Skin ADV
Sabato 07 Dicembre 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


In collaborazione con:

 

MAGAZINE


LANDSCAPE



05 Dicembre 2019, 07.41

Eco del Perlasca

Èn "Mes" ale beghe

di Tommaso Franzoni
Il Mes è in discussione da giorni, ma non si conosce nulla a riguardo, scopriamo insieme cos’è, come funziona e le posizioni da parte di chi ci governa

Il Mes, acronimo di Meccanismo Europeo di Stabilità, è stato introdotto all’interno dell’Eurozona nel 2012, per creare una tecnica che consenta a Stati in crisi di approfittare di prestiti, pagandone un basso interesse.

Negli ultimi giorni, il termine è arrivato nelle prime pagine delle più importanti testate giornalistiche grazie ad un turbolento scontro iniziato a parole e finito in pugni e calci nella sede della Camera.

La discussione è iniziata grazie alla modifica del Mes, che ha esteso l’idea di un fondo unico di risoluzione, per finanziare le banche europee in fallimento, comportando un costo complessivo di 60 miliardi.

Ovviamente, i protagonisti della politica italiana si sono espressi sull’argomento, rilasciando in certe circostanze molte fake news, già smentite con dati di fatto, ad esempio, la più celebre: “L’Italia darà al Mes 120 miliardi di euro per donarli alle banche tedesche”, frase con tanto di post su instagram del “Capitano” Matteo Salvini, che, come sempre, ci protegge dai poteri forti.

Il Mes conta “solo” 80 miliardi di euro
, nella quale le nostre casse hanno versato quasi 14,4 miliardi (18%), mentre quelle tedesche circa 21,6 miliardi (27%), cifre lontane da quelle dette dall’ex Ministro, che aggira la situazione, giocando con le regole su cui i manager del Mes possono giovare.
Questi manager infatti possono richiedere denaro agli stati membri fino a circa 700 miliardi di euro, dei quali ogni paese dell’Eurozona è responsabile di una percentuale proporzionata in base al proprio Pil. Situazione che non si verificherà mai, dato che rischierebbe di aggravare le situazioni politiche e sociali all’interno delle zone dove circola l’euro.

Questo sistema è sempre stato molto criticato dalle banche
, in quanto rovina potenziali loro situazioni di guadagno, dato che anch’esse acquistano titoli di stato, con interessi ben diversi da quelli del Mes.
Questo sistema è già stato sperimentato con alcuni Stati, come Grecia, Irlanda, Portogallo, Spagna e Cipro, dando loro in aiuto un totale di 295 miliardi di euro.

Il ricavato, grazie agli interessi, ammonta a circa 238 milioni, di cui all’Italia spetta il 18%.
Valutando il pagamento del tasso di interessi sulla somma di 14 miliardi di euro risalente al 2013, ovvero di 237 milioni, secondo uno studio ISTAT, l’Italia oggi, grazie al Mes, pagherebbe 189 milioni di euro, 48 in meno.

Il movimento cinque stelle, ha dimostrato la solita “unione”, con la formazione di due lati opposti: Conte, che spinge con il PD per l’avvio della procedura per la modifica del Mes e l’asse Di Maio-Di Battista che, come Lega e FdI, spinge per un totale cambiamento del Mes.

La Lega attacca le banche, ma aiuta i loro interessi
opposti a quelli dello Stato, dato che, bloccando il Mes, favorirebbe guadagni di banche, a differenza di ricavi nazionali e 60 milioni di salvagente in un eventuale Titanic finanziario.

Tommaso Franzoni

Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG









Vedi anche
01/02/2018 09:10:00
Questa VAR non va Funziona a ritmo alterno, o meglio, spesso non funziona o non viene proprio chiamata in causa. Sono diverse e discordanti le opinioni riguardo al suo utilizzo. C’è di certo che di Video Assistant Referee si parla tanto e tanto ancora se ne parlerà

16/12/2011 12:00:00
Un occhio agli impianti a gas Le precauzioni da prendere per il mantenimento sicuro di un un impianto domestico che funziona con gas metano o con gpl, con particolare riguardo a una periodica manutenzione degli apparecchi

08/12/2014 11:30:00
Essere altro da sé significa essere nulla 1.1 A differenza della scienza che presuppone l’esistenza di un mondo, la filosofia lo mette in continua discussione.


22/10/2016 07:47:00
Esperienza di vita a San Patrignano Due giorni a San Patrignano, in occasione del 'We free days', per imparare a credere nei propri sogni. E' l'esperienza condotta nei giorni scorsi dai ragazzi del Perlasca 


08/02/2016 06:26:00
Genitori omosessuali: figli disturbati? L’animata discussione sulle unioni civili sta alimentando un dibattito utile sull’omogenitorialità, ma a volte confusivo perché viziato da molti pregiudizi e da deformanti posizioni ideologiche



Altre da Eco del Perlasca
04/12/2019

La nuova frontiera degli investimenti

Tutti abbiamo sentito parlare di "criptovalute", ma cosa sono e perché sono così conosciute? Oggi vedremo come mai sono diventate uno degli argomenti centrali riguardanti la tecnologia


28/11/2019

Nonni 4.0? a Bione sì

Di solito si dice che i nonni siano “nonni” proprio perché appartengono ad un’altra epoca, quella “giurassica”, quella in cui si comunicava solo con le letterine scritte in bella grafia o si parlava con il telefono a muro. Insomma quelli che non sanno comunicare! Con gli smartphone, intendo


26/11/2019

Significato ed importanza dell'arte

Da sempre l’uomo si esprime con l’arte, ma oggi è ancora capace di apprezzarla? Vi dico cosa ne penso


23/11/2019

Primo posto all'Alberti di Bormio

Gli studenti valtellinesi hanno vinto a Idro la finale di un prestigioso Concorso Agroalimentare-Caseario, contro i colleghi del Perlasca detentori del titolo nel 2018

11/11/2019

Un calcio al razzismo

Sono tante le forme di razzismo che possono colpire l’uomo, innescando discriminazioni sociali a danno di gruppi interi di persone. Il caso Balotelli e non solo


27/10/2019

Il concorso dei Maestri del Lavoro premia due studenti Valsabbini

Per la scuola secondaria di primo grado la gavardese Sara Filippini e per le superiori Rodrigo Ezequiel Passerini dell’Istituto di Idro

18/10/2019

Il coraggio di essere liberi

A Barbaine di Pertica Alta, in occasione della commemorazione dei parigiani caduti per mano fascista, come ogni anno ha preso la parola anche uno studente del Perlasca

04/10/2019

Emozioni mediche

Da ormai decine, se non centinaia, di anni nel mondo della medicina esiste una grande discussione che non si è ancora risolta: i medici e le loro emozioni

13/07/2019

Organi di... zucchero

Dal nome potrebbe sembrare quasi come uno scherzo di “buon” gusto, invece è una tra le più moderne (e sperimentali) tecniche per ricreare organi e tessuti partendo, appunto, dallo zucchero

11/07/2019

Pagare poco, pagare tutti

Siamo davvero così sicuri che il problema fondamentale dell’Italia attuale sia l’immigrazione? Il divario fra ricchi e poveri non interessa più a nessuno?

Eventi

<<Dicembre 2019>>
LMMGVSD
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia