passa di “Corna delle Sasse”
, con parete a strapiombo, problemi tecnici a non finire e costi enormi da sostenere.
Un progetto quest’ultimo che sarebbe comunque “nelle corde” delle amministrazioni trentine, che negli anni più recenti sembra stiano guardando al lago d’Idro e al suo sviluppo in chiave turistica con un certo riguardo.

.in foto: i lavori di collettamento fra Anfo e Idro




Vedi anche
30/07/2016 07:10

Più vicina la ciclabile del lago Coglie subito la palla al balzo della dispobilità trentina il presidente della Comunità montana Flocchini per promuovere un incontro col nuovo sindaco di Anfo e il responsabile di A2A Ciclo Idrico per riprendere in mano il progetto della pista ciclabile dell’Eridio sopra il collettore fognario

28/07/2016 07:42

Una ciclabile per il lago Un Ordine del giorno proposto dai 5 Stelle impegna la Provincia autonoma di Trento a valutare, ai fini del finanziamento con fondi Odi, i progetti valsabbini per una ciclabile in riva occidentale dell'Eridio

03/07/2019 06:54

La ciclabile del Baremone Si fa tanto parlare della ciclabile attorno al lago d'Idro come attrattiva turistica per rilanciare l'area. In realtà, così scrive Gianfranco Seccamani, una ciclabile da queste parti c'è già, bella che pronta

09/11/2012 07:50

«Ci hanno ascoltati» C'era attesa intorno al lago d'Idro per gli esiti della trasferta romana di alcuni amministratori, accompagnati dai rappresentanti delle associaizoni che si occupano di tutela dell'Eridio

18/03/2013 07:21

SILMAS e il Lago d’Idro Due anni di studio sul lago d'Idro hanno evidenziato alcune problematiche e messo le basi per ulteriori approfondimenti. Elena Bini: Dove si pu doveroso intervenire subito



Altre da Anfo
01/08/2020

Ma quale amministrazione pinocchiesca

Il sindaco di Anfo Umberto Bondoni e la maggioranza che lo sostiene, rispondono con una lettera alle accuse di immobilismo e false promesse lanciate dal consigliere dimissionario Oscar Zanardi

31/07/2020

Due tappe valsabbine per Brescia Buona Festival

Si svolgeranno anche in Valle Sabbia due eventi di questa prima edizione della rassegna promossa da Fondazione ASM e dalle cooperative sociali che aderiscono alla rete di “Brescia Buona”, per la direzione artistica di Cieli Vibranti

25/07/2020

Alla Rocca d'Anfo per una nuova convenzione

Visita istituzionale in Valsabbia dell’assessore alla Cultura e all’Autonomia di Regione Lombardia Stefano Bruno Galli, in vista di un nuovo programma di valorizzazione della fortezza napoleonica

22/07/2020

«Amministrazione pinocchiesca, mi dimetto»

Prima vicesindaco, poi semplice consigliere, Oscar Zanardi ora si dimette dall’Amministrazione comunale di Anfo. Pubblichiamo la lettera consegnata in municipio ed alcune sue precisazioni

09/07/2020

Cacciatori e Alpini, connubio perfetto per l'ambiente

Due giornate di lavoro per ripulire e sistemare l’area verde ad Anfo in località Gatole a Baremone

04/07/2020

Sull'Eridio a gonfie vele

Con alcune accortezze per ottemperare al distanziamento, è ripartita anche l’attività del Circolo Vela Eridio di Anfo

03/07/2020

Sconti e promozioni per i turisti

Anche quest’anno la Comunità montana di Valle Sabbia ripropone l’iniziativa di valorizzazione della rete dei servizi e dei ristoranti per i visitatori della Rocca d’Anfo. L’adesione entro oggi, venerdì 3 luglio

02/07/2020

Torna la «Rocca by Night»

Dopo il successo dello scorso anno, tornano anche in quest'estate 2020 le visite serali in occasione delle notti di plenilunio, con alcune modifiche dovute al post Covid -19

21/06/2020

(E)state in Rocca, aperta la stagione 2020

Presentate in anteprima, ieri mattina, le novità della fortezza napoleonica di Anfo, che nonostante il ritardo causato dall'emergenza coronavirus riapre ai visitatori con nuovi imperdibili tour

19/06/2020

Rocca d'Anfo, si alza il sipario sulla nuova stagione

Doppia inaugurazione questo sabato alla fortezza napoleonica con il via alle visite guidare e l’apertura del nuovo ufficio informazioni turistiche presso la Caserma Zanardelli