Skin ADV
Sabato 24 Agosto 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    




MAGAZINE


LANDSCAPE




22.08.2019

22.08.2019 Vallio Terme

23.08.2019 Val del Chiese Storo

22.08.2019 Bione

22.08.2019 Pertica Bassa Gavardo

23.08.2019

22.08.2019 Sabbio Chiese

22.08.2019 Valsabbia

22.08.2019 Bagolino

23.08.2019 Vallio Terme






23 Agosto 2019, 15.40
Valsabbia Garda Valtenesi
Danni del maltempo

Coldiretti: «Serve stato di emergenza»

di Redazione
Questa mattina a Brescia il summit promosso da Coldiretti cui hanno preso parte con il presidente Prandini, il ministro Centinaio e l'assessore Rolfi. Stimati 47 milioni di danni solo per il comparto agricolo

Riconoscere lo stato di emergenza nel Bresciano e in Lombardia a fronte dei molteplici episodi di maltempo che hanno messo in ginocchio coltivazioni, aziende agricole, strade, con danni anche a case, capannoni, attrezzature agricole e centri abitati. E’ la richiesta avanzata durante il summit organizzato venerdì 23 agosto da Coldiretti a Brescia con Ettore Prandini, Presidente di Coldiretti Brescia e Coldiretti nazionale; Paolo Voltini, Presidente di Coldiretti Lombardia; Gianmarco Centinaio, Ministro delle Politiche Agricole, Alimentari, Forestali e del Turismo; Fabio Rolfi, Assessore all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi di Regione Lombardia; Raffaele Borriello, Direttore generale Ismea; Stefano Simeone, Capo di Gabinetto della Prefettura di Brescia.

“Sul territorio bresciano – commenta Ettore Prandini – si concentra la metà dei danni provocati quest’anno in Lombardia da tornado, nubifragi e grandinate, eventi calamitosi straordinari che hanno messo in ginocchio la nostra agricoltura. E’ necessaria un’azione sinergica concreta da parte delle istituzioni - riconoscendo l’emergenza della situazione - volta a individuare un piano strategico di ripartenza, anche attraverso un primo intervento che preveda la sospensione del pagamento delle imposte per assicurare la ripresa produttiva delle imprese e il ripristino delle strutture danneggiate”.

Diversi gli eventi estremi che – spiega la Coldiretti Brescia – negli ultimi mesi hanno devastato campi di mais, frutta e verdura, prati per il foraggio degli animali, ma anche stalle, attrezzature e strutture aziendali. In base alle stime regionali solo tra luglio e agosto il conto delle bizze del meteo nei campi bresciani ammonta a circa 47 milioni di euro. Di seguito la mappa degli episodi più gravi che hanno interessato le campagne bresciane.

Brescia inizia il calvario del maltempo il 5 maggio, quando una fortissima grandinata si abbatte sui comuni dell’alto Garda causando danni alle colture e ad alcune strutture. A seguire, i mesi di maggio (11 maggio) e giugno (11 giugno) vedono ancora grandinate intense, forti raffiche di vento e piogge abbondanti nella zona della Valle Camonica, della Valle Sabbia, della bassa pianura bresciana e, a macchia di leopardo, in alcuni comuni della Franciacorta e dell’alto Garda, causando allagamenti nei campi, strutture agricole e serre divelte.

Il mese di agosto è stato interessato da tre episodi violentissimi di maltempo (2 agosto, 7 agosto e 12 agosto) che hanno devastato, con grandine e trombe d’aria, colture in campo come mais, soia, verdure, frutta, vigneti, uliveti e strutture aziendali come stalle, ricoveri del bestiame, attrezzature e serre in varie zone della Franciacorta e del Garda e in tanti comuni della pianura bresciana, da est a ovest, facendo salire la conta dei danni di diversi milioni di euro.

Anche l’apicoltura ha gravemente risentito del clima di quest’anno, registrando nel 2019 una diminuzione del 70% nella produzione di miele d’acacia.

Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
16/03/2019 07:20:00
La Regione e la montagna L’assessore regionale all’Agricoltura Fabio Rolfi ha visitato la Valle Sabbia, l’abbiamo intervistato a Sabbio Chiese

06/02/2015 11:54:00
Coldiretti valsabbina a Piazza Affari Anche una delegazione valsabbina, fra i manifestanti intervenuti a Milano per protestare contro le politiche penalizzanti per l'agricoltura italiana (VIDEO)


04/11/2016 17:59:00
Cibo sano per ogni bambino “Il cibo sano per ogni bambino” è un progetto ideato da Coldiretti Brescia per far incontrare mondo della scuola e l’agricoltura. In classe, a Bagolino e Capovalle

02/09/2009 14:57:00
«Un corretto consumo di vino salva la vita» In merito alla questione della guida dopo aver bevuto due bicchieri di vino, interviene la Coldiretti di Brescia, sposando la tesi sostenuta dal ministro dell'agricoltura Zaia sulla stampa nazionale.

21/04/2007 00:00:00
La Coldiretti è pronta alla mobilitazione Sulla vicenda del lago d'Idro, non usa mezzi termini il presidente della Coldiretti Brescia, Ettore Prandini, e nelle sue parole si legge l’esasperazione dei tanti agricoltori bresciani.



Altre da Economia e Lavoro
14/08/2019

Danni al comparto agricolo

La bufera di lunedì ha causato grossi danni alle coltivazioni, in particolare a uliveti e vigneti della Valtenesi. Coldiretti: lavoriamo con le istituzioni per ottenere lo stato di calamità


09/08/2019

Aib e Ufficio delle Dogane di Brescia, rinnovato il protocollo d'intesa

Si amplia la gamma delle iniziative a favore delle aziende associate ad AIB. Gli obiettivi dell’accordo sono quelli di facilitare concretamente l’accesso ai servizi e la diffusione delle conoscenze in materia doganale e di accise, allo scopo di migliorare la competitività del tessuto industriale bresciano

07/08/2019

In calo i piccoli esercizi

A Pieve di Bono e Prezzo realtà che vanno e altre che restano, ma la riduzione non sarebbe da attribuire alla nuova circonvallazione

05/08/2019

Dopo l'estate, arrivano i CorsiSmart

Da Industria 4.0 all’informatizzazione dei processi, dalle newsletter a Pinterest e Instagram, passando per Amazon, Alibaba e il B2. Un nuovo servizio per le aziende della Valle Sabbia

05/08/2019

Aumento bollette della luce: risparmiare con i comparatori online?

Il costo della luce aumenta, ma le famiglie possono ancora risparmiare utilizzando i comparatori di tariffe online: cosa sono e come si usano

30/07/2019

Produzione industriale: la crescita si indebolisce

Nel periodo tra aprile e giugno 2019, la variazione tendenziale dell’attività produttiva delle industrie è pari allo 0,8%, la più bassa dal secondo trimestre 2015, anche se il dato è positivo per la ventitreesima rilevazione consecutiva;

30/07/2019

Aria fresca al Cdd

Grazie al sostegno di Valsir gli ambienti gestiti dalla cooperativa Cogess a Idro e Villanuova, sono dotati di condizionatore d'aria e pompa di calore
(1)

27/07/2019

Come far quadrare il bilancio familiare tagliando alcune spese

Oggi come oggi avere una famiglia non vuol dire “solamente” compiere il proprio dovere e piacere di madre o padre, ossia prendersi cura dei propri figli, ma anche assumersi la responsabilità di far quadrare i conti in casa

26/07/2019

Oltre il miliardo

Tutti col segno + i "fondamentali" del bilancio 2018 per il Gruppo Silmar, con un fatturato che per la prima volta, e lo fa "di slancio", supera il miliardo di Euro
(5)

23/07/2019

Conto deposito online: i consigli per trovare il migliore

Esistono diversi strumenti per conservare i propri risparmi e per mettere da parte un po’ di denaro per il futuro. Tra i tanti spicca il conto deposito online

Eventi

<<Agosto 2019>>
LMMGVSD
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia