Skin ADV
Domenica 23 Aprile 2017
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    

 

MAGAZINE


LANDSCAPE



19 Aprile 2017, 06.26
Sabbio Chiese
Animali

Tignola tessitrice

di Val.
Probabilmente non è in grado di fare del male agli esseri umani. Certo non sono felici della sua presenza le piante sulle quali posa la sua soffocante tela. Noi l'abbiamo incontrasta a Sabbio Chiese. VIDEO
 
Il fenomeno si ripete da qualche primavera, ma quest’anno, lungo via Roma a Sabbio Chiese, ha assunto proporzioni davvero impressionanti incutendo anche un po’ di apprensione fra la popolazione residente.

Da un paio di giorni, alcuni cespugli lungo la scarpata che scende verso la Provinciale 79, infatti, sono completamente ricoperti di un velo setoso che protegge milioni di bruchi, alcuni dei quali sono ormai lunghi circa 3 centimetri ed hanno preso a migrare sul prato circostante.

Lungo via Roma hanno ricoperto di uno spesso strato setoso anche una cinquantina di metri di protezione in legno.
«Abbiamo avvisato in municipio come facciamo da qualche anno, poi anche i vigili del fuoco che sono arrivati a Pasquetta da Salò» ci dicono alcuni abitanti lungo la via, che è la stesa che percorrono a piedi decine di ragazzini che vanno a scuola.

Ieri pomeriggio gli addetti di una ditta di disinfestazione sono intervenuti per un primo intervento, chiamati dall'Amministrazione comunale, e non è escuso che ne servano altri.
I bruchi erano saliti persino sui lampioni, dai quali avevano iniziato a penzolare attaccati ai loro “fili”.
Per fortuna non si tratta della “processionaria”, urticante e pericolosa anche per l’uomo in quanto è in grado di provocare lo shock anafilattico.

I bruchi di Sabbio sarebbero infatti del genere “yponomeuta”
detti anche “ragne”, che poi si impupano e danno vita alla “tignola tessitrice”, insetto fastidioso solo per le piante di cui si nutrono allo stato di larva, per lo più appartenenti alle “celastracee” come il “ciliegio a grappoli” o la “berretta del prete”.

Il clima favorevole di questi ultimi anni
ne avrebbe favorito oltremodo la proliferazione.

Nel XVI
secolo il tessuto composto da milioni di questi individui veniva raccolto e diventava delicato supporto sul quale dipingere piccoli ritratti ovali utilizzando pennelli a punta fine, realizzati sembra con piume di beccaccia.

Esisterebbero al mondo solo poco più di cento quadri
realizzati su questa base, chiamata “tela di ragno”.
La tecnica per realizzarla, infatti, si sarebbe persa nella notte dei tempi.
 
Questo e altri video con maggior risoluzione su VallesabbianewsTV

 


 
Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID71776 - 19/04/2017 13:01:24 (Tc) ...
Aggiungerei...che la disinfestazione forse non serviva nemmeno farla...questa specie innocua per l'uomo e per gli animali,risulta essere anche poco o quasi per nulla dannosa alle piante stesse,infatti dopo un primo ritardo germogliativo,le piante comunque fioriscono e non muoiono...sono leggermente in anticipo come nascita,e come gia' detto,il clima ne e' complice...personalmente le avrei lasciate stare,e magari fatto scuola anche ai bambini,spiegando loro i miracoli della natura,anche se agli occhi del comune cittadino puo' sembrare un disastro pericoloso...che non e' per nulla paragonabile ai danni che compie un altro bruco,con cui i profani confondo,che e' quello della processionaria...quello si che va debellato e segnalato,ma anche chi riceve la segnalazione deve aver le conoscenze per l'idonea soluzione del caso...;-)



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
26/04/2014 14:56:00
Sabbio Chiese mischia le carte Con "Sabbio Chiese, tradizione e rinnovamento" ci prova il vicesindaco Onorio Luscia.
Cambio della guardia invece in "Insieme per Sabbio", fra il sindaco uscente e il suo assessore Germano Bonomi


25/09/2015 14:40:00
A Sabbio Chiese torna «Festinstrada» Domenica 27 settembre, a partire dalle 15, le vie di Sabbio Chiese accoglieranno spettacoli e artisti in un pomeriggio di festa e divertimento

27/06/2014 08:00:00
Volley Sabbio Chiese, tempo di bilanci Dopo una stagione intensa e ricca, il Volley Sabbio Chiese chiude con un resoconto sportivo che non può non essere che positivo.

09/10/2009 10:00:00
“Sabbio con gusto” finanzia le chiese Sono stati consegnati ai tre comitati per il restauro delle chiese di Sabbio Chiese i fondi raccolti attraverso la rassegna gastronomica tenutasi nel luglio scorso.

12/08/2008 00:00:00
Sabbio Chiese si candida ufficialmente Sarà molto probabilmente Sabbio Chiese ad ospitare una piscina per l’utenza della media Valle Sabbia. Uno studio di fattibilità commissionato dall’ente valsabbino alla Secoval ha evidenziato come Sabbio Chiese sia la soluzione migliore.



Altre da Habitat
03/04/2017

A.T.C. unico e i 3 giorni fissi, si o no?

Voglio scrivere la mia personale opinione in merito alla scelta fatta dall’ATC Unico di Brescia di proporre alla Regione la scelta di consentire la caccia alla stanziale e alla migratoria con l'uso del cane in tre giorni fissi a settimana almeno all’inizio stagione (1)

31/03/2017

In memoria di Cristiano

Edizione numero dieci per la manifestazione venatoria che a Treviso Bresciano impegnerà i cacciatori e i loco cani in un'articolata prova di lavoro su lepre

30/03/2017

Domenica la Giornata del Verde Pulito

Anche alcuni Comuni valsabbini hanno aderito all’inizia lanciata da Regione Lombardia per coinvolgere cittadini e associazioni nella cura degli spazi verdi dei propri paesi

29/03/2017

Notti da rospi

Venerdì e sabato prossimi due serate per conoscere e osservare gli anfibi presenti sull’Altopiano di Cariadege, i luoghi di riproduzione e le azioni intraprese per la loro salvaguardia

14/03/2017

Gatti avvelenati

Ritrovati privi di vita nel giro di poco tempo dai proprietari nella stessa zona di Storo. La causa confermata dai veterinari


13/03/2017

Padrone cercasi

Questa cagnetta girovagava fra le vie del centro a Sabbio Chiese. Sembrava disorientata. Ha seguito Luca fino all'auto e lui l'ha portata a casa. Qualcuno sa di chi è? (Caso risolto)

28/02/2017

Illary, la «Bruna dell'anno»

La oramai famosa bovina dell'azienda agricola Bonomi Ennio di Pertica Bassa si è aggiudicata l'importante titolo in occasione della 49° Mostra Nazionale della Razza Bruna, svoltasi nell'ambito della Fiera Agricola di Montichiari (1)

25/02/2017

Economie alternative crescono, i Gas valsabbini

Sempre più diffusi fra Garda e Valsabbia i Gruppi di Acquisto Solidali, attenti a produzioni locali a chilometro zero e all’agricoltura biologica

22/02/2017

Il Progetto rospi si allarga

È iniziata lo scorso fine settimana, a cura delle Gev della Valle Sabbia, la posa di reti a protezione degli anfibi sul lago d’Idro, un progetto che sarà esteso anche a Barghe lungo un tratto della strada provinciale

18/02/2017

Occhio alle esche avvelenate

A farne le spese, questo sabato mattina, è stata Cora, un esemplare di amstaff di 28 chili, durante un'escursione sui monti alle spalle di Calchere, fra Agnosine e Binzago. La cagnolina è ricoverata nella clinica veterinaria di Cunettone

Eventi

<<Aprile 2017>>
LMMGVSD
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia