Skin ADV
Sabato 24 Febbraio 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    


Primavera invernale sul Tesio

Primavera invernale sul Tesio

di Cristina Pellizzoni



22.02.2018 Vallio Terme Val del Chiese

22.02.2018 Valsabbia Muscoline

23.02.2018 Vallio Terme Garda

22.02.2018 Gavardo

23.02.2018 Idro Bagolino Anfo Lavenone Valsabbia

22.02.2018 Vestone

22.02.2018 Anfo Valsabbia

23.02.2018 Val del Chiese Storo

23.02.2018 Valsabbia Provincia

22.02.2018 Barghe






23 Febbraio 2018, 09.18
Idro Bagolino Anfo Lavenone Valsabbia
Eridio

Cantiere a fine estate

di Ubaldo Vallini
La lunga fase progettuale per dotare il lago d'Idro di nuove opere di regolazione sarebbe arrivata al dunque e i tecnici prevedono di aprire i cantieri per la fine di questa estate

«Non tocca a me stabilire una tabella di marcia perché i lavori sono in carico ad Infrastrutture Lombarde, ritengo però verosimile che verso la fine dell’estate oppure subito dopo - così recheremmo meno disturbo anche alla stagione turistica - i lavori per la realizzazione delle nuove opere di regolazione del lago d’Idro potranno cominciare».

Così Dario Fossati, geologo, dirigente e massima autorità tecnica dell’Unità Organizzativa Difesa del Suolo in seno a Regione Lombardia.

Un po’ in ritardo rispetto a quanto era stato previsto negli anni scorsi.
«E’ sempre difficile prevedere prima quanto tempo ci vorrà per arrivare all’apertura dei cantieri in opere come queste – afferma Fossati -. Nel caso specifico abbiamo dovuto attendere che, su disposizione ministeriale, il Politecnico di Milano elaborasse un modello fisico per vedere se i calcoli teorici erano corretti e se era il caso di migliorare il progetto».

Novità dalle prove effettuate in laboratorio, che richiedono una modifica del progetto definitivo dell’opera, sono effettivamente arrivate.
«La galleria di scarico che prevede una portata di 330 metri cubi al secondo dovrà avere un diametro leggermente più ampio e dovremo modificare leggermente anche l’opera di presa.
Questo perché le prove hanno mostrato punti di pressione eccessiva all’interno del tunnel – conferma Dario Fossati -. Qualche altra modifica sarà necessaria per limitare la velocità dell’acqua quando rientra nel Chiese».

Questo farà perdere altro tempo?
«Per adeguare il progetto esecutivo, verificarlo ulteriormente e procedere a nuove autorizzazioni, non ci vorranno più di 60 giorni – afferma il tecnico -. Teniamo anche conto del fatto che queste modifiche non comporteranno variazioni economiche e questo è un problema in meno».

Poi il lago sarà regolato con un metro e 30 di escursione, come si è riusciti a fare in questi ultimi anni?

«Abbiamo sempre detto che la regola di gestione del lago non ha nulla a che fare con le opere di regolazione, che invece devono garantire in caso di piena la sicurezza dei territori attorno e a valle del lago» ha concluso Fossati.

.la foto è di Simonetta Lombardi.



Che poi ha precisato: «Quel metro e 30 è stato ottenuto a discapito dei volumi da garantire alle concessioni irrigue e con rilasci d’acqua dal Trentino che sono costati parecchio. Sarà difficile confermare quella minima escursione anche nei prossimi anni».

Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID75299 - 23/02/2018 11:58:26 (Baldo degli ubaldi)
Siamo sicuri o è l'ennesimo proclamo?


ID75305 - 23/02/2018 16:32:14 (Giacomino) Qualcuno è in grado
di dirci qualcosa circa la nuova Vestone Idro? se lo sa parli ora o taccia per sempre


ID75309 - 23/02/2018 23:21:20 (blb) 3,25!
non sono passati molti mesi quando in merito all'accordo sul nuovo ingresso a febbraio dell'anno scorso si dibatteva sul fatto che quell'accordo contemplava senza via di scampo una conferma della futura regolazione del lago a 3,25 mt come sancito nel 2002 ... Ubaldo non sembravi persuaso di questa cosa... Mi sembra che il sig Fossati e regione lombardia abbiano le idee chiare invece....


ID75310 - 23/02/2018 23:26:34 (blb) poi
ci si lamenta di 5 giorni di mancato DmV, mentre i lavori di posa del condotto fognario sono fermi da un anno per posizionare il tubo sotto 3,5 mt dall'alveo per dare spazio alla savanella e nessuno dice niente. Come lamentarsi per una piccola sbucciatura di un dito mentre si sta per essere travolti da un treno...


ID75311 - 23/02/2018 23:45:11 (blb) per chi non conosce:
"savanella" e' quel canale previsto (fin dall'inizio nella progettazione preliminare ) dalle opere del lago scavato nell'alveo alla fine del lago con lo scopo di farne fuoriuscire l'acqua ad un livello piu' basso (almeno 1,2 mt)



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
03/08/2016 07:00:00
Turismo e viabilità, nuovi fondi dalla Regione Ulteriori fondi per la Valle Sabbia e un’opera di coordinamento da parte di Regione Lombardia per i progetti di valorizzazione in chiave turistica, per la viabilità e per opere di regolazione del lago d'Idro

14/11/2016 09:15:00
Ecco l'accordo sull'Eridio Accordo sottoscritto fra Regione Lombardia e Provincia di Trento, da noi anticipato settimane fa. Fissate le nuove regole per l'utilizzo dell'acqua del lago a scopo irriguo, prevista la costruzione di nuove opere di regolazione, di un percorso ciclopedonale e del collegamento in galleria con la Valvestino

07/03/2017 15:44:00
Livelli del lago: parla Gilmozzi L'assessore all'Ambiente della Provincia Autonoma di Trento, Mauro Gilmozzi, ha invitato la Regione Lombardia ad un tavolo che coinvolge tutti gli attori del territorio per la revisione del regolamento di gestione del lago datato 2002

07/01/2017 08:05:00
Livelli del lago, partita ancora aperta Le precipitazioni sono scarse, il lago d'Idro riesce ad ogni modo a garantire il minimo deflusso vitale al fiume Chiese. Coi lavori per le nuove opere di regolazione al via, quella dei livelli, è una partita ancora tutta da giocare

26/01/2015 09:30:00
Scontro in consiglio comunale Mentre nella realizzazione delle nuove opere di regolazione del lago la Regione è ormai passato alla fase degli appalti, continua l’animata discussione in Comune con la maggioranza che confida nel ricorso al Tar



Altre da Lavenone
23/02/2018

Intervento antisismico per la chiesa di Bisenzio

C’è anche la chiesa di Santa Maria della Neve della frazione di Lavenone tra gli edifici che beneficeranno del finanziamento stanziato dal Ministero dei Beni culturali per la prevenzione del rischio sismico

03/02/2018

Il buon vicinato esiste ancora!

Questo lunedì sera all’oratorio di Vestone una serata di testimonianze sulle esperienze di affido leggero in Valle Sabbia

21/01/2018

Frapporti, Coppa del mondo di specialità

Il quartetto azzurro dell’Inseguimento a squadre con la pistard valsabbina conquista l’argento nella gara di Minsk conquistando il primato nella classifica finale di Coppa della specialità olimpica (5)

19/01/2018

Frapporti alla Coppa del Mondo su pista

C’è anche la pistard di Lavenone fra i convocati per la quinta prova di Coppa del Mondo su pista, in programma dal 19 al 21 gennaio a Minsk

23/12/2017

Fondi per nove progetti

La Fondazione della Comunità Bresciana ha reso noti i progetti selezionati per il 10° Bando 2017 Raccolta a patrimonio per la Valle Sabbia

20/12/2017

I büli Valsabbini del settecento

La triste storia di Giovambattista Bertoli da Lavenone
(2)

13/12/2017

Ivars rinnova lo sponsor all'Androni

Anche per il 2018 l’azienda di Vestone sosterrà la squadra ciclistica dell’ Androni Sidermec, dove militano ben quattro professionisti valsabbini

11/12/2017

Opere in scala

L'assessore regionale al Territorio, Urbanistica, Difesa del suolo Viviana Beccalossi, ha effettuato un sopralluogo al Politecnico di Milano dove è stato messo a punto un modello "reale" in scala 1:30 delle future opere di regolazione dell'Eridio
(3)

11/12/2017

Argento mondiale per Simona Frapporti

C'è anche la pistard di Lavenone fra le protagoniste del quartetto rosa nell’inseguimento a squadre che ha vinto l'argento ai mondiale di ciclismo su pista in corso a Santiago del Cile

09/12/2017

Airbnb e il rilancio dei nostri borghi

E’ in programma per il prossimo lunedì, 11 dicembre, a Lavenone un incontro pubblico in cui verranno fornite tutte le informazioni sull’importante progetto che torna ad investire nei piccoli borghi valsabbini

Eventi

<<Febbraio 2018>>
LMMGVSD
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia