29 Settembre 2020, 16.13
Lavenone
Cronache

Fiamme dolose al capanno

di red.

L’incendio è stato notato la sera tardi. Sul posto, dopo una scarpinata notturna, gli uomini della Protezione civile, Vigili del fuoco e carabinieri


Ad andare a fuoco, questo lunedì sera, un capanno ed un deposito attrezzi, che distavano fra loro una trentina di metri.
Nessun dubbio quindi, che l’origine delle fiamme sia stata dolosa.

L’incendio, avvenuto a Lavenone in località “Puline” sui versanti del Monte del Falcone, in pratica sotto il Monte Zeno che separa la valle dell’Abbioccolo dal territorio comunale di Anfo, è stato notato intorno alle 22 di ieri dall’abitato di Presegno e subito è partito l’allarme.

Sul posto, dopo una scarpinata di circa un chilometro e mezzo, sono saliti col sindaco Franco Delfaccio gli uomini della Protezione civile di Lavenone, raggiunti poi dai Vigili del fuoco di Vestone e dai carabinieri di stanza a Idro.
C’era una bombola da mettere in sicurezza e c’era da capire chi potesse aver causato lo scempio, che ha portato anche alla morte di una quindicina di uccelli da richiamo, che non hanno avuto scampo fra le fiamme.

Fin oltre le due del mattino le opere di spegnimento e messa in sicurezza
La proprietà del capanno è di un vestonese, ma da qualche tempo se ne cura un giovane cacciatore di Lavenone.

«Ringrazio gli uomini della Protezione civile e tutti coloro che si sono resi disponibili ad intervenire per mettere in sicurezza la zona – ha detto il sindaco -. A nome dell'Amministrazione Comunale voglio inoltre esprimere la netta condanna a gesti tanto idioti quanto pericolosi».



Vedi anche
07/11/2009 10:19

Furgone in fiamme a Nozza Ancora un incendio doloso a un automezzo nella frazione vestonese ai danni della stessa famiglia colpita da un episodio analogo una settimana fa

20/04/2015 06:00

Rogo al fienile Ad andare a fuoco ad Agnosine nella notte un fienile che si trova poco sotto la pizzeria Miravalle, nella frazione di Villa. L'incendio sarebbe doloso

10/10/2012 10:15

Eco Projet nel mirino I piromani hanno preso di mira l'azienda di Muscoline, incendiando due furgoni utilizzati per il lavoro

04/03/2019 06:00

Più che un'ombra nell'incendio di Vestone Fiamme dolose quelle che nella notte fra sabato e domenica hanno distrutto un “bilico” Scania parcheggiato in Piazza Mercato nuovo a Nozza di Vestone. Indagano i carabinieri. VIDEO

13/10/2009 08:00

Brucia ancora Vaiale Ieri l'avevamo presa un po' sul ridere, la vicenda dell'incendio in differita di Vaiale. Fino a quando arrivata la notizia di un nuovo rogo, poche centinaia di metri pi in l.



Altre da Lavenone
28/09/2020

Arrivo a due da record al traguardo per la Caminàa Storica Trail

La corsa del Gs Montegargnano si è corsa nel fine settimana e ha visto trionfare il valsabbino Alessandro “Rambo” Rambaldini e il trentino Enrico Cozzini. Per il femminile spicca la bergamasca Elisa Pellicioli

28/09/2020

Simona Frapporti sul podio a Pordenone

La ciclista professionista di Lavenone ha conquistato il secondo posto al 25° Giro della provincia di Pordenone

24/09/2020

Sabato la Caminàa Storica Trail

Ci sarà anche il “nostro” campione Alessandro “Rambo” Rambaldini a difendere titolo e record alla corsa in montagna di Navazzo

12/09/2020

Un video tour tra le vie di Lavenone

Il piccolo Comune montano valsabbino ha conquistato il travel blogger bresciano Gio Del Bianco, che ha girato un video in cui racconta la sua esperienza di viaggio e l'incontro con i ragazzi del progetto Labis di Co.Ge.S.S.
•VIDEO

29/08/2020

Rientro al buio

Partiti troppo tardi per raggiungere la meta che si erano prefissati, sono stati sorpresi dalle tenebre a pochi chilometri dalla “base"

28/08/2020

«A macchia di barolo»

Nuova distribuzione dei fondi per i Comuni di confine, quella mediata a Brescia, che premia anche i Comuni “di seconda fascia”

22/08/2020

Anche Frapporti in gara ai Nazionali

ll ciclista professionista di Lavenone Marco Frapporti partecipa, questo fine settimana, ai Campionati Nazionali come corridore del team Vini Zabù - KTM

06/08/2020

Tamponamento davanti alla CPF80

Ad avere la peggio il conducente 72enne di una Yamaha, finito a terra dopo lo scontro. Chilometri di coda lungo la 237 del Caffaro

06/08/2020

Nuova piastra polivalente e nuovo marciapiede

Sono le due opere che saranno realizzate a Lavenone con i fondi regionali per il rilancio economico e produttivo post pandemia, ma in cantiere c'è dell'altro

03/08/2020

Vento forte ed energia

Un albero caduto sulla linea elettrica che affianca Via del Tram a Lavenone, ha tolto nottetempo energia elettrica a gran parte dell’abitato di Idro